jump to navigation

Telefilm News Extra #3 06/03/2006

Posted by Antonio Genna in AntonioGenna.net, Cinema e TV, Telefilm News, TV ITA, Varie ed eventuali.
trackback
Telefilm News WeeklyAppuntamento con gli aggiornamenti sul mondo dei telefilm. Prima di tutto, ricordo nuovamente che da questa settimana Nip/Tuck ed OZ vanno in onda ogni martedì dalle 22.55 in poi, mentre il doppio episodio di The O.C. soltanto per questa settimana va in onda martedì sera, dalla prossima torna al mercoledì, dove resterà anche la settimana successiva con gli episodi conclusivi della seconda stagione.
Dopo il debutto di ieri sera su RaiDue di Numb3rs (con una media di quasi 2.100.000 spettatori), e la partenza stasera di Lost e sabato di Cold Case – Delitti irrisolti , tra i prossimi ritorni in TV da segnalare Star Trek Enterprise, di cui La 7 trasmette da domenica con un triplo appuntamento serale gli ultimi 8 episodi inediti della terza stagione, seguiti dalla quarta ed ultima stagione della serie. Su Italia 1 prosegue al giovedì CSI: NY, che si chiuderà il 16 marzo per essere sostituito dalla settimana successiva dagli episodi inediti (già passati su Fox Life e Fox Crime) della quinta stagione di CSI: Scena del crimine. E venerdì 17 marzo è in partenza il kolossal HBO co-prodotto dalla Rai ed interamente girato a Cinecittà, ovvero Roma… ma ci sarà sicuramente occasione di riparlarne.
In merito alle serie in replica, da lunedì prossimo 13 marzo tornano alle 14.10 su RaiUno Le sorelle McLeod dal 1° episodio (la quarta stagione inedita arriverà in estate), seguite alle 14.55 dal tedesco Il Commissario Rex, anch’esso in replica dal primo episodio. E terminate il 16 marzo le repliche notturne di X-Files, nella notte tra venerdì 17 e sabato 18 marzo iniziano su Italia 1 le repliche di un’altra serie cult più recente, Six Feet Under.

Commenti»

1. asinc - 06/03/2006

Dal 12 dicembre 2005 siamo in rete per parlare di cinema, home entertainment e tv, ma da un punto di vista particolare, quello del doppiaggio.

Come gli addetti sanno bene il termine “a sinc” significa che la colonna doppiata sovrapposta al film originale è incisa in modo ottimale e che i movimenti delle labbra degli attori sulla scena – grazie ai testi scritti e adattati dal dialoghista – coincidono con le parole pronunciate dagli attori doppiatori. Ci è sembrato un buon auspicio.

Annunciata a settembre in occasione del festival del doppiaggio Voci nell’Ombra va ora in linea, seppur con non molti contenuti, per potersi confrontare sin da subito con la platea dei suoi potenziali lettori e per svilupparsi in sintonia con le esigenze che si andranno man mano evidenziando.

aSinc va a colmare un vuoto strutturale nel panorama italiano della critica alle opere cinematografiche e audiovisive, quello della qualità del doppiaggio, una pratica che rende fruibile alla totalità del pubblico ogni anno circa 300 film stranieri, che rappresentano circa l’80 per cento degli incassi al botteghino, circa l’85 per cento del mercato homevideo e oltre il 75 per cento delle opere, tra fiction e documentari, trasmesse dalle emittenti TV. Un’assenza che nel corso degli anni ha contribuito a permettere il degrado professionale e qualitativo nel settore, dominato da un mercato confuso se non deregolamentato, a tutto scapito del pubblico, tra cui vediamo i minori, grandi “utilizzatori” di film e fiction, assorbire modelli culturali spesso discutibili.

aSinc si pone l’obbiettivo di fare informazione sulla realtà del settore, di individuare le politiche necessarie alla sua salvaguardia e al suo sviluppo, di rivalutare la dignità professionale degli addetti, di dare l’avvio alla costituzione di un archivio storico delle recensioni delle opere doppiate (con un occhio alle altre metodologie di trasposizione linguistica) a disposizione del pubblico italiano e straniero – sempre più sensibile al fattore qualità – a miglior tutela di un’attività così significante per la cultura italiana e per l’industria dell’intrattenimento nazionale e non.

Partecipano a quest’avventura, in qualità di Garanti, anche un gruppo di studiosi e di esperti che hanno a cuore la materia, i quali avranno il più ampio spazio a disposizione per tracciare linee di indirizzo ed esprimere considerazioni generali


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: