jump to navigation

TV USA Gazette #49 – Casting News – Giorno per giorno – Ritorni e novità: American Body Shop – In edicola – Ascolti USA 02/07/2007

Posted by Antonio Genna in Auditel, Cinema e TV, Giornali e riviste, TV USA Gazette.
trackback

TV USA GazetteUn altro appuntamento con un aggiornamento delle notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network americani più importanti, di cui spesso parlo nello spazio “TV USA” di questo blog. In chiusura un calendario quotidiano degli episodi inediti in onda nel corso della settimana, e qualche notizia relativa agli ascolti (basati sui dati Nielsen) delle serie TV negli Stati Uniti.

  • Casting News
    Parecchie novità relative al cast dei telefilm, molte delle quali relative a nuove serie in partenza negli Stati Uniti a settembre. Vediamo le principali:

    • Tantissimi cambiamenti nel cast del “vampiresco” Moonlight (CBS), incentrato su Mick (interpretato da Alex O’Loughlin), un detective privato che lotta contro crimini umani e forze soprannaturali. Sophia MylesDopo la presentazione iniziale lo scorso maggio, il comando della serie è stato affidato al co-creatore di Angel David Greenwalt, che ha apportato significativi cambiamenti al cast dell’episodio pilota, a parte il protagonista principale.
      L’attrice Sophia Myles (già interprete di film come “Tristano + Isotta”) sostituisce Shannon Lucio (The O.C.) come protagonista femminile ed amore mortale del protagonista, diventata ora reporter Internet e non più giornalista televisiva; inoltre Shannyn Sossamon (“40 giorni e 40 notti”, e la prima stagione di Dirt) sostituisce Amber Valletta nel ruolo della vampira Coraline, e il venticinquenne Jason Dohring (Veronica Mars) ha sostituito il sessantenne Rade Serbedzija nel ruolo del mentore immortale di Mick: il tutto nella speranza di dare un taglio più “giovanile” al telefilm.
    • Scott Patterson (interprete per sette anni di Luke in Una mamma per amica) è entrato nel cast della sit-com Aliens in America (CW), sostituendo l’attore Patrick Breen nel ruolo del padre del sedicenne protagonista.
    • Audra McDonaldAudra McDonald (il film “Vizio di famiglia”, la serie inedita in Italia The Bedford Diaries) è entrata nel cast di Private Practice (ABC), lo spin-off di Grey’s Anatomy di cui ho parlato oggi in questo post. L’attrice interpreterà Naomi Bennett, amica della protagonista Addison Forbs Montgomery (Kate Walsh), sostituendo l’interprete del ruolo nel doppio episodio interno a Grey’s Anatomy, ovvero Merrin Dungey (che ricordiamo come Francie / Allison in Alias).
    • D.W. Moffett (visto recentemente negli Stati Uniti nella breve Hidden Palms) ha sostituito l’attore Brett Cullen nel ruolo del padre protagonista della serie Life Is Wild, un veterinario che si trasferisce con la sua famiglia in Sudafrica.

  • Ancora in corsa “Life on Mars” e “Football Wives”
    Jason O’MaraRimangono in vita due attesi progetti del network ABC non ancora concretizzati in nuovi telefilm.
    Prima parliamo del remake USA della serie inglese Life on Mars, adattamento scritto e prodotto da David E. Kelley. Dopo una lunga ricerca è stato scelto come protagonista dell’episodio pilota, che verrà girato in agosto con sceneggiatura di Kelley e regia di Thomas Schlamme, per un potenziale ordine midseason per la prossima stagione, l’attore Jason O’Mara, già protagonista di un pilota scartato a maggio, quello del giallo Marlowe. Nel cast attuale rimane il nome di Rachelle Lefevre (A proposito di Brian), già scelta in precedenza.
    Anche per Football Wives, remake di un’altra serie inglese, non tutto è perduto: secondo lo statunitense “Hollywood Reporter”, il produttore della serie ABC Studios ha esteso la propria opzione contrattuale sul cast della serie, comprendente attori come James Van Der Beek (Dawson’s Creek), Gabrielle Union (Night Stalker), Lucy Lawless (Xena Principessa guerriera), Ving Rhames (“Mission: Impossible III”) e Kiele Sanchez (la stagione 3 di Lost), segno che potenzialmente potrebbe ancora essere interessata ad ordinare la serie. L’episodio pilota è stato scritto da Marco Pennette e diretto da Bryan Singer (“Superman Returns”).
  • Rinviato il finale di “Drive”
    Originariamente previsto per mercoledì 4 luglio, il gran finale della breve e sfortunata serie in 6 episodi Drive di Tim Minear è stato rinviato: andrà in onda sul network statunitense FOX venerdì 13 luglio dalle ore 20.00 alle 22.00.
  • Rinviato il debutto di “Saving Grace”
    Il canale cavo TNT ha parzialmente cambiato la sua programmazione estiva, decidendo di trasmettere le sue tre serie inedite in un’unica serata: l’inedita Saving Grace con Holly Hunter debutterà cinque giorni dopo quanto inizialmente previsto, lunedì 23 luglio alle 22.00, sfruttando il forte traino di The Closer e causando lo spostamento della nuova Heartland con Treat Williams, che fatica a mantenere gli spettatori di The Closer, alle ore 20.00 del lunedì. Questa è la prima volta in cui il canale TNT sperimenta una serata con tre serie inedite: anche Lifetime proverà a fare lo stesso tra qualche settimana, quando la domenica sera affiancherà alla collaudata Army Wives le inedite serie Side Order of Life e State of Mind.

GIORNO PER GIORNO Giorno per giorno
Le serie TV in prima visione dal 2 all’8 luglio 2007

In questo spazio, giorno per giorno, sono indicati gli episodi in prima visione di serie e sit-com in onda sui principali canali statunitensi, con le ultime conclusioni di stagioni e poche altre novità. Se una serie non è indicata nella settimana considerata, ne verrà proposta una replica o non andrà in onda. Come di consueto indico i titoli italiani delle serie, se diversi da quelli originali. L’indicazione tipo 2×04 indica che si tratta del 4° episodio della seconda stagione; tra parentesi è indicato il canale su cui va in onda il telefilm. Le informazioni riportate risultano corrette alla data di oggi, possono sempre aver luogo variazioni improvvise di programmazione che portano a sospensioni o rinvii.
Nuove serie e ritorni sono illustrati in dettaglio più in basso.

  • Lunedì 2 luglio:
    ore 20.00 Kyle XY 2×04 (ABC Family)
    ore 21.00 The Closer 3×03 (TNT), Big Love 2×04 (HBO)
    ore 22.00 Heartland 1×03 (TNT)
  • Martedì 3 luglio:
    ore 24.00 Falcon Beach 2×13 – conclusione della serie (ABC Family)
  • Mercoledì 4 luglio: (festa nazionale statunitense)
    ore 20.00 Hidden Palms 1×08 – conclusione della serie (CW)
  • Giovedì 5 luglio:
    ore 22.00 Burn Notice 1×02 (USA)
  • Venerdì 6 luglio:
    ore 20.00 Doctor Who 3×00-01 (SciFi)
    ore 21.00 Standoff 1×16 (FOX)
    ore 22.30 Painkiller Jane 1×12 (SciFi)
  • Domenica 8 luglio:
    ore 21.00 4400 4×04 (USA), John From Cincinnati 1×05 (HBO)
    ore 22.00 Army Wives 1×06 (Lifetime), Dead Zone 6×04 (USA), Entourage 4×04 (HBO), Meadowlands 1×04 (Showtime)
    ore 22.30 Flight of the Conchords 1×04 (HBO), American Body Shop 1×01 (Comedy Central)
    ore 24.00 Kidnapped 1×08 (NBC)

RITORNI E NOVITA’ IN PARTENZA
Questo spazio analizza per il periodo estivo le serie che partono o che tornano con nuovi episodi sui principali network o sui canali via cavo.

American Body Shop
Serie in onda su Comedy Central dall’8 luglio – trasmissione regolare: domenica ore 22.30
Episodi ordinati: 10 – Durata: 25 minuti
Produzione: Comedy Central
Cast: Peter Hulne, Tim Nichols, Jill Bartlett, Frank Merino, Nick Offerman, John DiResta
Trama: Le vicende di una disfunzionale famiglia di gestori dell’American Body Shop, il luogo ideale per portare a riparare la propria auto… ed aspettarsi di non ritrovarla più intera. A capo della società che rischia la bancarotta c’è Sam (Peter Hulne), che dovrà cercare di mantenere anche l’armonia tra i suoi dipendenti, Tim (Tim Nichols), Denise (Jill Bartlett), Luis (Frank Merino), Rob (Nick Offerman) e Brooklyn Johnny (John DiResta).

American Body Shop

IN EDICOLA
Ritorna lo spazio dedicato alle copertine delle riviste statunitensi che parlano di televisione.
Oggi un altro salto nel recente passato: il numero del 16 febbraio 2007 del settimanale “Entertainment Weekly” dedicava la copertina al ritorno statunitense degli episodi inediti della stagione 3 di Lost, con una immagine di copertina dedicata al protagonista Matthew Fox, l’ingresso della seconda stagione Michael Emerson e la new entry della terza stagione Elizabeth Mitchell.

“Entertainment Weekly”, 16 febbraio 2007

ASCOLTI USA
Nielsen RatingsLa classifica della settimana delle serie TV
Ecco la classifica generale delle serie TV (con episodi inediti o in replica) in onda negli Stati Uniti: sono considerati i telespettatori totali degli episodi delle serie più viste nel corso della settimana 18 – 24 giugno 2007.
(Dati di ascolto forniti da Nielsen, elaborazione Mediaweek)

  1. Law & Order: Unità speciale – replica (NBC, martedì ore 22.00) 9,4 milioni
  2. NCIS – Unità anticrimine – replica (CBS, martedì ore 21.00) 9,3 milioni
  3. C.S.I.: Scena del crimine – replica (CBS, giovedì ore 21.00) 9,3 milioni
  4. Due uomini e mezzo – replica (CBS, lunedì ore 21.00) 9,2 milioni
  5. C.S.I.: Miami – replica (CBS, lunedì ore 22.00) 9,1 milioni
  6. Shark – replica (CBS, giovedì ore 22.00) 8,2 milioni
  7. Cold Case – Delitti irrisolti – replica (CBS, domenica ore 21.00) 7,6 milioni
  8. How I Met Your Mother – replica (CBS, lunedì ore 21.30) 7,4 milioni
  9. Senza traccia – replica (CBS, domenica ore 22.00) 6,6 milioni
  10. Dr. House – Medical Division – replica (FOX, martedì ore 21.00) 6,6 milioni
  11. Senza traccia – replica (CBS, domenica ore 20.00) 6,5 milioni
  12. Numb3rs (CBS, venerdì ore 22.00) 6,2 milioni

Ecco gli ascolti delle nuove serie in onda per ora sui principali network statunitensi:

  • Traveler (ABC, mercoledì ore 22.00) 4,4 milioni
  • Creature Comforts (CBS, lunedì ore 20.00) 4,2 milioni (ultimo episodio trasmesso prima della chiusura)
  • The Loop (FOX, domenica ore 19.30) 1,5 milioni (ore 20.30) 2,6 milioni – (ore 21.30) 3 milioni
  • Hidden Palms (CW, mercoledì ore 20.00) 1,3 milioni – (ore 21.00) 1,5 milioni

Il gran finale di “Stargate SG-1”
Venerdì 22 giugno si è conclusa la serie di fantascienza più lunga della televisione statunitense, Stargate SG-1: l’episodio conclusivo è stato seguito da ben 2,2 milioni di spettatori, ovvero la migliore prestazione ottenuta dalla serie dal settembre 2006, quando era andato in onda l’episodio intermedio della decima ed ultima stagione, prima della pausa di alcuni mesi e della ripresa della serie a gennaio. Gli ascolti sono risultati più elevati dei programmi concorrenti di ABC, CBS e FOX (che, come ricordo, trasmettono comunque per lo più repliche in questo periodo).
La stessa sera, il finale della terza stagione di Stargate Atlantis ha avuto quasi 2 milioni di spettatori.

Ottimo debutto per “Burn Notice”
Buona partenza giovedì scorso 28 giugno per la nuova serie di USA Network Burn Notice con Jeffrey Donovan nel ruolo di una spia improvvisamente entrata nella lista nera della sua agenzia: il primo episodio della serie, di durata 65 minuti e trasmesso senza alcuna interruzione pubblicitaria alle ore 22.00, ha avuto un’ottima media di 4 milioni di telespettatori.
La serie ha migliorato l’ascolto dell’ultimo episodio della miniserie di 6 puntate “The Starter Wife” con Debra Messing, che alle ore 20.00 ha ottenuto 3,1 milioni di spettatori.

LA TV USA 2007/08

Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui vari network americani nel corso della stagione televisiva 2007/08.

The CW  

Commenti»

1. fabrizio - 02/07/2007

Life on Mars è una serie interessante poi nelle mani di David E. Kelley potrebbe diventare un capolavoro.
Football Wives dopo i danni fatti dalla versione italiana super trash arriva anche in Usa? Ma loro odiano il calcio, non avrà mai successo.

2. PaoloKr - 02/07/2007

Un telefilm sui vampiri con protagonisti teenagers? Dove l’ho sentita già questa trama?!
Moonlight si prospetta sempre più un clone di cose viste…

3. Nanyscia - 02/07/2007

Sono contenta per l’ottimo debutto di Burn Notice.. non vedo l’ora di vederla, mi promette davvero bene ^^

4. Jo3y - 02/07/2007

Non so davvero cosa aspettarmi da Moonlight, a questo punto sembra una fusione Angel-Veronica Mars che rischia di essere la solita arma a doppio taglio: cult o flop clamoroso; vedremo…anche se la CBS con sto genere non la vedo molto (ancora mi sorprendo della sopravvivenza di Melinda Gordon…)

5. Midnighter - 02/07/2007

Ma Football Wives negli stati uniti dovrebbe vedere mogli di giocatori di football americano, appunto, non di calcio…

6. Jo3y - 02/07/2007

Secondo me è in arrivo un ulteriore svecchiata a Moonlight, o cambiano pure il protagonista (che non ha una faccia proprio carismatica) e/o svecchiano pure le due attrici protagoniste andandole a prendere del 1982 o giù di lì…

7. enry - 02/07/2007

Moonlight non sarà mai 1 grande successo… E’ troppo una copia spudorata di altre serie ke non nomino solo xkè sono talmente belle ke non meritano di essere paragonate a questa… “novità” ….

8. PaoloKr - 02/07/2007

@Enry
ancora più triste il fatto che uno dei co-creatori di Angel si sia prestato a questa cosa!
Ho seguito da spettatore casuale tutta la saga Buffy/Angel,quindi non l’ho potuta ovviamente apprezzare bene,ma ho sempre trovato affascinante l’ambientazione di “Angel”.
E queste manovre “furbe” spero che abbiano il successo che si meritano…

9. Nick84 - 02/07/2007

Secondo me nel caso dovesse assomigliare ad angel avrà cmq un taglio pià adulto e meno soprannaturale dato il canale un pò come il passaggio smallville-heroes che non c’entrano niente ma che sono entrabe adatte ai canali su cui vanno uno per adulti l’altro teeen.

10. gialappasblog - 02/07/2007

Se KElley si dedica a una nuova serie, conoscendo come si fa prendere la mano dalle novità (siano esse personaggi o serie), ho paura trascuri Boston Legal…speriamo non faccia questo errore.

11. fabrizio - 02/07/2007

Non credo…….anche perchè è circondato da un team eccezionale.

12. enry - 03/07/2007

@ PaoloKr Hai ragione… Io sono 1 super fan di Buffy , mentre Angel non mi è mai piaciuto molto (non ho mai sopportato il protagonista) , ma cmq ne riconosco la qualità…
Per quanto riguarda Moonlight , contrariamente al suo protagonista ke è immortale , prevedo ke la serie avrà una vita mooolto breve!
;-)

13. fabrizio - 03/07/2007

Ma io invece sento che avrà successo perchè è un tipo di prodotto che manca…………

14. Angela - 03/07/2007

Finito Stargate SG-1 finita un’era.
Purtroppo Sci-Fi, con la stupida politica delle pause di 6 mesi, ha messo a serio rischio anche Atlantis.

15. PaoloKr - 03/07/2007

Si come no. Manca un telefilm con ragazzini (che ultimamente stanno avendo un successone…) che giocano a fare gli investigatori (Veronica…) e sullo sfondo una guerra contro forze soprannaturali (Supernatural…) e vampiri (Buffy/Angel…).
Di una freschezza e novità stò telefilm!
Ma dai…!

16. fabrizio - 04/07/2007

Veronica Mars è stato cancellato, Supernatural va in onda su una rete minore………Buffy è finito da anni.
Vedremo gli ascolti.

17. Germano - 04/07/2007

Preparatevi,amio avviso,all’altro flop dell’anno: “Gossip Girl”,un vero must di originalità ;-)

18. enry - 04/07/2007

Se VM è stato cancellato e Supernatural non fa ascolti così grandi , 1 motivo ci sarà… Purtroppo quel genere non attira + come 1 tempo… Cmq credo e spero ke Moonlight sarà 1 flop… E’ quello ke merita qualsiasi telefilm ke cerca di imitare (cosa impossibile) Buffy… :-)

19. Alessio - 05/07/2007

@enry: Supernatural fa ascolti bassi perchè sta su CW, che comunque è uno dei pochi show del canale che fa ascolti buoni per il canale, e inoltre sta contro Grey’s Anatomy, CSI e Scrubs..

20. enry - 05/07/2007

@ Alessio Non ho detto ke fa ascolti bassi…. Ma solo ke non sono ascolti eccezionali… Cmq resta il fatto ke il genere soprannaturale soprattutto quello rivolto ad 1 target “teen” sia in crisi e questo è un dato di fatto….

21. Moonlight - 13/10/2007

MOONLIGHT non ha niente a che fare con nessuno dei vecchi telefilm sui vampiri… e non ci sono personaggi teenager a meno che dei trentenni siano tali :D
e’ molto piu’ vicino al film blade come genere sui vampiri…
e poi e’ prodotto dallo stesso produttore di matrix… quindi non penso sia nemmeno paragonabile agli altri telefilm vampireschi
e’ un prodotto davvero eccellente, colonna sonora da cinema, ogni fine puntata sembra un “the end”
da amante di buffy devo dire che questo per ora mi piace mille volte di piu’ (gli attori e specialmente il protagonista sono eccezzionali) sara’ anche che buffy era appunto un telefilm per teenager e adesso non essendolo piu’ sono molto piu’ propensa verso telefilm fatti con tutti i crismi…(attori, regia, storia, colonna sonora ecc…)
spero che abbia vita fertile e longeva perche’ mi piace tantissimo… del tipo non faccio in tempo a finire una puntata che gia’ vorrei vedere quella dopo
W moonlight


Rispondi a Alessio Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: