jump to navigation

Tom & Jerry censurati in Gran Bretagna 22/08/2006

Posted by Antonio Genna in Animazione, Cinema e TV.
5 comments

Tom & JerryDopo i recenti episodi italiani di censura su I Griffin, anche in Gran Bretagna episodi di censura sui cartoni animati: addirittura a subire la censura saranno presto Tom & Jerry, sicuramente la coppia gatto-topo più famosa al mondo. 
Tom e Jerry sono apparsi per la prima volta nel 1940, nel breve cartone animato “Puss Gets the Boot”: adesso sono stati denunciati da un telespettatore inglese, che ha inviato una lettera di denuncia alla OFCOM, authority britannica che controlla i contenuti televisivi, per lamentarsi dell’effetto dannoso causato dai cartoni animati sui suoi figli.
Sotto accusa due episodi, datati 1949 e 1950, in cui Tom e Jerry fumano: in “Texas Tom” (1950), Tom vuole far colpo su un’altra gatta e si accende una sigaretta per dimostrare la sua “virilità”, mentre in “Tennis Chumps” (1949) Tom è impegnato in un torneo di tennis ed aspira un po’ di fumo da una sigaretta. Nessuno aveva finora protestato per questi episodi, replicati migliaia di volte dalle TV di tutto il mondo, ma dopo la protesta la Turner, che detiene i diritti dei cartoni animati, in accordo con il Cartoon Network inglese ha annunciato che taglierà le scene incriminate, oltre a tutte le altre scene in cui il gesto del fumare la sigaretta viene visto come “accettabile” e “di tendenza”; in altri casi, le sigarette resteranno al loro posto insieme alle scene in cui sono presenti… ma come verranno discriminate le singole scene?
E speriamo che altri telespettatori non scrivano per protestare per altri episodi “pericolosi” dei vecchi cartoni animati, ad esempio per gli attentati di cui è vittima Will Coyote a causa di Road Runner/Beep Beep…

Annunci

TV USA – Stargate SG-1 chiude, Atlantis prosegue 22/08/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, TV USA.
2 comments

Stargate SG-1, il cast della 10a stagioneAnnuncio importante per gli appassionati di due serie targate SciFi Channel, in onda in Italia il sabato sera sul canale satellitare Fox: Stargate SG-1 sta per concludersi, dato che il network ha deciso di non far proseguire la serie per una undicesima stagione, mentre lo spin-off Stargate Atlantis continuerà con una quarta stagione in partenza nell’estate 2007.
La notizia è stata diffusa dopo la trasmissione americana del 200° episodio di Stargate SG-1 lo scorso venerdì 18 agosto: la serie prosegue (sempre negli Stati Uniti) con altri 4 episodi fino al prossimo 22 settembre, i rimanenti 10 episodi prodotti per la decima stagione, che a questo punto chiuderanno le vicende del telefilm, andranno in onda da marzo a maggio 2007.
Stargate Atlantis allo stesso modo andrà in onda fino al prossimo 22 settembre, e proseguirà con la seconda metà degli episodi della terza stagione a partire da marzo 2007.
Tra i motivi della cancellazione di SG-1, sicuramente il calo del 30% negli ascolti dell’ultima stagione rispetto alla precedente… anche se in realtà gli ascolti di Atlantis hanno subito un calo di poco inferiore, pari al 26%, rispetto agli ascolti della seconda stagione. Ambedue le serie sono state superate da due new entry del network americano: la serie Eureka (di cui ho già parlato qui) ed il programma sportivo “ECW” (“Extreme Championship Wrestling”).
In programma nei prossimi mesi sul canale americano SciFi Channel: nel corso dell’autunno partiranno le nuove stagioni di Battlestar Galactica (giunta al 3° anno) e della serie inglese Doctor Who (2° anno), mentre a gennaio partiranno le serie inedite The Dresden Files e Painkiller Jane (ma di queste ultime se ne riparlerà in futuro).
In Italia, la trasmissione regolare degli episodi inediti delle due serie su Fox riprenderà sabato 9 settembre dalle ore 21.00 in poi con il consueto schema (ore 21.00 Stargate SG-1 anno 9, ore 21.55 Stargate Atlantis anno 2, e a seguire alle 22.50 Battlestar Galactica anno 2).

Le parole della musica (22) – “A che ora è la fine del mondo” 22/08/2006

Posted by Antonio Genna in Musica, Testi.
2 comments

Ligabue - “A che ora è la fine del mondo”Secondo un’interpretazione del Corano, oggi 22 agosto dovrebbe accadere la fine del mondo… i 22 agosto di quest’anno, infatti, corrisponde al 27° giorno del mese di Rajab dell’anno 1427, data in cui il profeta Maometto volò in sella al suo cavallo alato Buraq prima a Gerusalemme e poi in Cielo prima di tornare in terra, ricorrenza che gli islamici considerano come un riferimento all’Apocalisse.
Se state leggendo queste righe la profezia non ha avuto luogo: questa è comunque una buona occasione per riportare il testo di una popolare canzone di Luciano Ligabue, “A che ora è la fine del mondo”, cover realizzata nel 1994 della celebre “It’s the end of the world as we know it (and I feel fine)” dei R.E.M.

Che or’è, scusa ma che or’è
che non lo voglio perdere
l’ultimo spettacolo.
Fine del mondo in Mondovisione.
Diretta da S. Pietro per l’occasione
La borsa sale, i maroni no
Ferri batte il record di autogoal
Le liste del Giudizio Universale
saranno trasmesse dai telegiornali
a reti unificate e poi sulla pagina 666.
Prima però, su canale 9 ci sarà
il Terzo Festival del dolore
con la finale dei casi umani
meno meno meno meno umani che mai.
I Puttanieri ci diano dentro
che la di là niente ciccia niente
niente ma tu giri più leggero
bruciando le tue scorte di preservativi
Fiorin Fiorello l’amore è bello se ci sei tu

A che ora è la fine del mondo?
A che ora è la fine del mondo?
A che ora è la fine del mondo?
Che rete è?

Destra Sinistra Su Giù Centro
Fine del mondo con palle giramento
Che chi è fuori è fuori
e chi è dentro è dentro
e fuori TV non sei niente
Ultimo appello per i merdaioli:
finitevi la merce che di là non funziona.
Altro girone altro regalo:
niente caramelle per i leccaculo.
OK il girone è giusto! OK? OK!

A che ora è la fine del mondo?
A che ora è la fine del mondo?
A che ora è la fine del mondo?
Macellai da Disneyland
Che rete è? Che ora è?
Che rete è? Che ora è?

A che ora è la fine del mondo?
Posso salutar mammà?
A che ora è la fine del mondo?
Posso salutar papà?
A che ora è la fine del mondo?
Posso salutar Fefè?
A che ora è?

Forse là di là mancherà qualcosa:
casa, chiesa, tele e cosa?
Serial killer, serial politici,
morti in diretta, i migliori casi clinici
i cazzi vostri in piazza…ok? ok!

A che ora è la fine del mondo?
Posso salutar mammà?
A che ora è la fine del mondo?
Posso salutar papa?
A che ora è la fine del mondo?
Posso salutar Fefè?
Che rete è?

Potevamo non saperlo? – Le donne sono logorroiche… 22/08/2006

Posted by Antonio Genna in News, P.N.S..
1 comment so far

Uomo - donnaDi seguito riporto un articolo tratto dal “Corriere della Sera” di oggi 22 agosto, che presenta la ricerca di una neuropsichiatra americana diffusa nel corso di un’intervista al settimanale femminile “Grazia”. Secondo questo studio, le donne sono logorroiche e pronunciano in media ben 20.000 parole al giorno, mentre gli uomini si fermano a 7.000.

(altro…)

Teen Choice Awards 2006, chi ha vinto 22/08/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Musica, Premi, TV USA, Videogame.
356 comments

Teen Choice, vince Johnny DeppDomenica 20 agosto si sono svolti i Teen Choice Awards, che dal 1999 in poi vengono trasmessi annualmente dal network americano FOX: i teenager americani con questi premi possono votare, in base al loro riscontro di popolarità, le star di musica, cinema, televisione, sport e molte altre categorie. Il trofeo assegnato è una tavola da surf a grandezza naturale, realizzata annualmente con un diverso design.
Trionfatore dell’edizione 2006 è l’attore Johnny Depp (ritratto nell’immagine a fianco), che ha vinto ben due premi, per i film “Pirati dei Caraibi – La maledizione del forziere fantasma” e “La fabbrica di cioccolato”. In altre categorie sono stati premiati nomi come Reese Witherspoon (per il film “Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line”), Orlando Bloom (come star “più calda”), Keanu ReevesSandra Bullock (miglior bacio in “La casa sul lago del tempo”). Miglior serie drammatica The O.C., miglior serie animata I Griffin, migliori attori protagonisti Adam Brody e Rachel Bilson (di The O.C.), Alexis Bledel (di Una mamma per amica) e Wilmer Valderrama (della sit-com That ’70s Show). Come “icone della moda” sono stati premiati Nick Lachey e Jessica Alba, miglior calciatore è stato eletto David Beckham. Tra le altre categorie, miglior singolo musicale è stato proclamato “Dance, Dance” dei Fall Out Boy (che hanno anche vinto come miglior gruppo rock), migliori cantanti James Blunt e Kelly Clarkson, migliori artisti rap i Black Eyed Peas, miglior artista R&B Rihanna, miglior videogame “New Super Mario Bros.” per Nintendo DS. Gli altri vincitori dei numerosissimi premi assegnati sono elencati qui.
Nella storia dei premi, è il cantante ed attore Justin Timberlake ad averne vinti il maggior numero, ben 18 (di cui 12 con il suo gruppo ‘N Sync); individualmente, Ashton Kutcher ha vinto 11 premi, e Jennifer Aniston ne ha vinti 10 (di cui 4 con la sit-com Friends).

Cinema futuro (62): “The Queen” 22/08/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Cinema futuro.
add a comment

The QueenTitolo: “The Queen”
Genere: drammatico/storico
Regia: Stephen Frears
Sceneggiatura: Peter Morgan
Musiche: Alexandre Desplat
Uscita in Gran Bretagna: 15 settembre 2006
Uscita prevista in Italia: 15 settembre 2006 (BIM) (con il titolo “The Queen – La regina”)
In breve: Dopo la morte della Principessa Diana, una delle donne più conosciute del Regno Unito, la Regina Elisabetta II (Helen Mirren) si ritira nel castello di Balmoral con la sua famiglia, non comprendendo la reazione alla tragedia dei cittadini, mentre il nuovo Primo Ministro Tony Blair (Michael Sheen) cerca di rassicurare il popolo britannico affranto dal dolore. La Regina e Blair cercheranno di trovare un compromesso tra il vivere la tragedia accaduta in modo privato e la richiesta del popolo di qualche manifestazione pubblica di dolore.

Preso il latte? (21) – Mat Hoffman 22/08/2006

Posted by Antonio Genna in Fotografie, Preso il latte?.
add a comment

Nella foto di oggi, è il campione BMX Mat Hoffman ad invitare a bere il latte: specialmente il latte al cioccolato, grande sapore che rende forti le ossa.

Mat Hoffman

Ed ora la pubblicità (3) – Quasi un iPod… 22/08/2006

Posted by Antonio Genna in Pubblicità, Trivia.
1 comment so far

iPod

Questo appuntamento è dedicato a quella che soltanto all’apparenza potrebbe sembrare una pubblicità. Sembra proprio una gigantesca pubblicità dell’iPod nelle campagne australiane di Perth… in realtà si tratta di una vecchia cava che si trova a pochi chilometri a nord di Perth, ma è impressionante la somiglianza con l’oggetto tecnologico Apple. Data l’immagine vista dal satellite presente in alto (apparsa lo scorso mese di marzo in parecchi blog), il gigantesco iPod avrebbe uno schermo di ben 25.000 pollici, con una diagonale di più di 600 metri!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: