jump to navigation

Cinema Festival #64 – Box Office – 61° Festival di Cannes, i vincitori – La morte di Sydney Pollack – Edicola: WALL-E – The Curious Case of Benjamin Button – Cameron Diaz – Trailer: Sex and the City, The Strangers, The Foot Fist Way, Savage Grace – Poster: Tropic Thunder 28/05/2008

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Cinema Festival, Classifiche, Festival, Giornali e riviste, Premi, Video e trailer.
trackback

Cinema FestivalQuesto spazio del blog estende le informazioni già presenti negli altri appuntamenti dedicati al Cinema: qualche notizia ed indiscrezione, il box office della settimana, un salto nelle edicole estere per vedere i giornali che parlano di cinema, alcuni trailer originali ed una nuova locandina di film prossimamente in uscita.
Per vedere quali film sono usciti nell’ultimo week-end visitate lo spazio
Al cinema….

BOX OFFICE ITALIA
Week-end 23-25 maggio 2008
Grande risultato, anche se un po’ al di sotto delle attese dei distributori, per il ritorno dell’archeologo interpretato da Harrison Ford in
“Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, che raggiunge quasi quota 4 milioni di euro nel primo week-end di uscita; scende in seconda posizione, ma sempre con un ottimo incasso e ormai a quota 5 milioni di euro complessivi, il drammatico “Gomorra” di Matteo Garrone, basato sul best-seller di Roberto Saviano e fresco premiato a Cannes; perde una posizione anche il comico demenziale “Superhero – Il più dotato fra i supereroi”, parodia di “Spider-Man” e del mondo supereroistico con Drake Bell e Sara Paxton.
Gli incassi sono basati su dati Cinetel. Tra parentesi, accanto al titolo dei film, è indicata la posizione della scorsa settimana; NE indica una nuova entrata.

  1. “Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo”“Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo (NE) 3.928.376 € (Tot. 3.928.376)
  2. “Gomorra” (1) 1.665.528 € (Tot. 4.778.876)
  3. “Superhero – Il più dotato fra i supereroi” (2) 519.706 € (Tot. 2.088.970)
  4. “Notte brava a Las Vegas” (3) 383.336 € (Tot. 2.685.971)
  5. “Sanguepazzo” (NE) 226.261 € (Tot. 226.261)
  6. “Iron Man” (4) 219.062 € (Tot. 6.663.549)
  7. Ultimi della classe” (5) 138.450 € (Tot. 615.731)
  8. La setta delle tenebre (NE) 123.388 € (Tot. 123.388)
  9. “Mongol” (7) 86.853 € (Tot. 708.568)
  10. In Bruges – La coscienza dell’assassino” (8) 66.600 € (Tot. 342.987)

BOX OFFICE USA
Week-end
23-25 maggio 2008
Super incasso anche negli Stati Uniti per “Indiana Jones and the Kingdom of the Crystal Skull”, che nei primi 4 giorni di uscita (dal 22 al 25 maggio) supera quota 125 milioni di dollari; scende al secondo posto il fantasy
“The Chronicles of Narnia: Prince Caspian” di Andrew Adamson, secondo capitolo della saga Disney di Narnia, e perde una posizione anche il fantastico “Iron Man” con Robert Downey Jr. e Gwyneth Paltrow.
Gli incassi sono basati su dati forniti da Box Office Mojo, e sono indicati in milioni di dollari. Tra parentesi, accanto al titolo originale dei film, è indicata la posizione della scorsa settimana; NE indica una nuova entrata.

  1. \“Indiana Jones and the Kingdom of the Crystal Skull” (NE) 100,1 (Tot. 125,1)
  2. “The Chronicles of Narnia: Prince Caspian” (1) 22,8 (Tot. 90,8)
  3. “Iron Man” (2) 20,4 (Tot. 252,6)
  4. What Happens in Vegas…” (3) 9,1 (Tot. 54,3)
  5. “Speed Racer” (4) 3,9 (Tot. 36,1)
  6. Baby Mama” (6) 3,3 (Tot. 52,1)
  7. Made of Honor” (5) 3,3 (Tot. 39)
  8. “Forgetting Sarah Marshall” (7) 1,7 (Tot. 58,3)
  9. Harold & Kumar Escape from Guantanamo Bay” (8) 0,9 (Tot. 35,9)
  10. “The Visitor” (10) 0,7 (Tot. 4,3)

61° FESTIVAL DEL CINEMA DI CANNES, I VINCITORI
61° FESTIVAL DI CANNESSi è concluso domenica con un piccolo trionfo per il cinema italiano l’edizione numero 61 del Festival del cinema di Cannes. La giuria presieduta dall’attore e regista Sean Penn e composta da Sergio Castellitto, Natalie Portman, Alfonso Cuaron, Apichatpong Weerasethakul, Alexandra Maria Lara e Rachid Bouchareb, ha assegnato la Palma d’Oro al francese “Entre les murs” di Laurent Cantet, a più di 20 anni dall’ultima vittoria a Cannes di un film prodotto in Francia. L’Italia comunque non può lamentarsi, con il Grand Prix Speciale della Giuria a “Gomorra” di Matteo Garrone, ed il Premio della Giuria a “Il divo” di Paolo Sorrentino (in uscita oggi nelle sale italiane).
I premi per i migliori attori sono andati a Benicio Del Toro per la sua interpretazione di Che Guevara nel kolossal doppio “Che” di Steven Soderbergh, e a Sandra Corveloni per la sua interpretazione in “Linha de Passe”: a bocca asciutta dunque attori come Philip Seymour Hoffman (protagonista in “Synecdoche, New York”) e Angelina Jolie. A Clint Eastwood, regista del film “Changeling” in cui recita la Jolie, è comunque andato un Premio Speciale per il 61° anniversario in coppia con Catherine Deneuve (per il suo film da attrice “Un conte de Noël”). I fratelli Jean-Pierre e Luc Dardenne hanno vinto il premio per la miglior sceneggiatura con “Le silence de Lorna”, ed il turco Nuri Bilge Ceylan il premio per la miglior regia con “Three Monkeys”. Infine, la Camera d’Or per la miglior opera prima di tutte le sezioni è andata a “Hunger” di Steve McQueen, e la Palma d’oro al miglior cortometraggio è stata assegnata a “Megatron” di Marian Cuisan.

E’ MORTO IL REGISTA SYDNEY POLLACK
Sydney PollackE’ morto l’altro ieri per un tumore nella sua casa di Los Angeles il regista statunitense Sydney Pollack, nato il 1° luglio 1934. Nel corso della sua carriera, Pollack ha diretto 21 film e 10 serie tv, ha recitato in più di 30 tra film e serie, e ha prodotto una quarantina di film.
Da ricordare il premio Oscar vinto come miglior regista per “La mia Africa” (1985) con Meryl Streep, ma anche altri suoi successi come “Corvo Rosso non avrai il mio scalpo” (1972) con Robert Redford, “Come eravamo” (1973) con Barbra Streisand e Robert Redford, “I tre giorni del Condor” (1975) con Clint Eastwood, “Tootsie” (1982) con Dustin Hoffman, “Il socio” (1993) con Tom Cruise, “Sabrina” (1995) con Harrison Ford, fino a “The Interpreter” (2005) con Nicole Kidman e Sean Penn. Inoltre, il regista ha ottenuto due nomination agli Oscar per “Non si uccidono così anche i cavalli?” (1969) e per “Tootsie”.
Ultima sua apparizione come attore lo scorso anno, nel legal thriller “Michael Clayton” con George Clooney. Negli ultimi anni, Pollack era diventato produttore di film indipendenti, ed in società con lo scomparso regista Anthony Minghella aveva creato la casa di produzione Mirage Enterprises, che ha prodotto film come “Ritorno a Cold Mountain” (2003) di Anthony Minghella ed il documentario “Frank Gehry, creatore di sogni” (2005), l’ultimo film diretto da Pollack.

CINEMA IN EDICOLA
Questa volta visitiamo le edicole inglesi: il numero speciale Estate 2008 del mensile “Total Film” vede in copertina il prossimo film d’animazione Disney-Pixar “WALL-E”. Inoltre: intervista a Edward Norton, il nuovo Hulk; i cattivi dei film di Batman e James Bond; Ewan McGregor parla di Woody Allen; Gael Garcia Bernal parla del suo debutto alla regia con “Deficit”.

\

“THE CURIOUS CASE OF BENJAMIN BUTTON”
\ Almeno finchè rimarrà disponibile online, vi propongo il primo trailer (in lingua spagnola) del nuovo film di David Fincher, il dramma -fantasy “The Curious Case of Benjamin Button”, in uscita negli Stati Uniti il 19 dicembre 2008.
Il trailer, presentato nei cinema statunitensi prima del nuovo “Indiana Jones”, è quasi totalmente composto da sequenze di immagini con musica di sottofondo (per chi fosse interessato, il brano è “Aquarium”, da “The Carnival of the Animals” del compositore francese Charles Camille Saint-Saëns).
Del film, adattato da una storia scritta negli anni 1920 da F. Scott Fitzgerald, si sa ancora poco: Brad Pitt (che torna a lavorare con Fincher dopo “Fight Club”) interpreta Benjamin Button, un uomo che inizia misteriosamente a ringiovanire. Nel ricco cast anche Cate Blanchett, Tilda Swinton, Julia Ormond, Elle Fanning, Elias Koteas e Josh Stewart.

IMMAGINI DAL MONDO DEL CINEMA
Il quotidiano inglese “Daily Mail” ha pubblicato una foto del nuovo (spaventoso!) look dell’attrice Cameron Diaz, completamente calva per il suo prossimo progetto, il dramma “My Sister’s Keeper”. Nel film, in uscita nel 2009, la protagonista di “Tutti pazzi per Mary” interpreta Sara Fitzgerald, una madre che si taglia i capelli a zero per sostenere la figlia malata di leucemia.
Nel cast del film, diretto da Nick Cassavetes, anche la giovane Sofia Vassilieva (Medium) nel ruolo della figlia malata, oltre ad Abigail Breslin, John Cusack, Alec Baldwin, Thomas Dekker e Jason Patric.

Cameron Diaz

TRAILER DAL FUTURO
Le uscite USA del 30 maggio 2008

Nello spazio
“Cinema futuro” del blog mi soffermo sui film in uscita nell’imminente week-end italiano: qui di seguito presento invece qualche trailer originale di film di imminente uscita negli Stati Uniti, e spesso in arrivo soltanto dopo diversi mesi in Italia.
Questa volta, cinque film in uscita negli Stati Uniti venerdì 30 maggio 2008, il primo dei quali è basato sui personaggi del telefilm “Sex and the City” ed uscirà lo stesso giorno anche in Italia.

“Sex and the City, commedia di Michael Patrick King, con Sarah Jessica Parker, Kim Cattrall, Cynthia Nixon, Kristin Davis e Chris Noth: quattro anni dopo la conclusione delle vicende del telefilm, Carrie (Parker), Samantha (Cattrall), Miranda (Nixon) e Charlotte (Davis) continuano a bilanciare amicizie, carriere e relazioni amorose a New York. Al centro della vicenda le imminenti nozze di Carrie con Mr. Big (Noth).

“The Strangers, horror-thriller di Bryan Bertino, con Scott Speedman, Liv Tyler e Gemma Ward: una coppia in vacanza viene terrorizzata da tre sconosciuti.

“The Foot Fist Way, commedia di Jody Hill, con Danny R. McBride, Jody Hill e Ben Best: un istruttore di taekwondo cerca di cambiare la sua vita andando in pellegrinaggio con un amico e due suoi studenti per trovare il suo eroe, la leggenda di arti marziali Chuck “The Truck” Wallace, ad una convention di kung fu.

“Savage Grace, dramma di Tom Kalin, con Julianne Moore, Eddie Redmayne e Stephen Dillane: drammatizzazione della vita di Barbara Daly (Moore), dal suo matrimonio con gli eredi di una grande azienda di produzione di bachelite, al suo rapporto molto stretto con il figlio, fino alla sua sconvolgente morte nel 1972.

“Bigger, Stronger, Faster*, film documentario di Chris Bell: il regista esamina la popolarità degli steroidi nella cultura americana tramite l’esperienza dei suoi due fratelli con diversi farmaci per accrescere le prestazioni fisiche.

IL POSTER: “TROPIC THUNDER”
Nello spazio dedicato alle nuove locandine originali di prossimi film in uscita, è questa volta protagonista il poster della commedia avventurosa “Tropic Thunder”, in uscita negli Stati Uniti il 15 agosto 2008 e della quale avevo già parlato qui.
Diretto da Ben Stiller (anche co-autore della sceneggiatura con Justin Theroux e Etan Cohen), la commedia vede nel cast Ben Stiller, Robert Downey Jr. (in versione “nera”), Jack Black, Brandon T. Jackson e Jay Baruchel nel ruolo di cinque attori che girano un film di guerra e che rimangono coinvolti in una vera battaglia.

\

Commenti»

1. gideon12 - 28/05/2008

Grande Tropich Thunder!!! Da andare a vedere!!!!

My website: http://www.grandeslam.wordpress.com


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: