jump to navigation

F1, G.P. d’Australia – Vince Hamilton, doppio ritiro Ferrari 16/03/2008

Posted by Antonio Genna in Formula 1, Sport.
trackback

 F1, G.P. d’Australia - Vince Hamilton

Formula 1

Brutto avvio di stagione per le Ferrari nel G.P. d’Australia, prima gara della stagione 2008 di Formula 1: dopo 187 gran premi (non succedeva dal 1997), ambedue le vetture della casa di Maranello si sono ritirate per rottura del motore, e la notizia è aggravata anche dal ritiro della Toro Rosso dell’ottimo debuttante francese Sebastien Bourdais, anche in questo caso per rottura del propulsore Ferrari, quando il pilota era a sorpresa in quarta posizione.
Da segnalare la prima vittoria stagionale di Lewis Hamilton su McLaren Mercedes: dopo aver ottenuto la pole position, il pilota ha realizzati giri veloci su giri veloci, giungendo primo sul traguardo come era già accaduto lo scorso anno alla sua prima gara in Formula 1. All’arrivo, in seconda posizione la BMW di Nick Heidfeld, terzo Nico Rosberg su Williams (al primo podio della sua carriera), quarto un ottimo Fernando Alonso su Renault, seguito da Kovalainen, Barrichello e Nakajima: soltanto 7 i piloti arrivati al traguardo di una gara che ha visto l’entrata in campo per tre volte della safety car per ripulire la pista da alcuni incidenti di gara. A fine gara, Barrichello è stato poi escluso dalla classifica, a causa di due irregolarità commesse in occasione di un pit-stop quando era in pista la safety car, portando un punto insperato in classifica per Raikkonen (ritiratosi a 5 giri dalla fine e risultato inizialmente nono in classifica) e per la Ferrari: il pilota brasiliano prima ha fatto rifornimento, cosa esplicitamente vietata dal regolamento, e poi è uscito dai box con il semaforo rosso.
Il passo falso Ferrari in gara, conclusosi con la rottura dei propulsori, è accentuato dai numerosi errori di Kimi Raikkonen e Felipe Massa: Massa è partito malissimo, ritrovandosi in ultima posizione dalla seconda fila ottenuta in qualifica, poi riesce a non distruggere la vettura nel tentativo di sorpasso a David Coulthard, nel quale la Red Bull dello scozzese esce di scena; anche Raikkonen è stato protagonista nella seconda parte della gara di due errori di traiettoria con uscite di pista, il primo dei quali è avvenuto mentre era in terza posizione ed in pieno duello con Kovalainen per il secondo posto, prima di entrare ai box per il suo unico pit-stop della gara.
Ottimo il doppio sorpasso di Fernando Alonso nei confronti di Kovalainen e Raikkonen: il due volte campione del mondo, alla sua prima gara di nuovo in Renault, ha così scavalcato i due finlandesi mentre duellavano tra loro, mostrando che in certi casi la superiorità del pilota sulla vettura che guida può davvero essere fondamentale. Ottima anche la prova della BMW, che va molto più forte del previsto.
Prossimo appuntamento domenica prossima 23 marzo (giorno di Pasqua) a Kuala Lumpur per il G.P. di Malesia, seconda prova del mondiale (partenza ore 08.00 italiane).

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: