jump to navigation

Un calcio… al week-end (13) – 28 e 29 aprile 2007 30/04/2007

Posted by Antonio Genna in Articoli, Sport, Un calcio… al week-end.
trackback

Un calcio… al week-endEcco un nuovo appuntamento con lo spazio settimanale sul gioco più amato dagli italiani, “Un calcio… al week-end”, curato dal mio amico Carlo, che già si interessa di sport (ma non solo) nel suo blog e che scrive articoli sull’argomento per il sito web RealSoccer.
Ecco un quadro degli avvenimenti dell’ultimo week-end calcistico nazionale.

Il Palermo torna alla vittoria dopo 3 mesi. Il Genoa tiene il passo del Napoli

In Serie A si è giocata la 34ª giornata, che proponeva un interessantissimo derby capitolino che però ha deluso le attese, terminando 0-0 dopo una gara avara di emozioni e con un Totti (recuperato in extremis) che è stato sostituito nella ripresa. Nel posticipo, i neo Campioni d’Italia dell’Inter festeggiano davanti al proprio pubblico battendo senza problemi l’Empoli per 3-1 con le reti di Cruz, Recoba e Stankovic. Momentaneo pareggio per i toscani con Saudati al 12’ del secondo tempo.
Il Milan vola da solo al terzo posto. Con la vittoria per 1-0 contro il Torino (immischiato nella lotta per la salvezza) i rossoneri sorpassano di un punto la Lazio, fermata sul pari nel derby. Il gol vittoria è stato dell’olandese Seedorf. Torna alla vittoria il Palermo (per la prima volta senza Guidolin, esonerato in settimana), che non prendeva i 3 punti dal 2 febbraio nel tragico derby col Catania. Di MicheleGrazie alle reti di Corini su rigore e Di Michele (nella foto) i siciliani espugnano Livorno, che aveva trovato il provvisorio pareggio con un rigore di Cesar a inizio ripresa.
Clamoroso a Udine: i friulani terminano la gara in 8 e cadono in casa per 0-1 contro il Catania (Spinesi su rigore). Sono stati infatti ben 3 gli espulsi per i bianconeri, ovvero Motta, Di Natale e Dossena.
Si risolleva notevolmente il Parma, che continua a vincere grazie alla cura-Ranieri. Importantissimo il 2-1 odierno sul Cagliari (Budan, Conti e Gasbarroni su rigore), che permette ai gialloblù di fare un grande salto in classifica, sorpassando in un colpo solo Chievo, Torino, Cagliari e Siena, tutte sconfitte. In coda sempre più disperata la situazione di Ascoli e Messina, ormai condannati quasi certamente alla retrocessione in B.
Altri risultati: Fiorentina-Chievo 1-0 (Reginaldo)
Ascoli-Reggina 2-3 (Fini, Amoruso, Amoruso, Foggia, Bonanni)
Messina-Atalanta 0-0
Siena-Sampdoria 0-2 (Maggio, Delvecchio)
Classifica: Inter 87, Roma 69, Milan 59, Lazio 58, Palermo 52, Fiorentina e Empoli 50 (Milan -8, Lazio -3, Fiorentina -15)
Marcatori: Totti (4 rig) 21, C. Lucarelli (2 rig) 18, Bianchi (3 rig) 17, Toni 16, Ibrahimovic, Mutu (2 rig) e Rocchi (2 rig) 15

36° turno di Serie B e le prime tre continuano a vincere e a macinare punti. La Juventus, in uno dei due anticipi di venerdì, espugna il campo del Verona, vincendo per 1-0 con un gol del discusso Boumsong. Mantengono il passo le dirette inseguitrici. Infatti il Napoli resta a -7, battendo il Cesena per 2-0 (Sosa e Trotta), mentre il Genoa, nell’altro anticipo di venerdì batte 2-1 il Treviso (Leon, Moro e Di Vaio) rimanendo a -1 dai partenopei.
Il Bologna cade a Lecce per 2-1 grazie ai gol di Tiribocchi e Zanchetta ed ora occupa la quarta piazza, a pari merito con Rimini e Mantova a quota 56. A nulla è servito il momentaneo pareggio di Bellucci. Il Pescara strappa un bello quanto inutile pareggio a Rimini. Il 2-2 in terra emiliana serve solo alle statistiche per gli abruzzesi, ultimi a -13 dalla salvezza che ormai è un miraggio.
Il Mantova cade a Bergamo contro l’Albinoleffe (2-1) mentre a sorpresa il Piacenza esce sconfitto da Arezzo per 1-0 (gol di Croce) e non riesce a risalire in zona playoff, distante sempre 3 punti. In chiave-salvezza, importanti vittorie dello Spezia a Crotone per 2-0 (Padoin e Guzman su rigore) e del Modena col CampedelliBari per 2-1 grazie alle reti di Sforzini e Campedelli (nella foto), che hanno risposto al provvisorio vantaggio di Ganci. A 7 giornate dal termine le ultime tre, Arezzo, Crotone e Pescara, sono quelle che si trovano nella situazione peggiore in vista della lotta per la permanenza nella serie cadetta.
Altri risultati: Brescia-Frosinone 1-0 (Serafini)
Triestina-Vicenza 0-0
Classifica: Juventus 72; Napoli 65; Genoa 64; Rimini, Mantova e Bologna 56; Piacenza 53; Brescia 52 (Juventus -9)
Marcatori: Del Piero (1 rig) 16, Bellucci (3 rig) 15, Cacìa (4 rig) e Papa Waigo (1 rig) 14, Calaiò (4 rig) 12

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: