jump to navigation

TV – Prison Break 19/04/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Prison Break, Serie cult, TV ITA.
trackback

Prison BreakSalvo sorprese impreviste, dovremmo vedere da maggio in seconda serata su Italia 1 la prima stagione di Prison Break, nuova serie prodotta da Adelstein/Parouse Productions, Original Television e 20th Century Fox Television che ha debuttato negli Stati Uniti il 29 agosto 2005 sul network Fox.
La serie si è rivelata uno dei successi di questa stagione 2005/06 per il network Fox, proseguendo fino alla fine di novembre 2005, e dopo una sospensione di alcuni mesi ritornando lo scorso 20 marzo, in programmazione abbinata con la quinta stagione di 24, serie a cui è vicina per drammaticità e realizzazione. Dato il successo, ne è stata già commissionata una seconda stagione che andrà in onda nel corso della stagione 2006/07.
Se ne riparlerà più approfonditamente quando saranno disponibili notizie certe, comunque diamo un'occhiata alla vicenda del telefilm. Prison Break vede protagonista il giovane ingegnere Michael Scofield (Wentworth Miller, nella foto, già visto nel film "La macchia umana" con Anthony Hopkins), il cui fratello Lincoln Burrows (Dominic Purcell, già protagonista del telefilm John Doe) si trova nel braccio della morte di un carcere di massima sicurezza per un omicidio che dice di non aver commesso. Michael crede nell'innocenza di Lincoln e commette un crimine, riuscendo a farsi rinchiudere nella stessa prigione del fratello: il giovane, che ha aiutato a progettare la prigione, ha in mente una elaborata fuga insieme al fratello, mentre all'esterno Veronica Donovan (Robin Tunney) cerca di aiutarli a bloccare l'esecuzione… però intrighi degli altri carcerati e della politica li ostacoleranno, e la situazione si dimostrerà ben più ingarbugliata di quanto possa sembrare.
Una serie, in certi punti abbastanza dura e non adatta ai bambini (poco adatta alla prima serata, ecco il perchè della collocazione oraria in Italia), ma sicuramente da vedere.

Commenti»

1. Corduroy - 19/04/2006

ciao Antonio,
si sa già qualcosa sul doppiaggio della serie? Sono proprio curiosa di conoscere le voci italiane!

Riguardo la messa in onda in prima serata, spero che alcune scene non finiscano sotto la mannaia di Italia1…

2. FmP - 20/04/2006

Allora nn verrà trasmessa su FOX Italia?

3. Kate - 21/04/2006

@corduroy
stai sicuro che verrà censurato!! e dire che è una serie magnifica!!

4. Corduroy - 25/04/2006

Ho appena visto il promo su Italia1… dice “prossimamente” :)

5. Kate - 28/04/2006

Antonio, dacci notizie sui doppiatori appena sai qualcosa!

6. Corduroy - 29/04/2006

Altra conferma per la messa in onda in maggio via Telefilm Magazine.

7. Jona - 02/05/2006

Antonio, ancora nulla sui doppiatori?

8. Corduroy - 11/05/2006

Nell’ultimo spot trasmesso finalmente si sono sentite le voci!

Penso di averle riconosciute: Michael ha la voce di Francesco Bulckaen, Sucre quella di Fabio Boccanera, Veronica – credo – quella di Francesca Fiorentini. Si sente anche quella di Lincoln ma – anche se mi è familiare – al momento non riesco ad associarla al nome del doppiatore.

Belle voci ma secondo me troppo diverse da quelle originali e inadatte ai personaggi -_- Per esempio adoro la voce di Boccanera ma non riesco proprio ad associarla a Sucre! :(

9. Corduroy - 11/05/2006

Penso di aver rintracciato anche la voce di Lincoln: dovrebbe essere doppiato da Francesco Prando.

10. Davide - 15/05/2006

Io l’ho già vista tutta in inglese, è una serie spettacolare. Se vi è piaciuto Lost, non potete perdervi Prison Break. Peccato che Italia1 la riempirà di pubblicità, interrompendo la tensione della storia, e vi assicuro che di tensione ce ne sarà abbastanza da farvi seguire la serie sul bordo della sedia, chinati in avanti, e mormorando “merda ora lo beccano ora lo beccano!”
Bellissima la caratterizzazione dei personaggi e geniale la struttura narrativa, che poco per volta svela tutti i segreti dell’evasione organizzata dalla mente diabolida di Michael Sconfield.
Se non avete difficoltà con la lingua inglese, vi consiglio di scaricarla dal circuito P2P (ci sono i torrent di ogni puntata), assieme ai sottotitoli (li trovate tutti su divxsubtitles.net). Senza sottotitoli è impossibile capire Lincoln, quando parla è come se avesse un piccione morto in bocca. “What’s up?” nella sua lingua diventa “FOUFFAF?”
Cmnq a parte la digressione sulla voce originale di Linc, ribadisco che la serie merita di essere vista e di non perderne nemmeno una puntata!

Ciao!

Davide

11. the issam show - 05/04/2008

salut moi issam du vall duixo castellon espana je passe le salut a lafamille ittrajjah okay merci


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: