jump to navigation

Edicola – “Retro”, luglio 2007 04/07/2007

Posted by Antonio Genna in Comunicati, Retro.
trackback

“Retro”Di seguito, contenuti e copertina del numero 8 – Luglio 2007 del mensile “Retro”, pubblicazione edita da Press Factory (che già pubblica la rivista “Telefilm Magazine”) composta da 84 pagine ad un costo di 3,90 €.
Riporto di seguito il comunicato stampa che presenta i contenuti del mese.

Continua il “nuovo corso” di Retro che questo mese invade le edicole a colpi di robottoni!

Sì, stiamo proprio parlando dei robot giganti dei cartoni animati della nostra infanzia! E allora spazio a Goldrake, Mazinga, Daitarn 3 e compagnia metallica a colpi di pugni rotanti e alabarde spaziali! Un viaggio della memoria che parte dalla fine degli anni ’70, in Italia tristemente ricordati come gli anni di piombo, ma da noi ricordati come gli anni d’acciaio, quelli del cuore d’acciaio di Jeeg Robot ma anche quelli di Peter Rey e del suo Gundam. E quale miglior colonna sonora se non uno stock di 45 giri d’epoca (quando nessuno sapeva ancora cosa fosse un lettore mp3), riascoltati nel nostro Mangiadisci, il Geloso ovviamente!

Ma non pensate che finisca qui perché abbiamo voluto ricordare anche i robot più moderni, i Transformer che, da poco tornati alla ribalta della cronaca con il nuovo film, sono un punto fermo della nostra/vostra infanzia. Ci siamo anche divertiti a fare combattere i nostri beniamini d’acciaio in un’arena molto particolare, la nostra esclusivissima Top Ten dei robot più cool di tutti i tempi.

E tra un robot gigante e una reclame d’epoca abbiamo avuto la fortuna di incontrare un mito inossidabile (non perché d’acciaio…), stiamo parlando del regista John Landis, personaggio cult dietro a capolavori senza tempo come Blues Brothers, Animal House, Un Lupo Mannaro Americano a Londra, Una Poltrona per due e chi più ne ha più ne metta!

Se tutto questo ancora non vi basta potremmo farvi conoscere un altro nostro amico… Lui è Robert Patrick ma forse è conosciuto ai più come il terribile e inarrestabile T-1000 di Terminator 2 che ci ha parlato dei suoi attuali progetti (è in tv con la serie The Unit) e del suo “amico” Schwarzy…

Poi, partendo dall’Inghilterra, dove siamo andati a recuperare Benny Hill e i caustici George & Mildred, e arrivando in Italia, dove abbiamo “ritrovato” il Bocconiano per antonomasia Sergio Vastano e il giovane Omar Fantini, abbiamo trovato spazio anche per farci due risate!

Un viaggio lungo attraverso il tempo in cui siamo stati trasportati dall’automobile che forse più di tutte è entrata nell’immaginario collettivo di ogni italiano: la 500. Un’automobile che si appresta questo mese a mostrarsi nella sua nuova e moderna versione senza perdere un briciolo della vecchia magia.

Noi italiani comunque non siamo gli unici ad essere rimasti affascinati dalla piccola di casa FIAT, provate a chiederlo al ladro gentiluomo che di nome fa Lupin III! Inseparabile spalla del ladro più famoso del mondo, ancora oggi quando si appresta a tornare sul grande schermo con il bellissimo retro cult Il Castello di Cagliostro.

Inoltre su questo numero potrete trovare la prima parte del servizio che abbiamo voluto dedicare al Commodore 64 per i suoi 25 anni. E se il mondo (e la tecnologia sono cambiate) e può far sorridere rivedere oggi quelle schermate pixellose, quei giochi  forse un po’ ingenui ma che non hanno perso un briciolo del loro splendore.

“Retro”, giugno 2007

Commenti»

1. Loris - 13/07/2007

Non lo trovo da nessuna edicola (milano). Possibile???????


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: