jump to navigation

Un calcio… al week-end (2) – 24 e 25 febbraio 2007 25/02/2007

Posted by Antonio Genna in Articoli, Sport, Un calcio… al week-end.
trackback

Un calcio… al week-endSi parla tanto di calcio? Si parla poco di calcio? Ecco un nuovo appuntamento con lo spazio settimanale sul calcio, “Un calcio… al week-end”, curato dal mio amico Carlo, che già si interessa di sport (ma non solo) nel suo blog e che scrive articoli sull’argomento per il sito web RealSoccer.
Ecco un quadro degli avvenimenti dell’ultimo week-end calcistico nazionale.

L’Inter vince ancora e arriva a 17. Primato solitario (provvisorio) in B per il Napoli

In serie A, nel 25° turno l’Inter continua la sua striscia vincente e arriva a 17 vittorie consecutive, mantenendo intatto il suo vantaggio di 14 punti sulla Roma. Dopo il mezzo passo falso di Champions (2-2 casalingo contro il Valencia) i nerazzurri, sul campo neutro di Cesena hanno battuto per 5-2 il Catania con le reti di Samuel, Solari, Grosso, Ibrahimovic e Cruz (per i siciliani gol di Spinesi, espulso nel finale, e Corona).
Francesco TottiLa Roma si sbarazza della Reggina nel secondo tempo, vincendo 3-0 grazie alle reti di Tavano (primo gol in giallorosso), Mexes e Panucci. Sesto rigore stagionale sbagliato da Francesco Totti (nella foto) tra Champions League, Coppa Italia e campionato. Il capitano della Roma, molto nervoso, durante la gara e al termine ha avuto un battibecco col portiere reggino Campagnolo. Il Palermo non vince più e si ferma sull’1-1 a Bergamo contro l’Atalanta in uno dei due anticipi del sabato (nell’altro anticipo, sesta sconfitta consecutiva per il Torino col pesante 0-3 rimediato e Verona contro il Chievo). Vola e continua a soprendere la Lazio sempre quarta con un netto 2-0 a Cagliari (reti di Cribari e splendido tiro a girare di Rocchi, oltre che miglior difesa del campionato insieme alla Roma). L’Empoli resta fermo a 35 punti dopo la sconfitta di Firenze per 2-0 contro i viola di Prandelli (ancora efficace la coppia Mutu-Toni, 24 gol in due). In fondo alla classifica, punto importante per il Parma che pareggia 3-3 a Udine in una gara alquanto spumeggiante (doppio Di Natale e Obodo per il bianconeri, Budan, Parravicini e pareggio di Giuseppe Rossi per gli emiliani). I gialloblù sono così a -4 dalla coppia Reggina-Messina (questi ultimi autori di una vittoria per 1-0 al 92’ sul Siena), che occupano l’ultimo posto utile per la salvezza. L’Ascoli invece, dopo lo 0-0 di Livorno, è a 6 punti dalla permanenza in A. Obiettivo raggiungibile, ma servono vittorie. Nel posticipo serale, tutti aspettano Ronaldo ma il Milan batte in extremis la Sampdoria ancora con un gol di Ambrosini allo scadere (come era successo a Siena). Gara caratterizzata da due dubbie espulsioni nel primo tempo (prima il milanista Oddo dopo 10 minuti e poi il sampdoriano Olivera al 40’). I rossoneri ora sono ad appena un punto dalla zona Champions League.
In classifica, sempre fuga solitaria dell’Inter con 66 punti, seguita a 14 lunghezze dalla Roma (52), poi Palermo 44, Lazio 37, Milan 36 ed Empoli 35 (Palermo una partita in più).
Nella classifica marcatori, Totti col rigore sbagliato spreca l’occasione per allungare e resta ancorato a quota 14 (con 3 rigori realizzati). Si avvicina Toni a 13, seguito da Bianchi (1 rig) e Spinesi (3 rig) a 12 e dagli ex-juventini Ibrahimovic e Mutu (1 rig) a 11.

Nella 25ª giornata del campionato di serie B, il Napoli vola in vetta da solo (in attesa del posticipo Modena-Juventus di lunedì sera) con una brillantissima vittoria per 3-1 sul campo della Triestina. Paolo CannavaroI gol partenopei sono stati realizzati da Paolo Cannavaro (nella foto), Bucchi e De Zerbi dopo che la Triestina era passata in vantaggio dopo appena 9 minuti con gol di Silva Ceron. Nelle zone alte, importantissima anche la vittoria del Piacenza nello scontro diretto col Genoa (3-1) con gol di Cacìa, Stamilla e Nef. Sul risultato di 2-0 Di Vaio su rigore aveva accorciato le distanze. Pericolosa caduta del Mantova a Crotone (2-1, Cariello, Baù, Spinale). Mantova e Genoa ora sono rispettivamente quarta e quinta, a 4 e 5 punti dalla capolista Napoli. Rimini e Bologna, nel derby non si fanno male e finiscono la gara sullo 0-0, restando comunque agganciate alla zona playoff. Il Pescara batte 1-0 il Cesena con un gol del solito Vantaggiato e in coda aggancia a quota 19 il Verona, uscito indenne dal campo del Brescia (0-0). Resta vicino al treno salvezza anche l’Arezzo, che col 2-1 sull’Albinoleffe raggiunge quota 16 punti, a tre punti dalla coppia Verona e Pescara, che sono immediatamente sopra.
In classifica, in attesa della Juventus che giocherà il posticipo del lunedì a Modena, comanda il Napoli a quota 44, seguito dalla Juventus a 43, poi Piacenza 41, Mantova 40, Genoa 39, Rimini e Bologna 38 (Juventus una gara in meno).
Tra i marcatori comandano sempre Bellucci (2 rig) e Del Piero con 11 reti, seguiti da Papa Waigo a 10 e Adailton (4 rig) a 9.

Commenti»

1. elgackto - 26/02/2007

Nooooooooo…anche tu! ANCHE TU!!!! Il calcio no…Soprattutto ora ç_ç

2. Trisha - 26/02/2007

desidero che il calcio scompaia dall’Italia. ^_^

3. Carlo - 26/02/2007

la juve vince 1-0 a modena (autogol di centurioni all’86’) e va sola in testa. dunque juventus 46, napoli 44, piacenza 41, mantova 40, genoa 39, rimini e bologna 38.

4. ylenia - 25/04/2007

tutti criticavano il napoli per il non gioco,ma ora che sta facendo risultati utili per andare in a si stanno zitti.forza napoli e forza reja fregatevene di quello che dice la gente.paolo cannavaro sei bellissimo e mi raccomando fregatene delle ragazzine fruscione che si mettono in lostra e pensa alla tua famiglia.ylenia

5. ........... - 04/09/2007

w milan no napoli napoli nn sa fare niente io rimarrò per sempre con la stessa opinione che ho ora


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: