jump to navigation

TV USA Gazette #140 – FOX ordina 13 episodi della serie musicale Glee – HBO ordina Hung, How to Make It in America e Bored To Death – Blue Mountain State – House of Cards – Cocaine Cowboys – An American Family – E’ morta Majel Barrett Roddenberry – Casting di serie e piloti – DVD covers: Kyle XY 2 – Trailer: Smallville 8 22/12/2008

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, DVD, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo “TV USA Giorno per giorno”.

  • FOX ordina 13 episodi della serie musicale “Glee”
    ryan-murphyAvevo parlato la scorsa settimana dell’interesse del network FOX per la serie musicale Glee: qualche giorno fa è giunta la notizia che FOX ha ordinato 13 episodi per il periodo midseason.
    La serie è prodotta da 20th Century Fox Television, è stata co-creata da Ryan Murphy (Nip/Tuck e Popular, foto a destra) e dovrebbe essere programmata in abbinamento al talent show musicale “American Idol”, abituale grande successo dell’inverno-primavera di FOX.
    La colonna sonora del telefilm vedrà numerose canzoni di successo del passato e del presente: l’ambientazione sarà quella del club musicale della McKinley High School, un tempo coro di successo e adesso senza più prestigio, che Will Schuester (Matthew Morrison, il musical di Broadway “Hairspray”) si è offerto di riportare alla gloria passata. Con l’aiuto della giovane insegnante Emma Pillsbury (Jayma Mays, Ugly Betty), l’impresa non sarà però facile, dato che gli unici due talenti del coro sono la perfezionista Rachel (Lea Michele, apparsa nel musical “Spring Awakening”) ed il popolare quarterback Finn (Cory Monteith, Kyle XY). Nel ricco cast della serie gli attori Chris Colfer, Amber Riley, Kevin McHale, Jenna Ushkowitz, Dianna Agron, Mark Salling, Jessalyn Gilsig e Jane Lynch.
  • HBO ordina “Hung”, “How to Make It in America” e “Bored To Death”
    Negli ultimi giorni il canale cavo HBO ha ordinato tre nuove serie, che debutteranno nel corso del 2009.
    thomas-janeLa prima a ricevere un ordine è stata la dark comedy Hung, che vede protagonista l’attore Thomas Jane (”The Punisher”). Il progetto, creato da Dmitry Lipkin e Colette Burso (già ideatori dell’ancora inedita in Italia, e chiusa dopo due stagioni, The Riches), dovrebbe essere composto da 10 episodi, con un debutto statunitense previsto per giugno 2009. La maggior parte degli attori dell’episodio pilota, tra cui Thomas Jane, Jane Adams, Sianoa Smit-McPhee e Charlie Saxton, rimarranno nel cast fisso della serie, la cui produzione inizierà a gennaio. L’episodio pilota è stato diretto da Alexander Payne (il film “Sideways – In viaggio con Jack”), che rimarrà come produttore esecutivo del telefilm con Lipkin, Burson e con Michael Rosenberg, Noreen Halpern e John Morayniss della Blueprint Entertainment.
    Le altre due sit-com ordinate, ciascuna per 8 episodi, sono How to Make It in America con Bryan Greenberg e Victor Rasuk, e Bored To Death con Jason Schwartzman.
    bryan-greenbergHow to Make It in America è la terza serie su HBO prodotto dalla Leverage di Stephen Levinson e dalla Closest to the Hole di Mark Wahlberg (dopo la serie drammatica In Treatment e la sit-com Entourage), e segue le vicende di Ben (Greenberg) e Cam (Rasuk), due amici ventenni che cercano di raggiungere il sogno americano a New York. L’episodio pilota è stato scritto da Ian Edelman e diretto da Julian Farino; tra gli altri interpreti, Shannyn Sossamon e Scott “Kid” Mescudi.
    Bored To Death è invece stato scritto da Jonathan Ames, ed è incentrato su Jonathan (Schwartzman), uno scrittore trentenne di Brooklyn che, dopo una dolorosa rottura con la fidanzata, decide di emulare i suoi eroi dei romanzi noir di Raymond Chandler e Dashiell Hammett, e finge di essere un detective privato cominciando ad accettare casi, risolvendone alcuni e complicandone altri.
    Mancano ancora notizie su altri piloti commissionati nei mesi scorsi da HBO, come la serie Treme e le sit-com Washingtonienne e Suburban Shootout.
  • Spike TV ordina “Blue Mountain State”
    Il canale cavo Spike TV ha ordinato l’episodio pilota di una sit-com ambientata nel mondo del football e creata da Brian Robbins: si tratta di Blue Mountain State, prodotta da Lionsgate e Varsity Pictures, e molto nello stile del film “Animal House”.
    Il progetto, che entrerà in produzione a febbraio, è stato scritto da Chris Romano and Eric Falconer, e sarà diretto da Brian Robbins, e segue tre matricole che frequentano la prestigiosa università del Midwest Blue Mountain State, e dovranno rapidamente adattarsi alla vita universitaria tra football, ragazze e lezioni. E’ protagonista l’ex-giocatore di football diventato attore Ed Marinaro (storico membro del cast della serie Hill Street giorno e notte), nel ruolo del coach della squadra; tra gli altri membri del cast, Darin Brooks, Chris Romano, Sam Jones III, Gabrielle Dennis e Alan Ritchson.
  • “House of Cards” per Michael Chiklis
    michael-chiklisDopo lo scandalo finanziario Bernard Madoff, il protagonista della conclusa serie poliziesca The Shield Michael Chiklis sta progettando una serie per FX sull’argomento: il progetto, intitolato House of Cards, è incentrato su un gruppo di persone che progetta un’elaborata frode simile allo scandalo ora citato, in cui pochi partecipanti iniziali ottengono facilmente una grande ricchezza tramite l’investimento di persone successive, piuttosto che tramite la vendita di un prodotto o un affare: l’attore, che sarà soltanto produttore esecutivo e non protagonista della serie, sviluppa il progetto già dallo scorso febbraio, quando sua moglie è diventata una delle vittime dello scandalo finanziario, che nei mesi scorsi ha travolto diversi membri di Hollywood come Steven Spielberg.
  • HBO progetta “Cocaine Cowboys”
    I pesi massimi del mondo dell’intrattenimento Jerry Bruckheimer e Michael Bay co-produrranno il progetto di serie drammatica Cocaine Cowboys per HBO, mentre la creatrice di Cold Case Meredith Stiehm ne scriverà la sceneggiatura.
    Ispirata dall’omonimo documentario del 2006 di Billy Corben, la serie seguirà gli albori del traffico di cocaina a Miami: a curare la produzione Jerry Bruckheimer Television e Warner Bros. Television.
    Cocaine Cowboys segna il primo progetto di Bruckheimer per un canale cavo a pagamento, dopo aver recentemente ottenuto il suo primo progetto per un canale cavo base con The Line per TNT.
  • ABC Family progetta “An American Family”
    Il canale cavo ABC Famil ha ordinato il pilota di una sit-com realizzata in stile documentario, An American Family: ideato dai veterani Steven Levitan e Christopher Lloyd, e prodotto da 20th Century Fox Television, il progetto segue tre famiglie che vivono nello stesso sobborgo, delle quali una è tradizionale, con padre lavoratore, madre casalinga e tre bambini, l’altra include un sessantenne che diventa patrigno dopo aver sposato una madre single colombiana di trent’anni più giovane, e l’ultima è una coppia gay che ha appena adottato un bambino vietnamita.
  • Tom Fontana torna a “The Philantropist”
    Tom FontanaTom Fontana, che era stato allontanato lo scorso aprile, torna alla guida della serie midseason NBC (ormai slittata all’autunno 2009) The Philanthropist. David Eick, nominato produttore esecutivo e showrunner dopo l’uscita di scena di Fontana, si dedicherà a Caprica, prequel di Battlestar Galactica che ha sviluppato con Ron Moore e che è stato recentemente ordinato come serie completa da Sci Fi Channel.
    La decisione del ritorno di Tom Fontana è una delle prime scelte creative di Angela Bromstad, la nuova presidente dell’ìntrattenimento NBC.  Fontana porterà con sè il suo team di sceneggiatori, e comincerà a rielaborare le prossime sceneggiature: della serie, sull’ordine iniziale di 13 episodi, è stato girato soltanto l’episodio pilota al momento.
  • E’ morta Majel Barrett Roddenberry
    majelbarrettMajel Barrett Roddenberry, la vedova del creatore di Star Trek Gene Roddenberry e voce originale del computer dell’astronave Enterprise, è morta giovedì 18 dicembre di leucemia, all’età di 76 anni.
    La Roddenberry, che ha anche interpretato Christine Chapel nella serie anni ’60 di Star Trek, è stata la voce originale dell’Enterprise in quasi ogni sua apparizione nella serie, e aveva ultimamente ripreso il ruolo per il nuovo film “Star Trek” diretto da J.J. Abrams, in uscita nel maggio 2009.
    Dopo la morte del marito Gene nel 1991, la Roddenberry aveva portato avanti il suo lavoro, seguendo le convention periodiche degli appassionati di fantascienza, e lavorando come produttrice esecutiva a due serie scorrelate dall’universo trekkiano, Andromeda e Earth: Final Conflict.

CASTING DI SERIE ED EPISODI PILOTA
A seguire, qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting delle serie già esistenti e degli episodi pilota in produzione in queste settimane.

Serie nuove o in corso

  • The Office (NBC)
    Tre guest-star speciali jack-blacknell’episodio di un’ora della sit-com che sarà trasmesso su NBC domenica 1° febbraio nello slot acchiappa-ascolti post-Superbowl: alla puntata parteciperanno infatti Jack Black, Jessica Alba e Cloris Leachman (quest’ultima divertente partecipante all’ultima edizione del reality-game “Dancing with the Stars”).
    L’episodio sarà intitolato “Stress Relief”, e seguirà gli impiegati dell’ufficio mentre cercheranno in segreto di assistere ad un film piratato sul posto di lavoro.
  • Lost (ABC)
    L’attore Raymond J. Barry (apparso in due episodi di Alias nel ruolo del sen. George Reed, padre di Lauren) interpreterà il nonno del protagonista Jack (Matthew Fox) nel settimo episodio della quinta stagione del telefilm.
  • In Treatment (HBO)
    Russell Hornsby (Lincoln Heights – Ritorno a casa) è entrato nel cast fisso della seconda stagione della serie con Gabriel Byrne: interpreterà uno dei pazienti quotidiani del dott. Weston (Byrne), ovvero Luke, un padre separato con figlio dodicenne.

Episodi pilota

  • Legally Mad (NBC)
    chenowethKristin Chenoweth (nel cast della cancellata Pushing Daisies) sarà co-protagonista della nuova serie drammatica sviluppata per NBC da David E. Kelley, il primo progetto del nuovo accordo di Kelley con Warner Bros. Television dopo tanti anni trascorsi alla 20th Century Fox Television. Il progetto è un legal drama incentrato su una donna che inizia a lavorare allo studio legale di suo padre: la Chenoweth interpreterà Skippy Pylon, brillante avvocato con diverse psicosi che viene spesso scambiata per una teenager.
  • The Middle (ABC)
    Charlie McDermott si è unito al cast della sit-com prodotta da Warner Bros. Television ed incentrata sulle vicende di una famiglia del Midwest vista tramite gli occhi della madre (Patricia Heaton). McDermott sarà Axel, il figlio maggiore della donna.
  • The Karenskys (CBS)
    Desi Lydic è entrata nel cast della sit-com prodotta da Universal Media Studios e BermanBraun, che vede al centro Emily Atwood (Sasha Alexander), che torna nella sua città natale e si riunisce con la sua eccentrica famiglia. La Lydic interpreterà Bernadette, sorella di Emily.
  • Light Years (CW)
    robertsonBrittany Robertson (Swingtown) sarà la protagonista del pilota del nuovo dramedy familiare di Liz Tigelaar, incentrato su una quindicenne (Robertson) che, in cerca di emancipazione, rintraccia i genitori naturali che l’avevano data in adozione dopo la loro storia di una notte: la ragazza ritroverà la madre, conduttrice radiofonica con la paura di legarsi a qualcuno, ed il padre, un immaturo proprietario di un bar. L’episodio pilota sarà diretto da Gary Fleder e prodotto da CBS Paramount Television dopo uno sviluppo iniziale presso ABC Studios.
  • Perfect 10 (ABC Family)
    Susan Ward e Zachary Burr Abel sono entrati nel cast della serie ambientata nel mondo della ginnastica a livello professionistico: la Ward sarà la giovane madre Chloe, mentre Abel sarà uno studente delle scuole superiori e ginnasta rinomato a livello nazionale.
  • Possible Side Effects (Showtime)
    Eva Amurri (figlia di Susan Sarandon) e Kimberly Quinn sono le ultime aggiunte al cast del pilota drammatico di Tim Robbins (compagno nella vita della Sarandon), incentrato sulla famiglia Hunt, che possiede una società farmaceutica. La Amurri interpreterà Libby, figlia lesbica e rabbiosa di Max Hunt (Josh Lucas), mentre la Quinn interpreterà la moglie di Max.
  • Thriller politico senza titolo (AMC)
    James Badge Dale sarà il protagonista del pilota del nuovo thriller politico scritto da Jason Horwitch, diretto da Allen Coulter e prodotto da Warner Horizon. Il progetto segue una società segreta che regge le fila del palcoscenico politico mondiale: è incentrato su Will Travers (Dale), brillante analista che scoprirà che i suoi impiegati non sono quelli che sembrano.

DVD COVERS
Questo angolo propone le immagini di alcuni cofanetti di telefilm appena arrivati nei negozi statunitensi e non ancora in vendita in Italia. Questa volta la copertina del cofanetto, edito dal 30 dicembre da Walt Disney Video, che contiene la seconda stagione della serie Kyle XY
con Matt Dallas, trasmessa negli Stati Uniti su ABC Family qualche mese fa, in Italia ancora per metà inedita sul canale satellitare Fox, e nel 2009 in arrivo (insieme alla prima stagione) su Italia 1.

kylexy2GLI SPAZI “TV USA” DI QUESTO BLOG
Ricordo i due nuovi spazi di informazione sulla TV statunitense derivati da “TV USA Gazette”: si tratta del settimanale “TV USA Giorno per giorno”, con il calendario quotidiano degli episodi inediti in onda su tutti i canali statunitensi ed un riepilogo dei dati di ascolto settimanali, ed il semi-quotidiano
“TV USA Giorno per giorno Flash”, con un aggiornamento più dettagliato sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network.

IL TRAILER
Oggi vi propongo il promo di anteprima dei nuovi episodi dell’ottava stagione della serie Smallville, che torneranno dal 15 gennaio ogni giovedì alle ore 20.00 sul network The CW… ovviamente occhio agli SPOILER!


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog.

Commenti»

1. Alessio - 22/12/2008

A perchè la CW cerca di finanziare nuove serie? Vabbè…

Il trailer di Smallville è stupendo, non vedo l’ora di vedere l’episodio del 15 gennaio in cui ci sarà come guest Alexz Johnson (Jude Harrison in Instant Star, qua non è molto conosciuta)

2. grantbelmont - 22/12/2008

Effettivamente la seconda parte della seconda stagione di Kyle XY dovrebbero farla vedere cavolo, non volevo guardarla in lingua originale, ma sky ci ha lasciati un con cliffhanger….

3. Collette - 22/12/2008

Peccato quest’anno nessun reality targato PUSSYCATS DOLLS,L’anno scorso quello delle GIRLICIOUS fu fenomenale,le songs son proprio belle,sapete se hanno fatto successo le GIRLICIOUS o flop totale?

4. burchio - 22/12/2008

quella + interessante di tutti sembra essere quella su abc family…HBO sottotono per i miei gusti

5. enry - 22/12/2008

@Collette
Le Girlicious hanno ottenuto un buon successo (soprattutto con i due singoli) in Canada, ma nel resto del mondo sono passate quasi del tutto inosservate.

6. francesco - 23/12/2008

anch’io chiedo notizie sulla fine della seconda stagione di Kyle: dovremo aspettare che Italia1 la trasmetta (a cavolo, come spesso accade) dopo la prima???


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: