jump to navigation

TelePagelle #70 – Settimana dal 9 al 15 febbraio 2008 16/02/2008

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, TelePagelle, TV ITA.
trackback

TelePagelleLo spazio settimanale TelePagelle permette a tutti i visitatori di questo blog di esprimere il loro gradimento ai programmi visti in TV nell’ultima settimana (che non coincide con la tradizionale “settimana televisiva” che va dal lunedì alla domenica): sono qui considerati i giorni da sabato 9 a venerdì 15 febbraio 2008.
Per quanto possibile, cercate di mantenere chiarezza e brevità rispondendo con un solo commento che contenga tutto ciò che volete dire.

Questa settimana

La settimana da sabato 9 a venerdì 15 febbraio 2008
Quattro punti per i quali ciascuno è invitato ad esprimere la sua opinione. Per i programmi indicati specificate il canale di trasmissione, e facoltativamente un voto numerico da 1 a 10.

  1. Le vostre pagelle – Canali in chiaro
    Indicate le vostre preferenze sui programmi TV trasmessi sulle reti in chiaro (Rai, Mediaset, La 7, MTV, All Music, 7 Gold, Odeon, canali locali) che avete visto nella settimana sotto esame e che avete gradito maggiormente, e al massimo altrettante preferenze su ciò che non vi è piaciuto affatto.
    (Potete controllare cosa è andato in onda in prima e seconda serata nella settimana visitando lo spazio Ieri e oggi in TV di questo blog)
  2. Le vostre pagelle – Canali digitali
    Se avete seguito i programmi in onda sui canali digitali terrestri e satellitari (compresi quelli di Sky e Mediaset Premium), indicate anche le vostre preferenze su quanto avete visto nel corso della settimana sotto esame.
  3. Writers Guild of AmericaIl tema della settimana – E’ finito lo sciopero degli sceneggiatori USA
    E’ finalmente terminato lo sciopero degli sceneggiatori statunitensi, che ha bloccato per tre mesi la lavorazione di serie TV e film. Soffermiamoci sui telefilm: in base alle prime notizie giunte dopo la ripresa delle lavorazioni, per quali serie siete contenti che saranno girati nuovi episodi? Provate a tracciare un bilancio complessivo dal vostro punto di vista delle conseguenze che lo sciopero ha avuto sulla programmazione USA di quest’anno.
  4. Proposte…
    Avete argomenti di discussione che vi piacerebbe proporre per le TelePagelle della settimana 16-22 febbraio 2008? Se volete, segnalateli qui!

Guardiamo adesso le risposte del precedente appuntamento di questa rubrica.

La scorsa settimana

Bilancio TelePagelle #69 (da sabato 2 a venerdì 8 febbraio 2008)
Ecco i tre punti della scorsa settimana, vediamo un po’ cosa si è detto per ciascun punto.

Le vostre pagelle – Canali in chiaro
Tra i programmi complessivamente più graditi della settimana:

  • gli episodi inediti dei telefilm Lost, Ghost Whisperer, Desperate Housewives e E.R. – Medici in prima linea (RaiDue), C.S.I.: Miami, C.S.I.: NY, Una mamma per amica, 24 e Malcolm (Italia 1), Shark (Rete 4), Crossing Jordan (La 7), Skins (MTV);
  • le repliche del telefilm The O.C. (Italia 1);
  • le soap opera: “Beautiful” (Canale 5), “Tempesta d’amore” (Rete 4);
  • le fiction italiane: “Rex” (RaiUno), “I Cesaroni” (Canale 5);
  • i varietà: “Aspettando Sanremo” e “La prova del cuoco” (RaiUno);
  • i talk show: “Che tempo che fa” (RaiTre), “Le invasioni barbariche” (La 7);
  • i reality: “Amici” e “Grande Fratello” (Canale 5);
  • l’attualità: “Annozero” (RaiDue), “Ballarò” (RaiTre).

Tra i meno graditi:

  • la fiction italiana “Zodiaco” (RaiDue);
  • i varietà: “Striscia la notizia” e “La sai l’ultima?” (Canale 5);
  • il quiz “Soliti ignoti – Identità nascoste” (RaiUno).

Le vostre pagelle – Canali digitali
Ecco cosa vi è piaciuto di più tra i programmi dei canali digitali terrestri e satellitari:

  • i nuovi episodi dei telefilm Dirty Sexy Money, Greek e A sud del Paradiso (Fox), Grey’s Anatomy, Private Practice e Ghost Whisperer (Fox Life), Criminal Minds (Fox Crime), Sleeper Cell e Blood Ties (AXN), Cape Wrath e Entourage (Jimmy), Dr. House – Medical Division (Joi), Gossip Girl (Mya);
  • le repliche dei telefilm The O.C. e Supernatural (Fox), Close to Home (Fox Crime), Sex and the City (Comedy Central), I Soprano (Cult);
  • il film “Saturno contro” (Sky Cinema 1);
  • il varietà “Late Show with David Letterman” (RaiSat Extra);
  • lo sport: “WWE Raw” (Sky Sport).

Poco gradito invece:

  • il reality “Grande Fratello Live” (Sky Show).

LostIl tema della scorsa settimana Le serie “cult” in TV
Negli ultimi mesi si è confermato il non eccezionale andamento in termini di ascolti di alcune serie cult in onda su RaiDue, come Lost e Desperate Housewives, che peraltro – nonostante il loro passaggio precedente sul canale satellitare Fox, sono andate in onda con esiti analoghi alla trasmissione autunnale di Heroes in prima visione assoluta su Italia 1. Torniamo sull’argomento: pensate che gli ascolti bassi siano dovuti al dilagare delle connessioni Internet veloci e al download degli episodi, alla difficoltà del pubblico italiano di seguire con regolarità questo tipo di serie, o ad un’altra ragione?
Ecco le numerose risposte ricevute in merito.

I bassi ascolti, per quanto riguarda le serie che sono già passate su Sky, è dovuto proprio a quest’ultimo fattore ma a maggior ragione al file sharing.
Bisogna anche dire che il pubblico italiano preferisce guardare boiate come la de Filippi, il Grande Fratello, Don Matteo, I Cesaroni e perciò…come fanno a capire telefilm come Lost e Heroes che non hanno MAI episodi autoconclusivi?
– Lostguy

Ovvio che la causa sono i download degli episodi e il passaggio in anteprima su sky…perchè le serie su raidue arrivano troppo in ritardo rispetto alla messa in onda americana in più lost non è un serie semplice da seguire perciò si tende a seguira in contemporanea americana per no perdere il filo …gli episodi di DH e LOST sono di ben un anno fa…e poi DH dalle 10 alle 12 è ovvio che perde molti spettatori
Heroes invece è causato dalla cattiva gestione da parte di italia uno delle serie tv facendolo partire a inizio sett e di domenica: pessima mossa!!
ultimo caso su tutti E ALLA FINE ARRIVA MAMMA! (titolo inquietante così come li logo kitch!) ma come si può far scempio così di una delle sitcom migliori degli ultimi tempi..com un doppiaggio da topo gigio???
gli italiani devono ancora imparare su come gestire bene i serial e a RISPETTARE LO SPETTATORE…
– GiG

Causa principale del flop puo’ essere il passaggio prima su Sky (o sul dtt) e il fatto che qualcuno preferisce vederli e sentirli in lingua originale con sottotitoli – altri fattori che incidono sul calo : il giorno di programmazione e la rete che tasmette il telefilm non penso influiscano cosi’ tanto, piuttosto possono condizionare il genere e le trame complicate che se perdi qualche puntate sei proprio lost o quasi.Per Desperate Housewives non riesco a individuare di preciso una causa , e’ una serie leggera in stile soap e se si perde qualche puntata si riesce comunque a riallacciarsi alla storia anche grazie ai riassuntini .
Adesso poi che hanno anche la scappatoia del digitale terrestre oltre al satellite credo che non ci saranno piu’ problemi, prima passano di li e poi (forse) vanno sulle reti in chiaro.
– Alessandro

Credo che la causa principale del “flop” di Lost e Desperate Housewives sia dovuto alla pessima programmazione che Raidue ha riservato alle due serie, non solo la troppa distanza rispetto alla messa in onda americana (che favorisce sicuramente il p2p, gli appassionati di serie tv non aspettano certo i tempi biblici delle tv italiane, e l’inglese è un problema solo per alcuni e del tutto relativo) ma anche l’aver trasmesso in passato 3 episodi per sera, la mancanza di pubblicità per le serie (fatta solo prima che partissero le prime stagioni), il non riuscire a creare interesse attorno alle serie (come invece ha fatto con Ncis e sta facendo con Criminal Minds) ecc….
Oramai credo che Desperate Housewives potrebbe essere trasmessa non più in prima serata, ma magari la domenica prima del Tg2 alle 19.40 e Lost potrebbe ancora risollevarsi puntando sulle repliche delle prime tre stagioni in estate (in fasce orarie e giorni diversi) e poi la nuova stagione trasmetterla un episodio a settimana alle 19.40 dopo il day time dell’isola dei famosi o in seconda serata alle 23.10 sempre dopo l’isola dei famosi.
– Im_84

Non credo che la causa principale dell’insuccesso di queste serie in chiaro sia il precedente passaggio su Sky… Ci sono alcune serie che ottengono risultati ottimi sia sui canali Fox che in chiaro (in particolare Grey’s Anatomy e CSI) mentre altre che pur essendo passate da tempo su Sky in chiaro vanno piuttosto bene (vedi Ghost Whisperer). Quindi non credo che la colpa sia tutta del passaggio su Sky nè tantomeno del file sharing… Credo che la causa principale dell’insuccesso di alcune di queste serie sia semplicemente che non piacciono al pubblico italiano.. sicuramente più abituato a seguire le fiction nostrane che hanno storie più “semplici” e quasi sempre autoconclusive… Poi ovviamente alcune infelici scelte di programmazione (vedi il caso “Heroes”) non aiutano di certo…
Però alla base credo che ci sia proprio una mancanza di interesse del grande pubblico per le serie cult degli ultimi anni (Heroes e Desperate su tutte). Il caso di Lost è un po’ diverso (è l’unica serie per cui credo che il download dalla rete influisca in modo significativo sulla successiva trasmissione in chiaro).
– Enry

Io amo Desperate Housewives, amo le protagoniste, la storia, i misteri e la comicità. Come ho detto più volte il pubblico italiano non è legato a questo tipo di serie americane ma preferisce programmi poco impegantivi come Amici, Grande Fratello e Uomini e Donne. Non diamo la colpa alle serie togliendole dai palinsesti o aumentando gli episodi in modo da farle terminare il prima possibile, queste serie sono magnifiche e negli States vanno alla grande. – Gi@nni

Secondo me i telefilm americani non sono fatti per la prima serata. Inoltre i continui cambiamenti di palinsesto, internet, Sky, la scelta dei giorni di programmazione, il trascinare un mistero per troppe stagioni fa perdere ascolti senza dubbio… – Trisha

Credo che per lost e dh sia colpa del file sharing e dal fatto che sia andato in onda prima su sky e anche della cattiva programmazione di raidue(che senso trasmettere tre episodi di lost) mentre per Heroes la colpa è solo di italia1 e della cattiva programmazione di quest’ultima. – Tiberio

Per lost sono causa di bassi ascolti (su raidue) tre cose:
– il p2p (sottotitoli scaricati da itasa, uno dei maggiori siti di sottotitoli, di lost 4×02 alle ore 21:00 di sabato 9 il giorno dopo dell’uscita della puntata sul web è di 9942 +931 versione 720p +75 versione 1080p mentre la 4×01 15040 sub + 2286 720p – numeri esorbitanti!!!)
– il fatto che sia una serie difficile da seguire, “aiutato” dal fatto che raidue manda in onda tre episodi settimanali: secondo me già due episodi alla volta sono troppi!
Per DH non saprei spiegarmi più di tanto perchè.
– Pali

Credo che i bassi ascolti sono dovuti un pò a vari motivi: la possibilità di scaricarli da internet prima del passaggio in chiaro; la concorrenza di Sky; la cattiva programmazione di RaiDue e soprattutto di Italia1 che appena vede male sospende. – Sera84

Credo che i bassi ascolti di telefilm come lost e desperate o HEROES siano dovuti al fatto che le reti generaliste sbagliano la collocazione e gli orari. e poi troppo in ritardo rispetto a sky o adesso rispetto a premium gallery…anche internet comunque fa la sua parte io la seconda stagione di heroes e il mio grande telefilm ONE TREE HILL STAGIONE 5 lo sto seguendo su inetrnet non posso aspettare a come gira la testa ai vari direttori.. – FrasRaven

Credo che i minori ascolti siano dovuti al fatto che serie come Lost, Heroes, etc siano per un pubblico più di nicchia. Internet incide molto poco, altrimenti non si spiegherebbero i risultati di altre serie. – Gibi7

Le cause potrebbero anche essere il file sharing o la trasmissione su sky… ma partiamo da zero: la prima domanda è come mai 24, LOST, HEROES etc non vanno… mentre dottor HOUSE si! a mio parere il primo problema è la stretta continuity… in Italia se uno perde una serata perde due-tre episodi e dice arrivederci alla serie… il file sharing nasce come “soluzione” a questo problema!
Il secondo problema è che gli episodi arrivano tardi rispetto al resto del mondo e ormai l’inglese non è più una difficoltà per molti! Detto questo, in Italia mancano alcuni paletti che aiuterebbero a “limitare” questi problemi…
1. negli States gli episodi trasmessi un giorno vengono messi GRATIS sul sito dell’emittente in visione dal giorno dopo (certo ci sono le pubblicità)… ergo: uno può vedere l’episodio che si è perso e non perdere la continuity…
2. la programmazione è orenda, spesso in giornate pericolose come la domenica dove la serie deve confrontarsi col calcio italiano
3. non esistono praticamente repliche! cosa che negli States vanno in onda di continuo…
– Ben

Il pubblico italiano non è abituato a seguire le serie con continuità, le uniche che hanno successo sono i crime drama autoconclusivi e le serie comunque con puntate autoconclusive (House, Ghost Whisperer, Medium).
Inoltre il fantascientifico in Italia a parte X-files per 3 stagioni su 9 non ha mai preso piede da qui gli insuccessi di Heroes e Lost dalla seconda serie in poi.
Poi oggi la visione dei telefilm che è per un pubblico comunque di nicchia e giovane è molto frammentata: canali digitali, internet, dvd, arrivano sulla tv generalista già sfruttati.
– Alexa

Tutti e 3 i punti citati sono le cause dei bassi ascolti.
E comunque (vedasi Heroes) il passaggio preventivo su Sky non è determinante, è ovvio che influisce lo scaricare da internet, e comunque la non predisposizione x il pubblico italiano vs. questo tipo di serie tv.
– Paul

Questa settimana

Ripropongo di seguito, per comodità di lettura, i quattro punti (specificati in alto al post) su cui siete invitati a dare la vostra opinione. Per i programmi indicati specificate il canale di trasmissione, e facoltativamente un voto numerico da 1 a 10.
La settimana da sabato 9 a venerdì 15 febbraio 2008

  1. Le vostre pagelle – Canali in chiaro
    Indicate le vostre preferenze sui programmi TV trasmessi sulle reti in chiaro (Rai, Mediaset, La 7, MTV, All Music, 7 Gold, Odeon, canali locali) che avete visto nella settimana sotto esame e che avete gradito maggiormente, e al massimo altrettante preferenze su ciò che non vi è piaciuto affatto.
    (Potete controllare cosa è andato in onda in prima e seconda serata nella settimana visitando lo spazio Ieri e oggi in TV di questo blog)
  2. Le vostre pagelle – Canali digitali
    Se avete seguito i programmi in onda sui canali digitali terrestri e satellitari (compresi quelli di Sky e Mediaset Premium), indicate anche le vostre preferenze su quanto avete visto nel corso della settimana sotto esame.
  3. Writers Guild of AmericaIl tema della settimana – E’ finito lo sciopero degli sceneggiatori USA
    E’ finalmente terminato lo sciopero degli sceneggiatori statunitensi, che ha bloccato per tre mesi la lavorazione di serie TV e film. Soffermiamoci sui telefilm: in base alle prime notizie giunte dopo la ripresa delle lavorazioni, per quali serie siete contenti che saranno girati nuovi episodi? Provate a tracciare un bilancio complessivo dal vostro punto di vista delle conseguenze che lo sciopero ha avuto sulla programmazione USA di quest’anno.
  4. Proposte…
    Avete argomenti di discussione che vi piacerebbe proporre per le TelePagelle della settimana 16-22 febbraio 2008? Se volete, segnalateli qui!

Commenti

1. enry - 16/02/2008

1) Ghost Whisperer 7, Skins 7 , Una mamma per amica 7.5
Amici 9, Grande Fratello 7.5
2) Grey’s Anatomy 9, Private Practice 7.5 , Desperate Housewives 8.5 , Brothers & Sisters 8 , Dirty Sexy Money 7.5.
3) Sono contento della fine dello sciopero… Per i fans delle serie tv è stato davvero una brutta annata… fortunatamente si è risolto tutto per il meglio, nonostante i danni economici (e non solo) non indifferenti…
Felicissimo che verranno girati nuovi episodi di Brothers & Sisters , Grey’s Anatomy , Smallville , Supernatural e Gossip Girl ma soprattutto di Desperate Housewives e Lost.
Mi spiace solo per Heroes , Private Practice e Dirty Sexy Money , che avranno delle stagioni brevi… Ma fortunatamente li rivedremo tutti a settembre!

2. New_AMZ - 16/02/2008

1) Shark; Law & Order (s.10 su La7);Simpson (s.17 e 18 su Italia 1)

2) Desperate housewives (Fox Life); Criminal Intent (s.5 su FoxCrime e s.6 su Joi); Dr. House (Joy); Grey’s anatomy (Fox Life); Law & Order (s.1 su Jimmy; s.8 su Fox Crime); Dirty sexy money (Fox).

3) Lo sciopero ha danneggiato un po’ tutti i telefilm ma, credo, ne risentiranno soprattutto i telefilm con una storia seriale al suo interno (Desperate, ad esempio), molto meno i tf. polizieschi (Law & Order) che comunque adoro.
Spero che questo sciopero aiuti, almeno in parte, l’arrivo in Italia delle serie tv non Fox.

3. fraRaven - 16/02/2008

graditi gki inediti di foxlife e soprattutto i gran finali di desperate non vedo l’ora di vedere i nuovi episodi e soprattutto private practice un finale a dir poco fantastico non posso aspettare la nuova stagione… finalmente è finito lo sciopero sono contentissimo soprattuto per oth spero venga rinnovato questa stagioe è ancora piu’ bella

4. lostguy - 16/02/2008

1) How I Met Your Mother (il titolo italiano fa pena) 8
2) Grey’s anatomy 9,5; Private Practice 8,5; Dirty Sexy Money 8,5; Desperate Housewives 10; Brothers & Sisters 8; Greek 7,5
3) Che altro dire? FINALMENTE!!!
Sono contentissimo per i nuovi episodi di Lost, Desperate, Grey’s e Brothers & Sisters e mi fa molto piacere del rinnovo di serie come Pushing daisies, Samantha Who e Private Practice!

5. dave - 17/02/2008

graditi: 24(10)-una mamma per amica(8)

6. Paul - 18/02/2008

1) csi ny/miami, Deejay chiama Italia, Le Iene
2) Casino Royale e Il giorno + bello (SC1), Blood Ties e Sleeper Cell (AXN), Megastrutture (Nation Geografic).
3) Finalmente. Ora spero che tutto torni alla normalità al più presto.
Penso che da questo sciopero si avvantaggeranno in Italia tv come AXN che trasmette moltissime serie canadesi, e Jimmy le cui serie più popolari sono di produzione inglese.


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: