jump to navigation

MotoGP – G.P. di Spagna – Grande gara di Valentino Rossi 25/03/2007

Posted by Antonio Genna in MotoGP, Sport.
trackback

Valentino RossiMotoGPA Jerez si è disputato il G.P. di Spagna, e questa volta è stato un dominio di Valentino Rossi sulla sua Yamaha, che fin dall’avvio della gara ha superato e lasciato dietro di sè Daniel Pedrosa, che era partito in pole position e che non è più riuscito a superarlo giungendo in seconda posizione. Dietro Pedrosa, nell’ordine si sono posizionati Edwards, Elias, Stoner (che aveva vinto lo scorso G.P. del Qatar sulla sua Ducati), Checa, Hayden e l’italiano Marco Melandri. L’altro italiano Loris Capirossi è giunto soltanto dodicesimo, modstrando i gravi problemi della sua Ducati rispetto a quella del compagno Stoner.
E’ dunque partito il duello già annunciato Rossi – Pedrosa, in una gara in cui le prestazioni del pilota erano fondamentali rispetto a quelle della moto: per Rossi, dopo un digiuno di alcune gare, vittoria numero 46 (uguale al numero della sua Yamaha), che all’arrivo ha festeggiato con una delle sue gag: un gruppo di tifosi vestiti da birilli si sono schierati a triangolo, e Rossi mimando il lancio di una palla da bowling li ha abbattuti. Il commento del pilota a fine gara: “Come ho goduto… è stato bellissimo. Di solito, quando si sta davanti da soli tutta la gara, alla fine diventa un po’ pesante: oggi però è stato diverso, la moto era perfetta e le gomme hanno funzionato benissimo. Sono andato benssimo sin dal primo giro, ora dobbiamo lavorare perchè arrivano due gare difficili. Il gusto della vittoria è difficile da spiegare, avevo i brividi: sono sempre io l’uomo da battere”.

Commenti»

1. Gioia fin - 25/03/2007

Non voglio esagerare, ma secondo me Valentino Rossi è il piu grande piloto di moto di tutti i tempi, incidenza su una gara pilota / moto e di solito 50/50, ma Con Valentino le cose cambiano 90/10, certo il duello con Pedrosa non sara Facile, sara combattuto, un motivo in piu per seguire il Moto Gp.

2. Dirk - 25/03/2007

Bravo Rossi, ma le imprese sportive sportive della giornate vengono dai mondiali di nuoto con gli argenti della 4x100maschile e di formentini nella 25km e il bronzo della Cagnotto dal trampolino. Grand’italia in piscina oggi :)

3. FaStel - 25/03/2007

Eh si, le imprese degli azzurri dell’acqua sono proprio da sottolineare.Bravissimo Formentini, argento nella 25 km di fondo, e si parla di nuoto in mare aperto, con condizioni meteo non ottimali, freddo e vento che la facevano da padrone ma Formentini si sa, ama queste condizioni, La gara la vinta Kudinov e il bronzo è andato all’egiziano Zanaty.
Nei tuffo bravissima Tania Cagnotto nel trampolino 3m, dopo una semifinale sofferta nella notte italiana, stamattina presto ha conquistati il bronzo chiudendo con 341.70 , irrangiubili le cinesi Guo (oro con 381.75) e Wu (argento con 368.80).
Spettacolare la finale della piattaforma 10m maschile con una gara ad altissimo livello tecnico dove sono fioccati i 10: Ha trionfato Galperin con 554.70 e due tuffi con tutti 10, solo i gradino piu bassi del podio per gli altri 2 cinesi Zhao Luxin Lin Yue. dell’uomo sbaglia l’ultimo tuffo e finisce 12°.
Il nuoto in piscina ci ha regalato il fantastico argento della staffetta maschile (Rosolino, Calvi; Galenda,Magnini) col nuovo record europeo di 3.14.04. Oro agli USA e bronzo alla Francia.
Tra gli altri risultati della giornata segnalo il domino della Manadou nei 400sl femminile col 5°posto della Pellegrini (nuovo record italiano 4.05.79).Il coreano park vince i 400sl maschile con Colbertaldo sesto, laddove Rosolino nn ha ottenuto la qualificazione per la finale. Primo oro anche per i padroni di casa con la 4x100sl femminile davanti a USA e Olanda. Infine nella 25km di gran fondo femminile , che si è corsa diciamo a rate dopo la sospensione per maltempo di ieri ha vinto la grande fenomenale Briita Kamrau.
A chiusura di giornata la vittoria del setterosa che supera 7-6 l’Olanda e approda ai quarti.

Scusate la lunghezza, ma credo che valesse la pena parlare anche di qsti mondiali.

4. mikele - 25/03/2007

Un solo commento:
GRANDISSIMA FENOMENALE STRAORDINARIA IMMENSA
LAURE MANADOU…la vedo con almeno altre 4 medaglie d’oro al collo.
Beato Marin :)

5. gibi77 - 25/03/2007

@Gioia fin
Guardando i risultati direi di si, manca da superare solo Giacomo Agostini.
Naturalmente bisogna capire quanto è merito del singolo pilota, e quando degli avversari.

Rossi mi sembra un personaggio troppo costruito mediaticamnete…

Sarei più felice se vincesse una casa motociclistica italiana, io tifo per la Ducati.

Sito ufficiale dei mondiali di nuoto.
http://www.melbourne2007.com.au/default.aspx?s=fullmedaltally

6. photostar - 25/03/2007

mi è sembrato strano che Valentino se ne è andato subito: di solito non è il suo stile.
Peccato per la Ducati che era l’ombra di se stessa, anche se avevo parlato di recente con un meccanico del team,e mi aveva già preannunciato che a Jerez non avrebbero avuto un buon risultato.
Io comunque tifo per la Ducati, ma a questo punto non sarei sorpreso se il titolo andasse a Stoner invece che a Capirossi.

7. veronika - 26/03/2007

La Manadou è straordinaria è vero, ma il doppio record della Pellgrini merita di essere celebrato; in una giornata ha migliorato 2 volte il primato nazionale, in mattinata nelle batterie di qualificazione e in serata nella finale,e pensare che un record italiano vale solo un 5° posto nella finale mondiale fa un po rabbia.
Tania Cagnotto bravissima, nella semifinale l’ho vista davvero in crisi, bravissima a non deconcentrarsi mai in finale.
Un plauso a mamma RAI, criticata spesso sta facendo un’ottimo servizio per questi mondiali australiani, ricordo dirette notturne dalle 2 su rai2 e poi in mattinata dalle 9 alle 13 sempre su rai2 (settimana passata era tutto si rai3)

Per cio che riguarda Rossi, un fenomeno si, ma comincia a stufare, ormai lo sport è solo calcio e motori. sarebbe ora di occuparsi anche dei cosidetti sport minori, che poi tanto minori non sono :(

8. Carlo - 26/03/2007

io darei molto più spazio al basket, uno degli sport più avvincenti ed emozionanti. uno dei pochi in cui in 3 secondi si può sconvolgere l’andamento di una partita e di una stagione.

9. gibi77 - 26/03/2007

@veronika
Lo sport anche quello “minore” fa ascolti, basta che sia adeguatamente pubblicizzato, vedi il caso di Luna Rosa e dell’America’s Cup.

Il problema è che gli sport “minori” diventerebbero come il calcio, sempre meno sport (il calcio è ancora uno sport?) e sempre più business e spettacolo… :(

10. veronika - 26/03/2007

Basta non portare il tutto all’esasperazione, come avviene nel calcio. I mondiali di nuoto, cosi come in precedenza quelli di pattinaggio e sci e cosi come in seguito sarà per quelli di atletica trovano sempre il loro buon spazio sia in tv che sui giornali, gli ascolti ci sono , eppure finita la grande manifestazione non se ne parla piu’.

11. Gioia fin - 26/03/2007

@ gio77 È vero Rossi è stato costruito mediamente, è un ragazzo simpatico quindi attira, non ha timore della telecamera.

12. solomotori.it - A Max quel che è di Max - 16/04/2007

[…] gara ottavo e poi arrivare secondo in condizioni identiche poche ore dopo? C’è poco da dire: di Valentino ce n’è uno solo. Comunque oggi è il tuo giorno: bravo Massimiliano! scritto il 16/04/2007 alle […]


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: