jump to navigation

TV USA Gazette #112 – Daytime Emmy Awards 2008, i vincitori – The End of Steve – Secondo anno per In Treatment – Casting di serie e piloti – Giorno per giorno – Novità cavo: Factory – In edicola – Ascolti USA 23/06/2008

Posted by Antonio Genna in Auditel, Cinema e TV, Giornali e riviste, Premi, Soap opera, TV USA Gazette.
trackback

TV USA GazetteQuesto spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti, con l’aggiunta di un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della prossima settimana, un’occhiata alle edicole statunitensi ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento.

  • Daytime Emmy Awards 2008, i vincitori
    Si è svolta venerdì 20 giugno al Kodak Theatre di Hollywood la 35a edizione dei Daytime Emmy AwardsDaytime Entertainment Emmy Awards, che premiano soap opera, talk show, game show e programmi per bambini in onda nel corso della giornata nei canali statunitensi.
    La serata è stata condotta da Sherri Shepherd, conduttrice del programma ABC “The View”, e Cameron Mathison, interprete di Ryan Lavery nella soap opera ABC “La Valle dei Pini”. Tra le personalità della TV statunitense che hanno consegnato i premi,  Barbara Walters, Jimmy Kimmel, Susan Lucci (della soap “La Valle dei Pini”), Tyra Banks e Montel Williams.
    Complessivamente, il network ABC ha avuto 14 premi, la CBS 13, il canale pubblico PBS 10 e l’NBC appena 1.
    L’elenco completo dei vincitori è disponibile qui in formato PDF, a seguire presento soltanto le principali categorie relative alle soap opera che ha visto trionfare le soap CBS “Sentieri” e “Febbre d’amore” e le soap ABC “General Hospital” e “Una vita da vivere” con due premi a testa.

    MIGLIOR SOAP OPERA
    “General Hospital” (ABC)

    MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
    Jeanne Cooper (Katherine Chancellor) in “Febbre d’amore” (CBS)

    MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
    Anthony Geary (Luke Spencer) in “General Hospital” (ABC)

    MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
    Gina Tognoni (Dinah Marler) in “Sentieri” (CBS)

    MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
    Kristoff St. John (Neil Winters) in “Febbre d’amore” (CBS)

    MIGLIOR GIOVANE ATTRICE
    Jennifer Landon (Gwen Munson) in “Così gira il mondo” (CBS)

    MIGLIOR GIOVANE ATTORE
    Tom Pelphrey (Jonathan Randall) in “Sentieri” (CBS)

    MIGLIOR REGIA DI UNA SOAP OPERA
    “Una vita da vivere” (ABC)

    MIGLIOR SCENEGGIATURA DI UNA SOAP OPERA
    “Una vita da vivere” (ABC)

  • Matthew Perry“The End of Steve”, Matthew Perry in un nuovo pilota Showtime
    Il canale cavo Showtime ha ordinato un episodio pilota per The End of Steve, dark comedy con Matthew Perry (Friends). L’attore co-sceneggerà e farà da produttore esecutivo al pilota, prodotto da Sony Pictures Television, insieme con Peter Tolan (Rescue Me): Perry interpreterà il conduttore di un talk show di una tv locale in cerca di un mercato più ampio e di una redenzione per la sua vita.
  • Cambiamento dietro le quinte di “Dirty Sexy Money”
    La seconda stagione di Dirty Sexy Money (ABC) vedrà un nuovo cambiamento dietro le quinte: il produttore esecutivo e showrunner Daniel Cerone (Dexter, Streghe), scelto appena quattro mesi fa per prendere le redini della serie, per non meglio spiegate “divergenze creative” con la produzione ABC Studios è stato allontanato e sostituito da Jon Harmon Feldman, creatore della serie Big Shots. Sembra che Cerone puntasse a dare una svolta più dark alla serie, mossa non gradita al network e alla produzione.
  • In TreatmentRinnovato per una seconda stagione “In Treatment”
    La serie drammatica HBO In Treatment , dall’innovativo formato di 5 puntate settimanali di 30 minuti l’uno, è stata rinnovata per una seconda stagione.
    Basata sul format israeliano “Betipul”, la serie segue in tempo reale le sessioni settimanali del terapista Paul Weston (l’attore Gabriel Byrne), che nella seconda stagione sarà alle prese con un nuovo gruppo di clienti dal lunedì al giovedì, mentre il venerdì proseguirà ad andare dalla propria terapista, la dott.ssa Gina Toll (Dianne Wiest). La produzione si sposterà da Los Angeles a New York, e comincerà in autunno per una trasmissione USA prevista nel corso dei primi mesi del 2009.

News sul casting di serie ed episodi pilota
A seguire, qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting delle serie già esistenti e degli episodi pilota in produzione in queste settimane. Da questa settimana, per evitare confusioni, le informazioni relative a serie vecchie e di imminente partenza sono separate dalle notizie relative agli episodi pilota ancora in produzione.

Serie in corso

  • Sophina BrownNumb3rs (CBS)
    Sophina Brown (Shark) colmerà il vuoto lasciato nella serie CBS dall’uscita di scena dell’attrice Diane Farr, ed apparirà in modo ricorrente nella quinta stagione del poliziesco nel ruolo di Nikki Donat, ex-agente della Polizia di Los Angeles che entrà nella squadra FBI di Los Angeles.
  • My Own Worst Enemy (NBC)
    Alfre Woodard (Desperate Housewives) apparirà al fianco di Christian Slater nella nuova serie prodotta da Universal Media Studios. La Woodard interpreterà Mavis Heller, l’astuto capo dell’alter ego del protagonista, Edward (Slater), alla Janus HQ: anche lei ha un alter ego, Helen, che interagirà con il protagonista Henry (sempre Slater).
  • E.R. – Medici in prima linea (NBC)
    Oltre ad Angela Bassett, il cast della longeva serie medica NBC si arricchisce di quattro volti nuovi per la sua quindicesima ed ultima stagione: si tratta di Shiri Appleby (Roswell), Julian Morris (“Nickname: Enigmista”), Victor Rasuk (“Lords of Dogtown”) e Emily Rose (Brothers & Sisters), che interpreteranno giovani medici internisti del Country General Hospital.
  • Lipstick Jungle (NBC)
    L’attrice Mary Tyler Moore (protagonista dell’omonima sit-com anni 1970) sarà una guest-star per diversi episodi della seconda stagione della serie nel ruolo di Joyce, madre della protagonista Wendy (Brooke Shields): la Moore apparirà per la prima volta nel primo episodio della nuova stagione, previsto per il 24 settembre.
  • Knight Rider (NBC)
    Paul Campbell (Battlestar Galactica) interpreterà nella nuova serie un ricercatore della Knight Industries, che ha costruito e cura la manutenzione della supercar K.I.T.T.
  • Terminator: The Sarah Connor Chronicles (FOX)
    L’attrice diciottenne Leven Rambin (a lungo protagonista della soap “La Valle dei Pini” nel ruolo di due gemelle) dovrebbe entrare nel cast della seconda stagione della serie di fantascienza nel ruolo di Becky, potenziale interesse amoroso del protagonista John Connor (Thomas Dekker).
  • Smallville (CW)
    Sam Witwer (visto nel ruolo di Alex “Crashdown” Quartararo in Battlestar Galactica) e Cassidy Freeman (co-protagonista del pilota scartato da CW per una potenziale serie medica Austin Golden Hour) interpreteranno i due nuovi cattivi dell’ottava (e forse ultima) stagione della serie CW: Witwer interpreterà Davis Bloome / Doomsday, un paramedico con un oscuro male nel suo patrimonio ereditario, mentre la Freeman interpreterà Tess Mercer, il nuovo presidente della LuthorCorp scelto da Lex Luthor per succedergli dopo la sua scomparsa.
  • William HurtDamages (FX)
    L’attore premio Oscar William Hurt si riunirà con Glenn Close, con cui ha già lavorato nel film “Il grande freddo”, nella seconda stagione del legal drama del canale cavo FX: Hurt sarà alle prese con il primo ruolo regolare in una serie TV ed interpreterà un cliente della protagonista che in passato ha avuto una relazione con lei.
  • Dexter (Showtime)
    Valerie Cruz (Hidden Palms) apparirà nella terza stagione della serie con Michael C. Hall, dove interpreterà la moglie dell’assistente procuratore distrettuale Miguel Prado (interpretato da Jimmy Smits).
  • Eureka (SciFi)
    L’attrice Ever Carradine (Una donna alla Casa Bianca) apparirà in almeno 8 episodi della terza stagione della serie, in partenza negli USA il prossimo 29 luglio: interpreterà la sorella spirito libero del protagonista sceriffo Jack Carter (Colin Ferguson).
  • Raising the Bar (TNT)
    Natalia Cigliuti (la soap “La Valle dei Pini”) è entrata nel cast del nuovo legal drama di Steven Bochco, in partenza negli Stati Uniti a settembre: interpreterà un nuovo membro dell’ufficio di pubblici difensori di New York che dovrà aiutare a smaltire l’enorme carico di lavoro. Nel cast del telefilm Mark-Paul Gosselaar (Bayside School), Gloria Reuben (E.R.) e Jane Kaczmarek (Malcolm).
  • Crash (Starz)
    D.B. SweeneyD.B. Sweeney (Jericho), Nick Tarabay e Michael Fairman sono entrati nel cast della nuova serie, la cui partenza negli USA è prevista per ottobre, che adatterà per la televisione il film premio Oscar “Crash – Contatto fisico” di Paul Haggis con un cast totalmente diverso di personaggi ma con un occhio agli stessi temi e con la stessa ambientazione (Los Angeles). Sweeney interpreterà Peter Emory, uno sviluppatore immobiliare che vive a Brentwood con la moglie Christine (Clare Carey) e la figlia adolescente; Fairman (L.A. Law – Avvocati a Los Angeles) sarà Lou Loskey, possessivo padre di Christine; Tarabay (C.S.I.: Miami) interpreterà Axel Finet, tenente di polizia che ha una relazione con la collega Bebe (Arlene Tur). La produzione dell’episodio pilota del telefilm è partita da poco in New Mexico.

Episodi pilota

  • Inseparable (FOX)
    Lloyd Owen (la sfortunata serie musicale Viva Laughlin della scorsa stagione) sarà il protagonista del nuovo pilota FOX al posto dell’attore Toby Stephens, al quale è scaduto il contratto con la produzione Fox. La serie, creata da Shaun Cassidy (Invasion), potrebbe essere ordinata come midseason dal network e segue le vicende di uno psichiatra forense parzialmente paralizzato (Owen) Wilmer Valderramacon un malvagio alter ego.
  • The Emancipation of Ernesto (FOX)
    Wilmer Valderrama (That 70’s Show) sarà il protagonista del pilota di un’ora per una nuova sit-com prodotta da 20th Century Fox Television. La sceneggiatura del pilota è di Emily Kapnek, creatrice della sit-com Emily’s Reasons Why Not, e Valderrama interpreterà Ernesto, un giovane ingenuo che cerca di ritrovare suo padre a Los Angeles.

GIOGiorno per giornoRNO PER GIORNO
Le serie TV in prima visione dal 23 al 29 giugno 2008
In questo spazio, giorno per giorno, sono indicati gli episodi in prima visione di serie e sit-com (non considero invece reality e quiz) in onda sui principali canali statunitensi. Se una serie non è indicata nella settimana considerata, ne verrà proposta una replica o non andrà in onda: fino alla fine di agosto i principali network non propongono in genere grosse novità.
Come di consueto indico i titoli italiani dei telefilm, se diversi da quelli originali. L’indicazione tipo 1×03 indica che si tratta del terzo episodio della prima stagione; tra parentesi è indicato il canale su cui va in onda il telefilm.
Per una presentazione di tutti i telefilm che debuttano quotidianamente sui cinque network principali negli Stati Uniti visitate lo spazio
“TV USA 2007/08, i debutti”, le eventuali novità dei canali cavo sono invece indicate sotto.

  • Lunedì 23 giugno:
    ore 20.00 The Middleman 1×02 (ABC Family)
    ore 22.00 Weeds 4×02 (Showtime)
    ore 22.30 Secret Diary of a Call Girl 1×02 (Showtime)
  • Giovedì 26 giugno:
    ore 21.30 My Boys 2×03 (TBS)
    ore 22.00
    Swingtown 1×04 (CBS), Fear Itself 1×04 (NBC)
    ore 22.30 Reno 911 5×14 (Comedy Central)
  • Venerdì 27 giugno:
    ore 21.00 Doctor Who 4×10 (SciFi)
  • Domenica 29 giugno:
    ore 19.00 Code Monkeys 2×05 (G4)
    ore 21.00
    Law & Order: Criminal Intent 7×14 (USA)
    ore 22.00 Army Wives 2×04 (Lifetime), In Plain Sight 1×05 (USA), Factory 1×01 (Spike)

CANALI CAVO: RITORNI E NOVITA’ IN PARTENZA
Questo spazio analizza le serie che partono o che tornano con nuovi episodi sui principali canali via cavo nel corso della settimana considerata qui sopra. Per le serie già esistenti viene effettuata solo una citazione dell’avvio dei nuovi episodi, per evitare spoiler di qualsiasi tipo su nuove trame o ingressi nel cast.

Factory
Serie in onda su Spike TV dal 29 giugno – trasmissione regolare: domenica ore 22.00
Episodi ordinati: 6 (prima stagione) – Durata: 25 minuti
Produzione: 3 Arts Entertainment
Cast:
David Pasquesi, Jay Leggett, Michael Coleman, Mitch Rouse
Trama:
prima serie comica originale del canale cavo Spike TV, si tratta di una sit-com per lo più improvvisata che offre uno sguardo alle vite di quattro operai di un’azienda in una cittadina che sono disinteressati al loro lavoro e trascorrono il loro tempo a chiacchierare ed occuparsi di altro. Diretta, prodotta e co-interpretata da Mitch Rouse (la sit-com inglese inedita in Italia “Strangers with Candy”).

Factory

IN EDICOLA
Nello spazio dedicato alle copertine delle riviste statunitensi che parlano di televisione, ecco il numero del 23 giugno 2008 del settimanale “TV Guide”, dedicato all’attacco dei reality, tra i quali il nuovo programma che vede protagonista l’attrice Denise Richards (in onda in contemporanea con gli Stati Uniti anche in Italia sul canale satellitare E! Entertainment).

“TV Guide”, 23 giugno 2008

ASCOLTI USA
Nielsen RatingsLa classifica della settimana delle serie TV
Ecco la classifica generale delle serie TV (con episodi inediti o in replica) in onda negli Stati Uniti: sono considerati i telespettatori totali degli episodi delle serie più viste nel corso della settimana dal 9 al 15 giugno 2008.
(Dati di ascolto forniti da Nielsen, elaborazione Mediaweek)

  1. Due uomini e mezzo – replica (CBS, lunedì ore 21.00) 10,7 milioni
  2. NCIS – Unità anticrimine – replica (CBS, martedì ore 20.00) 10,1 milioni
  3. C.S.I.: Scena del crimine – replica (CBS, giovedì ore 21.00) 9,4 milioni
  4. C.S.I.: NY – replica (CBS, mercoledì ore 22.00) 9,2 milioni
  5. C.S.I.: Miami – replica (CBS, lunedì ore 22.00) 8,5 milioni
  6. Le regole dell’amore – replica (CBS, lunedì ore 21.30) 8,5 milioni
  7. Criminal Minds – replica (CBS, mercoledì ore 21.00) 8,3 milioni
  8. Senza traccia – replica (CBS, giovedì ore 22.00) 8,2 milioni
  9. Dr. House – Medical Division – replica (FOX, martedì ore 20.00) 7,9 milioni

Vediamo come si sono comportate le uniche due serie inedite in onda sui principali network:

  • Swingtown – episodio 2 (CBS, giovedì ore 22.00) 7 milioni
  • Fear Itself – episodio 2 (NBC, giovedì ore 22.00) 4,8 milioni

Infine, l’episodio finale della serie Men in Trees (ABC) con Anne Heche ha avuto soltanto 4,5 milioni di spettatori.

Buon debutto per “Weeds” e “Secret Diary of a Call GIrl”
Partenza positiva sul canale cavo Showtime lunedì scorso 16 giugno per l’avvio della quarta stagione inedita di Weeds con Mary Louise Parker e per il primo episodio di Secret Diary of a Call Girl con Billie Piper: la prima (alle ore 22.00) ha ottenuto un ascolto superiore alla media di 1,35 milioni di spettatori, la seconda (alle ore 22.30) ha avuto 949.000 spettatori, il più alto debutto per una serie nella storia di Showtime.

Nuovo record per “Army Wives”
Domenica 15 giugno, il secondo episodio della seconda stagione della serie Army Wives, in onda sul canale cavo Lifetime, ha ottenuto un nuovo record, con 4,2 milioni di telespettatori totali di cui ben 1,97 milioni di donne tra 25 e 54 anni.

“Battlestar Galactica”, finale di mezza stagione sopra la media
Venerdì 13 giugno, la serie di SciFi Channel Battlestar Galactica ha terminato la prima metà della quarta ed ultima stagione con 1,8 milioni di spettatori (1,2 milioni di adulti 18-49 anni): basandoci sulla media della mezza stagione trasmessa, la serie ha aumentato il pubblico totale dell’11% rispetto agli episodi trasmessi un anno fa nel periodo gennaio-marzo 2007.

LA TV USA 2008/09
Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2008/09.

Commenti»

1. Lino88 - 23/06/2008

Ridicolo l’arrivo di Doomsday a “Smallville”…

Battlestar Galactica si è ripreso alla grande in questa ultima stagione. Va a finire che prosegue.

Aspetto con impazienza “Army Wives” seconda stagione. La prima mi è piaciuta molto.

2. Jo3y - 23/06/2008

Shiri Appleby tra l’altro apparve già nel lungo episodio pilota di “ER”.

3. Heglis - 23/06/2008

la prima puntata di army wives è bella, non quanto l’inizio della 4 season di Weeds, fantastico!!!!!!!!!!!

4. alby10 - 23/06/2008

ma In Plain Sight come va di ascolti?

5. alexa - 23/06/2008

Forza Sentieri!!!!!!!!!

6. PaoloKr - 24/06/2008

Brava Gina Tognoni. Il personaggio di Dinah porta fortuna a tutte le attrici che lo hanno interpretato.

Sono davvero contento per Battlestar Galactica.

7. Andre - 25/06/2008

Direi che Swingtown regge bene, spero che continui così perchè merita decisamente, è proprio una serie valida.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: