jump to navigation

I 7 miti della medicina da sfatare 24/12/2007

Posted by Antonio Genna in Giornali e riviste, Scienza e tecnologia.
trackback
“British Medical Journal”, 22 dicembre 2007Nel numero del 22 dicembre 2007 dell’importante rivista scientifica “British Medical Journal”, un articolo della ricercatrice statunitense Rachel C. Vreeman e dell’assistente professore di pediatria Aaron E. Carroll punta a fare un po’ di luce su alcuni “miti della medicina”, per sfatare sette credenze popolari che però non hanno alcuna prova scientifica.
Eccole in breve:
  • La gente dovrebbe bere otto bicchieri d’acqua al giorno: non è invece necessario bere tanto per mantenersi in salute.
  • Utilizziamo soltanto il 10% del nostro cervello: l’analisi per immagini non ha mostrato alcuna area del cervello del tutto inattiva.
  • Unghie e capelli continuano a crescere dopo la morte: in realtà, dopo la morte la pelle si secca e si ritira, dando l’impressione che le unghie siano più lunghe.
  • Tagliarsi i peli con il rasoio li fa crescere più velocemente e più spessi: la rasatura non avebbe alcun effetto sullo spessore e sulla frequenza della ricrescita dei peli.
  • Leggere a luci basse rovina la vista: in realtà ciò non causa danni permanenti alla vista, anche se causa un maggiore strizzamento degli occhi e porta problemi maggiori di messa a fuoco.
  • Mangiare tacchino causa sonnolenza: il luogo comune è rinomato nei paesi anglosassoni. La carne di tacchino contiene un amminoacido, il triptofano, coinvolto nel controllo del sonno, ma la quantità presente non è maggiore di quella contenuta nel pollo: la sonnolenza è molto probabilmente dovuta all’abbuffata del giorno di festa.
  • I telefoni cellulari creano considerevoli interferenze elettromagnetiche negli ospedali: nonostante i molti timori, ci sono soltanto minime interferenze con gli equipaggiamenti medici.
Secondo i curatori della ricerca, i medici dovrebbero evitare di contribuire a diffondere questi ed altri luoghi comuni non accertati scientificamente o del tutto falsi, riconoscendo quando provengono semplicemente dalla tradizione e non possono essere del tutto constatati con la scienza.

Commenti»

1. dDan - 24/12/2007

bel post!
molto interessante :D ;)

2. roby - 24/12/2007

Mangiare tacchino causa sonnolenza

questa nemmeno la sapevo!!!

3. DYD666iscr - 24/12/2007

quella dei peli la credevo verissima!!
grazie!!

e che mi dici riguardo quella cosa da non fare altrimenti si diventa ciechi ?? :-)

4. vicky - 24/12/2007

otto bicchieri di acqua al giorno…tanto vale ke dormo nel bagno..-_-‘
cmq questa cosa del tacchino non la sapevo!
@ DYD666iscr: scusa ma mi hai messo la pulce..quale sarebbe questa cosa che fa diventare ciechi?? (scusa l’ignoranza)

5. enry - 24/12/2007

Meglio evitare di approfondire! Cmq tu non 6 a rischio vicky!

6. vicky - 24/12/2007

enry,mi hai messo un pulcione!!


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: