jump to navigation

TV – Una donna alla Casa Bianca su RaiUno 07/07/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, TV ITA.
255 comments

Una donna alla Casa Bianca

Da stasera su RaiUno arriva Una Donna alla Casa Bianca (titolo originale “Commander in Chief”), serie inedita in 18 episodi (che andrà in onda ogni venerdì alle ore 21.00 con un triplo episodio) prodotta da Battleplan Productions e Touchstone Television e trasmessa sul network americano ABC dal settembre 2005 al giugno 2006. Dopo aver esordito con ottimi ascolti, la serie ha perso smalto ed è stata anche sospesa per diversi mesi a causa di un cambio di produttore esecutivo e di conseguenti variazioni in storie e cast. La ABC non ha allora rinnovato il telefilm per una seconda stagione, annunciando invece che la serie proseguirà con un film TV di 90 minuti che sarà trasmesso nel corso del prossimo autunno sul network.
La serie vede come protagonista l’attrice Geena Davis (già protagonista del classico film “Thelma & Louise”), che per questa serie ha anche vinto qualche mese fa un Golden Globe, ma nel cast anche un volto notissimo al suo debutto in una serie TV come Donald Sutherland (“Novecento”, “The Italian Job”). Il telefilm è stato creato da Rod Lurie, che ha voluto immaginare una possibile realtà futura in cui è una donna ad essere a capo della Casa Bianca come Presidente degli Stati Uniti.
Mackenzie Allen (Geena Davis), esponente di una lista indipendente, è la vice-presidente degli Stati Uniti. Durante una cerimonia a cui presenzia con il marito Rod Calloway (Kyle Secor), Mackenzie viene informata dal capo dello staff Jim Gardner (Harry J. Lennix) che il presidente Teddy Bridges (Will Lyman) è stato ricoverato per subire un’intervento d’urgenza a causa di un tumore al cervello. La donna potrebbe dunque presto diventare presidente, anche se aveva già deciso di dimettersi per lasciare il suo posto al Portavoce della Casa Bianca, Nathan Templeton (Donald Sutherland), uomo amato dal resto dello staff presidenziale. Purtroppo il presidente Bridges muore prima che Mackenzie si dimetta, e la donna, dopo un duro scambio con Templeton, decide di accettare l’incarico pieno di difficoltà trasferendosi con il marito e i tre figli Horace (Matt Lanter), Rebecca (Caitlin Wachs) e Amy (Jasmine Anthony) alla Casa Bianca, e diventando così la prima donna presidente degli Stati Uniti d’America.

Siamo una squadra fortissimi… 07/07/2006

Posted by Antonio Genna in Musica, Testi, Video e trailer.
43 comments

Checco Zalone (a destra) con Ivan Zazzaroni“Siamo una squadra fortissimi” (scritto proprio così, con la “i” alla fine) è stato un po’ l’inno trash non ufficiale di questi ultimi Campionati Mondiali di calcio: nato come sigla del programma radiofonico “Deejay Football Club – Speciale Mondiali” (Radio Deejay, tutti i giorni ore 13.00-14.00 fino alla fine dei Mondiali) condotto dal giornalista Ivan Zazzaroni, il brano cantato da Checco Zalone (a destra nella foto, vero nome Luca Medici), talento comico emergente lanciato dal varietà di Canale 5 “Zelig”,  è diventato un vero tormentone.
Si può scaricare l’Mp3 della canzone dal sito web di Radio Deejay, si può ascoltare in streaming la versione originale della canzone, cantata da Zalone, oppure un medley con tanti cantanti e cantautori italiani che si sono prestati ad interpretare la canzone come Claudio Baglioni, Carmen Consoli, Max Gazze’, Antonello Venditti, Enrico Ruggeri, Paolo Belli ed Eros Ramazzotti.
A seguire il testo della canzone, che speriamo porti bene all’Italia per la finale contro la Francia di domenica 9 luglio (ore 20.00)…

(altro…)

TV – Le cose che amo di te su RaiDue 07/07/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, TV ITA.
41 comments

Le cose che amo di teDa oggi, dal lunedì al venerdì alle ore 18.50 su RaiDue, è in onda la sit-com inedita Le cose che amo di te (titolo originale “What I Like About You”), prodotta da Weller-Grossman Productions, Tollin-Robbins Productions e Warner Bros. Television, e di cui sono stati realizzati 86 episodi, suddivisi in 4 stagioni e trasmessi sul network americano The WB dal settembre 2002 al marzo 2006.
La serie vede il ritorno da protagonista dell’attrice Jennie Garth, già interprete dal 1990 al 2000 del ruolo di Kelly Taylor nella serie cult Beverly Hills, 90210 (per ora in replica dal lunedì al venerdì alle 10.15 su Italia 1), e l’affermazione della ventenne attrice Amanda Bynes.
La trama: quando Holly Tyler (Amanda Bynes) ha 16 anni, suo padre ottiene un lavoro in Giappone, per cui Holly va a vivere con la sorella Valerie (Jennie Garth) a New York. L’irruzione di Holly nella vita di Val avviene proprio quando quest’ultima pensava di avere un’esistenza perfetta: una carriera promettente nelle pubbliche relazioni, un bel fidanzato ed un appartamento di proprietà nell’Upper West Side di Manhattan… la convivenza delle due sorelle porterà molti cambiamenti nella vita di entrambe.
La sigla della sit-com è la versione cantata da Lillix di un classico dei Romantics, “What I Like About You” (canzone presente anche nella colonna sonora del film Disney “Freaky Friday” del 2003). Nelle stagioni 2, 3 e 4 è stata usata una versione remixata della stessa canzone.

Poesie e poesie (18) – “A mio padre” 07/07/2006

Posted by Antonio Genna in Poesia.
add a comment

Leonardo Sinisgalli“A mio padre” è stata scritta dal poeta e critico d’arte lucano Leonardo Sinisgalli (nato a Montemurro nel 1908, morto a Roma nel 1981).

L’uomo che torna solo
A tarda sera dalla vigna
Scuote le rape nella vasca
Sbuca dal viottolo con la paglia
Macchiata di verderame.
L’uomo che porta così fresco
Terriccio sulle scarpe, odore
Di fresca sera nei vestiti
Si ferma a una fonte, parla
Con un ortolano che sradica i finocchi.
E’ un uomo, un piccolo uomo
Ch’io guardo di lontano.
E’ un punto vivo all’orizzonte.
Forse la sua pupilla
Si accende questa sera
Accanto alla peschiera
Dove si asciuga la fronte.

Emmy Awards 2006, le nomination 07/07/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Premi, TV USA.
23 comments

—-> AGGIORNAMENTO del 28/8/2006 – Tutti i vincitori, cliccate qui!

58esimi Emmy Awards, Brad Garrett e Julia Louis-DreyfussSono state annunciate poche ore fa, nel corso di una cerimonia condotta da Dick Askin – presidente della Academy of Television Arts & Sciences – insieme agli attori Brad Garrett e Julia Louis-Dreyfuss (vedi foto a fianco), le nomination per la 58esima edizione dei Primetime Emmy Awards, i premi annuali ai telefilm e programmi di prima serata dei network americani. Le nomination sono puntualmente arrivate per serie come Grey’s Anatomy (in onda sul network ABC) e Dr. House (in onda su Fox), per sit-com come The Office (NBC), o per attori protagonisti come Christopher Meloni (di Law & Order: Unità speciale) e Kyra Sedgwick (di The Closer)… ma nemmeno una delle protagoniste di Desperate Housewives ha ottenuto una nomination, nè la serie stessa ha ricevuto riconoscimenti… e lo stesso vale per Lost, con nessuna nomination nelle principali categorie.
Ad ottenere più nomination la miniserie TNT “Into The West” (ancora inedita in Italia), con 16 possibili statuette in cantiere; al secondo posto la miniserie HBO “Elizabeth I” con 13, a seguire a pari merito con 12 la serie 24 (Fox) e il film TV HBO “Mrs. Harris”. Tra i precedenti vincitori di Emmy che quest’anno non sono riusciti ad ottenere una nomination: James Gandolfini e Edie Falco (de I Soprano), Patricia Arquette (di Medium), James Spader (di Boston Legal) e Felicity Huffman (di Desperate Housewives, come detto prima).
I premi saranno assegnati domenica 27 agosto allo Shrine Auditorium di Los Angeles.
Ecco di seguito le nomination delle principali categorie relative ai telefilm… in diversi casi sono stati nominati telefilm non ancora giunti sui nostri teleschermi.

(altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: