jump to navigation

Un calcio… al week-end – Serie A #7 – 18 e 19 ottobre 2008 19/10/2008

Posted by Antonio Genna in Articoli, Sport, Un calcio… al week-end.
trackback

Un calcio… al week-endConclusi gli incontri della 7ª giornata di Serie A, ecco l’appuntamento con “Un calcio… al week-end”, curato da Carlo, che offre una panoramica di quanto è accaduto negli ultimi due giorni di campionato.

Una Super Inter dilaga e umilia la Roma
Ronaldinho torna grande. Grande bagarre in testa, la Juve dov’è?

Settima giornata di campionato che conferma il momento no della Juventus, che seppur decimata dagli infortuni e dalle squalifiche, gioca bene  a Napoli, passa in vantaggio con Amauri (4° gol su 6 dei bianconeri) ma si fa rimontare da Hamsik e Lavezzi e perde la seconda partita consecutiva dopo l’1-2 casalingo col Palermo. 9 punti in 7 partite per gli uomini di Ranieri: è la peggior Juve da quando ci sono i 3 punti per la vittoria (stagione 1994/95). Primato solitario per l’Inter, che all’Olimpico strapazza la Roma e vince per 4-0, mettendo in mostra tutti i limiti della Roma attuale. Doppietta di Ibrahimovic, Stankovic (nella foto) e Obinna demoliscono la squadra di Spalletti, ora a – 9 dalla vetta, occupata proprio dalla squadra di Mourinho.
Il Milan ci mette un tempo prima di ingranare e di vincere 3-0 contro una Samp sempre più allo sbando. Espulso al 55′ Lucchini per un fallo di mano in area: rigore e trasformazione di Ronaldinho, che raddoppia poco dopo con un bel contropiede condotto da lui e Kakà. Il 3-0 arriva allo scadere grazie al primo gol stagionale di Inzaghi. I rossoneri agguantano quota  13 punti e stanno tornando piano piano ad alti livelli. Penultima posizione per i blucerchiati, a parimerito con il Cagliari a quota 4. Fiorentina nel segno di Gilardino, decisivo anche quando parte dalla panchina. Per tutto il primo tempo la gara con la Reggina è equilibratissima, ma allo scadere l’espulsione di Campagnolo e il gol su rigore di Pazzini rompono gli equilibri. Nella ripresa entra Gilardino e nel giro di 6 minuti mette a segno la doppietta che chiude la partita. 6 gol per il “Gila”, in compagnia di Zarate, oggi a secco nella pesante sconfitta della Lazio a Bologna (3-1). Le reti nel primo tempo di Volpi e Di Vaio (2, nella foto) hanno spezzato le gambe ai biancocelesti, che hanno provato a riaprire l’incontro nel secondo tempo con Rocchi ma poi non sono più riusciti a rialzarsi.
Il derby siciliano tra Catania e Palermo finisce 2-0 per i ragazzi di Zenga. Grazie ai gol di Martinez e Mascara (rigore) i rossoblu si aggiudicano in derby e continuano a volare raggiungendo quota 14 punti. Rosanero in 10 dalla fine del primo tempo per l’espulsione a Carrozzieri, autore di un brutto fallo a centrocampo. Sorprendente prima vittoria del Cagliari, che espugna l’Olimpico di Torino sponda granata. Il match-winner è Acquafresca (nella foto), che firma l’1-0 a 5 minuti da termine e fa respirare Allegri, al secondo risultato utile consecutivo senza subire gol.

I risultati:Fiorentina-Reggina 3-0
Napoli-Juventus 2-1
Bologna-Lazio 3-1
Catania-Palermo 2-0
Chievo-Atalanta 1-1 (Mantovani – Ferreira Pinto)
Genoa-Siena 1-0 (Biava)
Lecce-Udinese 2-2 (Tiribocchi, Domizzi aut. – Sanchez, D’Agostino)
Milan-Sampdoria 3-1
Torino-Cagliari 0-1
Roma-Inter 0-4

A seguire, un piccolo riepilogo delle prime posizioni della classifica e dei marcatori.

I primi posti in classifica: Inter 16, Udinese, Catania e Napoli 14, Lazio, Milan, Fiorentina e Atalanta 13, Genoa e Palermo 12

Marcatori: Gilardino (Fio) e Zarate (Laz, 2 rig) 6, Milito (Gen, 1 rig), Ibrahimovic (Int) e Miccoli (Pal, 1 rig.) 5

Prossimo turno – 8ª giornata:

Sabato 25 ottobre 2008
ore 18.00:
Siena-Catania
ore 20.30:
Juventus-Torino

Domenica 26 ottobre 2008
ore 15.00:
Atalanta-Milan
Cagliari-Chievo
Inter-Genoa
Lazio-Napoli
Reggina-Lecce
Sampdoria-Bologna
Udinese-Roma
ore 20.30:
Palermo-Fiorentina

Commenti»

1. corbe79 - 20/10/2008

Roma Inter presa
Milan Sampdoria presa
lecce udinese presa
….et voilà…vinti 80 euro su better…ma vieni!!!!!!

2. Calcio: Una Super Inter dilaga e umilia la Roma Ronaldinho torna grande. Grande bagarre in testa, la Juve dov’è? « CarlOOgle - 20/10/2008

[…] dilaga e umilia la Roma Ronaldinho torna grande. Grande bagarre in testa, la Juve dov’è? Articolo per il blog di Antonio sulla settima giornata di Serie […]


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: