jump to navigation

Cinema futuro (94): “Casino Royale” 19/12/2006

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Cinema futuro, Video e trailer.
trackback

“Casino Royale”Titolo: “Casino Royale”
Genere: azione/spionaggio/thriller
Regia: Martin Campbell
Sceneggiatura: Paul Haggis, Neal Purvis e Robert Wade (basato sul romanzo scritto da Ian Fleming)
Musiche: David Arnold
Sito web ufficiale (USA): www.sonypictures.com/movies/casinoroyale/
Uscita negli USA: 17 novembre 2006
Uscita prevista in Italia: 5 gennaio 2007 (Sony Pictures) – ultimo tra i principali Paesi del mondo :(
Trailer originale: cliccate qui
In breve: Il film, basato sul primo romanzo della serie dedicata all’agente segreto James Bond (che già aveva goduto nel 1967 di una trasposizione cinematografica non ufficiale con David Niven), presenta Bond prima che ottenesse la licenza di uccidere. Dopo due omicidi in una veloce successione, Bond riceve lo status di agente “00”: nella sua prima missione da 007, l’uomo si reca in Uganda dove dovrà spiare un terrorista, Mollaka (Sebastien Foucan). Non tutto però va come dovrebbe, e Bond decide di indagare senza l’aiuto dell’MI6 per rintracciare i rimanenti membri della cellula terroristica. Seguendo una traccia alle Bahamas, Bond incontra Alex Dimitrios (Simon Abkarian) e la sua fidanzata Solange (Caterina Murino), e scopre che l’uomo ha legami con Le Chiffre (Mads Mikkelsen), banchiere delle organizzazioni terroristiche mondiali. L’Intelligence comunica a Bond che Le Chiffre progetta di raccogliere soldi in un’importante partita di poker al Casino Royale in Montenegro: l’MI6 incarica Bond di giocare contro di lui, e M (Judi Dench) assegna a Bond l’esperta sorveglianza di Vesper Lynd (Eva Green)…

Commenti»

1. daniele - 05/01/2007

Fantastico da andare a vedere

2. Anna S. - 11/01/2007

Ottimo questo Daniel Craig nei panni di Bond! Dopo i due classici per eccellenza Sean Connery e Roger Moore, era arrivato Pierce Brosnan con un’aria strafottente e un po’ troppo dandy. E le sceneggiature erano il continuo riciclo di idee che potevano funzionare giusto negli anni 70.
Adesso la musica è cambiata, 007 è uno sporco assassino, biondo, muscoloso e con la faccia da schiaffi.
Un film che fa scomparire i vari xXx, Jason Bourne e Mission Impossible. Casino Royale è un pugno nello stomaco (piacevole però) per tutti i fans storici di Bond e una succulenta novità per coloro che si avvicineranno per la prima volta a 007. Per tutti grandi emozioni e grande spettacolo!

3. Andrea - 14/01/2007

Finalmente si ritorna a vedere i film tratti dai romanzi di Fleming!
Brosnan mi aveva rotto,e ora in sala non c’è Brosnan che fa Bond,ma Bond interpretato bene e perfettamente trasportato dai romanzi al cinema.
W CASINO ROYALE!

4. Davide - 26/01/2007

Serio,romanticamente spia, e decisamente bond…
finalmente un bond verosimile…meno combattimenti al limite della
fantasia e molto più spy-story…..
Ora andate a vederlo…e se qnd uscite…guardate storto tt volete giocare a poker e sapete le arti marziali…tranquilli vi è piaciuto il film

5. Trisha - 13/02/2007

L’ho visto e sinceramente Daniel Craig mi sembra un agente russo più che un agente segreto inglese. E poi l’avrei visto più nei panni del cattivo che di Bond. Le ambietanzioni sono meravigliose non metto in dubbio ma gli inseguimenti sempre più inverosimili. E poi preferivo anche quella sottile vena di ironia… Troppo duro e privo di sentimenti questo bond. Per chi ama le solite americanate e vuole passare un pomeriggio all’insegna dell’impossibile è perfetto… ^_^


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: