jump to navigation

Un calcio… al week-end (20) – 26 e 27 maggio 2007 27/05/2007

Posted by Antonio Genna in Articoli, Sport, Un calcio… al week-end.
trackback

Un calcio? al?week-endEcco un nuovo appuntamento con lo spazio settimanale sul gioco più amato dagli italiani, “Un calcio… al week-end”, curato dal mio amico Carlo, che già si interessa di sport (ma non solo) nel suo blog e che scrive articoli sull’argomento per il sito web RealSoccer.
Ecco un quadro degli avvenimenti dell’ultimo week-end calcistico nazionale, che oggi ha visto disputarsi l’ultima giornata del campionato di serie A.

Serie A 2006-2007: finito il campionato, il Chievo finisce in Serie B.
In B colpo dell’Arezzo a Rimini 

Nell’ultima giornata di campionato di Serie A viene sancita l’ultima retrocessione nella serie cadetta. E’ il Chievo ad abbandonare la massima serie dopo una giornata dai risultati altalenanti e ricchissimi di gol. I gialloblù perdono lo scontro diretto nel campo neutro di Bologna contro il Catania per 2-0 grazie ai gol di Rossini e Minelli e abbandonano la Serie A Negrodopo una permanenza durata sei anni.
La Reggina si salva battendo 2-0 i neo-campioni d’Europa del Milan per 2-0 con gol di Amoruso e Amerini. I calabresi sono riusciti a salvarsi nonostante la pesante penalizzazione di 11 punti. Il Siena, con un gol all’85’ di Negro (nella foto) batte 2-1 la Lazio e si aggiudica la permanenza in Serie A per la stagione 2007-2008. Le altre reti sono state realizzate su rigore da Maccarone e Rocchi. Grazie alla cura-Ranieri si salva anche il Parma (fino a qualche mese fa spacciato) con un 3-1 all’Empoli, tranquillo per la qualificazione Uefa già acquisita.
Ricca di gol Roma-Messina, terminata 4-3 per i padroni di casa. ReginaldoDoppiette per Totti e Riganò e gol di Mancini, Cordova e Rosi. La Fiorentina ne fa 5 alla Sampdoria. Protagonista della gara Reginaldo (nella foto) autore di una doppietta. Le altre reti messe a segno da Mutu, Montolivo, Quagliarella e Pazzini.

Altri risultati: Ascoli-Cagliari 2-1 (Mancosu, Soncin, Paolucci)

Inter-Torino 3-0 (Materazzi rig, Maicon, Figo rig)

Livorno-Atalanta 4-2 (C. Lucarelli, Morrone, Zampagna, C. Lucarelli rig, Bombardini, Paulinho)

Udinese-Palermo 1-2 (Caracciolo, Sivok, Corini)

Classifica finale: Inter 97, Roma 75, Lazio (-3) 62, Milan (-8) 61, Fiorentina (-15) Palermo 58Empoli 54, Atalanta 50, Sampdoria 49, Udinese 46, Livorno 43, Parma 42, Catania 41, Reggina (-11), Siena (-1), Cagliari e Torino 40, Chievo 39, Ascoli 27, Messina 26.
Verde: Campione d’Italia e qualificata per la Champions League
Blu: Champions League
Viola: Coppa Uefa
Rosso: in Serie B
Marcatori: Totti (5 rig) 26, C. Lucarelli (3 rig) 20, Riganò (5 rig) 19,  Bianchi (3 rig) 18, Spinesi (5 rig) e Amoruso (3 rig) 17, Mutu (2 rig), Rocchi (3 rig) e Toni 16

In Serie B, nella giornata dell’addio di Deschamps sulla panchina della Juventus (nella serata di sabato arriverà la rescissione consensuale del contratto, si saprà attraverso un comunicato ufficiale della società) i bianconeri hanno la certezza matematica del primo posto battendo il Mantova per 2-0 con reti di Trezeguet e Nedved.Adailton

A due giornate dal termine tornano a sperare di salire direttamente in Serie A Napoli e Genoa, che con le loro vittorie e la contemporanea sconfitta casalinga del Rimini con l’Arezzo portano a ben 11 punti il distacco tra Napoli (terza) e Piacenza (quarto). Il Genoa mantiene il secondo posto superando senza problemi il Pescara per 3-0 con gol di Milanetto a doppietta del rientrante Adailton (nella foto). Il Napoli invece espugna il campo del Verona vincendo per 3-1 grazie alle reti di Domizzi, Calaiò e Dalla Bona e si mantiene a due punti di distanza dal Genoa. Per i gialloblù gol di Pulzetti.Floro Flores
Colpo grosso dell’Arezzo che grazie ad una doppietta di Floro Flores (nella foto) vince 2-0 a Rimini e si rilancia per la salvezza, approfittando della sconfitta del Verona e dello Spezia (2-1 a Piacenza). I toscani sono ora ad un punto dal Verona e a due dallo Spezia. Continua la crisi del Bologna, che non va oltre l’1-1 a Treviso (in gol Zauli e Acquafresca) e si vede superare di due punti dal Brescia, vittorioso con un sonoro 3-0 sul Vicenza (gol di Serafini, Hamsyk su rigore e Mannini).

 

Altri risultati: Albinoleffe-Bari 2-3 (Belingheri, Ganci rig, Santoruvo, Ganci, Ferrari rig)

Crotone-Frosinone 2-3 (Sedivec, Bocchetti, Bocchetti, Dedic, Baù)

Lecce-Cesena 2-0 (Osvaldo, Valdes rig)

Modena-Triestina 1-0 (Pinardi)

Classifica: Juventus 85; Genoa 77; Napoli 75; Piacenza 64; Rimini 63; Mantova 61; Brescia 61; Bologna 59 (Juventus -9)

Marcatori: Del Piero (2 rig) 20, Bellucci (4 rig) 17, Papa Waigo (1 rig) 15, Cacia (4 rig) e Trezeguet 14, Calaiò (4 rig) 13, Floro Flores 12

Commenti»

1. Midnighter - 27/05/2007

Porca miseria, non ho mai avuto simpatia per il Chievo, anzi, ma era l’unica squadra veneta rimasta in serie A, speravo retrocedesse il Siena (squadra che mi è sempre stata parecchio antipatica)…

2. Fabio - 27/05/2007

Sono felice per la Reggina, squadra simpatica e che gioca bene. Meno felice per il toro che non meritava di restare in A, squadra brutta, vecchia e con un presidente poco coerente. Prima conferma De Biase, poi da qualche giorno si sente dire che sta cercando Novellino. Mahhhh!!!! Felice anche per il Parma, ha investito sui giovani, è giusto che stia ancora in A.

3. Midnighter - 27/05/2007

Per me una squadra che schiera Rosina merita assolutamente la serie A. Poi il Torino è la Storia del calcio italiano, spero sempre che torni agli antichi splendori… Novellino è un allenatore che adoro, ho sempre avuto simpatia per le sue squadre da quando ha fatto i miracoli con il Venezia, al Torino potrebbe fare molto bene!
Sono contento per il Catania che a causa dell’imbecillità dei suoi tifosi stava per buttare via lo splendido campionato che stava facendo fino al derby con il Palermo.
La Reggina ha fatto un ‘impresa incredibile, che vale anche più della coppa Uefa dell’Empoli!

4. Carlo - 27/05/2007

Grandissima la stagione della Reggina, che cn gli 11 punti sarebbe dietro l’Empoli.. Da buon juventino speravo nella retrocessione del Toro, anche se riavere il derby mi fa piacere. Mi dispiace tantissimo per il Chievo e per Del Neri, speravo retrocedesse il Catania che tra quelle immischiate per la lotta mi sembra la più scarsa come organico. Per il Parma sono felicissimo. Per Ranieri, per i giovani e per il nuovo presidente. Tenete d’occhio Cigarini, ci sa fare.

5. Midnighter - 28/05/2007

Mah, come organico tra Catania, Siena e Torino non saprei chi era messo peggio. Il Catania forse aveva meno uomini “di classe” (il Siena aveva “i rimasugli” di Chiesa, Cozza e Locatelli -nessuno dei quali ha fatto due partite consecutive decenti, comunque-, il Toro Rosina), però come gioco era senza dubbio la migliore, almeno fino a che ha potuto giocare in casa. Il derby contro il Palermo l’ha giocato da quinta in classifica, mi pare!
Poi ho la futura cognata di Catania che mi ha riempito di elefantini e gagliardetti, non posso parlarne male!!! ;)

6. Carlo - 28/05/2007

ah ecco allora perchè ne parli bene! :)
comunque il toro è quella messa meglio, con rosina, abbiati, barone, stellone, muzzi che comunque non ha demeritato. non hanno saputo gestire fiore, facendolo andare a livorno. il siena e il catania erano quelle messe peggio. chiesa ha giocato pochissimo e locatelli ha fatto molto poco. il catania ha solo spinesi, stovini e mascara degni di nota.

7. Fabio - 28/05/2007

Scusate, non per dire, ma non credo che Abbiati, Barone, Stellone e Muzzi siano dei campioni. Sono dei discreti giocatori, non a caso il primo è stato quasi sempre una riserva negli ultimi anni, il secondo è stato sopravvalutato rispetto al suo reale valore, gli ultimi due se erano così forti facevano almeno 10 gol a testa e non mi pare che sia avvenuto. Certo, se si guarda il Catania ed il Siena non è che fossero messe meglio, però non diciamo che il toro ha fior di campioni perchè così non è per niente vero.

8. Midnighter - 28/05/2007

Al Catania aggiungerei una nota di merito anche per Corona, che è stato una bella scoperta per la serie A (alla veneranda età di 33 anni, mi pare), soprattutto nel girone di andata sì è comportato benissimo!

9. Carlo - 28/05/2007

Io cmq non dicevo che quelli sono campioni, assolutamente! :) Ho semplicemente paragonato l’organico del toro a quello di siena e catania e mi sembra che quei nomi, nella lotta per la salvezza, possano fare la differenza rispetto ai vari baiocco, edusei, pantanelli, portanova e via dicendo! ;)

10. Fabio - 30/05/2007

Comunque sia, mi auguro che il Genoa e il Napoli vengano in A, visto le piazze molto importanti. Giocare in quegli stadi pieni di gente è una pura bellezza. Mi pare che l’anno che verrà ci proporrà una bella serie A.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: