jump to navigation

Un calcio… al week-end (9) – 6 e 7 aprile 2007 08/04/2007

Posted by Antonio Genna in Articoli, Sport, Un calcio… al week-end.
trackback

Un calcio… al week-endIn questo giorno di Pasqua ritorna lo spazio settimanale sul gioco più amato dagli italiani, “Un calcio… al week-end”, curato dal mio amico Carlo, che già si interessa di sport (ma non solo) nel suo blog e che scrive articoli sull’argomento per il sito web RealSoccer.
Ecco un quadro degli avvenimenti degli ultimi due giorni di calcio italiano.

Per la Lazio 8 vittorie consecutive. Il Napoli espugna Bologna

31ª giornata di Serie A e la novità è che l’Inter non vince. I nerazzurri sono stati bloccati sul pareggio per 0-0 a Reggio Calabria da Giuseppe Rossiuna buona Reggina, che vede però avvicinarsi il Parma, vittorioso al 90’ contro il Livorno con un grandissimo gol di Giuseppe Rossi (nella foto) da fuori area. La Roma espugna il campo neutro senza pubblico di Lecce, vincendo 2-0 contro il Catania (gol di Tavano e Vucinic) con una formazione largamente rimaneggiata in vista dell’impegno importantissimo di Champions League di Manchester e mantiene intatti i 7 punti di vantaggio dalla Lazio, giunta alla sua ottava vittoria consecutiva (1-0 sul Messina, gol di Stendardo). Il Palermo, in piena crisi, non vince da 9 turni e capitola in casa contro il Cagliari, perdendo 3-1 (Bresciano, Suazo 2 e Pepe) pur giocando una buona partita. L’Ascoli ormai ha un piede in Serie B ed esce sconfitto per 4-0 da Firenze. Quattro marcatori diversi per i viola: Reginaldo, Montolivo, Toni e Kroldrup. Mutu nel primo tempo ha anche fallito un calcio di rigore. Nel posticipo, importante in chiave Champions League, il Milan batte 3-1 l’Empoli (gol di Ronaldo, Saudati, Gilardino e Favalli) e si porta a ridosso del Palermo, ora distante un punto e con una gara in più.
Altri risultati: Atalanta-Chievo 1-0 (Doni rig.)
Sampdoria-Torino 1-0 (Bonazzoli)
Siena-Udinese 2-2 (Di Natale, Iaquinta, Maccarone, Negro)
Classifica: Inter 80, Roma 62, Lazio 55, Palermo 48, Milan 47, Empoli 45, Fiorentina 41 (Lazio -3, Milan -8, Fiorentina -15, Palermo una gara in più)
Marcatori: 18 Totti (4 rig), 16 Toni, 15 Bianchi (3 rig), Ibrahimovic e C. Lucarelli (2 rig),14 Rocchi (2 rig), 13 Mutu (2 rig)

Nel 33° turno di Serie B, l’Albinoleffe conferma di essere la bestia nera della Juventus, bloccandola sul pareggio per 1-1 anche all’Olimpico dopo il pari dell’andata. I bergamaschi sono passati in vantaggio alla mezz’ora con un bel gol di Ruopolo e sono stati riacciuffati 5 minuti dopo da un bel pallonetto da fuori di Balzaretti. CriscitoIl Genoa ora è secondo a 4 punti dai bianconeri (che hanno però una gara in meno) dopo la vittoria per 2-1 nel derby di Spezia con i gol di Di Vaio e del futuro juventino Criscito (nella foto). Per lo Spezia gol della bandiera di Do Prado.
Scoppiettante il match di Bologna, dove il Napoli, avanti 3-0 all’intervallo (gol di Domizzi, Maldonado e Calaiò in 38 minuti), si fa quasi recuperare dalla doppietta di Marazzina nella ripresa. Inutile l’assalto rossoblu di fine gara, finirà 3-2 per i partenopei. Grande spettacolo anche a Piacenza, dove i padroni di casa, nel giro di 26 minuti mettono sotto il Mantova per 3-0 (Olivi e doppietta di Cacìa) ma sciupano tutto facendosi recuperare nel giro di un quarto d’ora da Caridi e dalla doppietta di Godeas, facendo terminare l’intervallo sul 3-3. A sorpresa ancora Godeas (tripletta per lui) fisserà il risultato sul definitivo 3-4 in favore del Mantova. In fondo, importantissima la vittoria del Pescara, che col 2-0 alla Triestina avvicina le dirette concorrenti per la salvezza portandosi a 23 punti, 6 in meno del Modena (sconfitto 1-0 a Cesena) che occupa l’ultimo posto utile per accedere ai playout. L’Arezzo perde anche a Brescia (1-0, gol di Hamsyk su rigore) ed ha già un piede in serie C1.
Altri risultati: Bari-Frosinone 1-1 (Sgrigna rig, Castillo)
Crotone-Lecce 1-3 (Tiribocchi 3, Espinal)
Treviso-Vicenza 1-1 (Raimondi, Aquafresca)
Verona-Rimini 1-0 (William)
Classifica: Juventus 59, Genoa 55, Napoli 53, Mantova 51, Rimini, Bologna e Piacenza 50 (Juventus -9, Juventus e Napoli una gara in meno)
Marcatori: 15 Del Piero (1 rig), 14 Bellucci (3 rig), 13 Cacìa (4 rig), 12 Papa Waigo, 11 Calaiò (4 rig), 10 Jeda (3 rig)

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: