jump to navigation

RomaFictionFest 2007, presentazione e programma 19/06/2007

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Comunicati, Festival, TV ITA.
trackback

RomaFictionFestDal 2 al 7 luglio 2007 avrà luogo la prima edizione del RomaFictionFest, nuova manifestazione dedicata alla fiction italiana e straniera. Il direttore artistico è Felice Laudadio, e nel corso del festival saranno proiettate molte serie TV in anteprima, come Masters of Science Fiction, The Tudors, Lost stagione 3, October Road, la sit-com canadese Little Mosque on the Prairie, la co-produzione internazionale Rai “Guerra e pace”, la miniserie “Caravaggio”, le serie italiane “I Cesaroni 2” e “Caterina e le sue figlie 2” ed alcuni nuovi episodi pilota di serie Disney della prossima stagione televisiva come Dirty Sexy Money, Eli Stone e Reaper.
Riporto di seguito il comunicato stampa con tutte le informazioni in merito ed il link per scaricare il programma completo.

Una finestra sul mondo della fiction di tutto il mondo: 140 titoli, 29 anteprime mondiali assolute, 28 Premi Maximo e 5 Premi Maximo Forever Award alla carriera che riconosceranno il talento di Andrea Camilleri, Jacqueline Bisset, Margarethe von Trotta, Michele Placido e Ettore Bernabei

La prima edizione del RomaFictionFest si terrà a Roma e in alcune città del Lazio dal 2 al 7 luglio 2007, promosso dalla Regione Lazio presieduta da Piero Marrazzo, dall’APT (Associazione Produttori Televisivi) presieduta da Fabiano Fabiani e dalla Camera di Commercio di Roma presieduta da Andrea Mondello, con la collaborazione di Sviluppo Lazio e della Provincia di Roma, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dei Ministeri degli Affari Esteri, dei Beni e delle Attività Culturali, delle Comunicazioni, dello Sviluppo Economico e del Commercio Internazionale, con la collaborazione del Comune di Roma, delle Province di Frosinone, Viterbo e Rieti e dei Comuni di Terracina e di Tuscania.

Questi i “numeri” del RomaFictionFest: circa 3.000 ore di programmi, molti dei quali totalmente inediti, candidati da produttori e networks di tutto il mondo e pervenuti da febbraio a maggio, fra i quali sono state pre-selezionate 1.700 ore dal comitato esperti della direzione artistica composto da Marco Spagnoli (vicedirettore), Gaetano Stucchi, Italo Spinelli e dai loro collaboratori e sottoposte per la selezione finale al direttore artistico che ha prescelto per il programma finale 140 titoli: 8 per le anteprime assolute e altri 132 – peraltro quasi tutti più volte replicati – per tutte le altre sezioni, competitive e non, incluse le retrospettive. 29 sono le anteprime mondiali assolute.

RomaFictionFest 2007E ancora: 13 le sale cinematografiche coinvolte (la Sala Grande dell’Auditorium della Conciliazione con 1.720 posti, le 10 della Multisala Adriano con 2500 posti, le due della Casa del Cinema con 200 posti; oltre alla Sala del Coro dell’Auditorium per convegni e conferenze stampa; la Sala Alessandrina del Complesso del Santo Spirito per le 3 giornate dedicate a pitching e speed-dating curate da Pat Ferns; le 5 sale impegnate dal Progetto Province curato da Filippo De Luigi. E inoltre: 5 master class e 5 convegni, circa 200 giornalisti televisivi finora accreditatisi dall’Italia e un centinaio dall’estero. 28 i Premi Maximo e 5 i Premi Maximo Forever Award, alla carriera, che riconosceranno il talento di Andrea Camilleri, Jacqueline Bisset, Margarethe von Trotta, Michele Placido e Ettore Bernabei, preziosi premi sponsorizzati da DTC (Diamond Trading Company) come il superpremio Maximo Diamond Award attribuito al miglior prodotto in assoluto. Quattro milioni e mezzo di euro il budget messo a disposizione da: Regione Lazio, Camera di Commercio di Roma e prestigiosi partner quali Cinecittà Holding, Lancia, MSN-Video, TV Sorrisi Canzoni, corporate sponsors; Canal Jimmy e Music Box, silver sponsors; Campari, E! Entertainment, Fox, IMAIE, Gruppo Santa Margherita, Kodak e Technicolor event sponsors; ANEM, Cinecittà Studios, Enoteca Palatium, Goldwell, Lait Lazio, Rai Trade e RTI technical sponsors.

Tutte le proiezioni, in tutte le sale, saranno ad ingresso libero – ad eccezione di quelle nella Sala 1 dell’Adriano riservate alla stampa accreditata cui il pubblico non è ammesso – fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per accedere alle sale sarà necessario munirsi ai botteghini di biglietti omaggio con posto assegnato. Tutte le opere verranno proposte in lingua originale con sottotitoli in italiano e inglese.

Le proiezioni saranno precedute, ogni qualvolta sarà possibile, da brevi presentazioni al pubblico tenute dai produttori, dagli autori e dagli attori delle opere in programma.

Nel predisporre il programma il direttore artistico Felice Laudadio ha ritenuto opportuno, per la prima edizione, prestare la massima attenzione, nel panorama internazionale, alla fiction europea e in particolare italiana.

PRESENTAZIONE
del direttore artistico Felice Laudadio

È da qualche anno che circola l’idea di organizzare anche in Italia un festival interamente dedicato alla fiction televisiva italiana e internazionale.
Io stesso fui artefice, nel 2001, del progetto di creare al Lido di Venezia un evento del genere. Nacque nel marzo del 2002, e anche allora coinvolse l’APT, l’associazione dei produttori televisivi. Un discreto programma di telefilm, serie e miniserie, molta buona volontà ma scarsissimi mezzi. Durò una sola edizione. Venezia forse non era la città più adatta, la stagione era certamente sbagliata e, soprattutto, i finanziamenti risultarono risibili.
Quando la Regione Lazio e l’APT decisero di dar vita su solide basi al festival della televisione a Roma – la città del cinema, ma anche, e sempre di più, della fiction televisiva, un’industria che nel Lazio dà lavoro a quasi centomila persone: da qui soprattutto l’attenzione della Regione – compresi che era stata fatta, finalmente, la scelta giusta. E a fine gennaio scorso accettai l’invito a dirigerlo.
Ed ecco il RomaFictionFest, alla sua prima difficile, come tutte le prime, ma esaltante edizione con qualche centinaio di titoli – prescelti con un immenso lavoro fra le oltre tremila ore pervenuteci da tutto il mondo – inseriti in un programma intenso e variegato che consente di cogliere e mettere a confronto le tendenze, le tematiche, i linguaggi, le potenzialità e le differenti culture delle televisioni di gran parte del globo. Telefilm,
miniserie, serie ed eventi speciali – molti dei quali in anteprima assoluta – si succederanno l’uno all’altro nei sei fittissimi giorni di proiezioni nella Multisala Adriano di Piazza Cavour e nell’Auditorium di via della Conciliazione permettendo di esplorare l’odierna “età dell’oro” della fiction mondiale in cui la quasi sempre elevata qualità artistica delle opere trova riscontro in grandi successi in termini di ascolto. Sarà inoltre interessante verificare come e con quali esiti tanti registi e attori che finora si sono misurati principalmente col cinema hanno saputo e potuto ora esprimere il proprio talento attraverso il mezzo televisivo capace di raggiungere in un colpo solo, a differenza del cinema, milioni e talora decine e addirittura centinaia di milioni di spettatori. Il pubblico che a Roma e nelle province del Lazio coinvolte dal festival avrà la possibilità di viverlo, peraltro a titolo assolutamente gratuito, avrà infine il privilegio di poter visionare sul grande schermo del cinema le tante opere televisive in programma, in una simbiosi ideale che forse già prefigura nuovi scenari.

Annunci

Commenti»

1. burchio - 19/06/2007

le serie disney sono sempre quelle che arrivano x prime :D

2. Trisha - 19/06/2007

@Antonio
Per caso era già in programma questo post o sono stata io a dare l’idea? Lo dico sempre alla mia famiglia tutto intorno a me ;) Per sai qualcosa dei giurati? Sono stati già scelti? Lo chiedo perchè ho partecipato al concorso e volevo sapere quando potrò perdere definitivamente la speranza :) Ho letto che come ospite ci sarà Terry O’Quinn (Lock di Lost) Speriamo bene!!! ^_^ Vorrei tanto esserci ehehehehehhe

3. Antonio - 19/06/2007

Avevo già in programma di fare un post sulla manifestazione.. il tuo commento di ieri ovviamente me lo ha ricordato. Non so nulla sulla giuria popolare, sicuramente sarà comunicato qualcosa prima dell’inizio del festival.

4. Trisha - 19/06/2007

@Antonio
Grazie :)


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: