jump to navigation

TV – Su La 7 Miss Agathe – Con lei non si scherza 23/08/2008

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, TV ITA.
trackback

Da questa sera, ogni sabato alle ore 21.10, La 7 trasmette una nuova serie tedesca in 5 episodi di circa 90 minuti l’uno, Miss Agathe – Con lei non si scherza (titolo originale “Agathe kann’s nicht lassen”).
Si tratta di una serie gialla prodotta tra il 2005 e il 2007 dal canale tedesco ARD e dall’austriaco ORF, in cui Ruth Drexel interpreta Agathe Heiland, una anziana signora che vive nella cittadina fittizia di Mooskirch e che risolve i crimini sul modello della “Miss Marple” ideata da Agatha Christie.
Ad aiutare ed affiancare Agathe è il suo fido assistente ed amico Cornelius Stingermann (Hans-Peter Korff), che la aiuta nei casi che il commissario capo Krefeld (Maximilian Krückl) non riesce a risolvere.
Le musiche della serie sono scritte da Otto M. Schwarz.

Commenti»

1. mr.ghost - 23/08/2008

un occhio ce lo butto volentieri, mi piaciono i polizieschi e non c’è nulla di ineressante per me oggi in TV

2. Patrizia - 24/08/2008

Pesante, un pessimo plagio di miss marple, salvo che l’attrice protagonista non ha nulla della simpatia di Margareth Rutherford. Miss maple ha un amico bibliotecario, questa ne ha uno antiquario. Il commisario inglese Craddock è superficiale ma onesto, questo è un imbecille.Nei film di Miss Marple c’erano monumenti come Morley, qui gentuccia da serial…tedesco, oviamnete.Perfino la musica riecheggia a tratti la colonna sonora dei 4 film con la Rutherford .Nel primo (e ultimo, per quanto mi riguarda) episodio visto, sembrava di stare in uno spin off di quell’altro macigno tedesco, quello della suora che litiga sempre con l’ex assistente di Derrick.La trama è banale e inverosimile, tutti i personaggi , lei per prima, sono stereotipate e spinte verso la caricatura. Brutto. Aver sostituito Frost e Barnaby con questo è il vero delitto di cui si dovrebbero scoprire e punire i colpevoli.

3. Patrizia - 24/08/2008

Scusate gli errori di tastiera!

4. Franco - 30/08/2008

Concordo TOTALMENTE con Patrizia!!!
Anzi: punire..i colpevoli!

5. edoardo - 30/08/2008

Il telefilm Frost era bruttarello al contrario di Barnaby. Comunque Miss Agathe non mi piace anche perchè è ambientato in Germania. Se non sono ambientati nel Regno Unito, USA, Francia (e Italia) i polizieschi no mi interessano.

6. Patrizia - 09/09/2008

Mah, per me non è questione di Germania o altro. Ci sono discrete produzioni poliziesche come Wolff e Squadra Speciale Lipsia che non sono da meno di quelle medie americane, senza contare Derrick che si ama o si odia ma è comunque un caposaldo della produzione poliziesca non anglosassone. Per me è che quando una cosa è brutta è brutta , stop.Solo per rifarmi a Derrick, ricordo le serie identiche di Kress e Koster, uguali”spiccicate” nel format eppure assolutamente indigeribili.
Se poi c’è plagio, che i produttori chiamano “ispirato a…” è peggio. Mica siamo nati tutti ieri, giallisticamente,sia per libri sia per film, e una scopiazzatura si riconosce subito ( altro esempio, la Jessica Fletcher…) Tra l’altro la formula Rutherford che viene plagiata era detestata e sconfessata dalla Christie.Qui nemmeno si scomodano a dire ispirato a…, eppure personaggi e storie sono pari pari, la musica è sostanzialmente la stessa e dispiace vedere un’attrice come la Drexel, interprete di film di buon livello, impicciata in questo pastrocchio.

7. Patrizia - 09/09/2008

Dimenticavo tra le serie tedesche la rimbombante Cobra 11, la più costosa produzione europea , in termini di effetti speciali e materiale distrutto in ogni puntata ; a me non piace ma ha grande audience, adesso ha perfino adottato l’ennesimo papà di Rex… A modo suo, anche se può non piacere il genere e ha evidenti derivazioni dall’effettistica americana ( che esagera e porta al parossismo) ha molto carattere e si distacca nettamente dagli stilemi polizieschi consueti.
Frost è inferiore a Barnaby, anche New tricks non regge il confronto in termini di signorilità e gentile umorismo ma il giallo all’inglese ha una vena sommessa ma forte di necrofilia, nel senso che spesso i protagonisti sono anziani e depressi e le trame alquanto morbose. Questa cosa non esiste più concreti e spicciativi gialli tedeschi. Derrick escluso, ho già detto che è una produzione anomala e originale.

8. tredecibel - 11/09/2008

mah… ho appena visto la pubblicità, anzi sentito. Ho sentito il motivetto “ritoccato” della mitica miss marple e sono subito corso a vedere di che si tratta. Sono capitato qua… ma a sto punto mi sa che non lo guardero’! ;)
ciao.

9. alissi - 13/09/2008

… mah! oggi è la prima volta che vedo questo telefilm.. anche se sono un’appassionata di agatha christie.. devo dire che non è male.. Certo.. è un po’ uno scopiazzamento, ma i personaggi sono simpatici e soprattutto molto tedeschi cosa che rende il telefilm più speciale. Avete mai notato che differenze ci sono dai film tedeschi, inglesi, americani, francesi e italiani? Ognuno ha il suo stile riconoscibilissimo.. Devo dire che lo stile tedesco mi piace. Un 7+

10. monica - 14/09/2008

Concordo pienamente con Patrizia, miss Agathe è stata una delusione…niente a che vedere con la splendida interpretazione fatta dalla Rutherford di miss Marple, un capolavoro!
di cattivo gusto poi riproporre musiche e situazioni che potrebbero far accostare i due film: sono lontani anni luce….

11. patrizia - 21/09/2008

E giusto ieri sera l’ho saltata senza rimorsi, gustandomi gli squisiti Criminal Intent e registrandomi Cold Case. Quando ho voglia di signorine geniali, mi rivedo una Marple qualsiasi, perfino la Landsbury che anche massacrata da un trucco horror era bravissima.
Ripeto, nessuna colpa alla Drexel.

12. Marco Staffolani - 18/08/2009

qualcuno sa dirmi dove posso trovare i file video di questa serie per vedermelo sul pc? .. ho provato in giro ma sembra sia una cosa rara!
Grazie

13. Massimo C - 22/02/2010

Ieri per caso su La7 ho visto il quarto episodio, probabilmente li stanno ridando la domenica.
Non sapevo neanche che esistesse, a me è piaciuto, anche perchè era ambientato in un posto della Madonna sul lago austriaco di Achensee.
Io non sarei così schizzinoso come alcuni di voi, molti elementi è vero ricordavano la Marple della mitica Rutherford, sia la musichetta che l’assistente Stingermann che ha una certa assonanza con Signor Stringer (al secolo Stringer Davies marito della Rutherford), ma a mio parere non sono da intendere come bassi scopiazzamenti ma come piacevoli citazioni.
Se si vuol fare proprio i puristi è anche da dire che i 4 episodi in B/N interpretati dalla mitica erano ben distanti dal carattere originale dei romanzi,tanto più quello al galoppatoio che era un romanzo di Poirot riadattato, ed erano cuciti addosso al personaggio dell’attrice che aveva una fantastica vena comica,che le è valsa un Oscar in “International Hotel”, e sempre accompagnata dal marito Stringer :-)).
Sicuramente altre interpretazioni della Marple (tipo Joan Hickson) erano ben più fedeli all’originale, ma decisamente più noiosette se mi si permette.
Quindi tutto sommato io approvo che qualcuno si cimenti ancora nella produzione di gialli in stile Christie (anche se prodotti in Germania), citando vecchi capolavori e infilando una vena di ironia….magari ce ne fosse…
Spero di riuscire a recuperare tutti gli episodi, peccato che ne han fatti pochi.

14. Silvana - 02/03/2011

Scrivo da Malta. Si puo trovare questi telefilm in DVD e in lingua Italiana?


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: