jump to navigation

Lost – Stagione 3, episodi 13-14-15 22/01/2008

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Lost, Serie cult, TV ITA.
trackback

Lost, episodio 3×13Ieri sera in prima serata su RaiDue è proseguita la programmazione della terza stagione inedita di Lost, con gli episodi 13-14-15 “L’uomo di Tallahassee”, “Exposè” e “Abbandonate”.
Fuori dalle baracche degli Altri, Locke (Terry O’Quinn), Sayid (Naveen Andrews), KateRousseau (Mira Furlan) guardano da lontano Jack (Matthew Fox) giocare a football con Tom (M.C. Gainey): ad un tratto Juliet (Elizabeth Mitchell) esce da una casa, ed anche Ben (Michael Emerson) si avvicina in sedia a rotelle e stringe la mano di Jack, poi tutti entrano in casa. Kate pensa che gli Altri abbiano fatto il lavaggio del cervello a Jack, ed insieme con Sayid e Locke aspetta che faccia buio per poi entrare nella casa di Jack. Kate trova Jack intento a suonare il piano: Jack intima a Kate di andare via subito, dicendo che gli Altri li spiano con una videocamera installata nella stanza. Kate non vuole andare via senza di lui, e ad un tratto due degli Altri entrano nella stanza e la ammanettano: Sayid era stato catturato in precedenza, ma nè lui nè Kate dicono che c’era anche Locke con loro. Intanto, a casa di Ben, l’uomo si risveglia e trova Locke nella sua camera con una pistola: Locke vuole sapere dove si trova il sottomarino, dicendo di averlo saputo da Mikhail: i due vengono interrotti prima da Alex (Tanya Raymonde) e poi da Tom, quest’ultimo dice a Ben di aver catturato Kate e Sayid, venuti per salvare Jack. Ben dice a Tom di interrogare separatamente Kate e Sayid, e poi gli dice di portargli “l’uomo di Tallahassee”: Locke, rimasto nascosto nel frattempo, si chiede se fosse un codice particolare, ma Ben lo rassicura poi che non è così. Mentre Locke chiede a Alex di prendergli lo zaino di Sayid, Tom permette a Jack di parlare con Kate: lei gli chiede se è diventato uno degli Altri, ma lui lo nega e le rivela alla fine di aver fatto un accordo con Ben, per cui dopo l’operazione andata a buon fine lo lasceranno tornare a casa. Kate è sconvolta, ma Jack le dice che era la cosa migliore da fare per permettergli di far arrivare i soccorsi anche per tutti gli altri naufraghi; Kate capisce che Jack ha il cuore spezzato dopo la sua passata richiesta di aiutare gli Altri per salvare la vita di Sawyer.
(Evangeline Lilly) e la
Ben, aiutato da Locke a mettersi in sedia a rotelle, capisce che l’uomo ha ucciso Mikhail e ha trovato gli esplosivi, per cui non vuole lasciare intatto il sottomarino e ha in mente di distruggerlo. Ben rivela a Locke di sapere tutto sulla sua vita, compreso il fatto che sia stato per anni in sedia a rotelle prima di precipitare sull’isola, e di sapere anche come è successo: Locke è spaventato che tornerà in sedia a rotelle se mai lascerà l’isola, però Ben dice che ci sarà un problema con gli altri, perchè tutti hanno bisogno dell’illusione che con il sottomarino potranno lasciare in qualunque minuto l’isola. Ben spiega che sull’isola c’è una grande scatola, e qualunque cosa si voglia, si può trovare dentro la scatola, ma Locke non capisce al momento a cosa si riferisca. Alex porta a Locke lo zaino di Sayid, suggerendogli di non fidarsi del padre: Locke si scusa con Alex per averla coinvolta, poi scende dentro il sottomarino. Jack e Juliet vanno da Ben: Jack chiede all’uomo di lasciar andare i suoi amici, ma Ben dice che lo farà quando loro lasceranno l’isola. Jack e Juliet si preparano a partire col sottomarino, ma dopo aver incrociato Locke il sottomarino esplode.
Lost, episodio 3×13
Locke torna da Ben, e gli dice di aver capito che lui voleva fargli esplodere il sottomarino: Ben conferma il sospetto, e dice di aver avuto l’idea quando Locke è arrivato alle Baracche. Ben e Richard (Nestor Carbonell) conducono Locke con loro, e si fermano davanti ad una porta: al suo interno, legato ad una sedia, si trova “l’uomo di Tallahassee”, ovvero… Anthony Cooper (Kevin Tighe), il padre di Locke, con un’aria terrorizzata…

Abbiamo poi assistito alla storia di Nikki (Kiele Sanchez) e Paulo (Rodrigo Santoro), due dei sopravvissuti dell’incidente aereo sui quali finora si era soffermata poco l’attenzione. Nikki corre nella giungla e respira a fatica, seppellendo una piccola borsa. Sulla spiaggia, Hurley (Jorge Garcia) e Sawyer (Josh Holloway) giocano a ping pong, quando arriva Nikki che bisbiglia qualcosa, prima di crollare a terra… morta! Hurley e Sawyer ricostruiscono quanto detto dalla ragazza: “Paulo mente”. I due cominciano ad indagare, e trovano Paulo senza vita nella giungla. Sawyer trova un walkie talkie nella tenda di Nikki e Paulo, e immagina che facessero parte degli Altri: Hurley non lo crede, ma Sun (Yunjin Kim) ricorda di esser stata rapita tempo prima (da Charlie, ma lei non lo sa) e pensa che gli Altri possano in effetti essere vicini. Hurley chiede a Desmond (Henry Ian Cusick) di usare i suoi poteri per capire chi ha ucciso Nikki e Paulo, ma l’uomo non può fare una cosa del genere e dice di aver visto Nikki discutere con Sawyer poco prima di morire. Hurley teme che Sawyer l’abbia uccisa, ma Sun continua a credere alla teoria degli Altri: Charlie (Dominic Monaghan) le rivela allora di essere stato lui a “rapirla” tempo prima, fingendo di essere uno degli Altri, per un piano ideato con Sawyer, e Sun rimane delusa. Sawyer confessa di aver discusso con Nikki perchè la ragazza voleva una pistola ma lui ha rifiutato di dargliela, poi da’ a Sun un sacchetto di diamanti, ma la donna li rifiuta sempre a causa del passato rapimento. I naufraghi tengono poi un funerale per Nikki e Paulo.Lost, episodio 3×14
Viene ricostruita tramite flashback la vicenda di Nikki e Paulo: lei era un’attrice protagonista del telefilm “Exposè”, registrato a Sydney (Australia), ed aveva una relazione con l’anziano e ricco produttore esecutivo Howard L. Zukerman (Jacob Witkin), mentre Paulo era il cuoco personale dell’uomo. Paulo avvelena il cibo di Zukerman, ed insieme con Nikki ruba il suo sacchetto di diamanti, che vale circa 8 milioni di dollari. I due prendono il volo Oceanic Airlines 815 per fuggire, ma si ritrovano tra i sopravvissuti dell’incidente aereo, nel corso del quale hanno però perso il sacchetto dei diamanti. Nikki viene a sapere dal dott. Arzt (Daniel Roebuck) dell’esistenza di un ragno con la capacità di paralizzare la gente; quando Kate dice di aver trovato dei bagagli dell’aereo in un lago, Paulo trova i diamanti ma non lo confessa a Nikki, e li nasconde nel bagno della stazione Perla, raggiunta grazie ad una mappa di Arzt, dove l’uomo ascolta una conversazione di Juliet e Ben, e prende anche un walkie talkie abbandonato lì dagli Altri. In seguito, quando Sayid e gli altri naufraghi visitano la Perla per la prima volta, Paulo recupera i diamanti nascosti all’insaputa di tutti. Nikki scopre poi che Paulo ha trovato e nascosto i diamanti, ed organizza una trappola: quando lui nega di avere i diamanti, lei libera un ragno paralizzante su di lui. Nikki trova i diamanti, e Paulo si scusa dicendolo di averlo fatto per non far finire la loro relazione: un altro ragno velenoso però morde Nikki alla gamba, allora lei nasconde i diamanti (che poi saranno recuperati da Sawyer) e corre sulla spiaggia, dove troverà la morte. Nikki dunque in realtà ha mormorato “paralizzata” prima di morire, nel tentativo non riuscito di far capire la sua condizione a Sawyer e Hurley. Dopo il funerale, Sawyer getta il sacchetto di diamanti nella tomba, e gli occhi di Nikki si aprono mentre Hurley e Sawyer coprono di terra la tomba sua e di Paulo, seppellendoli vivi.
Hurley dice a Sawyer che, dopo quanto accaduto con la storia dei diamanti, il campo vuole votare il suo “esilio” dal gruppo, suggerendogli di cercare di rimediare alle situazioni che ha creato. Sawyer va con Desmond a cacciare un cinghiale, e lo porta al gruppo perchè tutti possano mangiarne. Charlie dice a Sawyer di non avere notizia di alcun voto, e Sawyer capisce di essere stato ingannato da Hurley per diventare più gentile con gli altri: Hurley gli spiega che adesso è Sawyer di fatto il loro leader, dato che gli altri sono via.

Siamo poi tornati alle Baracche degli Altri: Kate è ancora prigioniera ed ammanettata nel centro ricreativo degli Altri: Juliet le porta del cibo, ma Kate tenta di attaccarla, senza successo. Locke va a salutare la donna e le dice che sta andando via insieme con gli Altri. Kate ascolta un forte rumore, e vede tutti gli altri andare via e indossare delle maschere antigas, poi perde i sensi proprio a casa del gas inalato. Lost, episodio 3×15La donna si risveglia in mezzo alla giungla… ammanettata a Juliet! Le due donne decidono di collaborare e cercano una traccia che le riporti alle Baracche. Juliet rivela a Kate che Jack le aveva detto di non tornare non perchè voleva proteggerla, ma perchè Jack l’aveva vista sul monitor di sorveglianza fare l’amore con Sawyer. Kate e Juliet lottano, e Kate disloca la spalla di Juliet. L’urlo di dolore di Juliet attira il mostro di fumo dell’isola, che va via soltanto dopo aver costretto le due donne a nascondersi sotto la radice di un albero. Kate calma Juliet e le risistema la spalla, poi le due si addormentano. Il giorno dopo, il mostro di fumo ritorna: le due fuggono ed arrivano ai piloni di sicurezza, e per superarli Juliet prende dalla sua tasca la chiave delle manette ed inserisce un codice nella tastiera di un pilone, riuscendo a superarla con Kate. Il mostro rimbalza sulla barriera creata dai piloni attivi e va via. Kate chiede spiegazioni sulla chiave a Juliet, e lei le rivela di esser stata abbandonata dagli Altri, come lei, per cui ha finto di essere bloccata con lei in modo che Kate non la lasciasse da sola nella giungla.
Kate e Juliet raggiungono le Baracche, trovandole deserte. Juliet va a prendere Sayid mentre Kate va da Jack e lo trova privo di coscienza sul pavimento, svegliandolo e scusandosi per esser venuta a salvarlo ed aver distrutto il suo progetto di tornare a casa. Jack e Kate si riuniscono con Juliet e Sayid, e Jack propone di tornare immediatamente al loro accampamento e di portare Juliet con loro, nonostante le obiezioni di Sayid.

I flashback della serata
Nel primo episodio abbiamo finalmente scoperto cosa è successo e ha reso disabile John Locke. L’uomo riceve la visita del giovane Peter Talbot (Patrick J. Talbot), che gli rivela che la madre (Barbara Baehler) un paio di mesi prima ha conosciuto ed adesso sta per sposare un uomo più giovane di nome Adam Seward: Adam ha detto di essere un imprenditore dell’Ontario in pensione, ma Peter ha indagato su di lui scoprendo che il suo vero nome è Anthony Cooper e che l’uomo ha ricevuto un trapianto di rene donatogli proprio da Locke. Locke mente a Peter dicendogli di aver fatto una donazione anonima e di non conoscere l’uomo. In seguito, Locke va proprio dal padre Anthony e gli dice di sapere che vuole sposare la madre di Peter soltanto per soldi, avvisandolo di annullare il matrimonio oppure Locke rivelerà la verità su Anthony. Quest’ultimo, anche se con riluttanza, accetta. Lost, episodio 3×13Successivamente, due detective vanno da Locke avvisandolo che Peter Talbot è morto e chiedendogli se lui ne sa qualcosa. Locke va ad affrontare il padre nel suo appartamento: l’uomo dice di essere un truffatore, ma non un assassino, affermando che la madre di Peter ha comunque deciso di annullare le nozze dopo quanto è successo, e dicendo al figlio che può telefonare alla sig.ra Talbot per averne una conferma. Locke si appresta a farlo, ma Anthony ad un tratto lo blocca e lo spinge giù dalla finestra: Locke fa un volo di otto piani e precipita al suolo. Locke si risveglia in un letto d’ospedale, e d’ora in poi dovrà spostarsi su una sedia a rotelle: i due detective lo informano che il padre è fuggito in Messico e risulta irreperibile.
Nel terzo episodio abbiamo proseguito la storia di Kate. Lost, episodio 3×15In Iowa, l’auto di Kate si rompe, ed in una stazione di servizio la ragazza fa amicizia con Cassidy (Kim Dickens), la ragazza che già avevamo visto in un flashback di Sawyer, quando l’uomo l’aveva addestrata per diventare truffatrice. Kate non smaschera Cassidy nella sua ultima impresa, e le racconta di aver ucciso il suo cattivo patrigno e di essere in fuga da uno sceriffo che l’aveva arrestata. Adesso Kate è venuta per parlare con sua madre, e Cassidy si offre di aiutarla. Kate va a trovare la madre Diane (Beth Broderick), ma prima che la donna possa dire nulla arriva lo sceriffo Mars (Fredric Lehne) che cattura Kate. Mars scopre che non si tratta di Kate, ma di Cassidy vestita da Kate, che afferma di voler soltanto vendere delle Bibbie. Kate guarda da lontano la scena e capisce che rischia molto. In seguito, Kate ammette a Cassidy che sua madre l’ha denunciata alla polizia, tradendola, e adesso vuole saperne il motivo. Cassidy va al ristorante dove lavora Diane, e favorisce un incontro casuale della donna con Kate. Diane accusa Kate di aver ucciso Wayne, l’uomo che amava: Kate dice che il patrigno abusava di lei, ma Diane l’accusa di aver ucciso Wayne solo per se stessa. Diane promette di non dire niente al momento, ma avverte Kate che la prossima volta che la vedrà urlerà per chiedere aiuto. Cassidy lascia una delusa (ed ancora fuggitiva) Kate alla stazione di servizio, e le dice di essere incinta (e il padre è Sawyer!): Cassidy dice di voler morto il padre del bambino, ma di amarlo ancora.

Curiosità
Ecco qualcosa che forse non avete notato in merito ai tre episodi trasmessi ieri:
– Terry O’Quinn ha vinto lo scorso anno un Emmy Award come “Miglior attore non protagonista in una serie drammatica”
per l’interpretazione di Locke nel primo episodio.
– Locke è rimasto paralizzato per un periodo di 4 anni prima dell’incidente aereo.
– Nel secondo episodio, nei flashback di Nikki e Paulo, si rivedono alcuni passati protagonisti della serie come Shannon
(Maggie Grace), Boone (Ian Somerhalder) e Arzt (Daniel Roebuck).
– Il ciak mostrato all’inizio del secondo episodio indica che l’episodio finale di “Exposé” è stato diretto da Stephen Williams, nella realtà regista di questo episodio di Lost.
– Nel flashback di Kate in Iowa si sente la canzone “Walking After Midnight” della cantante country Patsy Cline.
– Nella stanza in cui Kate è tenuta prigioniera dagli Altri ci sono due flipper, “Cyclone” (prodotto nel 1988) e “Revenge From Mars” (prodotto nel 1999).

Preview
DHARMAProssimo appuntamento lunedì 28 gennaio alle ore 21.05 su RaiDue, con gli episodi 16-17-18 della terza stagione, intitolati
“Una di noi”, “Piovuta dal cielo” e “Data del concepimento”: Jack torna dagli altri naufraghi con Kate, Sayid e Juliet, e nessuno è contento di vedere quest’ultima. Juliet potrebbe aiutare il gruppo quando Claire (Emilie de Ravin) ha i sintomi di una misteriosa malattia, che a quanto pare affligge ogni donna incinta sull’isola. Desmond convincerà poi Hurley, Jin e Charlie ad unirsi con lui per un giro nella giungla dopo aver ricevuto delle strane visioni: il gruppo avrà una sorpresa inattesa “caduta dal cielo”. Vedremo anche altri flashback relativi a Juliet e a cosa ha fatto durante i suoi primi tre anni sull’isola, poi vedremo un periodo trascorso da Desmond come monaco, e Sun ricorderà come ha scoperto la verità sui genitori di Jin.

Commenti»

1. Midnighter - 22/01/2008

La settimana scorsa Digitare 77, ora L’Uomo di Tallahassee… Due puntate ai massimi livelli! Exposé è un intermezzo, una variazione sul tema che mi è piaciuta da morire, mentre Abbandonate è l’ennesimo flashback insulso di Kate legato ad avvenimenti sull’Isola un po’ “confusionari”.
Da adesso alla fine però è un continuo crescendo!

2. gianni - 22/01/2008

l’uomo di tallahasse è stata mozzafiato!!!
mi dispiace troppo vedere quante ne ha subite locke…

3. Ascolti tv 21 gennaio 2008 « Skins Telefilm, tv & cinema news, spoiler, episodi… [Teledipendenti blog] - 22/01/2008

[…] “Exposè” e “Abbandonate” della terza stagione inedita della serie cult Lost (ne ho parlato in questo post), con 2.001.000 spettatori […]

4. Marco - 22/01/2008

@ MID

Oddio, se proprio vogliamo parlare di cose insulse basta citare EXPOSE’, che decantavi tanto…

Una caduta di stile che non si vedeva dagli episodi della seconda serie… Immagino se avessi dovuto aspettare una settimana per vedere ogni singolo episodio di Lost, come negli States, e ritrovarmi davanti ad un episodio del genere! Dire che avrei imprecato contro ogni singolo nome che compare nei titoli di coda è limitativo…

5. DARIO - 22/01/2008

MOLTO BENE GLI ASCOLTI STANNO AUMENTANDO DOPO IL RISULTATO DELLA SCORSA SETTIAMANA.
LA TERZA SERIE E’ VERAMENTE MERAVIGLIOSA.

6. matthew - 22/01/2008

“Exposè” era un giochino divertente e ben fatto per sdrammatizzar un attimo i toni angosciosi degli ultimi episodi e in previsione dei futuri drammi.
La caduta di stile dove la vedi Marco? Non ti piace,ma non è brutto. Negli States si sono addirittura dispiaciuti dell’uscita di scena dei nuovi personaggi.

7. riddick - 22/01/2008

ho dimenticato il timer, qualcuno sa se sono previste repliche nel corso della settimana od è utopia sperarlo? grazie!

8. Midnighter - 22/01/2008

Exposé è una puntata che mi è piaciuta da morire! Un giallo inserito nella serie, pieno di ammiccamenti e battute metatestuali… E una maniera di ricordarci che ci sono 20-30 persone sullo sfondo di cui non sappiamo praticamente nulla!

9. ksgg - 23/01/2008

Da ora inizia il bello…preparatevi per il finale che sarà assurdo!!
PS:Curiosità:Ma Paulo e Nikki ci saranno nella 4a serie?

10. enry - 23/01/2008

Sono morti entrambi… Mi sembra un po’ difficile…

11. matthew - 23/01/2008

qualcuno dato per morto tornerà nella quarta stagione…
fonte TvGuide

12. enry - 23/01/2008

Lo so, ma non si tratta nè di Nikki nè di Paulo…

13. matthew - 23/01/2008

Ovvio. Pare sia qualcuno di più imprevedibile…

14. marina - 29/01/2008

E i basettoni di Hugo nell’episodio di Nikki e Paulo (che figo!!) ???

Lunghi – Corti – Lunghi

ciao marina


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: