jump to navigation

Il fenomeno Arctic Monkeys 04/03/2006

Posted by Antonio Genna in Musica, Video e trailer.
3 comments
Arctic MonkeysGli Arctic Monkeys sono un gruppo indie-rock originario di Sheffield (Gran Bretagna), fondato nel 2002, che ultimamente ho ascoltato parecchio.
I componenti sono Alex Turner (cantante e chitarrista), Jamie Cook (chitarrista e seconda voce), Andy Nicholson (bassista) e Matthew Helders (batterista). Di loro si è parlato molto perchè i loro primi due singoli distribuiti dall’etichetta Domino, “I Bet You Look Good On the Dancefloor” e “When the Sun Goes Down”, sono subito finiti in vetta alle classifiche dei singoli inglesi, e lo stesso è accaduto per l’album di debutto dal lungo titolo “Whatever People Say I Am, That’s What I’m Not”, che ha stabilito il record per il maggior numero di copie vendute nella prima settimana di un album di debutto nel Regno Unito. Prima di essere messi sotto contratto dalla Domino, però, gli Arctic Monkeys si erano fatti conoscere tramite il passaparola via internet, permettendo di scaricare le loro canzoni sul loro sito web e raccogliendo subito numerosissime presenze ai loro concerti, senza che un vero e proprio album fosse ancora in vendita nei negozi.
Per chi volesse scoprirli subito, ecco il video del loro secondo singolo “When the Sun Goes Down” (via YouTube).

Le parole della musica (1) – “4 marzo 1943” 04/03/2006

Posted by Antonio Genna in Musica, Testi.
3 comments

Lucio DallaNuovo spazio dedicato ai testi di alcune canzoni rimaste nella memoria (di tutti, o semplicemente nella mia). Come scontatissima apertura, oggi 4 marzo ecco il testo di “4 marzo 1943”, celebre canzone del cantante e cantautore bolognese Lucio Dalla (le parole sono scritte da Paola Pallottino, poetessa poi diventata docente universitaria). Il titolo della canzone è la vera data di nascita di Lucio Dalla, però la vicenda narrata non è autobiografica.

Dice che era un bell’uomo e veniva,
Veniva dal mare,
Parlava un’altra lingua però sapeva amare.
E quel giorno lui prese a mia madre
Sopra un bel prato,
L’ora più dolce prima di essere ammazzato.
Così lei restò sola nella stanza,
La stanza sul porto,
Con l’unico vestito
Ogni giorno più corto.
E benché non sapesse il nome
E neppure il paese,
Mi aspettò come un dono d’amore
Fino dal primo mese.
Compiva sedici anni quel giorno la mia mamma,
Le strofe di taverna
Le cantò a ninna nanna.
E stringendomi al petto che sapeva,
Sapeva di mare,
Giocava a far la donna
Con il bimbo da fasciare.
E forse fu per gioco,
O forse per amore,
Che mi volle chiamare
Come nostro Signore.
Della sua breve vita il ricordo,
Il ricordo più grosso,
è tutto in questo nome
Che io mi porto addosso.
E ancora adesso che gioco a carte e bevo vino,
Per la gente del porto mi chiamo
Gesù bambino. (3 volte)

TV – The O.C. in anteprima su Mediaset Premium? 04/03/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Serie cult, TV ITA.
48 comments

The O.C.Aggiornamento a questo post: cliccate qui!

Secondo alcune voci di corridoio, ovviamente non ancora confermate ufficialmente e pubblicate in anteprima esclusiva su questo blog, Mediaset vorrebbe trasmettere già da fine aprile la terza stagione di "The O.C.", al momento in corso negli Stati Uniti, a pagamento sul suo bouquet digitale terrestre Mediaset Premium. Si tratterebbe, se ciò accadrà, del primo caso di telefilm trasmesso in pay-per-view, come al momento è accaduto soltanto per film, sport, concerti e spettacoli teatrali.
La serie con Adam Brody e Benjamin McKenzie, che ha debuttato negli Stati Uniti nell'agosto 2003 sul network Fox, è arrivata in esclusiva italiana su Italia 1 a partire dal 7 settembre 2004: Italia 1 sta al momento mandando in onda la seconda stagione della serie, in prima visione ogni martedì alle 21.00 (fino al 21 marzo), e dovrebbe trasmettere la terza stagione a partire dal gennaio 2007.
La serie è prodotta da Wonderland Sound and Vision e Warner Bros. Television Production. La canzone della sigla è "California", cantata dai Phantom Planet.
Vedremo nelle prossime settimane se la notizia sarà confermata, e se sì quale sarà la cifra che i fan italiani dovranno sborsare per gustarsi in anteprima gli episodi della serie doppiati in italiano.

Anche il Papa ha l’iPod 04/03/2006

Posted by Antonio Genna in Varie ed eventuali.
1 comment so far

iPod Nano 2 GbIeri venerdì 3 marzo, nel corso della sua prima visita a Radio Vaticana in occasione del 75° anniversario dalla fondazione dell’emittente (che trasmette in otto diverse lingue tra cui italiano, inglese e tedesco), Papa Benedetto XVI ha ricevuto in dono dal direttore della radio, il padre gesuita Federico Lombardi, un nuovissimo iPod Nano bianco da 2 Gbyte. L’iPod conteneva i podcast di alcuni programmi dell’emittente, insieme a brani di musica classica di Beethoven, Mozart, Ciajkovskij, Chopin e Stravinsky.
Il Papa, che è anche un pianista, ha così potuto ascoltare tra l’altro un documentario speciale sulla vita di Mozart che è stato prodotto dalla radio in occasione del 250° anniversario della nascita del compositore austriaco.
(via Catholic News)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: