jump to navigation

TV SAT – Dexter, la stagione 2 su Fox Crime 16/12/2008

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Comunicati, Dexter, Serie cult, TV ITA.
trackback

Dexter stagione 2

Da questa sera, ogni martedì alle ore 21.55, il canale satellitare Fox Crime propone in anteprima italiana la seconda stagione inedita (12 episodi) della serie Dexter con Michael C. Hall, che sarà successivamente proposta nel corso del 2009 in chiaro nella seconda serata di Italia 1.
A seguire, il comunicato stampa di Fox Crime che presenta i nuovi episodi, riepilogando le vicende viste finora e presentando il team produttivo dietro le quinte del telefilm, ed un concorso legato alla trasmissione della serie.

DEXTER 2a stagione

Prima visione assoluta in Italia

Dal 16 dicembre 2008 ogni martedi  alle 21.55 su FoxCrime

Grande attesa per il ritorno sugli schemi italiani di Dexter Morgan, il perito ematologo della scientifica di Miami dalla doppia vita: impeccabile professionista di giorno e implacabile serial killer di notte.

Dal 16 dicembre ogni martedi alle 21.55 FOXCRIME (SKY, 112) propone, in anteprima assoluta per l’Italia, gli espisodi della seconda stagione inedita di DEXTER. Sono ampi i consensi di pubblico e critica che la serie ha raccolto negli USA: al suo esordio in tv Dexter fu definita “una delle migliori serie dell’anno” da Time Magazine e, a propoisto della seconda stagione, l’Hollywood Reporter definsice Dexter uno dei personaggi più convincenti della tv; attualmente su ShowTime la terza stagione sta registrando ulteriori record d’ascolto.

La seconda stagione si apre con il rientro in servizio, tra molti sospetti, di Dexter (Michael C. Hall) e della sorella Debra (Jennifer Carpenter) dopo il tentativo di omicidio che ha subito da parte del fidanzato, rivelatosi poi il temibile killer del camion frigorifero nonché fratello di sangue di Dexter. Ma il clima alla scientifica di Miami non è dei migliori e Dexter si sente braccato dal sergente Doakes (Erik King), che da tempo impiega tutto il suo tempo libero a sorvegliarlo convinto che in lui ci sia qualcosa di sbagliato. Per questo motivo Dexter è costretto a un periodo di riposo dalla sua “seconda attività”. Quando decide di tornare a colpire, si rende conto però di non riuscire più a uccidere come prima ma non ne comprende il motivo.

Anche il rientro al lavoro di Debra non è facile. Il tenente Laguerta (Lauren Vélez), che non ha mai amato particolarmente la ragazza, è convinta che Debra non abbia superato il trauma e crede che questo possa creare dei problemi all’intero del dipartimento.

Nel frattempo, a peggiorare ulteriormente le cose, vengono ritrovate nel fiume le vittime di Dexter, circa 30 corpi. Per indagare sul caso, denominato del “macellaio di Bay Harbor”, viene chiamato l’agente speciale dell’FBI Frank Lundy (Keith Carradine).

Il cerchio sembra quindi restringersi intorno a Dexter, la polizia è sulle sue tracce e i sospetti di chi gli è vicino si fanno sempre più pressanti. Rita (Julie Benz), la sua fidanzata, lo crede un tossicomane e lo costringe ad iscriversi a un corso di riabilitazione. Qui Dexter incontra Lila, (Jaime Murray), una giovane donna sexy ed intrigante con cui crea immediatamente un ambiguo e pericoloso legame.

DEXTER – LA STORIA

La serie, ispitata al libro di Jeff Lindsay “La mano sinistra di Dio”, ruota intorno alle vicende di Dexter Morgan perito ematologo della polizia di Miami. Un tipo gentile, affascinante, che porta ciambelle ai colleghi tutte le mattine, maniaco dell’ordine che ama trascorrere le domeniche in relax sulla sua barca, la “Slice of Life”. Sotto l’apparente affabilità si nasconde però un altro Dexter, un Dexter oscuro e pericoloso. Rimasto orfano all’età di quattro anni, è stato adottato da Harry Morgan (James Remar), un agente di polizia che nota subito nel figlio un’inquietante passione per il sangue e la vivisezione umana e un’insopprimibile tendenza omicida. Il padre tenta di raddrizzare la perversa inclinazione di Dexter, ma capisce che è inutile e che non può fermarlo. Decide quindi di insegnargli una specie di codice di comportamento: scegliere le proprie vittime solo tra i criminali sfuggiti alla macchina della giustizia. Si illude così che dall’insana “passione” di Dexter possa scaturire qualcosa di buono e lo spinge ad entrare nella squadra anticrimine di Miami, dove il ruolo che si ritaglia sembra essere fatto apposta per lui: analizzare le tracce di sangue della scena del crimine, tracciare il profilo degli assassini e risalire al colpevole. In Dexter inizia così a convivere una doppia personalità: di giorno impeccabile perito della scientifica, di notte implacabile serial killer.

Protagonista della serie è Michael C. Hall (David Fisher in Six Feet Under) nel ruolo di Dexter Morgan, che gli è valso due nomination ai Golden Globe.

PRODUZIONE, REGIA E SCENEGGIATURA

PRODUTTORI ESECUTIVI

John Goldwyn, Sara Colleton e Clyde Phillips sono i produttori esecutivi della serie. John Goldwyn ha lavorato per 13 anni alla Paramount collaborando a produzioni come Forrest Gump, Braveheart e Titanic, prima di fondare lui stesso una casa di produzione indipendente. Sara Colleton ha lavorato allo sviluppo di film di grande successo come Big, Una donna in carriera e La Guerra dei Roses. Clyde Phillips è un veterano della produzione televisiva sia nel settore comedy che nei drama; e anche un affermato scrittore di romanzi giallo.

REGISTI

La regia è affidata a Michael Cuesta, Tony Goldwyn e Robert Lieberman. Michael Cuesta, anche uno dei co-produttori esecutivi della serie, ha vinto numerosi premi per film, programmi televisivi e pubblicità. Aveva già collaborato con Michael C. Hall dirigendolo in quattro episodi di Six Feet Under. Tony Goldwyn ha iniziato come attore per poi passare alla regia. Probabilmente il suo volto è più noto al pubblico per la sua interpretazione del cattivo in Ghost. Come regista, Tony ha diretto Grey’s Anatomy, Senza traccia e The L World. In DEXTER, Tony si è ritagliato anche una parte da attore. Infine Robert Lieberman, che  ha lavorato in Shark e Jake 2.0.

AUTORI

Jeff Lindsay – autore del romanzo da cui è tratto DEXTER – ha curato insieme a James Manos Jr. – anch’egli già autore/produttore de I Soprano e The Shield – la maggior parte del lavoro di sceneggiatura della prima stagione della serie. Hanno collaborato anche Daniel Cerone (Streghe), Melissa Rosenberg (The OC, Cinque in famiglia), Drew Z. Greenberg (The OC, Firefly, Smallville) e Timothy Schlattmann (Dinotopia, Smallville).

A seguire, tutte le informazioni su un concorso di Fox Crime legato alla trasmissione del telefilm.

“MUORI DALLA VOGLIA DI VINCERE?”

PARTECIPA AL CONCORSO PROMOSSO DA FOXCRIME
PER LA SECONDA STAGIONE DI  DEXTER

Roma, 15 dicembre 2008 –  Muori dalla voglia di vincere? È questo il titolo del concorso che, a partire dal 16 dicembre 2008, sul sito dexter.foxtv.it, permetterà a tutti gli appassionati della popolarissima serie televisiva Dexter di aggiudicarsi fantastici premi.

Al termine di ognuno dei primi tre episodi di Dexter, in onda su FoxCrime (canale 112 di SKY) in prima visione assoluta ogni martedì alle 21:55 proprio a partire dal 16 dicembre, i telespettatori potranno collegarsi al sito per rispondere ad un quesito relativo all’intreccio della puntata. Tra tutti coloro che avranno risposto correttamente verranno estratti i vincitori dei premi, rigorosamente legati al colore rosso-sangue che ricorre spesso nella serie. In palio: un viaggio di una settimana per due persone nel Mar Rosso, 10 i-pod nano “Red” della Apple, 30 videogiochi “scena del crimine” per Nintendo DS.

Il concorso è parte della campagna “Come tutti i serial killer torna con regolarità” creata per il lancio della seconda stagione della fortunatissima serie. La campagna, pianificata da Mediacom, si avvale per l’affissione dinamica della creatività di AM Newton ed è stata declinata sul web da Xister, che ha anche realizzato il minisito.

Annunci

Commenti»

1. davor - 16/12/2008

grande

2. grantbelmont - 16/12/2008

Ho fatto una fatica tremenda a non guardarlo in lingua originale per aspettarlo in italiano… ma ormai avevo seguito la prima stagione doppiata e non potevo cambiare….

3. crostic - 16/12/2008

non vedo l’ora di vedere la seconda stagione

4. Roberta - 16/12/2008

W Dexter

5. Sal - 16/12/2008

Vista la seconda stagione…stupenda!
La rivedrò in italiano ;-)

6. Eddy - 16/12/2008

La prima stagione era molto intrigante, la seconda non me la posso certo perdere!

7. Luca - 16/12/2008

A me la stagione 2 piacque molto, forse anche più della prima. Anche se molti pensano il contrario.
Invece la terza, appena finita di vedere ieri, è sicuramente inferiore.
Si era ripresa negli ultimi episodi ma il season finale non mi ha convinto per nulla.
Del resto debbono fare altre due stagioni, allungando il brodo in qualunque modo.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: