jump to navigation

“Report” su RaiTre (3) – “Buconero S.p.A.” 28/10/2007

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Report - RaiTre, TV ITA.
trackback

ReportQuesta sera alle ore 21.35 su RaiTre prosegue l’edizione autunnale di “Report”, il programma di inchieste giornalistiche ed approfondimenti condotto da Milena Gabanelli.
Ecco, direttamente tratto dal sito web del programma, il sommario della puntata di stasera: l’inchiesta “Buconero S.p.A.” è curata da Sigfrido Ranucci.

“Buconero S.p.A.”Il crac della Parmalat sarà l’argomento della terza puntata di Report. Una ricostruzione con testimonianze e documenti inediti del sistema di coperture politiche, di complicità finanziarie, di falsi, che hanno permesso al Gruppo di Collecchio, a partire dal 1988, di nascondere al mondo intero, per circa 15 anni, il reale stato delle sue casse e provocare i 14 miliardi di euro di buco che fanno del caso Parmalat il più grande crac della storia d’Europa. A distanza di circa quattro anni i conti per chi aveva investito nella Parmalat ancora non tornano: i piccoli azionisti hanno perso tutto, mentre i 130 mila risparmiatori che avevano investito nei bond sono stati risarciti solo parzialmente con le azioni della nuova Parmalat e tutto questo mentre dagli Stati Uniti incombe la minaccia della Class Action. I processi di Milano che vedono alla sbarra i manager del gruppo di Collecchio e le banche, italiane e straniere, coinvolte nel crac, con l’accusa di aggiotaggio, rischiano di finire in una bolla di sapone grazie alla legge Cirielli che ha accorciato i tempi di prescrizione. Il processo di Parma, invece, dove Tanzi e le banche devono difendersi dall’accusa di bancarotta fraudolenta deve ancora partire.

In chiusura una “Goodnews”, la consueta buona notizia della settimana: oggi “Trasparenze svedesi” di Giuliano Marrucci: in tutti i Paesi Scandinavi, dal diciottesimo secolo, è in vigore una legge che vincola ogni Istituzione Pubblica a rendere completamente  accessibili a chiunque i documenti che genera o riceve. Questa tradizione svedese è diventata legge anche per le Istituzioni Europee.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: