jump to navigation

Stranezze dal mondo (14): il cellulare più caro del mondo 25/05/2006

Posted by Antonio Genna in Record e stranezze, Trivia.
8 comments

Il cellulare più caro del mondo

Il nuovo cellulare commercializzato da GoldVish Luxury Communications è un po' "la Bentley dei telefoni cellulari": costa ben un milione di dollari. Si tratta di un telefonino quadri-band che è ricoperto da diamanti di 120 carati, disegnato dal francese Emmanuel Gueit, ed integra ovviamente caratteristiche come una fotocamera con zoom digitale 8x, lettore Mp3, radio FM, scheda di memoria da 2 Gb, supporto Bluetooth e EDGE (ma non WiFi…).
Nel sito ufficiale, GoldVish offre anche dei modelli un po' più "economici", per chi non può permettersi di spendere un milione di dollari: alcuni modelli in oro a 18 carati con qualche diamante costa a partire da 25.000 dollari circa.

Cinema futuro (28): “Over the Hedge” 25/05/2006

Posted by Antonio Genna in Animazione, Cinema e TV, Cinema futuro, Video e trailer.
1 comment so far

Over the HedgeTitolo: “Over the Hedge”
Genere: animazione – commedia
Regia: Tim Johnson, Karey Kirkpatrick
Sceneggiatura: Len Blum, Lorne Cameron, David Hoselton e Karey Kirkpatrick (personaggi di Michael Fry e T. Lewis)
Musiche: Rupert Gregson-Williams (canzoni di Ben Folds)
Sito web ufficiale (USA): www.overthehedgemovie.com
Uscita negli USA: 19 maggio 2006
Uscita prevista in Italia: 27 ottobre 2006 (UIP) (con il titolo “La gang del bosco”)
Trailer: cliccate quitrailer italiano
In breve: Nuovo film d’animazione Dreamworks, dal regista Tim Johnson del successo “Z la formica” e del meno fortunato “Sinbad”, aiutato da Kirkpatrick (già sceneggiatore del film “James e la pesca gigante”).
Il procione RJ (voce originale di Bruce Willis) arriva in un bosco appena fuori una cittadina nel Midwest, eccitato in merito alle meraviglie che la vita vicino agli umani può portare agli animali affamati. RJ trova però una comunità stile Amish che ha mortalmente paura degli animali, dopo che il loro leader, la tartaruga Verne (Garry Shandling), ha avuto un incontro/scontro con ragazzini umani che l’hanno terrorizzato. Incoraggiati da RJ, gli animali si imbattono oltre il bosco e superano il confine che li separa dai nuovi insediamenti urbani degli umani… man mano però che questo accade, le loro comode vite nel bosco rischiano di essere seriamente minacciate.
Tra gli altri doppiatori originali dei personaggi, Steve Carell (Hammy), William Shatner (Ozzie), Nick Nolte (Vincent), Wanda Sykes (Stella), Thomas Haden Church (Dwayne), Eugene Levy (Lou) e la cantante Avril Lavigne (Heather).
Inizialmente la voce originale di RJ avrebbe dovuto essere prestata dall’attore Jim Carrey, poi sostituito da Bruce Willis.

Nike e iPod insieme per gli amanti del jogging 24/05/2006

Posted by Antonio Genna in Elettronica, Varie ed eventuali.
3 comments

La nuova scarpa Nike dialoga con l'iPodE' stato presentato il Nike+iPod Sport Kit, creazione progettata insieme da Nike e Apple per chi ama fare jogging ma non vuole separarsi dal proprio lettore portatile Mp3. Il kit serve a far comunicare delle scarpe Nike con l'iPod (al momento soltanto il modello Nano), al quale vengono collegate senza fili tramite un sensore posto all'interno della suola sinistra: le scarpe consentono in tal modo di misurare le proprie prestazioni e di visualizzare alcuni dati rilevanti come calorie consumate, tempi e distanze percorse, per poi compararli con i valori di altre persone tramite un apposito sito web.
I testimonial del kit Nike-Apple sono la maratoneta Paula Radcliffe e il ciclista Lance Armstrong.
Il kit sarà in vendita nei negozi americani a partire da quest'estate, ad un costo stimato di circa 30 dollari.

Ti amo campionato… 24/05/2006

Posted by Antonio Genna in Calcio, Musica, Sport, Video e trailer.
1 comment so far

New AlphavilleCome già riportato da TvBlog.it un paio di settimane fa, e poi ripreso tra gli altri dal Corriere della Sera, già nel 1998 Elio, cantante degli Elio e le Storie Tese, insieme a Rocco Tanica ha cantato, nell’ultima puntata di quell’anno di “Mai dire Gol” con la Gialappa’s Band, la quasi profetica “Ti amo campionato”, come potrete constatare direttamente cliccando sull’immagine a fianco e guardando il video della canzone.
L’interista Elio, dopo Juventus-Inter del 26 aprile 1998 con un intervento in area di Iuliano su Ronaldo non fischiato dall’arbitro Ceccarini, insieme a Rocco Tanica nell’inedita formazione dei New Alphaville ha riassunto nel pezzo tutti i casi dubbi dell’annata 1998 a favore della Juventus. Al di là di come la si pensi calcisticamente, il brano, pubblicato nel cofanetto di 5 CD “Perle ai porci” e nel disco bonus “Peerla” degli Elio e le Storie Tese, è molto attuale, ed è stato così ripescato nelle utlime settimane da appassionati degli “elii”.

Fermo immagine (1): la papalina del Papa 24/05/2006

Posted by Antonio Genna in Fotografie.
1 comment so far

Papalina

A causa del troppo vento, oggi a Roma Papa Benedetto XVI ha perso la papalina durante la consueta udienza del mercoledì a San Pietro…

Un film su Bob Dylan 24/05/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Film, Musica.
2 comments

Bob DylanInizieranno nel corso dell’estate le riprese di “I’m Not There”, il film biografico basato sulla vita del cantautore e musicista americano Bob Dylan.
Il film, diretto da Todd Haynes (già regista di “Velvet Goldmine” del 1998 e “Lontano dal paradiso” del 2002), sarà interpretato da un cast di primissimo piano: ai già previsti Cate Blanchett, Christian Bale e Richard Gere, da notizie giunte dal Festival di Cannes si sono aggiunti Heath Ledger e Michelle Williams (“I segreti di Brokeback Mountain”); pare invece che l’attore Colin Farrell, previsto inizialmente, abbia rinunciato al progetto.
Della colonna sonora del film si sa ancora poco, si fanno però i nomi di Michael Stipe (cantante dei REM), Jack White (cantante dei White Stripes) e della cantautrice P.J. Harvey.

La colpa del riscaldamento globale? E’ del Sole 24/05/2006

Posted by Antonio Genna in Scienza e tecnologia.
1 comment so far

Riscaldamento globale

E' stata finalmente data una spiegazione al fenomeno del riscaldamento del globo: la Terra diventa sempre più calda perchè il Sole brucia con maggiore intensità rispetto a qualunque altro periodo negli ultimi 1.000 anni. La scoperta è dovuta ad un nuovo studio degli scienziati svizzeri e tedeschi, che suggerisce che le aumentate radiazioni provenienti dal Sole sono responsabili per i recenti cambiamenti climatici.
La ricerca è stata condotta dal dott. Sami Solanki, direttore del rinomato "Max Planck Institute for Solar System Research" di Gottingen, in Germania, che ha affermato che il Sole, ai livelli più alti di luminosità della sua storia negli ultimi 60 anni, adesso può influenzare la temperatura globale. Il Sole più luminoso, unito ai livelli innalzati di gas come il diossido di carbonio, ha contribuito al cambiamento nella temperatura della Terra, ma è impossibile al momento dire quale dei due fattori ha avuto un impatto maggiore.
Le temperature medie globali sono aumentate di circa 0,2° C negli ultimi 20 anni, e sono ritenute responsabili delle situazioni estreme nei cambiamenti climatici (gli anni più caldi a livello globale, dal 1860 in poi, sono stati il 1997, il 1998 e il 2002). Dopo parecchie pressioni da parte degli ambientalisti, i politici del mondo nel 1997 hanno accettato di firmare il Protocollo di Kyoto, promettendo di limitare le emissioni di gas causanti l'effetto serra tra il 2008 ed il 2012.
Inoltre, nel corso degli ultimi 20 anni il numero di macchie solari è rimasto pressochè costante, mentre la temperatura della Terra ha continuato ad aumentare: ciò ha suggerito che le attività umane, come la deforestazione e i carboni fossili, hanno cominciato a dominare i fattori naturali legati ai cambiamenti climatici.
(fonte: Telegraph.co.uk; immagine: NASA)

Lost – Episodi 24, 25 – Gran finale della prima stagione 23/05/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Lost, Serie cult, TV ITA.
13 comments

Lost - La zatteraIeri sera lunedì 22 maggio RaiDue ha trasmesso l'appuntamento finale della prima stagione di Lost: sono andati in onda gli episodi 24 e 25, con alcuni colpi di scena importanti e una delusione per chi si attendeva maggiori rivelazioni.
Vediamo in breve cosa è accaduto. Sulla zattera, Michael (Harold Perrineau Jr.), Sawyer (Josh Holloway), Jin (Daniel Dae Kim) e Walt (Malcolm David Kelley) hanno un primo contatto con gli "Altri" che si trovano sull'isola, ma con risultati disastrosi: Walt viene infatti rapito da quattro uomini che arrivano su una piccola imbarcazione, lasciando Sawyer ferito in acqua con Jin che si tuffa per recuperarlo, e Michael disperato per quanto accaduto al figlio. Nel frattempo, mentre abbiamo visto altri flashback dei protagonisti prima di salire sull'aereo che sarebbe poi precipitato sull'isola, gli altri naufraghi dell'isola hanno avuto a che fare ancora con la francese Danielle Rousseau (Mira Furlan), che ha cercato di rapire il piccolo Aaron, figlio di Claire (Emilie de Ravin), per portarlo nella foresta agli "altri" e salvare così le vite di tutti: per fortuna, grazie a Sayid (Naveen Andrews) e Charlie (Dominic Monaghan), tutto si risolve per il meglio e Aaron torna tra le braccia di Claire. Lost - La botolaIntanto, Jack (Matthew Fox), Kate (Evangeline Lilly), Locke (Terry O’Quinn), Hurley (Jorge Garcia) e Arzt (Daniel Roebuck) tentano di usare la dinamite trovata all'interno della "Black Rock" per aprire la misteriosa botola, ma Arzt muore per un'esplosione accidentale: dopo varie traversie, gli altri riescono ad aprire la botola, e guardano cosa nasconde al suo interno: un misterioso cunicolo verso il basso…
Alcune osservazioni:
– nell'episodio viene spiegato come mai nessuno degli altri protagonisti principali aveva visto Locke in sedia a rotelle all'aeroporto, dato che è salito subito sull'aereo ed era seduto sulla sua poltrona senza sedia a rotelle con sè;
– altre apparizioni dei numeri maledetti nei flashback dell'episodio: l'uscita aeroportuale del volo 815 è la 23; dopo che Hurley compra la sedia a rotelle, passa accanto ad una squadra di ragazzi, che casualmente sui numeri delle loro magliette riportano i misteriosi 4,8,15,16,23,42;
– sulla zattera, Sawyer canta il classico di Bob Marley "Redemption Song".
Ascolti di ieri sera sempre molto alti, ben 4.007.000 spettatori con il 15,84% di share.
E adesso?
Il doppiaggio della seconda stagione di Lost è già iniziato lo scorso autunno ed avviene con alcune settimane di ritardo rispetto alla trasmissione americana degli episodi. La seconda stagione (che si chiude negli Stati Uniti domani sera 24 maggio con gli episodi 23 e 24) partirà a settembre sul canale satellitare Fox, che probabilmente trasmetterà per tutto l'autunno un doppio episodio settimanale. In seguito, nel marzo 2007, gli episodi inediti arriveranno anche su RaiDue, sempre il lunedì in prima serata.
RaiDue trasmetterà da settembre anche le repliche della prima stagione appena conclusa, quasi certamente il giovedì attorno alle ore 23.30.

Cinema futuro (27): “Cars” 23/05/2006

Posted by Antonio Genna in Animazione, Cinema e TV, Cinema futuro, Formula 1, Video e trailer.
1 comment so far

CarsTitolo: “Cars”
Genere: animazione – commedia/sport
Regia: John Lasseter
Sceneggiatura: Dan Fogelman e John Lasseter (soggetto di Jorgen Klubien, Philip Loren, Kiel Murray, Joe Ranft)
Musiche: Randy Newman
Sito web ufficiale (USA): www.disney.go.com/disneypictures/cars
Sito web ufficiale (Italia): www.carsilfilm.it
Uscita negli USA: 9 giugno 2006
Uscita prevista in Italia: 25 agosto 2006 (Buena Vista) (con il titolo “Cars – Motori ruggenti”)
Trailer: cliccate qui
In breve: Nuova produzione animata Disney-Pixar dopo “Gli Incredibili” (2004), dal regista di “Toy Story” (1995) e “A Bug’s Life – Megaminimondo” (1998).
Sulla strada verso un’importante gara, l’auto da corsa Lightning McQueen (voce originale di Owen Wilson) corre un po’ troppo e provoca parecchi danni nella cittadina di Radiator Springs, dove viene condannata ad un periodo di servizio comunitario. Nel periodo in cui è costretta a fermarsi in città, McQueen fa amicizia con alcune auto del luogo, che lo aiuteranno a capire che nella vita ci sono altre cose più importanti di fama e fortuna.
Altre voci famose dell’edizione originale del film: Paul Newman (Doc Hudson), Bonnie Hunt (Sally), Michael Keaton (Chick Hicks), Cheech Marin (Ramone), Tony Shalhoub (Luigi).
Nell’edizione italiana del film le voci saranno prestate anche da vari piloti di automobilismo, presto altre notizie.

Annunciato il videogame di “Lost” 23/05/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Lost, Serie cult, TV USA, Videogame.
7 comments

LostE' stato annunciato ieri un accordo di licensing a lungo termine tra Touchstone Television e Ubisoft, una delle principali case produttrici di videogame ("Prince of Persia", "Rayman", "Tom Clancy's Splinter Cell", "Heroes of Might & Magic", "Far Cry" tra i tanti), per sviluppare prima di tutto un videogioco interattivo basato su Lost, la serie di successo trasmessa negli Stati Uniti sul network ABC.
Il videogame sarà sviluppato dallo studio di Montreal della Ubisoft, e dovrebbe uscire nei negozi di tutto il mondo nel corso del 2007, sia per PC che per console fisse e portatili.
Yves Guillemot, amministratore delegato Ubisoft, ha affermato: "Siamo lieti di lavorare con Bryan Burk, con l'intero team creativo di Lost e con Touchstone Television. Il fatto che abbiano scelto noi per l'adattamento di questa serie cult è il miglior omaggio che un produttore possa fare alla creatività di Ubisoft".
"Molti di noi che lavorano a Lost sono stati per anni accaniti giocatori di videogame" – ha detto Bryan Burk, produttore esecutivo di Lost – "e la possibilità di lavorare con Ubisoft, che ha prodotto molti dei nostri titoli preferiti, ci ha entusiasmato. Adesso, con la possibilità di narrare storie interattive nell'universo del telefilm, siamo impazienti di sviluppare un videogame che, una volta completato, sarà divertente da giocare così come lo sarà per noi scriverlo".

Stranezze dal mondo (13): la convention sui tatuaggi 23/05/2006

Posted by Antonio Genna in Record e stranezze, Trivia.
1 comment so far

Tatuaggi a New YorkLo scorso week-end a New York, nella Roseland Ballroom a Times Square, nel cuore di Manhattan, ha avuto luogo la nona convention dedicata al mondo dei tatuaggi, la "New York Tattoo Convention".
Nel corso dell'evento, persone provenienti da ogni stato americano si sono incontrate per mostrare le scritte e i disegni sui loro corpi, con la possibilità di partecipare ad una piccola gara sui tatuaggi in varie categorie, come "miglior tatuaggio sulla schiena", "miglior tatuaggio a colori", "miglior tatuaggio tribale".

TV – Lost, stasera finisce la prima stagione 22/05/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Lost, Serie cult, TV ITA.
12 comments

Lost - Black RockQuesta sera alle ore 21.00 su RaiDue gran finale della prima stagione di Lost con gli ultimi due episodi (24 e 25), ovvero la doppia conclusione dell'episodio finale di durata tripla “Esodo”. Mentre continueremo a vedere i flashback dei vari protagonisti prima di imbarcarsi sul volo Oceanic Airlines 815 (anche se resterà un po' a bocca asciutta chi si aspetta di scoprire come e perchè l'aereo è precipitato…), alcuni dei naufraghi cercheranno di aprire la misteriosa botola in mezzo alla foresta utilizzando della dinamite trovata sull'enorme galeone "Black Rock", anch'esso stranamente rinvenuto in mezzo alla foresta. Ed anche i naufraghi che hanno lasciato l'isola usando la zattera non potranno restare tranquilli…

911 Loose Change, controinchiesta sull’11 settembre 22/05/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Film, News, Varie ed eventuali, Video e trailer.
5 comments

911 Loose Change911 Loose Change – 2nd Edition, seconda edizione di un documentario di 82 minuti sulle stragi dell'11 settembre 2001 che propone parecchi dubbi e sospetti su cosa realmente sta dietro agli attacchi agli Stati Uniti, è finalmente disponibile con sottitoli italiani su Google Video, dove in questo periodo è in testa ai video più visti e scaricati.
Il documentario, per scelta dell'autore Dylan Avery, è stato distribuito poco più di tre mesi fa nei circuiti di file-sharing e soltanto in poche copie su DVD: in questo periodo è stato visto da più di due milioi di persone. L'autore ha realizzato 911 Loose Change con pochi mezzi, utilizzando semplicemente un computer portatile da 1.500 dollari per esporre le sue scomode tesi su quanto accaduto. Come risultato, è partito un tam-tam su radio americane e siti web, mentre i grandi mezzi di comunicazione lo hanno praticamente ignorato.
Avery, che ha appena 22 anni, ha iniziato a lavorare al film nel 2002, pensando di costruire una vicenda basata sulle varie teorie e verità dell'11/9: lavorando al progetto, però, Avery capì che c'era poco di fittizio in molte delle ipotesi su cui stava lavorando, decidendo di dedicarsi alla realizzazione di un documentario. Fondamentale l'aiuto di un paio di amici, l'ex-soldato sui fronti afgano e iracheno Korey Rowe e il ventenne Jason Berman, con cui ha poi creato un'etichetta di produzione, "Louder than Words". I tre organizzano proiezioni del documentario in giro per gli Stati Uniti, dando anche visibilità visibilità al 911 Truth Movement, organizzazione traversale che si propone di scoprire una volta per tutte la verità su quanto accaduto l'11 settembre 2001.
Il sito ufficiale di supporto del film-documento è www.loosechange911.com.

Telefilm News #13 22/05/2006

Posted by Antonio Genna in AntonioGenna.net, Cinema e TV, Telefilm News, TV ITA.
14 comments

Telefilm News WeeklyAggiornamento settimanale con le serie in prima visione sui canali televisivi non a pagamento nel corso di questa settimana.
Da segnalare: i due episodi conclusivi della prima stagione di Lost (stasera, ore 21.00, RaiDue); il debutto della terza stagione di The Dead Zone (dal 27 maggio, ogni sabato, ore 22.35, RaiDue).
Altro in prima serata: la serie francese Il comandante Florent (mercoledì, ore 21.00, Rete 4), C.S.I.: Scena del crimine (due episodi della 5^ stagione, giovedì, ore 21.10, Italia 1), il poliziesco Boomtown (tre episodi della 1^ stagione, domenica, ore 21.00, La 7).
Altro in seconda serata: la serie per ragazzi Veronica Mars (1^ stagione, mercoledì, ore 23.45, Italia 1), il thriller carcerario Prison Break (1^ stagione, giovedì, ore 22.55, Italia 1; martedì 23 maggio alle 23.15 va in onda la replica del primo episodio), Law & Order: Unità speciale (5^ stagione, sabato, ore 23.00, Rete 4).
In fascia notturna continuano Resurrection Blvd. (1^ stagione, RaiDue) e la sit-com inedita Off Centre (Italia 1).
Nel corso della giornata: la sit-com Strepitose Parkers (martedì alle 09.25, RaiDue), Agente speciale Sue Thomas (dal lunedì al venerdì alle 11.25, Canale 5), Joan of Arcadia (2^ stagione, dal lunedì al venerdì alle 15.55, Italia 1 – da lunedì 29 maggio la serie si sposta alle 11.25), Star Trek Voyager (5^ stagione, dal lunedì al venerdì, ore 19.00, La 7), il poliziesco Jack Frost (sabato alle 14.05, La 7), la sit-com A casa di Fran (ultimo episodio, sabato, ore 17.55, Italia 1).
Repliche in arrivo: la serie americana Jake & Jason Detectives (dal lunedì al venerdì, ore 13.05, La 7), la serie australiana per ragazzi Out There (dal 29 maggio, dal lunedì al venerdì, ore 15.45, RaiTre), la serie tedesca Squadra speciale Cobra 11 (dal 29 maggio, dal lunedì al venerdì, ore 17.15, RaiDue), la serie cult Quantum Leap – In viaggio nel tempo (dal 30 maggio, dal lunedì al venerdì, ore 17.00, RaiTre – ne ho parlato qui).

TV USA – Addio Streghe, addio Alias 22/05/2006

Posted by Antonio Genna in Alias, Cinema e TV, Serie cult, Streghe, TV USA.
29 comments

Charmed - AliasPoche ore fa, con il toccante episodio conclusivo "Forever Charmed", si è definitivamente chiusa sul network The WB, dopo ben 8 anni e 178 episodi, la serie che vanta il primato di longevità in merito ai teleiflm con protagoniste femminili: Streghe (in originale Charmed). L'episodio ha presentato una chiusura delle vicende delle protagoniste Phoebe (Alyssa Milano), Piper (Holly Marie Combs) e Paige (Rose McGowan), con la new entry Billie (Kaley Cuoco), mentre non è tornata, come molti fan ancora speravano, la sorella Halliwell deceduta dopo tre stagioni, Prue (Shannen Doherty).
Questa sera altra chiusura eccellente, dopo 5 anni e 105 episodi la ABC trasmetterà l'episodio conclusivo doppio "Reprisal" e "All the Time in the World" di Alias, la serie ideata da J.J. Abrams. Cosa aspettarsi dal finale? Come affermato dalla protagonista Jennifer Garner (che interpreta Sydney), "Alcune vicende saranno molto tristi, ma altre vi renderanno felici. C'è un po' di storia d'amore… e persone muoiono, persone tornano in vita". Sicuramente, il mondo sarà meno sicuro adesso che l'agente Sydney Bristow non sarà più in servizio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: