jump to navigation

Comunicati – Dal 28 al 30 maggio a Sanremo “TeleSchermi – Le giornate della televisione” 17/05/2008

Posted by Antonio Genna in Comunicati, TV ITA.
trackback

\

Riporto di seguito il comunicato di presentazione della prima edizione di “TeleSchermi – Le giornate della televisione”, tr giorni di incontri sulle nuove forme di televisione e sul futuro delle emittenti locali italiane che avrà luogo a Sanremo (IM) dal 28 al 30 maggio 2008.

Sanremo, 28, 29, 30 maggio 2008

TELESCHERMI
LE GIORNATE DELLA TELEVISIONE

Si svolgerà a Sanremo, il 28, il 29 e il 30 maggio, la prima edizione di TELESCHERMI, nella città che ha sempre avuto rapporti molto stretti con il mondo della televisione a partire dal festival della Canzone Italiana, ma non solo. La tre giorni di incontri sulle nuove forme di televisione, ma anche sul futuro delle tv locali, avrà sede al Palafiori. Si tratta di un importante spazio espositivo, centro congressi e open space dotato delle migliori attrezzature tecniche, che sorge nel pieno centro della Città dei Fiori, in quelli che erano gli spazi del secondo mercato floreale d’Europa dopo Amsterdam. Per la serata di mercoledì 28 maggio, dedicata appunto alle tv locali, sarà invece utilizzato il Teatro del Casinò Municipale di Sanremo, uno dei contenitori teatrali più belli della Liguria.

TELESCHERMI, che ha la direzione generale di Bruno Astori e la direzione artistica di Andrea Soldani, direttore di YKS – su Sky 863, il primo canale televisivo 100% user genereted (cioè con i contenuti realizzati direttamente dagli utenti, evoluzione satellitare di net tv alla You Tube), in collaborazione con Carlo Infante, è promossa dall’ Assessorato alla Promozione Turistica e Manifestazioni del Comune di Sanremo, con la partecipazione della Regione Liguria, della Provincia di Imperia, la collaborazione del Dipartimento Arti Musiche e Spettacolo (DAMS) del Polo Universitario di Imperia e il patrocinio del Ministero delle Comunicazioni. L’organizzazione è di MSGO srl, in collaborazione con Goodlink di Bologna, i main sponsor sono Manutencoop Facility Management spa e Compagnia Fondiaria Nazionale

PROGRAMMA

Mercoledi 28 maggio
Palafiori, ore 15
GLOCAL TV
Come cambia l’emittenza locale nell’era della comunicazione globale

Dibattito sul ruolo delle Tv locali nell’era del digitale
Partecipano rappresentanti di istituzioni nazionali e locali insieme a editori e protagonisti dell’emittenza locale italiana.

Mercoledì 28 maggio
Teatro del Casinò, ore 21
L’ALBA O IL TRAMONTO?
Talk show: presentano Ettore Andenna e Georgia Roseano

Una Serata dedicata al mondo delle televisioni locali dopo trent’anni dalla sentenza della Corte Costituzionale che ha sancito la liberalizzazione dell’etere. La prima vera grande rivoluzione della tv. Un mondo, quello delle televisioni locali fatto di oltre quattrocento emittenti con un bacino di utenza di quasi quattordici milioni di contatti giornalieri. Numeri importanti. Ma come vanno letti oggi, con l’irruzione sulla scena televisiva dei cosiddetti “nuovi media”?
La serata, condotta da Ettore Andenna, storico testimonial dell’emittenza locale, ripercorrerà la loro storia attraverso filmati, testimonianze e ospiti di questa avventura lunga ormai oltre tre decenni.

Giovedì 29 maggio
Palafiori, dalle 14 alle 19,30
BRAINSTORMING: esperienze e conversazioni
Teleguidano Carlo Infante e Andrea Soldani

Il televisore è da sempre stato sinonimo di televisione, ma da alcuni anni questa equazione non tiene più. In breve tempo i terminali dei contenuti televisivi si sono moltiplicati: computer, telefonini, palmari, video consolle oggi affiancano il “vecchio” televisore veicolando informazioni, notizie, intrattenimento. L’affermazione del Satellite, quella parziale del Digitale Terrestre, ma soprattutto l’esplosione della Web Television Experience, hanno fatto invecchiare di colpo la tv generalista, che perde ascolti in modo irreversibile.
WebTv, videoblog, videocommunity, IP Tv, mobile tv, crossmedia system, editori, content, provider, telecom operator, sviluppatori tecnologici: sono gli attuali player in campo.
Chi vincerà la partita? Quali saranno i modelli editoriali e di business sostenibile? Dove si sposteranno gli investimenti pubblicitari? Modelli editoriali e di business a confronto

Venerdi 30 maggio
Palafiori, dalle 10,00 alle 14,00
BRAINSTORMING: confronti e idee
Scenari di un futuro quotidiano

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.
Per informazioni www.teleschermi.com

A seguire, alcune note biografiche sui principali nomi coinvolti in “TeleSchermi”.

ANDREA SOLDANI
Andrea Soldani (Pisa, 1955), regista e autore televisivo, Direttore di YKS
Ha alle spalle una ventennale esperienza televisiva come regista e autore di importanti produzioni realizzate in collaborazione con anchorman prestigiosi.
Alcuni programmi:
– Michele Santoro, “Sciuscià” – “Il raggio verde” – “Circus” Rai1 e Rai2 – regista
– Gad Lerner, “Pinocchio” Rai1 e Rai2 – regista
– Piero Chiambretti, “Prontochiambretti” La7 – regista
– Andrea Purgatori, “Uno di notte” Rai1 – regista
– Davide Sassoli, “Novantotto” Rai1 – regista
– Gianni Minà, “Non ho mai perso la Bussola 1 e 2” Rai2 – regista
– Lella Costa, “Amici”, coautore 1a serie Canale5 – coautore 1a serie
– Marta Flavi, “Agenzia Matrimoniale” Canale5 – regista e autore
– Maurizio Costanzo, “Maurizio Costanzo Show” Canale 5 – aiuto regista
Negli ultimi anni ha lavorato ad una serie di importanti e pionieristiche esperienze di cerniera tra i media tradizionali e i New Media, realizzando alcune televisioni satellitari “a tempo” che già sperimentavano la partecipazione attiva di spettatori – produttori di contenuti:
– GlobalTv , NoWarTv , Iride Tv , Taxi Channel
Inoltre ha partecipato allo start-up del canale RaiUtile digitale terrestre RAI come consulente regia e prodotto, ed è stato stato tra i primi in Italia a condurre sperimentazioni sul fronte della crossmedialità, realizzando Event Web TV aziendali per Confindustria-Piccola Industria, COMPA, CIBUS Parma, e INPDAP.
Ha prodotto e realizzato per RCS la videoinchiesta “I segreti di Abu Omar” con Andrea Purgatori.
Scrive di comunicazione, politica e nuovi media su Il Riformista.

CARLO INFANTE
Carlo Infante è libero docente di “Performing Media” nelle Università (Udine, Bologna, Lecce, Macerata), Accademie (Macerata) e altre agenzie formative (IED Torino e Roma, etc) che tendono ad interpretare l’Innovazione attraverso l’uso sociale e culturale dei nuovi media. Ha diretto, negli anni Ottanta, festival come “Scenari dell’Immateriale” a Narni, condotto (anche come autore) trasmissioni radiofoniche su Radio1 e Radio3, televisive come “Mediamente.scuola” su RAI3, satellitari-live set come “FuturChannel” su Stream. Autore, tra l’altro, di “Imparare giocando. L’interattività tra teatro e ipermedia” (Bollati Boringhieri, 2000), “Performing Media. La nuova spettacolarità della comunicazione interattiva e mobile” (Novecentolibri, 2004), “Performing Media 1.1 Politica e poetica delle reti” (Memori, 2006) e di molti altri saggi e articoli per più testate (attualmente con MyMedia, 7thFloor, Nuova Ecologia, Left, Liberazione, NOVA-Sole24ore). Progetta interaction design urbano (www.europedia.it ) e piattaforme di geoblogging, di mobtagging e di social networking territoriale, tutto linkato sul blog www.performingmedia.org. Promuove la creazione di Performing Media Lab per la creatività sociale delle reti.

BRUNO PAOLO ASTORI
Nato a Pavia nel 1955. Organizzatore di eventi e di manifestazioni culturali e di spettacolo da quasi trentanni.. Autore per Radio Rai Due e per la Radio Televisione Svizzera Italiana da 13 anni organizza il Festival Nazionale del Doppiaggio VOCI nell’Ombra, la più importante manifestazione europea dedicata la mondo del doppiaggio per la Direzione Artistica di Claudio G.Fava. E’ il responsabile editoriale della Collana “Quaderni di Doppiaggio. Per quattro anni è stato Direttore Artistico del Festival dell’Umorismo di Bordighera ed è stato organizzatore con Paolo Zenoni e Davide Rampello rispettivamente del Carnevale Ambrosiano di Milano e del Carnevale di Venezia.
Socio fondatore del Teatro di Porta Romana a Milano ha collaborato con i più importanti festival di spettacolo a livello nazionale: Carte di Atlante a Bracciano ( Roma), Festival di Polverii, Festival di Santacangelo. Per 3 anni ha collaborato con il Circuito Regionale ARTEVEN e per il Festival l’Oro del Veneto.
Amministratore delegato della SMGO Show Must Go On srl, ha dato vita nel 2006 alla prima edizione del Gran Premio TV, Oscar delle Televisioni Locali, a Desenzano del Garda BS con la direzione artistica di Riccardo Recchia, regista di Zelig Circus e Colorado Cafè.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: