jump to navigation

Oscar 2008, tutti i vincitori 25/02/2008

Posted by Antonio Genna in Animazione, Cinema e TV, Festival, Film, Oscar, Premi.
trackback

Oscar 2008Si è appena conclusa al Kodak Theatre di Hollywood (Los Angeles) la serata di gala della 80a edizione degli Academy Awards, i premi Oscar, assegnati annualmente dalla Academy of Motion Picture Arts and Sciences: ha condotto la serata Jon Stewart. Quest’anno sono stati premiati i film usciti nelle sale statunitensi dal 1° gennaio al 31 dicembre 2007.
Trionfo per i fratelli Joel e Ethan Coen (foto in basso), che con il loro “Non è un paese per vecchi” hanno ottenuto ben quattro premi (su otto nomination): le importanti statuette per il miglior film, la regia, la sceneggiatura non originale e il miglior attore non protagonista (Javier Bardem).Joel e Ethan Coen Parzialmente sconfitto è invece “Il petroliere” di Paul Thomas Anderson, che rispetto alle otto nomination ricevute raccoglie soltanto i premi per il miglior attore protagonista (Daniel Day-Lewis) e la fotografia. Miglior attrice protagonista è a sorpresa la francese Marion Cotillard per la sua interpretazione della cantante Edith Piaf in “La vie en rose” (il film ha vinto anche un’altra statuetta per il miglior trucco), mentre miglior attrice non protagonista è Tilda Swinton per il film “Michael Clayton” con George Clooney. Miglior film d’animazione è l’ultimo capolavoro Disney-Pixar “Ratatouille”, tra i film stranieri è stato premiato l’austriaco “Il falsario – Operazione Bernhard”. Premiata la sceneggiatura originale scritta da Diablo Cody del recente successo “Juno” di Jason Reitman, mentre sono stati assegnati tre premi in categorie tecniche (sonoro, effetti sonori, montaggio) all’adrenalinico “The Bourne Ultimatum” con Matt Damon. Tra i film documentari, il sanitario “Sicko” di Michael Moore è stato battuto da Dario Marianelli“Taxi to the Dark Side” di Alex Gibney e Eva Orner, dedicato alle torture praticate dagli Stati Uniti in Iraq, Afghanistan e Guantanamo.
Premiati anche alcuni italiani in gara: Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo hanno vinto il loro secondo Oscar per la scenografia del musical gotico “Sweeney Todd” di Tim Burton, mentre Dario Marianelli (foto a destra) ha ottenuto la sua prima statuetta per la colonna sonora del film inglese “Espiazione” con Keira Knightley.
Di seguito tutti i vincitori delle varie categorie in gara. Visitate anche la sezione Oscar del mio sito Il mondo dei doppiatori, che raccoglie i dati delle ultime edizioni della manifestazione.

Se volete rileggere tutte le nomination di questa edizione potete cliccare qui… e confrontate i vincitori con i vostri pronostici lasciati in questo post di ieri.

  • MIGLIOR FILM
    “Non è un paese per vecchi”
  • MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
    Daniel Day-Lewis in “Il petroliere”Marion Cotillard
  • MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
    Marion Cotillard in “La vie en rose”
  • MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
    Javier Bardem in “Non è un paese per vecchi”
  • MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
    Tilda Swinton in “Michael Clayton”
  • MIGLIOR REGISTA
    “Non è un paese per vecchi” — Joel e Ethan Coen
  • MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE
    Brad Bird “Ratatouille” — Brad Bird
  • MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE
    “Juno” — Diablo Cody
  • MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE
    “Non è un paese per vecchi” — Joel e Ethan Coen
  • MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE
    “Espiazione” — Dario Marianelli
  • MIGLIOR CANZONE ORIGINALE
    “Falling Slowly”, da “Once” — Musica e testo di Glen Hansard e Marketa Irglova
  • MIGLIOR SONORO
    “The Bourne Ultimatum” — Karen Baker Landers e Per Hallberg
  • MIGLIORI EFFETTI SONORI
    “The Bourne Ultimatum” — Scott Millan, David Parker e Kirk Francis
  • MIGLIORI EFFETTI VISIVI
    “La bussola d’oro” — Michael Fink, Bill Westenhofer, Ben Morris e Trevor Wood
  • Francesca Lo Schiavo e Dante FerrettiMIGLIOR SCENOGRAFIA
    “Sweeney Todd” — Direzione artistica: Dante Ferretti – Decorazione set: Francesca Lo Schiavo
  • MIGLIOR FOTOGRAFIA
    “Il petroliere” — Robert Elswit
  • MIGLIORI COSTUMI
    “Elizabeth: The Golden Age” — Alexandra Byrne
  • MIGLIOR TRUCCO
    “La vie en rose” — Didier Lavergne e Jan Archibald
  • MIGLIOR MONTAGGIO
    “The Bourne Ultimatum” — Christopher Rouse
  • MIGLIOR DOCUMENTARIO
    “Taxi to the Dark Side” — Alex Gibney e Eva Orner
  • MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DOCUMENTARIO
    “Freeheld” — Cynthia Wade e Vanessa Roth
  • MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
    “Le Mozart des Pickpockets” — Philippe Pollet-Villard
  • MIGLIOR CORTOMETRAGGIO ANIMATO
    “Peter & the Wolf” — Suzie Templeton e Hugh Welchman
  • MIGLIOR FILM STRANIERO
    “Il falsario – Operazione Bernhard” (Austria)
  • PREMIO ALLA CARRIERA
    Robert Boyle

Commenti»

1. GiG - 25/02/2008

premi giusti a No Country for old man bellissimo, bene anche Juno come sceneggiatura, film delizioso MA
il premio alla regia doveva andare a Lo scafandro alla farfalla! assolutamente stupendo!
e poi povere cate su 2 categorie neanche un premio…odio quando fanno così….

2. Fuzzo - 25/02/2008

Splendido “Non è un paese per vecchi”…

3. Trisha - 25/02/2008

Tra i miei pronostici ho azzeccato:
Miglior attrice protag
Miglior regista
Miglior film d’animazione
Miglior sonoro
Miglior scenografia
Migliori costumi

Non sono adatta a dare i numeri al lotto :)

4. Luca - 25/02/2008

vedrò al più presto No country for old men e There will be blood, 2 grandi film sicuramente. E chiamiamo le pellicole col loro nome originale ehehe. La traduzione del titolo dei Coen è troppo letterale secondo me.

5. Trisha - 25/02/2008

Avrei una domanda: Quando un film straniero viene candidato per esempio alla nomination come miglior attrice protagonista assume il titolo orginale o com’è uscito negli Stati Uniti? Lo chiedo perché La vie en rose in Francia è uscito con il titolo La Mome.

6. Jo3y Tribbiani - 25/02/2008

Una vergogna, un insulto! Miglior attore Daniel Day-Lewis??? Già premiato nel 1990 nella stessa categoria, un attore che si scomoda solo ogni 5 anni per fare un film al posto dell’istrionico Johnny Depp?? Insulto, insulto, insulto!!!

7. PaoloKr - 25/02/2008

@Trisha
in America si fa sempre riferimento al titolo con cui è uscito li.
“La vita è bella” era “Life is beautiful” e così venne citato durante la cerimonia.

@ Jo3y Tribbiani
rispetto il tuo parere e adoro Johnny Depp. Ma Daniel Day-Lewis meritava,visti i films in gara,questo Oscar.
“Il petroliere” è semplicemente fantastico,di gran lunga superiore a “Sweeney Todd”.Per Johnny Depp ci sarà tempo.,.

8. » dagli altri media » La notte degli Oscar 2008 - 25/02/2008

[…] Oscar 2008, tutti i vincitori […]

9. daniele2 - 25/02/2008

tre oscar meritatissimi per non è un paese per vecchi ma mi aspettavo di più da michael cvlayton.

10. Matthew - 25/02/2008

Daniel Day-Lewis è di gran lunga superiore a tutti gli altri attori nominati. Nessuno scandalo anzi…
Johnny Depp si rifarà.

11. pandagrissom - 25/02/2008

non ho visto la vie en rose,ma ho visto away from her.per me,il premio per migliore attrice protagonista sarebbe dovuto andare a julie christie.all’academy piacciono sempre le trasformazioni anche fisiche degli attori,come è accaduto per “monster”

12. Jo3y - 25/02/2008

Johnny Depp sono anni consecutivi che lo nominano (Neverland, Pirates, Sweeney), ma, puntualmente, lo snobbano a favore di attori (e film) direi decisamente mediocri (Jamie Foxx “Ray”, e quest’anno, Day-Lewis “Il petroliere”); è una vergogna, punto.

13. Matthew - 25/02/2008

Daniel Day-Lewis mediocre??? Il petroliere mediocre??? Meno male che gli americani la pensano diversamente. Poveri noi…

14. ilcritiko - 25/02/2008

benvenuti nel 2008 dove anche i film come la serie di bourne vincono gli oscar. mah.

15. Jo3y - 25/02/2008

@Matthew: Day-Lewis non è mediocre, Il petroliere lo è: film denuncia che invece di intrattenere il pubblico, lo tedia per 2 ore e passa. Daniel è sicuramente un Attore con la A maiuscola per carità (il suo curriculum parla da sè), ma è stato già premiato comunque, ok era il lontano 1990, ma a maggior ragione! L’ha vinto praticamente da esordiente, mentre un attore come Depp che in 18 anni di carriera seria (considero Edward Mani di forbice il suo battesimo artistico tralasciando le sue apparizioni precedenti e 21 Jump Street), ha dato vita a personaggi indimenticabili che hanno svolto il lavoro di un attore: intrattenere il pubblico. E Johnny lo ha intrattenuto (e lo trattiene) da anni senza mai essere veramente riconosciuto con un Academy, allora ok per Daniel, ma si poteva evitare un duplice Oscar e darlo a chi non l’ha mai ricevuto pur meritandolo ampiamente (e sfido chiunque a dire che Johnny Depp non sia uno dei migliori attori in circolazione, se non IL migliore). Poi se sento cose come quella di RDS stamattina e cioè che Day-Lewis ha fatto un piccolo show a George Clooney, altro favorito per la categoria, vomito davvero. Clooney al livello di Day-Lewis e Johnny Depp: ma scherziamo??? Essù, è un’emedita presa in giro che si ripete anno dopo anno!

16. PaoloKr - 25/02/2008

Ragazzi gli Oscar son da sempre così,strizzano l’occhio un pò qui e un pò li.Così si spiegano le nominations tecniche (meritate) per uno dei film più brutti dell’anno:Transformers.
“Il petroliere” è un film forte e non per tutti.Non è assolutamente mediocre.Definirlo tale è abbastanza ingiusto.
E Johnny Depp spero che avrà la statuetta per films più importanti di Pirates o Neverland.
Ci sono stati fior d’attori snobbati per tutta la vita,per ora è in buona compagnia…

17. Trisha - 25/02/2008

@PaoloKr
Grazie per la spiegazione. :)

18. DMWE - 25/02/2008

SWENEEY TODD DOVEVA VINCERE TUTTO.

19. alex - 26/02/2008

ho finito di vedere sweeney todd ora…nn ho visto il petroliere ma ragazzi io un jonny depp cosí nn l´ho mai visto…È sempre riuscito a dare vita a dei personaggi con personalitá “ambigua” ma direi che qui ha dato il meglio di se…vorrei propio vedere l´interpretazione di daniel day-lewis…

20. Mrs.DEPP - 01/03/2008

Sapete quanti oscar ha vinto johnny depp nella sua carriera???Sono una sua grandissima fan ma nn riesco mai a trovare il numero preciso di quanti ne abbia vinti!!!Rispondete!!!

21. PaoloKr - 01/03/2008

Mrs.Depp
sei proprio una fan accanita…non sai nemmeno quanti Oscar ha vinto il tuo beniamino!

P.S.non trovi mai da nessuna parte quanti ne ha vinti per un semplice motivo:non ne ha mai vinto uno! ;-)

22. Mrs.DEPP - 01/03/2008

Grz PaoloKr!!!

P.S. nn sapevo se aveva vinto degli oscar xkè,si sa com’è internet…dava sempre un numero differente delle sue statuette!!!

Cmq JOHNNY DEPP I WILL LOVE YOU 4EVER AND EVER!!!*Q*

23. Cyrano - 15/03/2008

Ma non si può dire ‘ho visto solo il film Vattelapesca con l’attore Tizio e non il film Caio con l’attore Sempronio’ e sostenere che Sempronio non meritava l’Oscar. Inoltre penso che ne Il Petroliere il buon Daniel abbia fatto un lavoro magistrale, e che quest’anno gli abbagli dell’Academy siano stati altri. Jhonny Depp, per quanto eccezionale, non avrebbe potuto vincere per un film come Sweeney Todd, che peraltro a me è piaciuto moltissimo. Adesso l’attenzione dell’Academy si focalizza su film tecicamente perfetti come No Country Fo Old Men, non certo su quelli visionari di Tim Burton. Gli Oscar vanno alla freddezza esageratamente silenziosa di pellicole che sembrano documentari e ad attori che colpiscono nel segno, proprio come Daniel Day Lewis. E lo dimostra il fatto che il divino Tommy Lee Jones non sia stato nemmeno citato.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: