jump to navigation

Ieri e oggi in TV (con i dati Auditel del 12/12/2006) 13/12/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Ieri e oggi in TV, TV ITA.
trackback

Auditel, ieri e oggi in TVEcco gli ascolti dei programmi di prima serata trasmessi ieri, martedì 12 dicembre 2006, con particolare interesse a serie straniere, film e fiction italiane, e a seguire uno sguardo a cosa proporranno stasera le principali emittenti televisive italiane (con alcune segnalazioni relative ai canali satellitari).
Come al solito, se volete, esprimete le vostre opinioni sugli ascolti dei programmi di ieri e le vostre previsioni sulla giornata di oggi.


—-> Per informazioni su tutti i telefilm stranieri in onda in prima visione nel corso della settimana in corso visitate lo spazio Telefilm News #41, per le serie sui canali Sky visitate le Sat News #4 – Dicembre 2006… e, se volete, lasciate il vostro contributo alle TelePagelle della settimana 2-8 dicembre 2006.


Ieri sera in TV…
Prosegue il rispetto dell’orario di inizio di prima serata. La miniserie di RaiUno ha vinto la serata, battendo il film di Canale 5. Ottimo “Ballarò”, bene l’ennesima replica del film di Italia 1, niente di eccezionale per la 2a stagione delle “Casalinghe Disperate” di RaiDue.
Tra parentesi è indicato l’orario effettivo di inizio dei programmi, ove disponibile.

IL PROGRAMMA PIU’ VISTO DI IERI: il varietà “Striscia la notizia” con Ezio Greggio e Michelle Hunziker (Canale 5, ore 20.43), con 7.962.000 spettatori (30,08%).

I QUIZ PRESERALI: “L’Eredità” con Carlo Conti (RaiUno, ore 18.49, parte iniziale “La sfida dei sei”, 5.453.000 spettatori – 30,82%; parte finale “La ghigliottina”, ore 19.50, 7.764.000 spettatori – 35,31%); “Chi vuol essere milionario” con Gerry Scotti (Canale 5, ore 19.03, 4.769.000 spettatori -24,84%; parte iniziale “Verso il milione”, ore 18.50, 2.762.000 spettatori – 18,03%).

  • RaiUno Il quiz “Affari tuoi” (ore 20.37, 7.661.000 spettatori – 29,30%). Prima visione TVFiction A seguire (ore 21.13), la terza puntata della miniserie “Butta la luna” (7.394.000 spettatori – 28,34%). In seconda serata “Porta a porta” (ore 23.11, 2.023.000 spettatori – 20,15%).
  • RaiDuePrima visione TVSerie Desperate Housewives - I segreti di Wisteria Lane, episodio 2.5Gli episodi 3-4-5 della seconda stagione di Desperate Housewives – I segreti di Wisteria Lane (ore 21.06), dai titoli italiani “Non mi lascerai mai”, “I buoni padri” e “Mi hanno chiesto perchè credo in te”, con un ascolto complessivo di 2.156.000 spettatori (8,67%). In seconda serata “La storia siamo noi – Licenza di uccidere?” (ore 23.38, 825.000 spettatori – 9,78%), e poi “Voyager Notte” (ore 00.37, 561.000 spettatori – 12,55%). Prima visione TVSerie Nella fascia notturna (ore 01.20) l’episodio “La strega degli anni” della stagione 2 di Special Unit 2, con 230.000 spettatori (9,59%).
  • RaiTrePrima visione TV Alle ore 20.31 il 2.252° episodio della soap italiana “Un posto al sole” (2.568.000 spettatori – 9,96%). A seguire “Ballarò”  (ore 21.01, 4.151.000 spettatori – 16,14%). In seconda serata “Milonga Station” (ore 23.48, 321.000 spettatori – 4,19%).
  • Canale 5 Il varietà “Striscia la notizia” (ore 20.43, 7.962.000 spettatori – 30,08%). Prima visione TV A seguire (ore 21.11), il film commedia “Quando meno te lo aspetti” (4.297.000 spettatori – 18,24%). In seconda serata “Matrix” (ore 23.39, 1.264.000 spettatori – 18,40%).
  • Italia 1Serie Alle ore 20.15 l’episodio 12 “L’arrivo di Cameron” della terza stagione in replica di Everwood, con 1.609.000 spettatori (6,38%). A seguire (ore 21.03), il film commedia “Selvaggi (2.891.000 spettatori – 10,97%). In seconda serata la seconda puntata in replica del varietà “Super Ciro” (ore 22.56, 1.208.000 spettatori – 10,35%), e poi “Altrove – Liberi di sperare” (ore 00.42, 444.000 spettatori – 10,05%).
  • Rete 4Serie Alle ore 20.24 l’episodio “Regalo di Natale”, ultima replica per il momento della serie Walker, Texas Ranger, con 1.981.000 spettatori (7,70%). A seguire (ore 21.06), il programma “Vite straordinarie: Adolf Hitler” (1.533.000 spettatori – 6,22%). In seconda serata, “L’antipatico” (ore 23.26, 1.328.000 spettatori – 10,39%), e poi il film drammatico “Il delitto Matteotti” (ore 23.53, 491.000 spettatori – 9,94%).
  • La 7 Alle 20.33 “8 1/2″ (691.000 spettatori – 2,59%). Serie A seguire (ore 21.49), l’episodio “Il bosco della discordia” della serie inglese “L’ispettore Barnaby” con 839.000 spettatori (3,94%). In seconda serata (ore 23.42) “Markette” (233.000 spettatori – 3,70%).
  • Altre emittenti… gli ascolti complessivi della prima serata (ore 20.30/22.30):
    • Altri canali terrestri: 1.321.000 spettatori (4,97%).
    • Canali sat (Sky e non solo): 1.648.000 spettatori (6,20%).


Cosa va in onda stasera in TV…
Niente “Matrix” oggi in seconda serata su Canale 5, causa l’eccessiva lunghezza del film di prima serata “Il Gladiatore”.
I programmi di prima serata cominciano, in dipendenza del canale che li trasmette, tra le 21.00 e le 21.30, e possono variare senza alcun preavviso; se specificati, gli orari sono puramente indicativi.

  • RaiUno Alle 21.10 il film commedia “Il diario di Bridget Jones” (2001), con Renée Zellweger e Hugh Grant. A seguire, alle 23.00, “Porta a porta” con Bruno Vespa.“Il covo di Teresa”
  • RaiDuePrima visione TVFiction Alle 21.05 il secondo appuntamento con la serie di otto gialli italiani “Crimini”: oggi il film TV “Il covo di Teresa” (2006), da un racconto di Diego De Silva, diretto da Stefano Sollima, con Pietro Taricone e Lina Sastri. Alle 23.10 la seconda puntata di “Blog – Reazioni a catena” con Catena Fiorello.
  • RaiTre Alle 21.05 il documentario “La grande storia”: stasera ”La storia dei Papi del Novecento: Paolo VI, il Papa dimenticato”. Alle 00.10 il reportage “C’era una volta” con “La rivolta dell’America Latina”.   
  • Canale 5 Alle 21.10 il film storico “Il Gladiatore” (2000), con Russell Crowe e Joaquin Phoenix.
  • Italia 1Serie Gli episodi 5-6 in replica della prima stagione di Dr. House – Medical Division con Hugh Laurie. Serie Alle 22.55 la replica dell’episodio 5 della prima stagione della serie teen-ospedaliera Grey’s Anatomy con Ellen Pompeo; Prima visione TVSerie alle 23.50 gli episodi 19-20 della sit-com My Name is Earl con Jason Lee.
  • Rete 4Prima visione TVSerie La serie francese Il giudice e il commissario con Natacha Amal e Ingrid Chauvin, episodio “L’apparenza inganna” (2003). In seconda serata, alle 23.40, il film commedia “Bellifreschi” (1987), con Lino Banfi e Christian De Sica.  
  • La 7 Alle 20.30 l’incontro di calcio Palermo – Celta Vigo valido per la Coppa Uefa, seguito alle 22.45 da “Speciale U2 – Vertigo Tour”, estratto del concerto del gruppo dello scorso 21 luglio 2005 allo stadio “Meazza” di Milano ora pybblicato in DVD. Alle 23.35 “Markette” con Piero Chiambretti.
  • MTVSerie Alle 21.05 l’episodio 5 in replica della serie per teenager Life as we know it con Sean Faris, Prima visione TV seguito alle 22.00 dal varietà-reality “The Hills”. Alle 22.35, una replica del talk show “Very Victoria” con Victoria Cabello, Serie e alle 23.30 l’episodio 5 del cartone giapponese “Daitarn 3″
  • All Music Il programma “All Moda” con Lucilla Agosti, seguito alle 22.00 da “All Music Show”.
  • Sky Alcune segnalazioni:
    • il film commedia “Mi presenti i tuoi?” (2004), con Ben Stiller e Robert De Niro (Sky Cinema 1, ore 21.00 / Sky Cinema 2, ore 22.00);
    • Prima visione TV il film TV thriller “Stone Cold – Caccia al serial killer” (2005), con Tom Selleck e Mimi Rogers (Sky Cinema Max, ore 21.00);
    • Serie gli episodi 3-4 della serie Medical Investigation con Neal McDonough e Kelli Williams (Fox, ore 21.00);
    • Serie gli episodi 5-6 in replica della quinta stagione di Crossing Jordan con Jill Hennessy (Fox Life, ore 21.00);
    • Serie gli episodi 18-19 della prima stagione di C.S.I.: NY con Gary Sinise e Melina Kanakaredes (Fox Crime, ore 21.00);Related
    • Prima visione TVSerie gli episodi 1-2 della nuova sit-com Rodney con Rodney Dangerfield (Sky Show, ore 21.00);
    • Prima visione TVSerie l’episodio 4 della nuova serie belga Matrioshki con Peter Van den Begin (FX, ore 23.00);
    • Prima visione TVSerie l’episodio 11 di Related con Jennifer Esposito e Kiele Sanchez (Paramount Comedy, ore 21.00);
    • Prima visione TVSerie gli episodi 17-18 della serie brasiliana City of Men con Douglas Silva e Darlan Cunha (Cult, ore 22.00);
    • Serie l’episodio 11 della terza stagione di The Shield con Michael Chiklis, Prima visione TVSerie seguito dall’episodio 7 della seconda stagione inedita della serie poliziesca canadese Street Time con Rob Morrow, Serie e da un episodio in replica di Michael Hayes con David Caruso (AXN, ore 20.50);
    • Serie l’episodio 8 della prima stagione di Nip/Tuck con Julian McMahon, Serie seguito dall’episodio 8 della serie inglese Bodies (Jimmy, ore 21.00);
    • Fiction l’episodio “Il passato ritorna” della serie “Una famiglia in giallo″ con Giulio Scarpati e Valeria Valeri (RaiSat Premium, ore 21.00 e 24.00);
    • la replica di “Ballarò” con Giovanni Floris (RaiSat Extra, ore 21.00), seguito dal “Late Show with David Letterman” che stasera ospita Howard Stern e Gwen Stefani (RaiSat Extra, ore 23.10).

Legenda:
Prima visione TV indica un film, una serie o una fiction in prima visione sui canali non a pagamento; per le pay TV indica il primo passaggio di un film o di un telefilm.
Serie indica un telefilm (serie/sit-com) straniero o un cartone animato.
Fiction indica una fiction di produzione italiana o straniera.
Sport indica un programma sportivo.

Commenti»

1. jack - 13/12/2006

vabbè. Depserate va male e butta la luna fa il botto. che tristezza. a questo punto accettiamo il fatto che buona parte del pubblico, almeno stando al campione statistico auditel, ha pessimi guisti in fatto di tv.

2. burchio - 13/12/2006

ma allora alla rai sono definitivamente di fuori e nn si recuparano più…io vorrei sapere due cose
come mai continuano a mettere 3 episodi per sera che ucciderebbero chiunque
perchè cavolo gli ascolti di desperate sono sempre complessivi e per forza di cose + bassi…cioè se facessimo gli ascolti complessivi di NCIS la domenica sarebbero senz’altro + disastrosi di quelli rosei che puntualmente vediamo ogni lunedi…
di ogni serie troviamo gli ascolti scorporati tranne desperate che su tre episodi dalle 21 alle 23:15 circa con poca pubblicità 2milioni e 100 di media non mi sembra affatto un risultato basso, ovviamente lasciamo sare il fatto che le mettono sempre nel giorno meno adatto contro la fiction di punta di rai1 che tanto si sa ormai xkè fa tanti ascolti e contro il film in prima visione di canale5…

3. burchio - 13/12/2006

jack leggi il mio intervento va…è tutto un “complotto” della stessa rai per tenere le casalinghe basse (neanche trattassero chissà quali argomenti scabrosi…che tristezza veraente)

4. jack - 13/12/2006

sarà pure un complotto burchio, ma desperate in una serata come quella id ieri avrebbe dovuto fare il 15%. e non credo che il “complotto” gli abbia tolto 7 punti di share. non c’è niente da fare. Il pubblico è spaccatto, tra pubblico “moderno” che vuol prodotti “moderni” e pubblico “antico” che vuole pippo baudo e fiona may. e direi che sono di più i secondi.

5. emmy - 13/12/2006

Il fatto è che la Rai programma tutto solo per il suo zoccolo duro (ossia gli over-65, specie donne). Io non ne posso più di tutte queste fiction melense e di altri programmi al limite della guardabilità!

6. paolo's fan - 13/12/2006

Ragazzi smettiamola di guardare solo all’audience. Io ieri sera ho visto Desperate Housewives perchè era l’unica cosa che valeva la pena di guardare. Avrei visto anche tutta la serie non credo che il problema sia due o tre episodi a sera. Il fatto è che siamo una popolazione per la maggioranza sopra i 60. Cosa volete che guardino? Desperate Housewives è un programma per i giovani.

7. paolo's fan - 13/12/2006

Ragazzi smettiamola di guardare solo l’audience. Io ho gurdato Desperate Housewives perchè mi piace ed è di qualità. Poi la popolazione italiana è per la maggior parte è sopra i 60 anni. E loro guardano Butta la luna. E’ normale.

8. Jo3y - 13/12/2006

Desperate non è in prima tv assoluta; ma perchè credete che Lost2 farà 5 milioni come l’anno scorso???
Non contateci…l’importante è che non lo facciano sparire dal palinsesto…

9. jack - 13/12/2006

ma dai Jo3Y, ha fatto di più i selvaggi su italia uno che di certo non era una prima visione.. non è solo questione di chi l’ha già visto su sky e chi no… poi me ne frega relativamnete, grazie a dio il modo di vedere le serie americane lo trovi sempre.. trovo solo che sia un peccato.. perchè rallenta anche lo sviluppo della nostra televisione.

10. burchio - 13/12/2006

in una serata come ieri desperate nn avrebbe fatto il 15% proprio a causa di rai1e canale 5…io dico solo che se avessi i dati scorporati i valori di ogni episodio sarebbero + alti in alcuni momenti…
poi è vero desperate non è una prima tv in molti la scaricano illegalmente altri si sono presi i dvd originali appena usciti x devidere quando vedere desperate e con quanti episodi a volta senza aspettare i comodi della rai…di una cosa son contento…visto che DH nn ha fatto il botto (e quando mai lo ha fatto) foxlife nn userà quella scusa banale x rimandare la messa in onda

anche secondo me lost nn farà 5 milioni…per parecchi motivi…fox che al lunedi faceva un pochino alzare gli ascolti di sky, il p2p…e soprattutto NON CI DOVREBBERO ESSERE ELEZIONI…tutti si dimenticano il fatto che quel famoso giorno dei 5 milioni, su tutte le altre reti si parlava di elezioni e i telespettatori non ne potevano veramente + di vedere politici in tv

11. Raymond - 13/12/2006

a me sembra che il discorso “è già andato in onda su SKY o l hanno scaricato o cmq già visto” sia l ultima della spiegazioni possibili. Com’è che allora DR House fa quegli ascolti anche ora che va in onda la I stagione che tra Ita1 e SKY praticamente l abbiamo vista 3 volte???
credo davvero che da una parte c’è la tendenza delle ammiraglie generaliste a tutelare lo zoccolo duro over 50 o over 60 (sottovalutando che i 35enni di oggi prima o poi saranno loro lo zoccolo duro in questione e nn è che da un giorno all altro ti metti a fare prodotti all americana che a loro piacciono se non ti ci sei preparato col tempo…), dall’altro il sistema auditel ormai anacronistico a dire poco che rileva solo lo zoccolo in questione a conti fatti.. non diamo sempre la colpa al pubblico che non capisce, se al mercato ti vendono solo arance compri quelle per forza. specie se per chi vende conta solo chi compra arance e a chi passa chiedendo banane risponde “ci stiamo attrezzando, intanto magnati le arance”.

12. jack - 13/12/2006

ma se una serie molto ben fatta come Desperate non fa il 15% in una serata dove italia 1 e canale 5 si danno battaglia per trasmettere il film peggiore, dove rete 4 racconta la vita di hitler, a raiuno fa una una miniserie noiosa e antica, quando dovrebbe farlo?

E’ evidente che non lo sta facendo e non lo farà anche in seguito, ma è proprio questo il mio punto: che tristezza! Che triste questo pubblico ancora in cerca di polpettoni o commediole insulse. Che si spaventa quando la tv trasmette qualcosa di più movimentato della linea piatta della media delle fiction. Che tristezza! Poi chissenefrega, per carità. Chissenefrega se Lost 2 viene sospeso per eccesso di ribasso mentre Gente di Mare 2 fa il 40%. Chiessenefrega se Italia uno progrmmerà DR House per 6 mesi di fila, mattina pomeriggio e sera, finche non ne avremo tutti la nausea, pur di calvalcare il successo dell’anno. Chissenefrega se le reti italiane vedendo che fanno molto più successo i polpettoni per i nonni che i cocktail frizzanti per i giovani, continueranno ad investire su Lino Banfi e la Pession. Io grazie a dio avrò sempre la possibilità di schicciare il tasto rosso e spegnere la scatola. Ma non per questo non pensare: che tristezza!

13. paolo's fan - 13/12/2006

Ragazzi smettiamola di pensare solo all’audience. Io ieri sera ho visto Desperate Housewives ma non mi meraviglio che abbia fatto poco. Più della metà della popolazione italiana è sopra i 60 anni. E’ normale che guardino fiction come butta la luna. Desperate Housewives è un programma per i giovani.

14. Raymond - 13/12/2006

viviamo nel paese del chissenefrega e del che tristezza secondo te insomma.
fico.

15. francesco - 13/12/2006

credo che tutto questo si spieghi con i campioni rappresentativi delle famiglie auditel..secondo me abbiamo un 60% over 60 un 30% dai30 ai 60 e un 10% dai bambini ai 30anni..ecco perchè i programmi piu insulsi e noiosi fanno sempre ascolti stratosferici..pippo baudo, le canzonissime con le hit di 30anni fa (vedi carlo conti) le fiction noiose e tutte uguali..fiction religiose in REPLICA (vedi i 5milioni di lourdes), ed ecco perchè i programmi piu giovanili come lo splendido desperade housewifes fa 2 milioni e basta..Ma non è ora di CAMBIARE queste famiglie rappresentative di M…!!!!!????

16. Massimiliano - 13/12/2006

House piace molto nei paesi latini, infatti (oltre che in Italia) ha un successo clamoroso anche in Spagna (ancora più che in Italia, tanto è vero che sono stati obbligati da una rivolta popolare a trasmettere la terza stagione praticamente in contemporanea con gli USA) e in Francia.
Non è che tutte le altre serie devono fare quasi sei milioni di ascolto per non essere considerate insuccessi.
Secondo me tre milioni (a questo dovrebbe mirare DH) sono un successo.
Questo perché il pubblico dei serial è più colto, più intelligente, ha più gusto di quello ordinario . E’ ovvio che ce n’è di meno. Però è un acquirente migliore per gli inserzionisti, perché è il più benestante. Che se ne fanno di dieci milioni di ottantenni che al massimo acquistano adesivo per dentiere?

Insomma, le serie sono un prodotto più di elite e come tale va valorizzato.

Concordo poi con chi ha detto che anche il dottore più amato della TV, se ce lo propinano cento volte al mese, verrà a noia a tutti quanti.

17. jack - 13/12/2006

viviamo in un paese vecchio e poco moderno secondo me. un paese che non valorizza prodotti esteri più validi di quelli che produce per non dissestare il proprio sistema interno, senza forse rendersi conto che così facendo non stimola il prodotto interno a rinnovarsi. Ma visto che i palinsesti non li facciamo noi, l’unica cosa che mi sento di fare è spegnere il televisore e guardare un dvd. non sono contemplato nell’auditel e di aspettare che le cose cambino non ho voglia.
Non per questo smetto di sperare che le cose migliorino. Che le cose cambino. Ma al momento dico che tristezza.

18. alessandro - 13/12/2006

quello che di sicuro non va in Italia e’ che non c’e’ la concorrenza tra una rete e l’altra come in america : mi spiego meglio qui da noi trasmettono il festival di sanremo (che ormai ha quello zoccolo duro di spettatori) e sulle altre reti non trasmettono nulla di forte da contrapporre e poi si lamentano, lo stesso capita quando c’e’ qualche fiction forte alla quale non viene contrapposto nulla.
Per ipotesi se una sera trasmettessero su raiuno una fiction forte come ascolti tipo medico in famiglia o orgoglio o capri , su raidue lost o criminal minds o e.r. , su raitre ballaro’ o altro programma alto come ascolti, su rete 4 bones o qualche fiction che gli passa canale 5(di quelle buone) o stranamore che ha un suo zoccolo duro, su canale 5 i cesaroni o distretto o carabinieri e su italia 1 house o csi o grey’s come sarebbero il giorno dopo gli ascolti ?

19. valentino - 13/12/2006

secondo me i dati rilevati dall’auditel sono falsati. ll campione è vecchio e andrebbe riformato tutto. certo è che se veramente un bel prodotto come le casalinghe fa meno di selvaggi c’è da riflettere sui gusti di chi guarda la televisione. è inutile parlare di tv di qualità come molti fanno se poi la gente non la vuole vedere…
quello che mi preoccupa è che i bassi ascolti facciano cancellare un programma. secondo me si doverebbero rispettare i telespettatori anche se fossero 2 ma ahimè la dura legge del mercato non lo permette. però almeno la rai dovrebbe garantire continuità nei programmi e fregarsene. vivo nel mondo dei sogni? preferisco

20. Cheetah-licious - 13/12/2006

Non ci sarà mai il grande botto per Desperate perchè a volte tratta temi che per tanta gente sono off-limit. E’ per questo che le serie d’azione o ospedaliere fanno molto più successo. Non manca mai la suspence e non si trattano così spesso temi come quelli che tratta DH. Credo che la scena in cui Bree cambia la creavatta a suo marito morto sia esilarante, ma per quelli che guardano la Rai era solo di cattivo gusto. Beh IO mi tengo sky e scelgo IO quello che voglio vedere…chissà come andrà Grey’s Anatomy…spero che almeno quello vada bene…Bye Bye

21. fabrizio - 13/12/2006

ONE TREE HILL – IL RISVEGLIO Rai 2 984 9,38%

22. Raymond - 13/12/2006

d’accordissimo alessandro. Sarebbe curioso vedere Distretto contro Capri contro Ballarò contro Lost contro Dr House.. ma jack ha ragione: i primi a non voler svecchiare niente sono proprio loro, questo è il paese di Tomasi di Lampedusa, di Giolitti e degli attuali neofiti del trasformismo. Siamo bravissimi in quest’arte. Infatti abbiamo buoni livelli di satira, di cui uno con tanto di Nobel.

23. ANDRE - 13/12/2006

DESPERATE STA PROPRIO TOPPANDO, MANDERANNO IN ONA UN SACCO SI EPISODI CON DOPPI APPUNTAMNETI ALLA SETTIMANA PER LIBERARSENE PRIMA CHE INIZI IL PERIODO DI GARANZIA, ANCH’IO PER LOST PREVEDO BASSI ASCOLTI: NON SUPERIORI AI 3 MILIONI? E SUPERNATURAL CHE COLLOCAZIONE AVRA, CONQUISTERà SPETTATORI CONOSCENDO IL TIPO DI PUBBLICO CHE RAIDUE HA???

24. thisend - 13/12/2006

Non vedo l’ora che potrò vedere dr house e grey’s.. peccato oggi solo un episodio di grey’s… vabbè mi accontento!

25. fabrizio - 13/12/2006

Lost secondo me andrà bene sul 12-13% in media RAI2 non certo 18% come House, invece Supernatural in seconda serata potrebbe fare anche il 15%.

26. betty - 13/12/2006

avete notizie riguardo all’ultima puntata della 3 serie di What i like about you??
quando si decideranno????
http://lecosecheamodite-wilay.forumfree.net/

27. Ryan86 - 13/12/2006

In Italia serie TV come Desperate Housewives non sono apprezzate xke come sappiamo qui viene apprezzata la Tv spazzatura (Uomini e Donne, Amici e altre cretinate

28. pandagrissom - 13/12/2006

gli ascolti di desperate housewives fanno capire tante cose,è vero.
in maerica tallona csi e gray’s anatomy e qua è meno vista di ezio greggio.qualsiasi fiction italia1 trasemtta,va comunque bene,anche se a farla non sono attori di professione,ma gente che bazzica in tv per hobby.
e poi senza contare che desperate housewives ha il triplo dell’intelligenza delle fiction italiane.
questi ascolti non fanno giustizia.
un pò è colpa del pessimo gusto degli italiani,un pò però anche della rete,che la manda in onda in periodo pre festivo,in mezzo a tante cose melense.
prima è passata sul satellite,cheè l’oasi felice della tv e molti l’hanno già seguita,poi la trasmettono dopo l’uscita del dvd…cose da pazzi.
chi è interessato ha avuto molto tempo per vederla.e la programmazione di 3 episodi non aiuta.

29. Mytwocents - 13/12/2006

Ma la prima serie non era andata benone? Non mi pare che DH sia poi così scabrosa e off-limits… ammettiamo (anche se a mio avviso un suo peso ce l’ha) che il fatto che la serie sia già passata su sky e che molti l’abbiano presa su internet non sia un fattore focale.
Secondo me, e bisognerebbe domandarselo, il punto centrale potrebbe essere la serialità. Da un lato c’è il procedurale (CSI, House) che alla fine si evolve, ma limitatamente, dall’altro serie come DH o Lost (ovviamente il secondo vale a livello narrativo 100 volte la prima, per quanto gli ascolti usa possano dire) che sono continue “turn page”, e che alla fine creano tantissime situazioni risolvendone assai meno. E’ ovvio che nella televisione di oggi chi non si è davvero appassionato si ricordi a malapena la prima serie, perda puntate, si annoi di vedere tre episodi per volta.
Da questo punto di vista la seconda serie di Lost (che certo non brilla come la prima – a me ha un po’ deluso, al contrario della terza che finora mi è piaciuta molto) penso che seguirà lo stesso tracciato.
Pensate un cinquantenne che ha visto la prima serie. Si ricorda chi è Jack e chi Sawyer? Ne dubito.

30. emanuele - 13/12/2006

il problema secondo me è che in italia non si faranno mai serie come quelle americane finche il grande pubblico non le apprezzerà come si deve. io cmq non sono cosi pessimista anche se vedendo i prodotti attuali (capri, la sacra famiglia, raccontami ecc) siamo allo sbando

31. Midnighter - 13/12/2006

Mah, tutto sommato gli ascolti della prima serie di DH non erano quelli che la rete si aspettava, nonostante fossero buoni. Delusi da ciò, hanno deciso di puntare su altro… Comunque a mio avviso finché le reti trasmetteranno due episodi a settimana di un telefilm è dura che facciano breccia: 9 mesi di pausa tra una stagione e l’altra sono troppi!

32. Mytwocents - 14/12/2006

Ricordiamoci che quando hanno provato a fare cose all’americana sono venute fuori scopiazzature desolanti: 48 ore, per dirne una. Di cose buone in Italia ne sono state fatte: Montalbano, e alcune serie con Barbareschi (da Cronaca nera a Nebbie e delitti). Il fatto è che costano troppo, e in un panorama in cui la scelta per molti è tra 6 canali, non si sa quanto convenga spendere di più:basta fare il minimo indispensabile per i pubblicitari, no?

33. fabrizio - 14/12/2006

per Betty what i like about you andrà in onda il 30 dicembre su rai2 allo stesso orario 16,40.

34. Lady - 15/12/2007

Non potete semplicemente accettare che le casalinghe disperate siano talmente finte da essere inguardabili? Sembra di vedere delle barbie, una cosa disgustosa a mio avviso. Lost poi, ma chi ve lo fa fare di farvi venire mal di testa ad ogni puntata? Le sceneggiature sembrano scritte da qualche schizzofrenico.
La tv spazzatura (vedi reality) l’abbiamo importata insieme ai telefilm e ne abbiamo imparato subito il meccanismo (rabbrividisco a vedere i palinsesti di certi canali)
Mi direte: che vuoi? Sarai mica di quelli che non guardano la tv? Tutt’altro! Ho un bell’abbonamento a Sky e mi ingozzo di telefilm (soprattutto su Fox Crime) e di film a piacere… meno male che replicano spesso e ad orari variabili o non riuscirei mai a vedere tutto quello che vorrei.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: