jump to navigation

MotoGP – G.P. d’Australia – Doppietta Ducati, terzo Rossi 14/10/2007

Posted by Antonio Genna in MotoGP, Sport.
trackback

MotoGPA Phillip Island il giovane talento australiano MotoGP d’Australia - Vince StonerCasey Stoner (Ducati) mantiene le promesse, dominando fin dall’inizio e vincendo il G.P. d’Australia, il primo con la certezza del titolo di campione del mondo in classe MotoGP. In seconda posizione l’ottimo Loris Capirossi, che il prossimo anno passerà alla Suzuki e che oggi ha così permesso alla Ducati di conquistare una doppietta dopo esser riuscito a compiere una splendida rimonta dalle retrovie. Terzo Valentino Rossi (Yamaha) e quarto Daniel Pedrosa (Honda), protagonisti di un serrato duello; quinto Alex Barros (Ducati), sesto Randy de Puniet (Kawasaki), settimi e ottavi i due piloti Suzuki John Hopkins e Chris Vermeulen. Decimo l’italiano Marco Melandri, con cui Capirossi oggi ha a lungo lottato.
Stoner comunque oggi è stato imprendibile (al punto che dopo la metà della gara dai box gli hanno esposto un cartello “Slow” per invitarlo a rallentare!), anche se diversi piloti hanno cercato di tenergli testa, da Pedrosa e Rossi a Nicky Hayden, ritiratosi per un problema tecnico.
Grazie alla doppietta di oggi, la Ducati conquista anche il titolo mondiale costruttori, completando la tripletta italiana cominciata con i successi di Aprilia nelle classi 125 cc e 250 cc.
Prossimo appuntamento domenica prossima 21 ottobre a Sepang (partenza ore 09.00) per il G.P. di Malesia, penultima gara del mondiale.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: