jump to navigation

Libri – Diablo Cody “Candy Girl” 29/11/2008

Posted by Antonio Genna in Film, Libri.
trackback

diablocody-candygirlDopo il successo all’ultima edizione degli Academy Awards (la vittoria di un premio Oscar per la miglior sceneggiatura del delizioso “Juno”), è disponibile da qualche mese in Italia “Candy Girl – Memorie di una ragazzaccia perbene” (Sperling & Kupfer, titolo originale “Candy Girl: A Year in the Life of an Unlikely Stripper” – traduzione di Vincenzo Latronico e Giulio Lupieri, 224 pagine, prezzo di copertina 16 €), l’autobiografia di Diablo Cody (vero nome Brook Busey, nata il 14 giugno 1978).
Il volume è ispirato al blog di Diablo Cody, in cui raccontava il suo impensabile passato, quando all’età di 24 anni lavorava come segretaria sottopagata in uno studio pubblicitario, e per arrotondare un po’ per gioco ha pensato di partecipare a un concorso per stripper dilettanti in un night-club di Minneapolis, diventando per un anno una spogliarellista professionista. Diablo Cody racconta la sua “discesa all’inferno” e successiva risalita in un volume graffiante e ricco di ironia, che non nasconde niente e che non perde nulla con l’ottima traduzione italiana: il racconto della sfida di una donna contro il mondo, ricco di sensibilità e passione.
A seguire, le note sul libro e sull’autrice indicate in una presentazione dell’editore italiano.

Diablo Cody si innamora, e subito si trasferisce nel cuore della provincia americana per stare vicino al suo uomo. Un bel giorno, decide su due piedi di partecipare a un concorso per spogliarelliste dilettanti in un night di Minneapolis e in pochi minuti – di fronte a tutti quegli uomini che la divorano con gli occhi – capisce che è il caso di liberarsi al più presto dalla normalità di cui l’avevano sempre nutrita la famiglia e la società, ed ecco volar via i panni da brava ragazza, subito sostituiti da quelli di una stripper professionista.
Dal palo della lap dance alla cabina del peep show, Diablo Cody impara in fretta tutte le arti della seduzione, scoprendo con allegria i segreti della femminilità più scostumata e vive quell’anno controcorrente di cui questo libro è il diario divertente quanto bollente.

Diablo Cody (pseudonimo di Brook Busey) è nata a Chicago nel 1978. Dopo l’università ha lavorato in uno studio legale e in un’agenzia pubblicitaria. Poi, l’esperienza da spogliarellista che, prima di affidare a questo libro, ha raccontato in un blog, diventato un vero e proprio cult. Il successo di web writer le ha spalancato le porte del mondo del cinema. Con la sceneggiatura del film rivelazione Juno, si è aggiudicata l’Oscar e ha avviato numerose collaborazioni con registi di Hollywood, tra cui Steven Spielberg. Giornalista freelance, tiene una rubrica su Entertainment Weekly.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: