jump to navigation

Libri – “Mondi seriali. Percorsi semiotici nella fiction” 04/03/2008

Posted by Antonio Genna in 24, Cinema e TV, Comunicati, Libri, Link, Prison Break, Serie cult, TV ITA.
trackback

“Mondi seriali. Percorsi semiotici nella fiction”

Segnalo l’uscita nelle librerie del volume “Mondi seriali. Percorsi semiotici nella fiction” (352 pagine, prezzo 18 €), a cura di Maria Pia Pozzato e Giorgio Grignaffini. Il libro, edito da Mediaset/RTI ed appartenente alla collana “Link Ricerca”, presenta una serie di saggi scritti da professori universitari ed addetti ai lavori (spiccano nomi come Umberto Eco e Carlo Freccero) sulla serialità televisiva, sia americana (da Dr. House a 24, da Twin Peaks a Desperate Housewives, da The O.C. a Sex and the City) che italiana (da “L’ultimo padrino” a “Boris”).
A seguire presento il comunicato stampa che presenta i contenuti più in dettaglio, ed un indice dei capitoli e degli autori. Ulteriori informazioni, ed una rassegna dei volumi già pubblicato sotto il marchio “Link Ricerca”, sono disponibili sul nuovo sito web di Link.

ARRIVA IN LIBRERIA
“MONDI SERIALI. PERCORSI SEMIOTICI NELLA FICTION”:
I TELEFILM AMERICANI E LE FICTION ITALIANE: COME E PERCHE’
LA TELEVISIONE ACCONTA LA CONTEMPORANEITA’

A marzo 2008 arriva nelle principali librerie italiane “Mondi Seriali. Percorsi semiotici nella fiction“, libro edito da Mediaset-RTI per la collana Link Ricerca.
La fiction televisiva, italiana o statunitense, si è imposta negli ultimi anni come il genere dominante della programmazione televisiva, sia per la capacità di attrarre grande audience sia per la qualità dei suoi contenuti, specchio o anticipazione dei cambiamenti nella società.
Nel volume, che prende spunto dagli interventi presentati a un convegno svoltosi presso l’Università di San Marino nel giugno 2007, si confrontano numerosi studiosi di semiotica e alcuni addetti ai lavori. L’attenzione è duplice, sia alla dimensione teorica sia al contesto produttivo, e riesce a inquadrare l’argomento attraverso differenti punti di vista. Ne emerge un campo molto diversificato di approcci e di tematiche che vanno dall’analisi delle singole serie (da 24 a Prison Break) e di interi generi (ad esempio i teen drama, la fiction di mafia) alla spiegazione delle modalità di rappresentazione (la suspense, l’happy end), dall’individuazione dei sottili confini tra fiction e realtà a inediti squarci nel “dietro le quinte” della macchina televisiva.
In questo modo, telefilm popolari come Dr. House, Desperate Housewives o CSI e serial di culto come Twin Peaks o, per altri versi, Elisa di Rivombrosa, costituiscono lo spunto per più ampie riflessioni relative al linguaggio audiovisivo e al modo in cui la televisione riesce a raccontare la contemporaneità.
Tra gli interventi pubblicati, si segnalano i contributi di Umberto Eco e di Carlo Freccero, che collocano l’attuale successo del genere telefilm all’interno delle dinamiche storiche della cultura e della comunicazione di massa.
Un libro rivolto a tutti gli appassionati spettatori dei telefilm di maggiore successo.

“Mondi seriali. Percorsi semiotici nella fiction”, edito da RTI, è distribuito esclusivamente nelle principali librerie italiane da PDE. Direttore editoriale della collana Link Ricerca è Marco Paolini, il coordinamento editoriale è di Laura Casarotto.

I curatori:
Maria Pia Pozzato insegna in numerosi corsi di Semiotica presso l’Università di Bologna ed è presidente dell’Associazione italiana studi semiotici (AISS).
Giorgio Grignaffini è vicedirettore Fiction presso il Gruppo Mediaset e svolge attività didattica e di ricerca presso l’Università Cattolica di Milano.

A seguire, in anteprima esclusiva, l’indice completo dei contenuti del volume.

  • INTRODUZIONE
    Maria Pia Pozzato
  • SGUARDO SUL MONDO E MODELLI DI CONOSCENZA
    • DR.HOUSE:L’AMBIZIONE DI CAPIRE – Libido abduttiva,ritmi narrativi,visioni iperreali
      Nicola Dusi
    • GRAVE DANGER – Il design dell’esperienza
      Ruggero Eugeni
    • ECCEZIONE,ECCESSO,ECCEZIONALITÀ – 24 e la war on terror
      Cristina Demaria
    • CONTRO IL TEMPO,CONTRO LO SPAZIO – 24 e Prison Break come machine narrative
      Carlo Freccero
  • GENERI E FORMAT,TRA PASSATO E FUTURO
    • TV SUI GENERIS – Strategie di presa di distanza e generi in Twin Peaks
      Lucio Spaziante
    • LA REAL FICTION – Oltre l’opposizione fattuale/finzionale
      Antonio Santangelo
    • L’HAPPY END – Tra logiche narrative e richieste del mercato
      Armando Fumagalli
    • I MECCANISMI DELLA SERIALITÀ – Caratteri,tempi,forme di serie e saga
      Giorgio Grignaffini
    • SCRIPTED FORMAT – Processi di selezione e di adattamento
      Benedetta Galbiati
    • UNO SGUARDO TRASVERSALE SULLA FICTION ITALIANA -Il caso Boris
      Isabella Pezzini
    • FORME DELLA SERIALITÀ – Una guida semiotica all’analisi della fiction
      Osservatorio sulla fiction smart_serials
  • STORIA,MEMORIA E COSTRUZIONE DEI VALORI
    • RACCONTARE LA STORIA – Fiction e docufiction,tra ciotole di latte,antenne e buste della spesa
      Cinzia Bianchi
    • QUEL CHE RESTA DELLA FICTION – Le incerte formule della memoria dello spettatore
      Fausto Colombo e Massimo Scaglioni
    • NASSIRYA:UNA FICTION ITALIANA – Tra finzione e realtà storica
      Anna Maria Lorusso e Patrizia Violi
  • DAL FLOP ALLA MITOPOIESI:VERSO UNA SOCIOSEMIOTICA DELLA RICEZIONE
    • PERCHÉ THE OC NON HA FUNZIONATO? – Trionfi e cadute della fiction per adolescenti
      Giovanna Cosenza
    • LA FICTION COME PRODOTTO NEOFOLCLORICO – Sex & the City, Desperate Housewives, Mujeres
      Maria Pia Pozzato
    • INVENZIONE NARRATIVA E TECNICHE DEL DISCORSO – Tra romanzo e fiction tv
      Umberto Eco
  • FINE DELLA PUNTATA
    Giorgio Grignaffini
  • BIBLIOGRAFIA
  • GLI AUTORI

Per le persone interessate, il volume sarà presentato venerdì 14 marzo alle ore 18.00 presso la Libreria Feltrinelli di corso Buenos Aires 33 a Milano: saranno presenti, oltre ai curatori e a numerosi autori, il direttore generale della fiction Mediaset Giancarlo Scheri e il prof. Giorgio Simonelli, docente di giornalismo televisivo all’Università Cattolica di Milano e noto volto del programma “Tv Talk”, in onda ogni sabato mattina alle ore 09.00 su Raitre.

Commenti»

1. kusanagi - 04/03/2008

non posso che prenderlo, visto che parla del mio mondo seriale …


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: