jump to navigation

TV – Report su RaiTre – (9 ed ult.) “Cara politica” 19/11/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Report - RaiTre, TV ITA.
trackback

Questa sera ultimo appuntamento della stagione autunnale alle ore 21.35 su RaiTre (dopo “Che tempo che fa” con Fabio Fazio) con i reportage giornalistici di Report, condotto da Milena Gabanelli.
Ecco, direttamente tratto dal sito web del programma, il sommario della puntata di stasera: l’inchiesta “Cara politica” è stata curata da Bernardo Iovene.

“Cara politica”2.400 lavoratori pagati dai comuni che timbrano e aspettano la fine del turno per ritimbrare e tornare a casa. Lavoro? Nessuno, perchè i camion non funzionano, perché nessuno dice cosa devono fare.
E’ questo il deprimente bilancio di 12 anni di commissariamento del ciclo dei rifiuti della Regione Campania, dove c’é stato un continuo ricorso alle consulenze e alle ditte esterne. Sono 18 i consorzi comunali che dal 1999 avrebbero dovuto occuparsi della raccolta differenziata e invece di servirsi dei lavoratori pubblici assunti e retribuiti, grazie anche a una tariffa specifica sui rifiuti, li lasciano senza far niente e affidano la raccolta a società esterne.
La Regione Lazio invece, negli ultimi anni, ha costituito una rete di 60 società esterne, spesso con competenze che si sovrappongono. Sindaci e Presidenti delle Regioni si servono delle società esterne per spostare pezzi dell’amministrazione che vengono poi diretti da amici o amici degli amici. Il risultato é stato quello di mortificare i propri funzionari, nel migliore dei casi. Nel peggiore, invece, come per l’agenzia Lazio Lavoro, i funzionari sono stati costretti, dopo pressioni da parte di politici, ad assunzioni clientelari.
Al comune di Milano, invece, assunzioni e richieste di prepensionamento diventano strumenti di gestione del potere. E’ successo a 14 dipendenti a cui é stato chiesto di andare anticipatamente in pensione. Al loro posto arriveranno 54 professionisti esterni con le stesse funzioni.
La stessa cosa accade in Emilia Romagna. Eppure in base alla legge, prima di affidarsi ad esterni bisognerebbe servirsi delle competenze interne. C’è anche l’abitudine, da parte delle nostre amministrazioni, del ricorso al consulente esterno. Sono stati 146.000 i consulenti per i nostri ministeri, e il costo è stato di oltre un miliardo e settecentomilioni di euro. A questi vanno aggiunte le consulenze per le regioni, le province e i comuni. Per esempio la consulenza affidata dal sindaco di Bologna, Sergio Cofferati, per la sicurezza e per combattere il degrado, è costata 100 mila euro. Cosa ha prodotto?

Al termine, per lo spazio “Com’è andata a finire?”, un aggiornamento di Giovanna Corsetti sull’inchiesta “Puntuale come un treno”, trasmessa il 7 ottobre 2003, dedicata alle Ferrovie dello Stato e al problema sicurezza; a seguire, un aggiornamento di Sabrina Giannini sull’inchiesta “Roba nostra” dello scorso 5 novembre (eccone un riassunto).
In chiusura una “Goodnews”, la consueta buona notizia della settimana: questa volta sui titoli di coda ecco “La scuola a colori”, dedicato alla scuola multietnica “Calini” di Brescia, presa a modello dall’Unione Europea, in cui un bambino su due è extracomunitario.

Commenti»

1. brigidafraioli - 19/11/2006

E chi se lo perde report? Tanto più che la puntata di stasera già promette scintille. Mi piace che il giornalismo di inchiesta, a cominciare da report, passando da anno zero e ballarò, per finire a le iene e a striscia, sia tornato a far parlare di sè. C’è stato un periodo in cui il pubblico aveva avuto un rifiuto verso questo tipo di programmi, giudicandoli troppo impegnativi, tollerando a mala pena, tra uno stacchetto delle veline e l’altro, soltanto qualche scoop di striscia.
Oggi il reportage è diventato accattivante ed i politici sempre più infidi, quindi il talk tramonta e l’inchiesta risorge. Anche perchè non ci si può fidare delle parole dei politici, è meglio vedere con i propri occhi.

2. stefania iannuzzi - 22/11/2006

Ho molto apprezzato il pezzo sulla scuola Calini di Brescia.

Sto organizzando una mostra fotografico/artistica con tema proprio un avvicinamento all’argomento.
Poichè ci interesserebbe devolvere parte del ricavato della serata inaugurale che si terrà a Firenze primi di gennaio) sarei interessata ad avere i riferimenti della preside della scuola e il contatto telefonico.

Grazie, cordiali saluti
d.ssa Stefania Iannuzzi


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: