jump to navigation

Libri – Massimo Gramellini “Cuori allo specchio” 10/08/2008

Posted by Antonio Genna in Libri.
trackback

Nelle librerie da aprile, il volume “Cuori allo specchio” (352 pagine, costo 15 €) di Massimo Gramellini, giornalista e vice-direttore del quotidiano torinese “La Stampa”, raccoglie molte delle lettere ricevute negli ultimi dieci anni dalla sua rubrica settimanale omonima, nata come spazio di “lettere del cuore” del settimanale “Specchio”, e poi trasferitasi nel numero domenicale del quotidiano quando “Specchio” ha cambiato pelle lo scorso anno diventando mensile di design e nuove tendenze.
Nella lettera/prefazione del volume, Gramellini ricorda che fin da giovane sognava di fare lo scrittore e lo psicologo, e già da ragazzo trascorreva parecchio tempo ad ascoltare i problemi sentimentali dei suoi amici: da lì è nata l’idea della rubrica, che inizialmente faticava a decollare forse per la difficoltà dei lettori a raccontare ad un uomo i propri problemi di cuore e le proprie vicissitudini sentimentali, ma che ha ingranato quando proprio Gramellini un giorno si è aperto ai lettori parlando di una dolorosa vicenda personale che lo aveva colpito.
Il libro è suddiviso in varie sezioni (“Senza amore”, “Amore sbilanciato”, “Amore congelato”, “Amore non ricambiato”, “Amore in gabbia”, “Amore coniugale”, “Amore tradito” e così via), e raccoglie le lettere originariamente pubblicate nella rubrica settimanale, a volte sintetizzate se eccessivamente verbose, ed in alcuni casi ha rivisto e riscritto le risposte fornite ai lettori. Grazie alle lettere, scritte da persone che vanno dai 14 agli 80 anni, ciascun lettore potrà entrare nelle vicende personale dei protagonisti, provando ad identificarsi con lui e a fornire la propria risposta prima di leggere quanto scritto da Gramellini, mai banale e spesso controcorrente; tutte insieme, le lettere costituiscono un piccolo microcosmo italiano di individui e storie.
A seguire, le informazioni sul volume e sull’autore indicate nel risvolto di copertina.

Questo libro nasce dall’esigenza di mettere un po’ di ordine in ciò che ordine non ha: l’amore. Lo fa con l’aiuto di tanti. Dei lettori, innamorati e non, che da dieci anni raccontano le loro storie alla rubrica CUORI ALLO SPECCHIO. E della persona che pur essendo un uomo – peggio, un giornalista – ha provato a dare a quelle storie una risposta: dapprima timidamente e poi con un coinvolgimento sempre maggiore.
Attraverso le voci degli amici di carta dai 14 agli 80 anni che risuonano in queste pagine, ciascuno di noi avrà la possibilità di immergersi in un’avventura davvero unica: vivere insieme ai protagonisti le situazioni sentimentali più comuni e più varie, specchiandosi nelle esperienze degli altri per trovare una soluzione ai propri problemi. E accorgersi, magari, di custodirla già dentro di sé.

Massimo Gramellini, torinese di sangue romagnolo, ha vissuto a lungo fra Milano e Roma prima di ritornare a Torino alla Stampa, dove scrive quotidianamente un corsivo in fondo alla prima pagina, intitolato BUONGIORNO. Dal 1998 cura una rubrica settimanale di posta, CUORI ALLO SPECCHIO, che attualmente esce la domenica nella pagina delle lettere. Ha pubblicato: Colpo Grosso (con Curzio Maltese e Pino Corrias), 1994; Compagni d’Italia, 1996; Buongiorno, 2002; Granata da legare, 2006.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: