jump to navigation

TV USA Gazette #45 – Jericho continua – Masters of Science Fiction – Le serie attese e non ordinate – Jeremy Sisto – Edicola 06/06/2007

Posted by Antonio Genna in Auditel, Cinema e TV, Giornali e riviste, TV USA Gazette.
trackback

TV USA GazetteUn altro appuntamento con un aggiornamento delle notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network americani più importanti, di cui spesso parlo nello spazio “TV USA” di questo blog. In chiusura un calendario quotidiano degli episodi inediti in onda nel corso della settimana, e qualche notizia relativa agli ascolti (basati sui dati Nielsen) delle serie TV negli Stati Uniti.

  • “Jericho” continua!
    Dopo l’aggiornamento che avevo dato lunedì,  arrivano notizie positive per gli appassionati della serie Jericho, che ha debuttato ieri sera su RaiDue con i primi due episodi. Come riportato da fonti multiple, dopo le prime voci riportate tra le altre Michael Ausiello dello statunitense “TV Guide”, è giunta la conferma ufficiale che il network CBS ha chiuso un accordo per far tornare nel corso della stagione Jericho con una seconda stagione di 7 episodi, riconoscendo l’enorme campagna di protesta Jericho, Skeet Ulrichdegli appassionati che nelle ultime settimane hanno mandato migliaia di quintali di noccioline ai responsabili del network.
    Al momento sono in corso trattative con i membri del cast della serie prodotta da CBS Paramount Network Television: probabilmente una proposta riduzione del budget non permetterà a tutti i protagonisti della prima stagione di tornare per un’abbreviata seconda stagione. Il network ha affermato di avere opzioni contrattuali su tutti gli attori del cast.
    Nel frattempo Carol Barbee, produttrice esecutiva del telefilm nel corso della prima stagione, è diventata produttrice esecutiva della nuova serie midseason CBS Swingtown, ma un eventuale ordine non impedirebbe una sua partecipazione creativa anche alla stagione di Jericho.
    Una curiosità: la campagna di protesta mediante l’invio di noccioline è stata ispirata dalla battuta “Nuts!” (nel senso di “Sciocchezze!”, ma che in inglese vuole anche dire “noccioline”) del protagonista Jake Green (Skeet Ulrich) nel corso del finale della prima stagione della serie, in seguito ad eventi che non anticiperò qui per non togliere la sorpresa a chi ha appena iniziato a vedere il telefilm in italiano.

  • “Masters of Science Fiction” sulla ABC
    Il network ABC ha fissato la partenza della miniserie antologica “Masters of Science Fiction”, dagli stessi autori della serie Showtime “Masters of Horror” e che nel nostro Paese sarà visibile in anteprima a luglio nel corso della prima edizione del RomaFictionFest. La miniserie di 6 episodi, girata lo scorso anno a Vancouver, andrà in onda dal 4 agosto ogni sabato alle ore 22.00, e vedrà la presenza del fisico Stephen Hawking nel ruolo di narratore.
    Ecco una breve presentazione dei sei episodi, con titoli originali, registi e cast:Terry O’Quinn

    1. “A Clean Escape”, da un racconto di John Kessel adattato da Sam Egan, diretto da Mark Rydell, con Judy Davis nel ruolo di una psichiatra e Sam Waterston nel ruolo di un suo paziente che soffre di perdita della memoria a breve termine e che nasconde un segreto.
    2. “Jerry Was a Man”, da un racconto di Robert A. Heinlein, diretto da Michael Tolkin, con Anne Heche e Malcolm McDowell in una vicenda ambientata nel futuro in cui una ricchissima coppia vede la propria vita cambiare per sempre.
    3. “The Awakening”, basato sul racconto “The General Zapped an Angel” di Howard Fast, con Terry O’Quinn e Elisabeth Rohm: fuori Baghdad, alcuni soldati statunitensi trovano un misterioso morto che non riescono ad identificare come umano…
    4. “Little Brother”, da una storia di Walter Mosley, diretto da Darnell Martin, con Clifton Collins Jr. e Kimberly Elise ed ambientato nel futuro, dove è in corso la giustizia automatizzata senza tribunali o giurie.
    5. “Watchbird”, basato su un racconto del leggendario Robert Sheckley adattato da Sam Egan, diretto da Jonathan Frakes, con Sean Astin e James Cromwell, ambientato nel futuro dove la società ha creato droidi robotici per evitare gli omicidi prima che accadano.
    6. “The Discarded”, da un racconto del pluri-premiato Harlan Ellison e adattato da lui e Josh Olson, diretto da Jonathan Frakes, con Brian Dennehy, James Denton e John Hurt. Al centro della vicenda un gruppo di uomini e donne condannati all’esilio nello spazio che cerca di trovare rifugio sulla Terra.
  • Le serie attese e non ordinate
    A metà maggio ho seguito in questo spazio gli ordini dei nuovi telefilm per la stagione televisiva statunitense 2007/08 (in basso trovate i link ai palinsesti dei singoli network), ma sono state diverse le serie per le quali era stato girato un episodio pilota e che non sono poi state considerate per l’ordine di una serie completa.
    Tra i piloti che erano stati dati praticamente per certi e che poi non sono stati ordinati, ne segnalo alcuni:

    • Eddie CibrianFootball Wives (ABC): adattamento statunitense della serie inglese “Footballers Wives” (adattata anche in Italia qualche anno fa con scarso successo con “Ho sposato un calciatore” di Canale 5). L’episodio pilota, diretto da Bryan Singer e comprendeva un ricchissimo cast: Eddie Cibrian, Gabrielle Union, James Van Der Beek, Kiele Sanchez, Lucy Lawless e Ving Rhames. Pare che la ABC non sia rimasta positivamente colpita dalla serie.
    • Babylon Fields (CBS): dramma comico incentrato su una città in cui i morti vengono risorti e cercano di riprendere le loro vite. Nel cast Amber Tamblyn, Ray Stevenson e Kathy Baker. Nonostante la qualità dell’episodio pilota, il network CBS ha preferito ordinare una serie sui vampiri, Moonlight.
    • Marlowe (ABC): era molto atteso sulla ABC l’adattamento del celebre personaggio creato da Raymond Chandler, con protagonista Jason O’Mara.
    • Company Man (FOX): sembrava interessante la serie dal team produttivo di 24 che avrebbe visto il ritorno in televisione di Jason Behr (ex-protagonista di Roswell) nel ruolo di un uomo reclutato dall’NSA come spia all’interno dell’azienda per cui lavora.
    • The Man (CBS): attesa anche questa serie poliziesca, con LL Cool J nel ruolo di un poliziotto sotto copertura e che vedeva nel cast Mia Maestro e David Castro.
    • Supreme Courtships (FOX): serie incentrata su sei impiegati della Corte Suprema e i giudici per cui lavorano, con un giovane e ricco cast che comprendeva Shane West, Camille Guaty, Kate Burton e Kurtwood Smith.
    • Them (FOX): serie basata sul romanzo grafico di Michael Avon Oeming eDaniel Berman e incentrata sugli sforzi governativi per eliminare una cellula dormiente di alieni che opera fuori Los Angeles, ed interpretata da James D’Arcy, Ben Feldman, Rachel Nichols e Tricia Helfer; l’episodio pilota è stato scritto da David Eick con John McNamara e diretto da Jonathan Mostow. David Eick ha detto in merito che non tutte le speranze sono perdute e che la serie può ancora ricevere un ordine per il periodo midseason.

    Passiamo invece alle sit-com non ordinate:

    • Heather LocklearSee Jayne Run (ABC): la sit-com vedeva Heather Locklear tornare in scena nel ruolo di una donna che cerca di bilanciare la sua carriera nel mondo degli investimenti con la maternità.
    • Atlanta (CBS): sit-com con Freddie Prinze Jr. e Leslie Bibb nel ruolo di un uomo e una donna che si conoscono ad un funerale e che non riescono più a stare lontani.
    • The Thick of It (ABC): era attesa quest’altra serie ambientata nel mondo della politica, basata su una sit-com inglese, con il pilota diretto da Christopher Guest ed interpretato da Oliver Platt, Michael McKean e John Michael Higgins. Altri canali, come NBC e HBO, sembrano interessati a realizzare comunque la sit-com.
    • The Rich Inner Life of Penelope Cloud (CBS): ci si aspettava un ordine per la nuova sit-com interpretata da Marisa Tomei nel ruolo di una brillante scrittrice che cerca disperatamente di realizzare un buon seguito al suo primo romanzo di successo.
    • Area 57 (NBC): sembrava divertente l’idea della sit-com sugli alieni con Matthew Lillard e Paul Reubens.
    • I’m in Hell (CBS): un’altra delle numerose sit-com scartate da CBS, questa vedeva Jason Biggs nel ruolo di un investitore di Wall Street che muore e torna poi sulla Terra dove dovrà trovare un modo per proseguire la sua vita senza la sua carriera e i blocchi della sua precedente esistenza.
  • Jeremy SistoJeremy Sisto entra in “Law & Order”
    L’attore Jeremy Sisto, protagonista lo scorso anno della serie NBC in 13 episodi Kidnapped, torna in TV in un’importante serie poliziesca dello stesso network: l’attore è entrato nel cast della 18a stagione di Law & Order – I due volti della giustizia, e probabilmente rimpiazzerà l’attrice Milena Govich interpretando uno dei due detective di New York che curano le indagini iniziali nel telefilm, al fianco di Ed Green (l’attore Jesse L. Martin).
  • Grandi ascolti per “Army Wives” e “The Starter Wife”
    Ha debuttato domenica scorsa 3 giugno sul canale cavo Lifetime la nuova serie Army Wives (ne avevo parlato qui) con Catherine Bell, Kim Delaney, Sally Pressman e Drew Fuller. Il primo episodio del telefilm è risultata la premiere più vista nei 23 anni di storia del canale, ottenendo un ascolto record per Lifetime di 3,5 milioni di telespettatori.
    Ottimi ascolti anche per i primi due episodi della miniserie in sei parti “The Starter Wife”, basata sul romanzo di Gigi Levangie Grazer e che vede protagonista Debra Messing. Giovedì scorso 31 maggio i primi due episodi hanno ottenuto su USA Network la bellezza di 5,4 milioni di spettatori, segnando il miglior risultato per la serata di giovedì della storia del canale.

“TV Guide”, 6 giugno 2007IN EDICOLA
Ritorna lo spazio dedicato alle copertine delle riviste statunitensi che parlano di televisione.
Questa volta vi presento la copertina del numero del 6 giugno 2007 del settimanale “TV Guide”, dedicata al gran finale della serie cult I Soprano: il canale cavo HBO domenica 10 giugno trasmetterà l’ultimo episodio della sesta stagione che chiude definitivamente le vicende della serie con James Gandolfini e Edie Falco.
All’interno del settimanale, inoltre, uno speciale sul set del telefilm Kyle XY.

LA TV USA 2007/08

Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui vari network americani nel corso della stagione televisiva 2007/08.

 

Commenti»

1. fabrizio - 06/06/2007

E il drama Nurses (Philadelphia General) della Fox?

2. Midnighter - 06/06/2007

Per fortuna che Jericho continua!!! Solo dai primi due episodi mi ha intrigato moltissimo (soprattutto il finale del secondo).
Interessante Masters Of Science Fiction, anche se non ha lo stesso clamore di Masters Of Horror!

3. Cabaz - 06/06/2007

“Masters of Science Fiction” sembra un mix tra appunto sci-fi e ai confini della realtà(visto la trama di alcuni episodi), da tenere d’occhio. Anche gli autori di “Masters of Horror” sono di buon auspicio.

Ottimo per Jericho, almeno per i fan.

4. fabrizio - 06/06/2007

Bene per Jericho, una serie un po’ diversa che si salva altrimenti solo medici e cloni di CSI.

5. matteo82 - 06/06/2007

l’avevo letto sul forum della cbs ieri, comunque sono contento per jericho, almeno avremo la conclusione della storia (e per i personaggi a me basta che rimangano i tre principali: e qui non faccio spoiler)

6. burchio - 06/06/2007

e poi se inaspettatamente gli 8 episodi faranno ascolti da superecord(lasciatemi sognare)…chissà che nn pensino a prolungarla…l’hanno già fatto coi griffin, qui ci sono + problemi ma potrebbero riuscirci.(certo che se mi vengono a dire che la CBS ha problemi di budjet…,allora la NBC…………………………..)

7. BOSLEY - 06/06/2007

CBS e ‘ un network virato al ‘crime’: i tre CSI, Senza Traccia, Cold Case, ecc. La misura e’ colma. Quest’anno tra i prodotti nuovi in palinsesto c’e la soppona CANE, il nostalgico SWINGTOWN e il musical VIVA LAUGHLIN. Se questi andassero male JERICHO in stand-by con nuovi episodi puo’ far comodo. Dunque non e’ una questione di ‘noccioline’ ma di opportunita’. Rifare il look a JERICHO nella seconda stagione e rigiocarselo in una buona posizione di palinsesto in inverno potrebbe essere una sorpresa per tutti e sopratutto per Nina Tassler, megaboss della CBS. Ricordiamoci della prima stagione di 24, ascolti deprimenti e dopo un paio di mosse nello ’schedule’ e’ diventato un successo.

8. Paolo - 06/06/2007

La CBS è il network meno coraggioso (e si vede dal palinsesto)!
Se manda in onda nuovi progetti è perchè ci crede e non perchè pensa di doverli,eventualmente,sostituire a metà stagione.
Quanto a “Jericho” preferisco pensare che una volta tanto i fans abbiano avuto la meglio. E poi chi ha detto che gli rifaranno il look? Non si sa ancora nulla riguardo al cast o trame…

9. Jo3y - 06/06/2007

La CBS ha solamente Ghost Whisperer come drama “nuovo”; tutto il resto sono solo polizieschi…triste XD

10. Midnighter - 06/06/2007

Dimenticate Shark per la CBS! Quest’anno se non mi sbaglio è stata la nuova serie di maggior successo (e meritatamente). Poi c’è anche The Unit… Per il resto sono tutti polizieschi, ma di che livello!!! Se li fa tutti così bene, che continui così!

11. Germano - 06/06/2007

A me ila CBS non piace,proprio perchè è monotematica e la non riesce a proporre uno scenario telefilmico variegato!
Preferisco di gran lunga la ABC!

12. burchio - 06/06/2007

ABC migliori novità e rinnovamento
CBS migliori polizieschi
NBC le serie che sono lì di sicuro durano tanto (poi bisogna vedere se è bene o male
FOX il misto
CW teen…in notevole discesa…erano meglio i 2 canali divisi, uno + teen e l’altro orientato al pubblico nero(lo dico xkè tutte le serie avevano protagonisti di colore)

13. Jo3y - 07/06/2007

La conferma ufficiale della CBS è arrivata; saranno prodotti ben 7 nuovi episodi con l’opzione di altri se gli ascolti saranno buoni; è un miracolo che non avveniva dai tempi della resurrezione dei Griffin; ora sta agli autori però non sprecare i 7 episodi ordinati e non tirare la corda sperando in un continuo duraturo rischiando di vedersi di nuovo la serie cancellata incompleta; ora vedremo se la Ostroff farà il miracolo anche per Veronica Mars, speriamo in meglio!

14. burchio - 07/06/2007

quasi mi commuovo :D evvai…viva le NUTS !!!

15. Germano - 07/06/2007

Secondo me The CW andrà verso declino totale,oramai le serie teen non vanno più forte come in passato,hanno fatto il tempo loro.
Non è da meno la novità “Gossip Girl” che,a prescindere dalla audience che avrà,mi sembra in realtà un “The OC” versione New York,con in meno le spiagge assolate.
L’unica che resiste è “One Tree Hill”,una sorta di clone involgarito di “Dawson’s Creek”,il chè basta ed avanza!
“Hidden Palms” credo proprio che,dati gli ascolti prevedibilmente scadenti,verrà cancellato prima degli 8 episodi previsti……….
anche quì copia di una copia di una copia dei vecchi teen drama……….
Ciao ;-)

16. fabrizio - 07/06/2007

Rivogliamo la WB

17. Giulia - 07/06/2007

ciao! io ho visto i primi due episodi di jericho su rai 2 e devo dire che NON mi è piaciuto! (parere mio) sarà che sono abituata a vedere telefilm di qualità&cliffhanger tipo PrisonBreak,Lost,Heroes etc… ma io Jericho l’ho trovato (almeno le prime due puntate) un tf scontatissimo mi pareva di vedere uno de quei film da 4 soldi che mettono su canale 5 quando non sanno che trasmettere della serie “alta tensione” e io aggiungo della serie ” moriremo tutti di noia, anticipando ogni azione del protagonista che cerca di salvare tutti da una catastrofe”. Non mi stupisce che lo abbiano già chiuso dopo una sola season! Mi stupisce il fatto che lo abbiano messo in prima serata, bah e dopo lasciano alla seconda serate telefilm come PB o 24… che tristezza sta tv italiana…

18. Midnighter - 07/06/2007

Per me Jericho non è male… Non è Prison Break o Lost ma è comunque un gran telefilm. Comunque la Rai i telefilm che valgono li mette sempre in prima serata (quanto meno gli da una possibilità)… Se la Rai avesse 24 o Prison Break li metterebbe di sicuro in prima serata (oddio, Rete 4 24 l’ha messo in prima serata, è che è fallito miseramente).

19. Giulia - 07/06/2007

si è vero almeno la rai da un’occasione! cmq non voglio offendere nessun fans di questa serie ma a me non è piaciuto, magari proverò a guardare le prox puntate magari cambio idea! boh!

20. PaoloKr - 07/06/2007

Ho appena finito di vedere la penultima puntata de “I Soprano”.Troppo bella! Domenica gran finale “col botto”,pare.
Questo telefilm rimarrà (insieme a “Deadwood” e “Six Feet Under”) uno dei capolavori di questi ultimi anni.

P.S. si era parlato della messa in onda della quarta di SFU questa estate. Novità?

21. nicola - 07/06/2007

Magari rimettessero Six Feet Under quest’estate… un telefilm davvero di qualità di cui si sente davvero la mancanza!

Anch’io ho trovato Jericho davvero squallido… di rado mi sono imbattuto in un telefilm così noioso… peccato abbiano deciso di produrre la seconda serie!

Quanto ai teen drama, non farei di tutta un’erba un fascio. E’ vero che non stanno attraversando un ottimo periodo in America ma è pur vero che da una stagione all’altra le cose possono cambiare… E poi non credo che smetteranno di produrne di nuovi, dato che sono molto amati dai pubblicitari… tral’altro basta che prima o poi ne arrivi uno nuovo di successo (come 4 anni fa è stato OC) e già la tendenza cambierà…

22. PaoloKr - 07/06/2007

@Nicola
Perchè peccato che abbiano deciso di produrre una seconda serie?
Lo trovo un commento abbastanza stupido. Se non ti piace non lo seguire e basta,ma abbi rispetto per chi questa serie l’ha vista e apprezzata.

23. Giulia - 09/06/2007

si six feet under wow!! a proposito di Michael C. Halll chissà se trasmetteranno mai in Italia “Dexter” caspita che bel telefilm di qualità. Se tutto va bene lo confineranno a ore da vampiri tipo la quarta serata! *__*

24. Midnighter - 09/06/2007

Dexter lo faranno su FoxCrime in autunno, mentre sia Six Feet Under che i Soprano dovrebbero essere replicati su Cult da luglio, mentre la quarta stagione di Six Feet Under su Italia 1 dovrebbe partire il 3 agosto.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: