jump to navigation

Sat News #50 – Gennaio 2009 – I canali documentaristici e divulgativi Sky 26/12/2008

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Sat News, TV ITA.
trackback

Sat NewsQuesto è il secondo dei cinque spazi mensili in cui presento il panorama dei principali programmi in onda sui principali canali satellitari del bouquet della pay-tv Sky. Vediamo adesso, in base ai comunicati stampa resi disponibili in anteprima, le notizie disponibili sui programmi in onda nel mese di gennaio 2009 sui principali canali documentaristici e di divulgazione scientifica Sky.
I programmi indicati vengono spesso replicati ad altri orari nel corso della settimana, per maggiori informazioni consultate la guida TV dei programmi Sky.


Discovery Channel(Canale 401; in versione “+1” al canale 420)

DOCUMENTARI

PROTOTIPI DA STRAPAZZO
PRIMA TV
A partire da Mercoledì 21 gennaio alle 23:00
Prototype ThisAvete sempre desiderato lanciarvi con uno skateboard o sciare su una pista nera ma non lo avete fatto per paura di rompervi l’osso del collo? Vi piacerebbe recarvi al lavoro velocemente ma non vi potete permettere di prendere lezioni di volo o di comprare un aereo? Alcuni eccellenti inventori e ingegneri mettono la loro bravura alla prova per costruire l’impossibile. Affrontando problemi all’apparenza insormontabili per creare prototipi innovativi e promettenti, questo team di anticonformisti lavora ai confini fra scienza e immaginazione, mentre il programma trasporta lo spettatore nel mondo delle più brillanti invenzioni high-tech. In ogni episodio i nostri cinque scienziati e ingegneri mettono a frutto le loro particolari aree di specializzazione, dalla robotica all’elettronica, dall’ingegneria meccanica al design.

INGEGNERIA DEL DISASTRO
PRIMA TV
A partire da Lunedì 26 gennaio alle 22:00
Ci sono disastri che hanno fatto tremare il mondo. Da questi orrendi incidenti si è imposta una sola priorità: impedire che accadano ancora. Che cosa è stato a provocarli? Errore umano o guasto meccanico? Sarebbe stato possibile prevenirli? “Ingegneria del disastro” rivela i segreti delle tecniche di progettazione impiegate per le più spettacolari strutture al mondo e i macchinari più avanzati, raccontando le sciagure che hanno portato alla loro creazione, dall’incidente ferroviario di Paddington al crollo delle Torri Gemelle. Dai super ponti ai treni all’avanguardia, esaminiamo la tecnologia che rende queste strutture e questi macchinari tanto spettacolari e scopriamo quante fra le tecniche utilizzate per crearli devono le loro origini a tragedie del passato.

MONTAGNE RUSSE
PRIMA TV
Sabato 31 gennaio alle 16:05
Qual è la tecnologia più avanzata impiegata nei parchi divertimenti, quella che fa aumentare il brivido e rende più emozionanti i giri in giostra? Con “Montagne russe” esaminiamo la costante innovazione resa possibile dai progressi scientifici e tecnologici, dalla differenza tra 3D e 4D a quella fra i motori ad aria compressa e i motori lineari a induzione. Demistifichiamo i simulatori di movimento e scopriamo la potenza dei computer in grado di leggere la forza di gravità e i progressi nei motori idraulici che producono la rotazione. Questo programma guarda da vicino gli ultimi avanzamenti nel campo della meccanica e dell’ingegneria elettronica che sfruttano le leggi della fisica. Prepariamoci ad entrare nel vivo dell’azione e lasciamo andare i nostri sensi in corse mozzafiato!


National Geographic Channel(Canale 402; in versione “+1” al canale 403;
“National Geographic HD” al canale 409)

DOCUMENTARI

SPACE WEEK
In onda da domenica 18 a giovedì 22 gennaio alle 22.00
Con SPACE WEEK, in onda da domenica 18 a giovedì 22 gennaio alle 22.00, National Geographic Channel rende possibile l’impossibile: viaggiare nell’universo, là dove neanche i telescopi più avanzati arrivano, dove nascono le stelle, dove i pianeti collidono, dove si formano i buchi neri che divorano la materia, dove c’è tutto quello che ancora non conosciamo. Nel corso del viaggio, alcuni scienziati descriveranno le meraviglie del cosmo, e dalla possibilita’ di trovare la vita in altri pianeti al drammatico destino dell’universo.
Si parte domenica 18 alle 22:00 con VIAGGIO AI CONFINI DELL’UNIVERSO, un documentario col quale, partendo dalle impronte di Armstrong ancora impresse sulla Luna, ci inoltreremo nell’universo passando da pianeti e costellazioni, alla scoperta di nuovi mondi e, magari, di nuove forme di vita. Il viaggio prosegue lunedì 19 alle 22:00 con L’ORIZZONTE DELL’HUBBLE. L’Hubble e’ la nostra finestra sull’universo e ha permesso di fare scoperte straordinarie. Ma ora, ricorda il documentario, rischia di perdersi nel cosmo se gli astronauti non riusciranno a ripararlo. Martedì 20 alle 22:00 e’ la volta di DUE ROBOT SU MARTE: l’incredibile avventura dei due robot Spirit e Opportunity, che a dispetto di quanto si prevedeva sono ancora sulla superficie del pianeta rosso e continuano a inviare dati. Mercoledì 21 alle 22:00 MOSTRI DELLE GALASSIE illustra invece il lato oscuro e inquietante dell’universo: i buchi neri, rappresentati come tunnel attraverso i quali si viaggia nel tempo e nello spazio ma anche dove niente sopravvive, luce compresa. Il viaggio si conclude giovedì 22 alle 22:00 con LA FINE DELL’UNIVERSO. Il documentario illustra la scoperta dell’energia oscura e della materia oscura, due forze opposte che potrebbero distruggere il cosmo fino all’ultimo atomo e che ha portato gli scienziati a formulare nuove teorie sull’origine e sulla fine dell’universo.

NIMITZ: DIARIO DI BORDO
In onda ogni martedì alle 21.00 a partire dal 27 gennaio
In contemporanea con NatGeo HD
Un’immersione nella vita delle persone che compongono l’equipaggio di una delle più grandi e micidiali portaerei nucleari.

SUPER-PORTAEREI
In onda martedì 13 e martedì 20 gennaio alle 21:00
In contemporanea con NatGeo HD
La super-portaerei USS Ronald Reagan è la più potente al mondo. In questo doppio appuntamento, viene illustrata e raccontata in ogni sua parte.

L’AMERICA DIETRO LE SBARRE
In onda domenica 25 alle 22:00
In contemporanea con NatGeo HD
La popolazione carceraria statunitense è grande come una nazione, una nazione che ora è in crisi. Droga, violenza, sovraffollamento: un viaggio nel cuore dell’oscuro sistema carcerario americano.

INSIDE: AEREI ACROBATICI
In onda venerdì 9 alle 22:00
Il più grande show aereo dell’Asia si è spostato da Singapore a Hong Kong. Il governo di Singapore, però, ha deciso di crearne un altro, il più grande e spettacolare di tutta l’Asia. O qualche testa salterà.

PROFESSIONE PERICOLO
In onda martedì 6 alle 21:00
In contemporanea con NatGeo HD
Tornado
La comunità scientifica e la Boeing hanno chiesto allo studioso e inventore Tim Samaras di studiare l’interno e l’esterno di un tornado con l’uso di sonde da lui create.

AI CONFINI DELLA SCIENZA
In onda ogni giovedì alle 21:00 a partire dal 1 gennaio
In contemporanea con NatGeo HD


NatGeo Adventure(Canale 404)

DOCUMENTARI

UN CUOCO A PRESSIONE
In onda ogni martedì alle 22:00 e alle 22:30 a partire dal 27 gennaio
uncuocoapressioneRalph Pagano, l’Indiana Jones dei cuochi, è un rinomato e impavido chef che ogni settimana riceve un biglietto aereo di sola andata per un’ignota destinazione. Protagonista di UN CUOCO A PRESSIONE, la nuova serie in onda su NatGeo Adventure (canale 404 di SKY) ogni martedì con doppio appuntamento alle 22.00 e alle 22.30 a partire dal 27 gennaio. Ralph saprà solo al suo arrivo quale nuova avventura gastronomica e culturale lo attende. A quel punto avrà solo tre giorni per usare al meglio le sue abilità di cuoco e guadagnare abbastanza denaro per il biglietto di ritorno. Se non dovesse farcela, dovrà pagare amare penitenze! Ma qual e’ la sua prima destinazione? L’Italia, dove tra Savigno, Montepulciano e Roma, Ralph si improvviserà pizzaiolo di Spizzico, fruttivendolo a Campo de’ Fiori e chef a domicilio… pur di non mangiare cervello al burro.

PRIGIONIERI DI VIAGGIO: OSTAGGI
In onda ogni venerdì alle 21:05 a partire dal 16 gennaio

GLI INTREPIDI
In onda ogni giovedì alle 22:00 a partire dal 22 gennaio

D.D. DESTINAZIONE DIVERTIMENTO
In onda ogni lunedì alle 21:05 a partire dal 5 gennaio

DUE PAZZI PER LA CINA
In onda ogni mercoledì alle 21:05 a partire  dal 7 gennaio

4REAL. IN VIAGGIO CON
In onda dal lunedì al venerdì alle 22:30 a partire dal 2 gennaio

VIAGGIO NEL CUORE DELL’AUSTRALIA
In onda dal lunedì al venerdì alle 22:30 a partire dal 6 gennaio

TRIBE
In onda ogni venerdì alle 21:05 a partire dal 2 gennaio

IL SAPORE DELL’AVVENTURA
In onda dal lunedì al venerdì a partire dal 2 gennaio

FREESTYL-ADVENTURE
In onda dal lunedì al venerdì alle 23:00 a partire dal 2 gennaio


NatGeo Wild(Canale 405)

DOCUMENTARI

LO SQUALO DEL 21° SECOLO
In onda venerdì 9 gennaio alle 22.00

losqualoNelle acque calde di ogni oceano un pesce veloce e possente, feroce e temuto, lo squalo tigre, caccia silenziosamente le sue prede. Ma altrettanto silenziosamente rischia di scomparire assieme ad altre specie di squali. Lo squalo tigre sarà la prossima vittima o riuscira’ a sopravvivere nel secolo in cui stiamo vivendo?
LO SQUALO DEL 21° SECOLO affronta questo tema, partendo da un dato inquietante: secondo le statistiche gli squali vengono uccisi al ritmo di tre al secondo. Una mattanza che unita ai cambiamenti climatici e all’invadenza umana mette in serio pericolo il futuro di questi antichissimi pesci.

CREATURE DEGLI ABISSI
In onda ogni venerdì alle 22:00 a partire dal 2 gennaio
Disponibile su NatGeo HD

VITA DA IENA
In onda venerdì 23 gennaio alle 21:00
Disponibile su NatGeo HD
In Zambia due iene maculate nascono in clan rivali. Siccità, incendi, inondazioni e guerra per il territorio sono le sfide che i clan devono superare mentre i cuccioli diventano adulti.

DIVINE DELINQUENTS
In onda domenica 18 gennaio alle 20:00
Disponibile su NatGeo HD
In questo documentario conosceremo le persone che in India hanno il compito di risolvere i problemi di coesistenza tra animali sacri, come scimmie e vacche, e l’uomo.

UNA VITA PER LA NATURA
In onda ogni mercoledì alle 21:00 a partire dal 7 gennaio
Nat Geo Wild racconta le storie di uomini e donne che hanno scelto di vivere con gli animali, con le loro avventure e sventure, momenti di pericolo e di commozione tramite documentari esclusivi ricchi di immagini sorprendenti.

INCONTRI PERICOLOSI
In onda ogni giovedì alle 21:00 a partire dal 1° gennaio

NOTIZIE DALLA PIANETA TERRA
In onda ogni mercoledì alle 22:00 a partire dal 7 gennaio

I CLASSICI DI NAT GEO
In onda dal lunedì al venerdì alle 23:00 a partire dal 1 gennaio


History Channel(Canale 407; in versione “+1” al canale 408)

DOCUMENTARI

LA GIORNATA DELLA MEMORIA
IN ONDA MARTEDÌ 27 GENNAIO A PARTIRE DALLE 21:00

lagiornatadellamemoriaTre giorni dopo la liberazione di Buchenwald io caddi gravemente ammalato: un’intossicazione. Fui trasferito all’ospedale e passai due settimane fra la vita e la morte.
Un giorno riuscii ad alzarmi, dopo aver raccolto tutte le mie forze. Volevo vedermi nello specchio che era appeso al muro di fronte: non mi ero più visto dal ghetto.
Dal fondo dello specchio un cadavere mi contemplava.
Il suo sguardo nei miei occhi non mi lascia più.

Elie Wiesel, La notte

Due documentari in prima visione assoluta in Italia, due storie straordinarie ed inedite. Così History Channel (canale 407 di SKY) commemora la Giornata della Memoria. Martedì 27 gennaio, si inizia alle 21:00 con LA FAMIGLIA CHE SCONFISSE HITLER, una docu-fiction sull’incredibile storia di una famiglia di ebrei ungheresi – madre, padre e due bambine piccole – vittima come milioni di altri ebrei della politica di sterminio nazista. Tuttavia il coraggio del padre e una serie di accadimenti eccezionali consentirono a tutti loro di sopravvivere ai campi di sterminio e di riunirsi all’indomani della fine della guerra. Si prosegue alle 22:00 con CACCIA AI NAZISTI, un documentario che racconta la decennale caccia ai nazisti rifugiatisi, al termine della seconda guerra mondiale, in America Latina, Mediorente e Stati Uniti. I protagonisti di questa storia sono i “cacciatori” Simon Wiesenthal, e la coppia francese Beate e Serge Klarsfeld. Il documentario mostra anche inediti documenti di archivio che svelano i macabri retroscena dei crimini più infami di cui si macchiarono i nazisti.

MICHELANGELO: UNA PASSIONE ERETICA
IN ONDA LUNEDÌ 12 GENNAIO ALLE 23:00
Pittore, scultore, architetto, poeta. Eretico, o presunto tale.  Lunedì 12 gennaio alle 23:00, History Channel (canale 407 di SKY) racconta il profilo inedito di Michelangelo Buonarroti. Non semplicemente un artista divino, ma una persona lacerata da inconfessabili passioni religiose nell’epoca della Chiesa della Controriforma.
Il documentario MICHELANGELO: UNA PASSIONE ERETICA getta luce su nuovi incredibili retroscena sull’eresia che si celerebbe dietro opere come Il Mosè e gli affreschi della Cappella Paolina. Sullo sfondo di eventi storici e religiosi, destinati a cambiare per sempre la storia della cristianità, rivivremo gli intrighi alla corte dei papi e scopriremo alcuni episodi fino a oggi sconosciuti della persecuzione messa in atto dall’Inquisizione, e la dolorosa vicenda umana di un gruppo di personaggi vicini a Michelangelo e tra i più affascinanti del Rinascimento.
Il documentario si basa sulla ricerca dello storico dell’arte e restauratore Antonio Forcellino, autore delle più recenti e clamorose scoperte sulla vita di Michelangelo e di una nuova biografia dell’artista. Sarà lui a guidarci attraverso la riscoperta della produzione tarda di Michelangelo, che reca ancora evidenti i segni della passione segreta che lo animava, e ci permette finalmente di sollevare il velo su una censura che dura da quattrocento anni.
Scritto da Vania del Borgo e diretto da Fabrizio Ruggirello, Michelangelo: una passione eretica è prodotto da Marco Visalberghi per DocLab Srl e Maurice Ribière per La Compagnie des Taxi-Brousse in associazione con Fox Channels Italy, France 5, WDR.

ROMA: IL TRIONFO E LA CADUTA
In onda ogni lunedì alle 23:00 a partire dal 19 gennaio

GIA’ FATTO
In onda ogni giovedì alle 21:00 a partire dall’8 gennaio

IL FRONTE A 360°
In onda ogni martedì alle 22:00 a partire dal 6 gennaio

LA STORIA DELL’UNIVERSO – 2ª Stagione
In onda ogni domenica alle 21:00 a partire dal 4 gennaio

GLI ANNIVERSARI DI HISTORY CHANNEL
– GENNAIO –

Prosegue la segnalazione degli anniversari storici del mese.

12 Gennaio 1893
Nasce Goering
Nato da un’agiata famiglia di tradizioni militari, Göring fino all’età di tre anni visse in affidamento. Nel 1915 – a guerra in corso – passò alla neonata aeronautica militare: divenne ben presto uno dei più popolari assi dell’aviazione, entrando a far parte della celebre squadriglia da caccia di Manfred von Richthofen (il leggendario Barone Rosso). Alla morte di quest’ultimo, nel 1918, Göring gli successe al comando della squadra, di cui fu l’ultimo comandante.
Nel 1921 l’ex-asso dell’aviazione conobbe Hitler: immediata fu l’intesa tra i due. Proprio Göring fu il primo membro dell’alta società ad aderire allo NSDAP. Nominato da Hitler nel 1922 capo delle SA, Göring partecipò nel 1923 al fallito Putsch della birreria di Monaco, e fu l’unico, con Rudolf Hess, a sfuggire alla cattura e al processo per alto tradimento, per i successivi 4 anni, Göring visse in esilio.
Amnistiato nel 1927, Göring si affrettò a tornare in Germania; nel 1928 venne eletto al Reichstag.
Nel 1935 venne nominato comandante in capo della Luftwaffe, l’aviazione da guerra.
Fu sempre Göring ad impartire, per conto di Hitler, l’ordine di preparare una “soluzione finale al problema ebraico” a Reinhard Heydrich, capo del servizio di sicurezza delle SS, il 31 luglio 1941.
Di fronte ai suoi primi, clamorosi insuccessi, quali il fallimento della Battaglia d’Inghilterra, l’assedio di Stalingrado e, dal 1944, la mancata difesa dei cieli tedeschi durante i bombardamenti alleati, la sua posizione andò indebolendosi.
Negli ultimi anni, ormai privo della fiducia del Führer e messo ai margini, nell’uomo Göring si verificò una strana decadenza: il Maresciallo del Reich si disinteressò di tutto quel che accadeva intorno a lui rifugiandosi nel lusso della sua vita privata e nei suoi antichi vizi.
Goering: il maresciallo della morte
Martedì 6 alle 21:00: Il complice
Martedì 13 alle 21:00: Il prescelto
Martedì 20 alle 21:00: Il numero uno

20 Gennaio 1920
Nasce Federico Fellini
Federico Fellini (Rimini, 20 gennaio 1920 – Roma, 31 ottobre 1993) è stato un cineasta italiano di fama internazionale, il cui stile è entrato a far parte della storia del cinema. La sua attività di regista, spesso intensamente autobiografica, fu premiata – pochi mesi prima della morte – con un premio Oscar onorario, il quinto ricevuto nel corso di una brillante carriera.
Importante è stata la sua amicizia con il compositore Nino Rota, durata oltre ventisette anni, e che ha interessato una dozzina dei film di quello che all’estero chiamavano semplicemente il Maestro.
Nell’arco di quasi quarant’anni – da Lo sceicco bianco del 1952 a La voce della luna del 1990 – Fellini ha disegnato in decine di lungometraggi una piccola folla di personaggi memorabili. Definiva se stesso “un artigiano che non ha niente da dire, ma sa come dirlo”. Ha lasciato opere indimenticabili, graffianti, ricche di satira ma anche velate di una sottile malinconia. Il titolo di uno dei suoi più celebri film – La dolce vita – è diventato un topos citato, in lingua italiana, in tutto il mondo.
Martedì 20 gennaio alle 13:20: Federico Fellini

30 Gennaio 1948
Gandhi assassinato
Mahatma Gandhi è una delle figure più importanti icone del XX secolo, tuttavia la percezione degli occidentali sul condottiero che non conobbe la violenza è forse ancora incompleta. Il suo impegno ha aiutato in maniera determinante la stato indiano ad intraprendere il processo di indipendenza dalla Gran Bretagna. Gandhi era solito ripetere che i suoi valori erano semplici, tratti dall’induismo tradizionale: verità e non-violenza.
Fu assassinato nella casa Birla presso Nuova Delhi il 30 gennaio del 1948 per mano di Nathuram Godse, un induista radicale che riteneva Gandhi responsabile dell’indebolimento del nuovo governo per via della sua insistenza in merito ad un pagamento a favore del Pakistan. Prima di sparare a Gandhi, Godse sì inchino di fronte a lui tre volte. Godse fu poi processato, condannato ed ucciso.
Ven 30 gennaio alle 13:20 e alle 22:30: Anatomia di un omicidio: Gandhi: il sangue della pace


RaiSat Gambero Rosso Channel(Canale 410)

PROGRAMMI DI CUCINA

LA CUCINA DI GIOVANNI D’AMATO
Ogni giorno ore 11.00, 17.30 e il venerdì lo chef propone un menu completo
Giovanni D’Amato é  tra gli chef più apprezzati del nostro paese. Originario della Garfagnana, si è trasferito da anni in provincia di Reggio Emilia, dove è titolare del ristorante Il Rigoletto di Reggilo. Il locale è caratterizzato da un ambiente elegante ed estremamente confortevole, perché, come D’Amato ama dire, “ciò che proponiamo non si ferma al solo piatto da assaggiare e gustare, ma sono altrettanto importanti l’ambiente, l’atmosfera, l’accoglienza e tutto ciò che ruota intorno al cibo”.
La cucina di D’Amato, prevalentemente a base di pesce, è ricca e barocca. Colpisce il palato e gli occhi, ma è allo stesso tempo semplice e ben calibrata.
Pavè di cappesante con seppia ed il suo nero con bietola e zucca, Mortadella in tre modi,
Uova con ricciola, tartufo e crema di patate: sono queste alcune delle ricette che lo chef proporrà al pubblico di RaiSat Gambero Rosso.

LA NOSTRA DISPENSA
Ogni sabato e domenica ore 9.00 e ore 16.00 e alle ore 00.30
Un nuovo programma condotto dallo chef Antonello Riva e dal nutrizionista Pietro Migliaccio, per spiegare tutti i segreti, i trucchi e le tecniche di conservazione dei cibi e dei prodotti di stagione con i quattro ingredienti principali: olio, aceto, zucchero e sale. E ancora, le tecniche di pastorizzazione, di congelamento, di essiccazione e di stoccaggio in dispensa.
Un vera e propria guida alla conservazione “self made” che, puntata dopo puntata, mostra quali sono i motivi per cui un cibo si guasta, quali sono le tecniche per evitare il formarsi di muffe e microrganismi e offre preziosi consigli per l’acquisto delle materie prime.
Tanti suggerimenti quindi per arricchire le dispense del pubblico a casa con prodotti artigianali che chiunque, efficacemente guidato da Riva e Migliaccio,  potrà facilmente realizzare.

CUOCO PER UNA SETTIMANA
Ogni giovedì ore 21.00 e in replica venerdì ore 14.00 e 23.00
Una padrona di casa che lavora, poco tempo a disposizione da dedicare alla cucina, una famiglia numerosa e il talento di Simone Rugliati: questi gli ingredienti di Cuoco per una settimana, il nuovo  programma di RaiSat Gambero Rosso, che  dimostra come -con un po’ di fantasia e i suggerimenti “strategici” di uno chef esperto- sia possibile programmare il menu di una famiglia per un’intera settimana.
Le sfide sono tante: capire i gusti dei membri della famiglia e le predilezioni di ognuno, tenere presente il tempo che la padrona di casa può dedicare alla tavola e individuare il budget che la signora ha solitamente a disposizione.
Dopo aver conoscenza della famiglia protagonista della puntata, Simone appronterà a tavolino quello che potrebbe essere il menu dei sette giorni. Dovrà poi andare a fare la spesa e tornare dai suoi “ospiti” con le sporte piene e con tutto l’occorrente per preparare le basi di varie pietanze.
Simone dimostrerà, così, come da un pollo si possa ricavare una squisita insalatina per il lunedì sera ma anche una saporita minestra per il martedì e come, con l’aggiunta di altri ingredienti, si possano realizzare squisite polpettine fritte per il pranzo del mercoledì dei ragazzi.
Una sorta di reality show, che vedrà il giovane chef di RaiSat Gambero Rosso alle prese con le dinamiche e ritmi di una famiglia normale raccontata nella sua quotidianità.

A COOK’S TOUR
Ogni  giorno ore 13.30 e 22.00
“A Cook’s Tour: Global Adventures in Extreme Cuisines” è un best seller del 2001 del New York Times, scritto dallo chef Anthony Bourdain: un viaggio attraverso le cucine di tutto il mondo in cui l’autore ha assaggiato e raccontato in modo coinvolgente e divertente i piatti esotici di ogni paese visitato. Il libro è diventato anche una serie televisiva di successo di Food Network. Nei 35 episodi della serie, Bourdain ha visitato Portogallo, Francia, Vietnam, Russia, Marocco, Giappone, Cambogia, Messico e Spagna e ha compiuto gesta memorabili come nuotare in laghi ghiacciati, divorare davanti alle telecamere il cuore di un cobra vivo, provare i testicoli di pecora, il midollo arrosto e il famoso “pesce palla” giapponese, il velenoso fugu che se non cucinato a dovere uccide in pochi secondi.
Esperienze estreme che “appassionano” i il pubblico a casa ma non sempre corrispondono al pasto perfetto, perché, come dice lo stesso Bourdain, ”l’aver bevuto la bile del cobra in Vietnam è stata una grande storia da raccontare ai telespettatori, ma da vivere è risultata una cosa estremamente spiacevole”.

GORDON RAMSAY’S F-WORD – 4° SERIE
Ogni martedì ore 21.00 e in replica mercoledì ore 23.00
thefwordTorna su RaiSat Gambero Rosso The F-Word, l’amato e discusso programma televisivo condotto dal celebre chef inglese Gordon Ramsay
Dodici nuovi episodi in cui Ramsay nel suo avveniristico ristorante prepara e spiega ricette e invita personaggi famosi a competere in estenuanti duelli culinari.
La novità della quarta serie è che, al racconto di quanto accade nel ristornate, si affiancano in ogni puntata servizi esterni, a volte curiosi, a volte dal sapore estremo: dal reportage sulle avventure condotte in zone rischiosissime per cercare i cibi più prelibati, ai servizi della giornalista Janet Street-Porter, che viene inviata in un allevamento di vitelli di una contea inglese per documentare l’alimentazione dei bovini.
Un appuntamento da non perdere con la grinta di Mr. Ramsay per lasciarsi guidare da lui in territori inesplorati, dove la cucina diventa “altro” da sé.


Marcopolo(Canale 414)

PROGRAMMI

ANIMA MUNDI: IL GIOCO DEL LOTTO
Martedi’ 13 gennaio, ore 22.30
“Anima mundi” Anima mundi è l’azzardo di un viaggio dentro all’anima dell’umanità.
E’ lo sguardo che cerca tra le pieghe dei miti, dei riti, dei culti religiosi attraverso cui si definisce il senso stesso della vita individuale e dei popoli.  In tutto il mondo i miti, i riti, i culti sono ciò attraverso cui l’anima si rende manifesta. I modi sono sempre diversi, originali e apparentemente scollegati uno dall’altro. A osservare bene però, le domande da cui traggono origine si assomigliano per tutti e tirano in ballo cose assolute: nascita, vita, morte, precarietà dell’esistenza, momenti importanti della vita. “Anima mundi” è un viaggio nella fantasia di tutti gli uomini e anche nei lati oscuri dell’anima. Un’anima complessa: scettica e superstiziosa , visionaria e cieca, rumorosa e muta, bianca, nera e di tutti colori. Nel rito parla il linguaggio del corpo, nel canto evoca il mito, nel gioco la speranza, nel mistero il rischio.
Rischio, mistero e speranza: sono gli elementi essenziali che a Napoli caratterizzano il gioco del lotto. Ma qui chiamarlo gioco è assolutamente riduttivo. Piuttosto è un enigma, una ragnatela di storie e di significati; la stessa Napoli non è solo una città ma un insieme di enigmi da decifrare. A ogni cosa corrisponde un numero. Ogni numero è come un abisso. Sull’abisso è appoggiato un significato. Ha a che fare con la Cabbala, con le anime del Purgatorio, con i desideri che, se anche si realizzano, poi svaniscono. Il gioco del Lotto qui è una cosa serissima: come la vita, come la morte.

VIAGGI STRAORDINARI: RIO GRANDE, VIAGGIO NEL SELVAGGIO WEST
Lunedì 19 gennaio ore 22.30
Esistono viaggi che non si possono fare, ma solo sognare, storie mai raccontate, luoghi di cui non si ha alcuna nozione, popoli che si riteneva scomparsi.
“Viaggi straordinari” racconta tutto questo, portando i telespettatori negli angoli più nascosti del pianeta in un ciclo indimenticabile di avventure sospese tra realtà e sogno.
Uno di questi luoghi da sogno è la zona di confine tra Messico e Stati Uniti. Nella puntata dal titolo  “Rio grande, viaggio nel selvaggio west” , in onda lunedì 19 gennaio alle 22.30, vedremo immagini straordinarie di questa terra che è stata teatro di avventure e conquiste.
Sulle montagne del Colorado si trova la fonte di un fiume considerato un mito da molto tempo. Conosciuto come Rio Bravo in Messico e come Rio Grande negli Stati Uniti, questo corso d’acqua lungo più di 3000 chilometri è stato un fiume del destino per entrambi i paesi, un collegamento naturale e un confine aspramente conteso. La regione di Rio Grande offre il paesaggio più selvaggio e affascinante del Nord America, grazie a deserti, canyon e piccoli villaggi ispanici senza nome, resi famosi da film western, come “Un dollaro d’onore” di Howard Hawks, “Rio Grande” di John Ford, “Per un pugno di dollari” di Sergio Leone e molti altri ancora. A volte nei film western gli animali selvatici che popolano queste terre, il lupo solitario, il coyote ululante, l’avvoltoio, presagio di cattiva sorte e il pericolosissimo serpente a sonagli, sono stati i protagonisti di scene memorabili.  “Rio Grande” è il ritratto di un mito americano ma è anche un viaggio nella realtà attuale: nel deserto di Chihuahua, in Messico, e nel parco nazionale di Big Bend in Texas popolati, ora come allora, da pericolosi abitanti selvatici.

IL DRAGO E LA FARFALLA
I MILLE VOLTI DEL VIETNAM
Il Vietnam è un paese che corre rapidissimo verso lo sviluppo economico     ma che rivela subito i suoi contrasti non appena si abbandonano i centri urbani e ci si inoltra nei villaggi di montagna dove la tradizione ha ancora i colori e i suoni delle risaie a terrazza. Qui la natura regna ancora incontrastata e la vita della gente scorre lenta, come il placido fluire delle acque del Mekong.
Hanoi, il quartiere vecchio con i cyclò e i grattacieli di Saigon; la Città Proibita di Hué e il mercato galleggiante sul delta del Mekong, passando per i faraglioni di Hanoi, gigantesche scaglie sulla schiena di un drago addormentato da millenni… “Il drago e la farfalla” è un viaggio attraverso il Vietnam di ieri e di oggi, sapientemente vissuto e raccontato da Corrado Ruggeri, giornalista esperto di viaggi, e corredato da tante voci che raccontano un paese poliedrico da punti di vista differenti e originali.
Un viaggio indimenticabile in tre puntate in esclusiva su Marcopolo.
Domenica 11 gennaio si parte da Hanoi, la capitale, una città sospesa tra epoche e mondi differenti. Ci sono i laghi che il Fiume Rosso ha creato nei secoli, ciascuno con le sue leggende, e ci sono i segni del socialismo reale, primo fra tutti il mausoleo di Ho Chi Minh.
“L’impero del mare” è il titolo della puntata in onda domenica 18 gennaio. Il mare è uno dei tanti volti del Vietnam, che a sua volta si declina in realtà diverse e varie: c’è il mare dei faraglioni della Baia di Halong, innumerevoli scaglie della coda di un drago precipitato un tempo dentro quelle acque…uno spettacolo unico, indimenticabile.
Un altro elemento che caratterizza questo paese straordinario  è il riso,  da sempre fonte di nutrimento per il Vietnam, una terra che vive, ancora oggi, di tradizioni. Nei villaggi del Nord, intorno a Sapa, come al Sud, sul delta del Mekong. Domenica 25 gennaio scopriamo le meravigliose coltivazioni a terrazza dove il tempo sembra essersi fermato.
PUNTATE:
HANOI, LO ZIO HO E IL FIUME ROSSO – domenica 11 gennaio, ore 22.30
L’IMPERO DEL MARE– domenica 18 gennaio, ore 22.30
IL CANTO DEL RISO – domenica 25 gennaio, ore 22.30


alice(Canale 416)

PROGRAMMI DI CUCINA

PASTA, LOVE E FANTASIA
Mercoledì 14 gennaio, ore 23.00
Sono tornati! A gennaio su Alice torna a grande richiesta, con nuove divertenti puntate,   la coppia più esilarante mai vista ai fornelli. A partire da lunedì 12 gennaio, ogni giorno alle 23.00, la splendida e spumeggiante Marisa Laurito e il simpaticissimo Andy Luotto propongono nuove, deliziose ricette mescolando sapientemente tradizione e creatività. Non mancano preziosi consigli per cucinare con gli avanzi: bastano un po’ di fantasia, qualche spezia, un po’ di olio buono e tanta passione per fare di un alimento qualunque un piatto straordinario!
Ne volete un assaggio? Mercoledì 14 gennaio alle 23.00 Marisa e Andy si cimentano nella preparazione di una parmigiana di melanzane eseguita riciclando la pasta con le melanzane. Marisa reinterpreta a suo modo questo piatto tipico della grande tradizione italiana, in compagnia e con l’ausilio di Andy Luotto: i due, come al solito,  battibeccano, ma il risultato è da leccarsi i baffi!

FRATELLI COLTELLI
Dal lunedì al venerdì, ore 21.00
Maria Pia Timo, (la simpaticissima metallurgica Wanda di Viganò) presenta un singolare confronto ai fornelli tra due fratelli chef . Gianluca e Andrea Pistilli, ogni giorno alle 21.00 a partire da lunedì 12 gennaio, si dividono i compiti per preparare due ricette che formeranno un unico piatto. Nel corso della preparazione dei piatti Wanda li stuzzica e cerca continuamente di distrarli con la sua forza comica e i suoi doppi sensi. In più, in ogni puntata, Wanda si cimenta con i consigli per la casa, ovviamente riveduti e corretti secondo la sua personalissima filosofia di …”bomba sexy”! Tutte le ricette presentate hanno la particolarità di essere facilmente riproducibili a casa, con procedimenti e ingredienti alla portata di tutti e molto economici: tutte pietanze espresse cucinate live e commentate da Wanda, romagnola doc e spericolata dispensatrice di consigli per la cucina e… non solo!
Mercoledì 16 gennaio, alle 21.00, l’esilarante trio si cimenta nella preparazione di un “Agnello in doppia cottura”. I due chef Gianluca e Andrea Pistilli, “resistendo” alle incursioni di Wanda, le preparano due variazioni di agnello: la prima “scottadito”, la seconda, più elaborata, brasata con vino rosso… E’ tutto un concerto di pentole e forchette, di divertenti battute, di aromi e segreti. Il risultato finale, come sempre,  è una cena squisita condita dall’ingrediente più importante: una valanga di allegria e di risate.

IL CLUB DELLE CUOCHE 2!
Giovedì 8 gennaio, ore 20.00
Continua anche a gennaio la food comedy dedicata alla tradizione della cucina italiana. Luisanna Messeri, toscana di carattere ispirata dalla filosofia gastronomica di Pellegrino Artusi, si diverte a creare piatti tradizionali nella sua casa di campagna nel Mugello. A farle compagnia c’e’ la sua amica Lucia Poli, celebre attrice teatrale, che invece vorrebbe convincere Luisanna ad una sana frugalità: ma le ricette di Luisanna hanno la meglio persino su di lei, che ogni volta si deve arrendere ai peccati di gola e alla bontà dei piatti della sua amica. E come resistere ad una gustoso pasticcio di maiale? Un classico in cucina rivisitato da Lucia e Luisanna, nel verde della campagna del Mugello, tra chiacchiere e battute toscane. Allora non perdete l’appuntamento di giovedì 8 gennaio alle 20.00 perché…. il maiale suona sempre due volte!


Leonardo(Canale 418)

PROGRAMMI

FAIDATE’
La vostra casa ha bisogno di un piccolo intervento di manutenzione? O semplicemente avete voglia di renderla più allegra e colorata? Faidatè, la rubrica di Leonardo, è proprio quello che ci vuole! Condotta da Luca Arcangeli e dedicata agli appassionati di bricolage, Faidatè  è una miniera inesauribile  di consigli per la piccola falegnameria, per i lavori di decorazione della casa, dal decoupage alla tecnica della doratura, ma anche per creare idee regalo o piccoli oggetti che rendono unici gli avvenimenti familiari.
Faidatè è lo strumento  per fare della vostra casa un laboratorio di creatività
La festa dell’Epifania è il tema che accomuna le due puntate in onda giovedì 1 e venerdì 2 gennaio alle 15.30. Con l’aiuto di esperti potrete imparare tecniche semplici per confezionare piccoli e colorati portafortuna   o per realizzare originali decorazioni e centro tavola.
PUNTATE:
LA FESTA DELLA BEFANA: PICCOLI REGALI PORTAFORTUNA – giovedì 1 gennaio, ore 15.30
LA FESTA DELLA BEFANA: UNA TAVOLA DA FIABA – venerdì 2 gennaio, ore 15.30

SUITE
Un itinerario alla scoperta dei templi dell’ospitalità, destinati ai viaggiatori che ricercano il piacere. Un viaggio attraverso gli alberghi italiani ed europei più eleganti e di classe, dove le proposte enogastronomiche sono degne delle tavole reali, dove gli arredi sono scelti accuratamente in un perfetto equilibrio tra classico e design e dove i servizi rendono più preziosa la giornata.
Sabato 10 gennaio alle 15.00 Suite propone una visita al Mont Blanc, storico albergo situato a Megève, il fiore all’occhiello delle stazioni sciistiche francesi. L’hotel fu denominato da Jean Cocteau “21esimo arrondissement”, per la moltitudine di grandi personalità parigine che l’hanno frequentato.
Domenica 11 gennaio alle 15.00 sarà la volta dell’ Hotel Astoria  un connubio magico tra tradizione e comfort, tra eleganza e funzionalità situato nel cuore storico di San Pietroburgo. L’Astoria è uno degli alberghi più prestigiosi della città, in cui lo stile neoclassico si sposa elegantemente con la modernità.
PUNTATE:
MONT BLANC – sabato 10 gennaio, ore 15.00
HOTEL ASTORIA – domenica 11 gennaio, ore 15.00

GIARDINI RITROVATI
Un viaggio tra immagini spettacolari e racconti appassionati per conoscere la storia dei più bei giardini del mondo, ognuno caratterizzato da una diversa connotazione. Una vera e propria ricerca di piccoli e grandi paradisi terrestri. A gennaio su Leonardo, sarà possibile ammirare tutta la bellezza di giardini da sogno, sapientemente realizzati secondo precise regole, nel rispetto di delicati equilibri e all’insegna del gusto più raffinato. Tutto questo è “Giardini Ritrovati”, il programma dedicato ai giardini più belli e nascosti  descritti attraverso le interviste agli stessi proprietari che, con l’aiuto di abili giardinieri,  hanno saputo trasformare rigogliose distese verdi in vere e proprie opere d’arte.
“Giardini in cielo” è il titolo della puntata in onda lunedì 19 gennaio alle 16.30 dedicata ad uno splendido giardino canadese. Costruito nel cuore di Toronto, il giardino di Mike Moody si sviluppa grazie ad una pianta coltivata in un vaso sul tetto di un edificio al n°401 di Richmond Street. Dopo due anni, il risultato è un bellissimo giardino pensile.
Mercoledì 28 gennaio, alle 16.30 è di scena “La Monna Lisa del parterre”. Quando la Principessa Claudia Ruspoli rilevò il patrimonio familiare in Italia, decise di abbandonare il jet-set per un piccolo villaggio che non è cambiato molto rispetto all’epoca medievale mantenendone inalterata tutta l’armonia originaria.
PUNTATE:
Giardini in cielo – lunedì 19 gennaio, ore 16.30
La Monna Lisa del parterre – mercoledì 28 gennaio, ore 16.30


Animal Planet(Canale 421)

DOCUMENTARI

diariodeglioranghiDIARIO DEGLI ORANGHI
PRIMA TV
A partire da lunedì 5 gennaio alle 19:00
Steve Leonard e Michaela Strachan partono per una missione di salvataggio degli oranghi, gli animali più prossimi all’uomo. A causa del disboscamento che avanza a un ritmo spaventoso, si stima che questa specie potrebbe essere estinta nei prossimi dieci anni. Ma non tutto è perduto e alcuni animalisti stanno facendo l’impossibile per salvare questi straordinari animali. Organizzazioni come il Borneo Orangutan Survival Foundation, infatti, sono nate allo scopo di assicurare un futuro agli esemplari in pericolo. Oltre 450 di questi sono stati soccorsi e portati in salvo al centro di Nyaru Menteng nel Borneo, dove il direttore Lone Dröscher Nielson, un’ex hostess di volo, ha dedicato gli ultimi 13 anni della propria vita a questa causa. Con il suo team, Lone lavora instancabilmente per curare e rieducare gli oranghi salvati, allo scopo di restituirne il maggior numero possibile al loro habitat naturale. Michaela e Steve si uniscono alla battaglia del Borneo Orangutan Survival Foundation.

MEGALODON: LO SQUALO PREISTORICO
PRIMA TV
Sabato 24 gennaio alle 22:00
Per ben venti milioni di anni, un gigantesco squalo bianco solcò i mari del nostro pianeta: era il megalodon, universalmente riconosciuto come il predatore più feroce di tutti i tempi. Questo documentario è una vera e propria storia investigativa, nella quale i paleontologi, con il prezioso aiuto della moderna patologia forense, riescono a ricostruire il profilo di questa spaventosa creatura ormai estinta, sulle cui origini, peraltro, il dibattito è ancora acceso. Grazie alla comparazione tra i denti del megalodon, addirittura più grandi della mano di un uomo adulto e quelli dell’odierno squalo, questo programma vuole tracciare un ritratto quanto più possibile vicino a ciò che fu la vera immagine di questo predatore. Gli esperti analizzeranno, infine, le possibile risposte a due domande fondamentali: siamo certi che il megalodon sia realmente esistito? E, se sì, perché si estinse?

IL MONDO DELLA NATURA: TRAVERSATA MORTALE
PRIMA TV
Sabato 17 gennaio alle 22:00
Le storie di sei animali tra i più carismatici dell’Africa orientale (coccodrillo, leone, avvoltoio, gnu, zebra e gazzella), convergono in un unico punto: il fiume Mara, in Kenya. La sopravvivenza di tutti loro dipende dai drammatici, talvolta tragici eventi che si svolgono nel fiume nell’arco di poche ore. Zebre, gnu e gazzelle devono, infatti, attraversare il corso d’acqua per raggiungere nuovi pascoli ma sono insidiati dal pericolo mortale rappresentato da coccodrilli, leoni ed avvoltoi in agguato. Riusciranno a compiere indenni la loro traversata?

IL MONDO DELLA NATURA: TRAPPOLA MORTALE
PRIMA TV
Sabato 10 gennaio alle 22:00
Alcuni tra i predatori più grandi e feroci del nostro pianeta convergono, ogni anno, al largo delle coste Pacifiche nordoccidentali, il paesaggio selvatico più spettacolare dell’America del Nord. In queste acque, enormi balene, squali e leoni marini fanno la propria comparsa mentre la terra ferma viene presa d’assalto da aquile di mare ed orsi grizzly in lotta per la conquista di un posto strategico. Ma cosa attendono tutti questi animali? La risposta arriva sotto forma di copiosi banchi di pesci, che si spingono ogni anno verso queste acque costiere e verso i vicini fiumi, nella stagione della riproduzione. “Trappola mortale” documenta, fase per fase, la frenetica e difficile lotta dei milioni di pesci che devono tentare di sfuggire alle fauci affamate dei predatori i quali, da parte loro, devono assolutamente approfittare di questo banchetto, per la propria sopravvivenza, anche a rischio della stessa vita. Solo i più forti sopravvivranno a questa trappola mortale.

DESPERATE HOUSE CATS
PRIMA TV
A partire da venerdì 16 gennaio alle 20:00
Intrighi, disordini e delitti nell’insospettabile scenario del cortile di casa: protagonista assoluto di questo teatro è lui: il gatto domestico. Al riparo dallo sguardo indiscreto dell’uomo, infatti, il quadrupede conduce una vita segreta di tutto rispetto che le telecamere di Animal Planet mostreranno, per la prima volta, a tutti i telespettatori. In una vera e propria docu-soap, si succederanno eventi più o meno importanti, dalla lotta per il territorio alla visita veterinaria, che caratterizzano la complessa vita felina e le relazioni di questo animale con i propri simili e con il padrone. Per tutti coloro che si sono sempre chiesti cosa faccia il proprio gatto quando è a casa da solo, “Desperate House Cats” ha tutte le risposte.

PANDAMONIUM: SPECIALE TERREMOTO
PRIMA TV
Domenica 25 gennaio alle 19:30
Il terremoto cinese del maggio 2008 ha distrutto gran parte del più importante centro per la ricerca e la conservazione del panda, sito a Wolong. Le telecamere di Animal Planet tornano, a distanza di qualche mese dai tragici eventi, a far visita proprio alle strutture di Wolong, per vedere come se la cavano gli esemplari sopravvissuti, molti dei quali sono femmine gravide, dopo essere stati tutti trasportati, lungo impervie strade di montagna, verso centri d’accoglienza temporanei. Cos’è successo, dunque, ai panda del centro? Come ha reagito il personale di Wolong al terribile disastro? E, soprattutto, è stato compromesso il già esile futuro di questa specie in via d’estinzione? Seguiamo le storie commoventi di “Pandamonium”.

LA TIGRE DAI DENTI A SCIABOLA
PRIMA TV
Sabato 31 gennaio alle 22:00
La tigre dai denti a sciabola fu una macchina di morte perfetta: delle stesse dimensioni di un leone, era però pesante il doppio così come doppia era la dimensione della sua apertura mascellare, con canini tre volte più lunghi e taglienti come un coltello. Si estinse solamente diecimila anni fa. Data la sua larga diffusione geografica e la sua presenza costante nel tempo (si calcola che l’evoluzione di questo felino sia passata attraverso almeno cinque tappe diverse), è chiaro come questo animale fosse geneticamente predisposto per uccidere. Questo documentario studia, per la prima volta, la straordinaria potenza e le tecniche di caccia del feroce carnivoro e, grazie a recenti studi biomedici e a tecniche di animazione d’avanguardia, è in grado di riportare lo spettatore indietro nel tempo di ben diecimila anni, in un’era in cui la terra era dominata dal più terribile dei predatori.


Discovery Science(Canale 422)

DOCUMENTARI

myshockingstoryMY SHOCKING STORY
PRIMA TV
A partire da Lunedì 5 gennaio alle 21:05
Se una delle vostre gambe fosse di dimensioni talmente sproporzionate da non sembrare neanche far parte del vostro corpo, vi riterreste una persona eccezionale o anormale? Immaginate invece di avere escrescenze simili a rami d’albero al posto di braccia e dita. E come vi sentireste se aveste 16 anni e pesaste più di 150 chili? “My shocking story” è una serie in sei puntate che segue la storia commuovente della lotta intrapresa da persone affette da disturbi medici straordinari per riuscire a condurre una vita normale. Per alcuni la ricerca disperata di una cura è questione di vita o di morte. Per altri invece si tratta di essere accettati ed imparare a vivere nel corpo con cui sono nati. Pur avendo un aspetto sconvolgente, la storia personale della vita straordinaria di queste persone che cercano di accettare la loro situazione, rappresenta comunque un’esperienza altamente edificante.


Discovery Travel & Living(Canale 426)

DOCUMENTARI

LA MIA NUOVA VITA ALL’ESTERO
PRIMA TV
A partire da Domenica 4 gennaio alle 22:15
Giunto alla terza serie, “La mia nuova vita all’estero” racconta le storie di chi ha deciso di abbandonare il tran tran quotidiano per andare a costruirsi una nuova vita all’estero. Persone che hanno avuto il coraggio di sacrificare i lussi che noi tutti diamo per scontato, come TV, pasti caldi, acqua corrente e gabinetto, per cercare di trasformare i propri sogni in realtà. Anche se i potenziali vantaggi appaiono molto attraenti, i problemi non tardano a comparire: difficoltà con la lingua, spese di restauro eccessive e problemi nella ricerca di lavoro. Il programma segue per un anno le vicende di chi si è imbarcato in una nuova, eccitante avventura per realizzare i propri sogni. Ci riusciranno?

colpogrossoRAPINE IMPOSSIBILI: COLPO GROSSO ALL’ARTE BRITANNICA
PRIMA TV
Sabato 3 gennaio alle 21:15
Ray Winstone presenta questa avvincente serie in cui vengono ricreate le scene di alcune delle più grosse rapine. Due squadre composte da membri di varie nazionalità avranno solo 24 ore per mettere a segno il Colpo Impossibile, prima di svignarsela. Un’avvincente corsa contro il tempo: rivelatoria, carica di tensione e dal sapore internazionale. In questo episodio, il team cerca di entrare nella Longleat House, intrufolarsi in questa villa di 130 stanze e rubare un capolavoro del sedicesimo secolo. Ce la farà?


Per gli altri spazi di informazione sui programmi satellitari di questo blog visitate “Sat News”.

Commenti»

1. pietro89 - 27/12/2008

ottima offerta!

2. raffaella de iuli - 01/10/2009

vorrei sapere per cortesia chi canta la sigla iniziale del programma gambero rosso the f word con gordon ramsay.
grazie


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: