jump to navigation

TV – “Arancia meccanica”, finalmente 14/07/2007

Posted by Antonio Genna in Articoli, Cinema e TV, TV ITA.
trackback

“Arancia meccanica”

Vi propongo un articolo scritto da Davide per questo blog dopo l’annuncio di La 7 che a settembre manderà in onda in prima visione italiana in chiaro il film “Arancia meccanica” diretto nel 1971 da Stanley Kubrick ed interpretato da Malcolm McDowell, Patrick Magee, Michael Bates e Warren Clarke. Il pezzo ricostruisce le travagliate vicende che hanno portato il film ad essere ancora inedito in Italia per la trasmissione non a pagamento.

Ok, da qualche anno il cinema in televisione sembra avere definitivamente perso il suo smalto, ma non può non colpire l’annuncio della messa in onda, a settembre, di “Arancia meccanica”, capolavoro di Stanley Kubrick, in prima visione tv assoluta su La 7. Da sempre vietato ai minori di 18 anni (e dunque, per legge, impossibile da trasmettere), nel 1997 viene derubricato in occasione della riedizione cinematografica: vietato “solo” ai minori di 14 anni, e dunque programmabile dopo le 22.30.

Si scatenano articoli e dichiarazioni e sia Rai che Mediaset sembrano molto interessate all’acquisto: Giuseppe Cereda, l’allora dirigente di Rai Cinemafiction, dichiara che “ciascuna rete tv vorrebbe averlo, seppure solo per la seconda serata”. La Warner, che ne detiene i diritti, specifica che lo avrà la tv che riuscirà a costruirci intorno una serata evento interessante, ipotizzando una messa in onda con interruzione pubblicitaria solo fra i due tempi. Intanto Alleanza Nazionale insorge e chiede che il film non venga trasmesso. Sono forse queste condizioni e queste polemiche (oltre al presumibilmente ingente costo) che “spaventano” sia Rai che Mediaset se nel 1998, quando si riparla di un possibile passaggio tv per il film, la Warner fa sapere che “nessuna trattativa è aperta” e che “cederà i passaggi a chi garantirà un evento in tv”.

“Arancia meccanica”, miniposterNel frattempo Telepiù non sta a guardare e trasmette il film per i suoi abbonati all’interno di una “Notte Censura”, assieme alle versioni integrali (mai viste sulle tv free e che Telepiù può trasmettere disponendo del sistema Parental control) di “Ecco l’impero dei sensi” e “La grande abbuffata”.

Nel luglio 1999 Mediaset sigla un “output deal” con la Warner ma anche in questo caso per “Arancia meccanica” c’è un intoppo: l’azienda annuncia che fa parte dell’accordo ma sarà disponibile solo quando saranno regolate questioni ancora in sospeso tra la Warner e gli eredi di Kubrick. Di lì in poi, il nulla. Fino all’annuncio di Antonio Campo Dall’Orto, direttore delle reti del gruppo Telecom Italia Media: toccherà a La 7 farsi carico della prima tv di un film maledetto che nessuna grande rete, in dieci anni, ha avuto seriamente intenzione di acquistare.

Come spesso capita, arriviamo in ritardo rispetto a molte altre nazioni europee: in Francia la prima tv del film risale alla sera della morte di Kubrick, nel 1999, sulla tv di stato France 2; in Gran Bretagna (dove fino al 1999 il film è bollato con la “X” destinata ai film estremamente violenti o pornografici) la prima tv su Channel 4, nel 2003, è stata un piccolo evento; persino la TSI (Televisione della Svizzera Italiana) ha trasmesso il film, nel 1997.

Commenti»

1. eNOVANT1 - 14/07/2007

mi state mettendo curiosità x qsto film!

2. Carlo - 14/07/2007

grandissimo film, nulla da dire.

3. ksgg - 14/07/2007

Io lo visto circa 10 anni fa in vhs e devo dire che mi ha un pò sconvolta x i “vizi” del protagonista che era un violento con evidenti problemi psicologici…cmq la curiosità è normale sia x il fatto che un film di Kubrick sia x il fatto che ne è stata vietata la visione sulle tv nn a pagamento.

4. Bruno - 14/07/2007

Oh mio Dio…ne ho visti di film ma se posso dare il mio parere più insignificante: non ho mai visto un film brutto quanto questo!!! La tematica del ragazzo travagliato è trattata con un misto di perversione che mi ha fatto un pò rabbrividire…e devo dire purtroppo che molti giovani di oggi portano magliette con il simbolo di questo film e si permettono di alzare una mazza per colpire i barboni sotto i ponti…proprio come nel film! La tematica è molto bella, ma sinceramente trattata in maniera troppo ambigua! Ovviamente è un mio semplicissimo parere….

5. burchio - 14/07/2007

finalmente una rete con le BALLS…
ci siamo un po’ stufati di buonismo e fiction sui santi e preti…una volta ogni tanto qualcosa di succoso

6. Jo3y - 14/07/2007

Incredibile che non si smette mai di imparare; proprio non pensavo che fosse ancora inedito in chiaro; cmq a me Kubrick non piace, non sono proprio tra i suoi estimatori, il film merita cmq di essere visto per dare un giudizio ;)

7. gigi - 14/07/2007

E adesso vediamo che diamine faranno quei babbei del moige per impedire la trasmissione di arancia meccanica, io spero che si stiano zitti mà o qualche dubbio.

CHIUDETE IL MOIGE PLEASE

8. francesco - 14/07/2007

@bruno: mai sentite tante cretinate… hai detto bene, il tuo parere è assolutamente “insignificante”… il film è un capolavoro riconosciuto (non certo perchè lo dico io adesso, ma è un dato di fatto: questa è storia del cinema, ciccio), magari informati un po’, perchè il tuo commento mi pare veramente fuori dal mondo… magari avrai 12 anni e il meglio che hai visto in vita tua è stato “natale a miami” con boldi e desica

ah, faccio presente che non posseggo nessuna maglietta con la locandina e che non ho mai picchiato nessuno in vita mia (figuriamoci un barbone)…

9. abredoskoi - 14/07/2007

calma francesco, ognuno ha le sue opinioni.
Per esempio, per alcuni Matrix è un capolavoro, io invece mi sono addormentato a metà del film…
Ognuno hai i suoi idoli, che non vengano condivisi da altri senza dare addosso è da rispettare. In fondo Bruno ha solo detto che il film non gli è piaciuto, denigrare i suoi gusti è solo un attacco offensivo gratuito.

10. breakfast.club - 14/07/2007

ciao ragazzi, io sono un possessore di t-shirt con locandina di Clockwork Orange, tra l’altro acquistata a Londra, vorrei approfittarne per tranquillizzare i barboni, non ho nessuna intenzione di pestarli… solo che ora come ora un po’ di latte+ ci starebbe proprio bene…

11. Giacomo Boschi - 14/07/2007

Fidarsi è bene non fidarsi è meglio… scommetto che la7 trasmetterà comunque il film censurato.

12. Giacomo Boschi - 14/07/2007

Sui gusti personali non si discute… comunque non credo proprio che la gente che pesta i barboni lo faccia perchè ha visto il film!

13. Seph - 14/07/2007

@francesco: sembra sia tu quello da 12 anni

14. Bruno - 15/07/2007

@francesco: Ho fortunatamente espresso che il mio è solo un parere! E comunque il fatto che sia un capolavoro non lo metto in dubbio. Anche i porno hanno capolavori, per chi apprezza il genere, così come li hanno i sentimentali e forse anche i film di boldi e desica. Non ho 12 anni, ne ho 20 e ho visto tantissimi film, e ho creato un mio metro di giudizio…Anche io ad esempio mi sono addormentato a Matrix, ma ho adorato IL SIGNORE DEGLI ANELLi, non per la sua storia infantile ma per il messaggio che ne è celato dietro! E il fatto della maglietta non è da considerare un insulto generale: io ne parlo perchè ho visto coi miei occhi…non per sentito dire! E c’è chi, di questo film, ne fa vanto nel modo violento che ho citato. E questo non perchè il film è fatto male, ma perchè ogni cosa deve essere filtrata e se un film del genere può essere d’impatto per menti adolescenziali o infantili, non vedo perchè non deve essere giudicato come giusto che sia, dalle reti che devono trasmettere il prodotto. Questo e quant’altro, ripeto, è solo un mio personalissimo parere!

15. rick - 15/07/2007

ricordatevi che è un film del 71, anticipatore di un certo cinema, e dei comportamenti odierni. in tv si vedono pellicole ben più violente di queste, in prima serata, degne neanche di esser chiamati film..

16. mm - 15/07/2007

è un capolavoro. può spiazzare. può impressionare (sebbene il cinema in fatto di violenza pura abbia nei 36 anni passati superato ogni limite) . può non piacere. ma la fotografia , i dialoghi, l’utilizzo della musica, il messaggio (sì perchè il messaggio è forte e chiaro)! è kubrik allo stato più puro. se lo guardi con gli stessi occhi con cui ti avvicini a matrix o al signore degli anelli è finita. se oltre a quel cinema non vai o non vuoi andare lascia perdere kubrik e arancia meccanica. l’importante è non dire che è brutto, rispetto ogni opinione, ma non questa!
gente cresciuta con internet e quindi porno a portata di mano, violenza reale su you tube, perdita totale di valori nelle trasmissioni in tv, film come hostel e siamo ancora qua dopo 36 anni (io però non c’ero allora) a parlare di quanto sia violento arancia meccanica? che palle….

17. pandagrissom - 15/07/2007

un applauso ala7!
senza dubbio,arancia meccanica è un film controverso,ma non si può colpevolizzare un film,che rimane un pilastro dal punto di vista tecnico,per il travisamento o la “peversione” di una parte del suo pubblico.

18. Bruno - 15/07/2007

Infatti nessuno colpevolizza il film o il suo regista! E’ solo che a me non è piaciuto, mi ha dato un senso di angoscia e disgusto! Ma ripeto, è solo una cosa personale. E per quanto riguarda la perversione o la violenza ho riportato un mio personalissimo evento personale influenzato dal messaggio del film! Messaggio sicuramente frainteso, ma sempre e purtroppo ispirato dal film!

19. Aleyakke - 15/07/2007

ho visto all’uscita il film e avevo 24 anni.
L’ho rivisto spesso ed ogni volta era attuale.
Ha preceduto di poco l’altro film (Qualcuno volò sul nido del cuculo) dove le pratiche per rieducare erano quelle che la medicina prediligeva: elettroshok in costrizione e cancellazione della memoria (una formattazione) del cervello.
Nel finale l’ammiccamento e la fuga, seppur inconsapevole davano speranza che ciò non accadesse più.
Un grande film da non vedere solo per la violenza (tale e quale nelle attuali rapine in villa!) ma per esorcizzare l’arrivo di una società del genere.
Alex

20. New_AMZ - 15/07/2007

@bruno
> E’ solo che a me non è piaciuto, mi ha dato un senso di angoscia e disgusto!

Hai provato esattamente le sensazioni che voleva farti provare Kubrick.

:)

Ciao.

21. Bruno - 15/07/2007

Appunto! A me ha fatto questo effetto e spero lo faccia a tutti. Dovresti parlare coi miei amici che invece erano euforici e forse (anzi sicuramente) deviati dal messaggio del film. Sembravano avessero visto qualcosa che incitasse alla violenza e non è così… Resta pur sempre il fatto che non lo rivedrei e per quanto bello possa essere il messaggio a me non è piaciuto. Questione di gusti!

22. chissenefrega - 15/07/2007

Ho consumato la VHS prima e il DVD poi a furia di vederlo… capolavoro assoluto, film di non semplice comprensione (infatti da 30 anni se ne discute, ed è solo un bene) sempre attuale, va visto e interpretato usando il cervello: non è certo un film di evasione come la maggior parte della fuffa hollywoodiana attuale (molta della quale visivamente più violenta). Capisco perfettamente che certi giovani d’oggi, abituati ad un eccessivo appiattimento qualitativo abbiano difficoltà di approccio.
Se non ti avvicini ad A.M. con una mentalità esageratamente “aperta”, rischi di non capirlo: come Bruno che lo liquida frettolosamente come “brutto” (argh!) e poi porta come esempio “Il signore degli anelli” (doppio argh!!!) o come i suoi amici che invece hanno recepito il messaggio kubrickiano in maniera distorta

23. Bruno - 15/07/2007

Io eviterei gli argh! e contro argh! per un semplice motivo: ognuno ha gusti e interpretazioni diverse. Non ho mai detto che il film sia BRUTTO OBIETTIVAMENTE!!! Ho detto che a ME (come faccio a sottolineare che a ME) NON E’ PIACIUTO, per ME è BRUTTO!!! Ora non stiamo qui a fare storia del cinema anche perchè IL SIGNORE DEGLI ANELLI (un film al quale bisogna portare rispetto se si discute con mentalità da critico cinematografico) è stato un colossal ma come vedi ci sono persone che, fortunatamente, la pensano in maniera diversa. A.M sarà un capolavoro intramontabile, ma accidenti, può non piacermi? O solo perchè è un film cult deve piacermi assolutamente? Il mondo è bello perchè vario e come tale cambiano anche i pareri e le opinioni…Concludo dicendo: la tematica e lo stile (vecchio senza dubbio) è da oscar, rimarrà nella storia del cinema e nel futuro. Ma a me non piace!

24. nicola - 15/07/2007

Bellissimo film. Grande plauso a La 7.

25. Aleyakke - 15/07/2007

ehi CSNF dovresti aver letto anche il mio commento, siamo in sintonia, anzi ci ho aggiunto un punto di vista.
Che ne dici?
Alex

26. PaoloKr - 16/07/2007

Film capolavoro.Cinema allo stato puro. Kubrick significa cinema! E per favore lasciate stare Matrix e compagnia bella che non c’entrano proprio nulla quando si parla di cose serie…

@eNOVANT1
nessuno aveva dubbi che tu non avessi visto il film. Ah qui Marissa e Seth non ci sono… quindi lascia perdere!

27. enry - 16/07/2007

Bella questa!! Però magari , col fatto ke ci sono scene violente , possono venirgli in mente Ryan e le sue risse! ;-)

28. Bruno - 16/07/2007

La cosa bella è che quando si parla di film tutti qui a fare i sapientoni senza tener rispetto delle idee altrui. (Mi riferisco a tutti coloro che hanno dato giudizi poco garbati e soprattutto senza rispettare le opinioni degli altri: @francesco:mai sentite tante cretinate… hai detto bene, il tuo parere è assolutamente “insignificante”… il film è un capolavoro riconosciuto (non certo perchè lo dico io adesso, ma è un dato di fatto: questa è storia del cinema, ciccio), magari informati un po’, perchè il tuo commento mi pare veramente fuori dal mondo… magari avrai 12 anni e il meglio che hai visto in vita tua è stato “natale a miami” con boldi e desica) .
@paolokr:E per favore lasciate stare Matrix e compagnia bella che non c’entrano proprio nulla quando si parla di cose serie…

Se per voi questo è un bel film, perchè per altri non deve esserlo anche Matrix? Proprio non vi capisco…e dirò di più: il film A.M non vi ha insegnato proprio nulla. Per prima cosa, imparate ad accettare le idee degli altri anche se sono contrarie alle vostre.

29. eNOVANT1 - 16/07/2007

@ PaoloKR
Non ti rendi conto che stai rompendo troppo le palle!?!!??non è colpa mia se nel 1971 non ero ancora nato! :?
Ma devi criticare ogni singola cosa che dico!??

30. Marcello - 16/07/2007

Io non ho visto il film, ma vorrei spendere una parola in favore del principio “de gustibus non disputandum est”. E’ opinione ormai comune (e non lo dico io, perfetto nessuno, ma milioni e milioni di critici d’arte) e penso che nessuno si permetterebbe di metterlo in dubbio, che le opere di Pablo Picasso siano dei CAPOLAVORI. Ebbene, a me, non hanno trasmesso niente. Per il mio PERSONALISSIMO concetto di arte, i suoi quadri cubisti (e non) non sono neanche ARTE e non mi sono piaciuti. Idem se vogliamo, per il Signore degli Anelli (che prima veniva citato) di cui non sono riuscito a vedere nemmeno il 1° film…il fatto che qualcosa sia un CAPOLAVORO non implica necessariamente che questo debba piacere a TUTTI PER FORZA….ognuno ha il suo metro di giudizio, i suoi valori, le sue considerazioni e nessuno penso possa permettersi di giudicare “insignificante” qualcosa che vada contro ai suoi gusti. Profondamente infantile.

31. Bruno - 16/07/2007

Condivido a pieno: @marcello: il fatto che qualcosa sia un CAPOLAVORO non implica necessariamente che questo debba piacere a TUTTI PER FORZA…

@eNovant1: Non ti rendi conto che stai rompendo troppo le palle!?!!??non è colpa mia se nel 1971 non ero ancora nato!
Ma devi criticare ogni singola cosa che dico!??——->

Non devi prendertela! Non è mica colpa tua se nel 71 non eri nato. E non prendertela nemmeno se ti dicono che ti piace O.C.: questo è solo l’esempio chiaro e netto che le persone che “vedono” dei film cult come quello di Kubrick non ne ricavano nulla. Perchè c’è differenza tra fare l’intenditore di film e poi fare scherno dei gusti altrui…
La risposta ideale da dare a paolokr sarebbe stata un semplicissimo ……………………(silenzio indi indifferenza)

32. walkabout - 16/07/2007

Ma perché spostate la polemica dallo stato bigotto al fatto che il film sia un capolavoro o meno… Io stesso non credevo che non fosse mai stato trasmesso in tv, e considero la scelta delle tv in chiaro vergognosa, un plauso a La7

33. PaoloKr - 16/07/2007

@eNOVANT1
Modera le parole. Tu scrivi meno idiozie e vedrai che nessuno ti dirà nulla. non ero nato neanche io nel 71 (visto che non ho 40 anni…) ma la cosa non mi ha impedito di vedere cose vecchie. E di tacere quando non so di cosa si parli.

@Bruno
non ci hai capito una mazza del film. E hai fatto anche una pessima figura.Incontrati con @eNOVANT1 e fate scorpacciate di OC,Matrix e Signore degli Anelli.

34. Bruno - 16/07/2007

cito da wikipedia:ARANCIA MECCANICA: Tratto dall’omonimo romanzo distopico (che potrebbe tradursi letteralmente Un’arancia ad orologeria) scritto da Anthony Burgess nel 1962, prefigura – appoggiandosi ad uno stile fantascientifico – una società votata (in un’Inghilterra prossima ventura) ad una esasperata violenza (giovanile, ma non solo) e ad un condizionamento del pensiero.

bhè sul condizionamento del pensiero ci siamo quasi…Sembra che se non guardiamo le cose che “sua maestà” comanda (sol perchè l’ha vista lui e gli è piaciuta tanto!!!) siamo considerati idioti…Ebbene sì, in un mondo come questo, forse è meglio guardare IL SIGNORE DEGLI ANELLI…

35. PaoloKr - 16/07/2007

Il Signore degli Anelli,che per carità è un gran bel film!
Matrix invece lasciamolo alla MTV generation…

Comunque i messaggi dei films di Kubrick creano sempre discussioni e diatribe da anni.
Per me,”sua maestà” Kubrick (lui merita questo appellativo…) non si tocca. Poi una discussione ci sta sempre bene, purchè si sappia quello di cui si parla (è il tuo caso Bruno…) altrimenti per favore gli sciocchi tacciano!

36. Bruno - 16/07/2007

@paolokr …il “sua maestà” era rivolto a te. Dimmi , o re, da cosa hai capito che IO non ho compreso il film o da cosa hai “capito” (devo dire molto astutamente!) che io non sappia quel che dico…

37. PaoloKr - 16/07/2007

Avevo capito che lo avevi (ironicamente) rivolto a me e io l’ho girato verso chi (secondo me) lo merita davvero.
Allora partiamo dal fatto che K si è sempre rifiutato di commentare le sue creazioni e questo,volutamente o meno ha contribuito a creare un margine di mistero a ambiguità intorno ai suoi films.
Il perno centrale di AM è il PROBLEMA della libertà di scelta. “Se veniamo privati della possibilità di scegliere tra il bene e il male perdiamo la nostra umanità?” questo risponde K a Michael Ciment critico e storico di cinema. Da qui parte AM e anche se le risposte non sono esattamente confortanti,non si può bollare il film come brutto.Mi spiace ma lo trovo un commento superficiale e di chi non ha capito il film. E non proseguo oltre.

38. Bruno - 16/07/2007

Non proseguire infatti…può qualcosa non piacermi? Può il mio essere un commento personale? Posso dire che a me NON è PIACIUTO? o dove è finita la libertà di parola e di pensiero?

39. PaoloKr - 16/07/2007

E io sono libero di pensare che non ci hai capito niente? Ma cosa vuoi da me…???!!!
Prima mi chiedi di argomentare e quando lo faccio ti trinceri dietro la libertà di parola con un “non mi è piaciuto” da bambino d’asilo.
Ripeto TACI che hai fatto una brutta figura e continui a farla. Discussione chiusa per incapacità d’argomentare.

40. Bruno - 16/07/2007

1 – Il “non mi è piaciuto” è stato l’argomento di discussione dal commento n.4
2 – Ti ho chiesto di argomentare come sei arrivato alla conclusione che non ho capito il film e invece hai solo scritto due righe di uno storico sul cinema… (quindi?)
3- Nessuna trincea…se avessi voluto chiudermi in trincea non avrei continuato a difendere la mia opinione!
4 – Le argomentazioni le hai finite? bene…ricorda dunque che la tua libertà finisce dove inizia quello di un altro. Libero di pensare diversamente da me, ma ci vuole + fegato ad argomentare un “non mi è piaciuto” da bambino d’asilo ( e se fossi in loro mi arrabbierei!) che un “TACI” (da dittatore maleducato!) o “hai fatto una figura di merda” (quando siamo tutti liberi di esprimere le nostri opinioni).
5 – Ottima scelta quella di chiudere l’argomentazione, è la mossa di chi non sa dire altro…

41. Bruno - 16/07/2007

Chiedo scusa per il”firuga di M***A” l’ho scritto, ma non era mia intenzione. Intendevo una brutta figura!

42. PaoloKr - 16/07/2007

Io ho detto che hai fatto una brutta figura e credimi l’hai fatta. Ora prepara la merendina e domani vai all’asilo. Scusa sono chiusi,allora vai a mare o in piscina e fai i castelli di sabbia!

P.S 1 ma cosa è un dittatore maleducato??!! Hitler,Mussolini,Franco erano maleducati?
P.S 2 un pò una figura di m…a l’hai fatta!Io ero stato più gentile,ma tu hai voluto insistere e te alla fine te lo sei detto pure da solo.
P.S. a nanna sù…

43. Bruno - 16/07/2007

………….non so se certa gente cerca attenzioni o prova veramente gusto a scrivere cose che non hanno nulla a che fare con l’argomentazione seria che stiamo seguendo: ora dimmi nel tuo commento di prima se c’è anche solo una parola che ha a che fare con il film o invece ha da ridire sul mio commento. Tu cerchi solo qualcosa per passare il tempo, mentre qui avvengono incontri di idee su qualcosa che deve farci crescere…Ecco, la gioventù d’oggi è così futile…la società che Kubrick aveva preannunciato è arrivata…e ne ho le prove!

44. PaoloKr - 16/07/2007

Ma per favore. Io Kubrick l’ho studiato all’università e ancor prima ero un suo fan. Tu stai ribadendo solo che AM è brutto e basta,senza spiegare perchè!
E io sarei futile!Ma come ti permetti! Ho 30 anni e ogni qualvolta intervengo qui motivo le mie ragioni. Ho inserito una citazione di un critico non per far sfoggio,ma per farti capire che in questo caso ci sono meriti oggettivi dell’opera,universalmente riconosciuti da studiosi ed esperti del settore. E tu a dire solo:è brutto,è brutto ed è brutto. Una capra fa come fai tu. Ne più, ne meno…

45. PaoloKr - 16/07/2007

nè più nè meno. Perdonate l’orrore grammaticale…

46. Bruno - 16/07/2007

Mi ha fatto persino ridere il tuo commento. L’arte è soggettiva, che cosa hai studiato all’uni? Matematica? quella si, è qualcosa di scientifico: 2+2 fa 4! Ma in arte, quel che piace a me può non piacere a te…Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace! Sei tu che hai “adornato” i tuoi commenti (io direi per nulla azzeccati!) con insulti gratuiti e poca maturità…sei passato dal darmi del “bimbo” a “capra”…
“Tu stai ribadendo solo che AM è brutto e basta,senza spiegare perchè!” ti cito il punto n.4 (forse non lo hai letto, eri troppo preso dallo scrivere insulti): <> e <>. e cito ora quello che la critica ha scritto nel DIZIONARIO DEI FILM MEREGHETTI: <>, <> scritto da DI GIAMMATTEO del NUOVO DIZIONARIO UNIVERSALE DEL CINEMA. Quindi come vedi, alcune parti del film (citate sino alla nausea) non mi sono piaciute…ancora cose da ridire???

47. Bruno - 16/07/2007

……..Questo è quel che avevo scritto io nel punto 4.
La tematica del ragazzo travagliato è trattata con un misto di perversione che mi ha fatto un pò rabbrividire…
e
La tematica è molto bella, ma sinceramente trattata in maniera troppo ambigua!
giustificando il perchè non mi è piaciuto!

48. Bruno - 16/07/2007

e qui riporto i testi citati…scusa ma non si sono salvati nel precedente post
Al centro, il problema della libertà di scelta raccontato senza falsi moralismi. Per questo le scene di violenza ( di una brutalità cruda ai limiti della sopportabilità ma ironicamente commentate dalla musica ) sono necessarie e non gratuite.
e
Il film include numerose scene di brutalità repulsiva, tanto che, dopo la prima circolazione, l’autore dovette rimontarlo per renderlo meno violento.

49. Marcello - 16/07/2007

Ragazzi credo che qui PaoloKr dovrebbe imparare un po’ di rispetto. Allora non vi è ancora chiaro che NESSUNO STA METTENDO IN DUBBIO LA VALIDITA’ ARTISTICA DI KUBRIK?
Ad alcuni non piacciono i suoi film. Punto. Non mi pare un gran dramma. Chi deve prendere il sacchetto del pranzo e andare all’asilo mi sa che è proprio chi si permette di giudicare negativamente i gusti di qualcuno.

50. PaoloKr - 16/07/2007

All’università ti insegnano che “non è bello cio che è bello ma è bello ciò che piace???” “L’arte è soggettiva?”
Ma tu hai mai studiato in vita tua?Questa mi sembra l’università degli ignoranti.Della strada.
L’arte quando è tale,è oggettiva. Impara stolto.
Mio Dio,se ti prendessero i miei professori (ho studiato a Parma,conservazione dei beni culturali. La tua formazione invece qual’è?)non hai idea di quante te ne direbbero…

E poi cosa hai scritto dopo che non si capisce nulla? Da buon ignorantello (che magari si è fatto regalare il Mereghetti a Natale dalla ragazza) mi citi i dizionari più commerciali che ci siano. Anche mia madre va a leggerlo quando deve vedere un film la sera (vabbè che prima mi avevi citato Wikipedia che è l’enciclopedia degli ignoranti). Come si dice dalle mie parti:u ‘cè pruvà,tantu un’attacca (traduzione:non ci provare,tanto non attacca).


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: