jump to navigation

Un calcio… al week-end – Serie A #6 – 4 e 5 ottobre 2008 05/10/2008

Posted by Antonio Genna in Articoli, Sport, Un calcio… al week-end.
trackback

Un calcio… al week-endConclusi gli incontri della 6ª giornata di Serie A, ecco l’appuntamento con “Un calcio… al week-end”, curato da Carlo, che offre una panoramica di quanto è accaduto negli ultimi due giorni di campionato.

Juve e Roma non ci sono più: ne approfitta l’Inter.
Continua la marcia dell’Atalanta, primo punto per il Cagliari.

Nella sesta giornata emergono due crisi che sembrano senza fine, quella della Juventus e quella della Roma. I bianconeri venivano da 3 pareggi consecutivi e volevano la vittoria, ma arriva un inatteso ko casalingo contro il Palermo. Ranieri parte col trequartista (Giovinco) lasciando fuori Camoranesi e Nedved, ma è Miccoli a portare in vantaggio i rosanero. Pareggia Del Piero al 38′ (tra i migliori in casa juventina), ma qualche istante dopo Sissoko si fa espellere per doppio giallo e all’81’ Mchedlidze segna il gol vittoria in contropiede. La Juventus ora è a -4 dalla vetta, siciliani al quarto posto.
Piange anche la Roma, che chiude in 9 a Siena (espulsi Mexes e Panucci, salteranno la gara contro l’Inter) e perde 1-0, subendo il gol da Mario Frick (nella foto) allo scadere del primo tempo. E’ notte fonda per i giallorossi di Spalletti, che sembravano essersi ripresi dopo il 3-1 a Bordeaux in Champions League.
Aggancio in vetta dell’Inter dopo la vittoria contro il Bologna per 2-1. Splendida la realizzazione di Ibrahimovic (nella foto), con un gol strepitoso al volo di tacco. Le altre reti sono state di Adriano (rigore che non sembra nettissimo, ma ce n’erano altri due non concessi all’Inter) e di Moras, che ha sfruttato un’involontario assist di Zanetti. Riscossa nerazzurra dunque dopo la caduta nel derby.
Frena la Lazio, raggiunta in vetta da Inter e Udinese. I capitolini soffrono (e non poco) contro il Lecce, vanno sotto con un gol di Tiribocchi nel primo tempo e riescono ad agguantare il pari solo all’89’ con Simone Inzaghi, che non segnava in A da 4 anni e mezzo. Nel posticipo, il Milan pareggia 0-0 a Cagliari al termine di una partita con diverse occasioni da gol, soprattutto per i rossoblu. Scialba prova di Ronaldinho e Pato, meglio l’altro brasiliano Kakà. Primo punto in classifica per i sardi.
Strepitosa Udinese, prima con Inter e Lazio. I friulani battono 2-0 il Torino con doppietta di Quagliarella e volano a quota 13 punti. Pesa sull’esito della gara però un gol regolare annullato al granata Bianchi quando il risultato era di 0-0.
Continua la sua marcia l’Atalanta, quarta insieme al Palermo. Col 4-2 alla Sampdoria, sempre più in crisi, i nerazzurri restano incollati alle prime posizioni. Doppio Floccari (nella foto), Garics e Doni (strepitosa prestazione) i marcatori orobici, doppio Cassano (bellissimo il primo gol) per i blucerchiati, che hanno chiuso in 9 per le espulsioni di Accardi e Dessena.

I risultati:
Lazio-Lecce 1-1
Inter-Bologna 2-1
Atalanta-Sampdoria 4-1
Cagliari-Milan 0-0
Chievo-Fiorentina 0-2 (Kuzmanovic, Gilardino)
Genoa-Napoli 3-2 (Papastathopoulos, Palladino, Milito – Lavezzi, Denis)
Inter-Bologna 2-1
Juventus-Palermo 1-2
Lazio-Lecce 1-1
Reggina-Catania 1-1 (Costa – Paolucci)
Siena-Roma 1-0
Udinese-Torino 2-0

A seguire, un piccolo riepilogo delle prime posizioni della classifica e dei marcatori.

I primi posti in classifica: Lazio, Udinese e Inter 13, Palermo e Atalanta 12, Napoli e Catania 11, Milan e Fiorentina 10, Genoa e Juventus 9

Marcatori: Zarate (Laz, 2 rig.) 6, Milito (Gen, 1 rig.) e Miccoli (Pal, 1 rig.) 5, Gilardino (Fio) e Pandev (Laz) 4

Prossimo turno – 7ª giornata:

Sabato 18 ottobre 2008
ore 18.00:
Fiorentina-Reggina
ore 20.30:
Napoli-Juventus

Domenica 19 ottobre 2008
ore 15.00:
Bologna-Lazio
Catania-Palermo
Chievo-Atalanta
Genoa-Siena
Lecce-Udinese
Milan-Sampdoria
Torino-Cagliari
ore 20.30:
Roma-Inter

Annunci

Commenti»

1. Calcio: Juve e Roma non ci sono più: ne approfitta l’Inter. Continua la marcia dell’Atalanta, primo punto per il Cagliari. « CarlOOgle - 05/10/2008

[…] Ottobre 2008 Articolo per il blog di Antonio sulla 6ª giornata di Serie […]

2. Oronzo Canà - 06/10/2008

mai come quest’anno sembra che il campionato sia partito proprio male per le big del calcio nostrano… mi meraviglio della roma e del miln soprattutto. l’inter di mourinho regge bene il confronto invece

3. Marcello - 06/10/2008

Penso che si tratti, al momento di un campionato equilibrato, forse il più equilibrato degli ultimi due anni. Prova ne è il fatto che alla fine ci sono assembramenti di squadre a pari punti.
Venendo alle partite di ieri, tuttavia, credo che l’espulsione di Sissoko non sia stata determinante per il risultato. L’unico gol della Juve è arrivato su palla inattiva, una punizione che difficilmente Del Piero sbaglia da quella posizione (errore anche di Amelia che non avrebbe dovuto spostarsi sull’altro palo). Il Palermo ha giocato una partita ordinata, senza sbagliare nulla e, in ogni caso, ha meritato largamente la vittoria, ogni altro risultato sarebbe stato un latrocinio.

4. dyd666iscr - 06/10/2008

l’inter ha punti in più delle altre big ma come gioco forse ha fatto peggio delle altre…e alcuni punti li ha rubati come al solito…
la roma paga il fatto di avere mezza squadra sempre infortunata e una preparazione atletica che per ora lascia a desiderare…
qualsiasi squadra contro corre il doppio…


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: