jump to navigation

TV USA Gazette #143 – NBC ordina la serie midseason Police – Nuovi ordini: Royal Pains, Time Heals, The Line – TCA Press Tour 2009 – In Treatment 2 cambia programmazione – Spartacus – Casting di serie e piloti – DVD covers: Dallas 10 – Trailer: The Beast 12/01/2009

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, DVD, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

TV USA GazetteQuesto spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo “TV USA Giorno per giorno”.

  • NBC ordina la serie midseason “Police”, dal creatore di “E.R.” John Wells
    https://antoniogenna.files.wordpress.com/2008/03/nbc.jpgIl network NBC ha ordinato sei episodi, da trasmettere nel periodo midseason, per la nuova serie del creatore di E.R. John Wells, intitolata Police (in precedenza nota come LAPD) e prodotta da John Wells Productions e Warner Bros. Television.
    In un primo tempo si parlava di un ordine di 12 episodi per l’autunno 2009, ma Warner Bros. Television ha rifiutato l’ordine originale dato che NBC ha annunciato il debutto dal prossimo settembre del nuovo talk-show quotidiano di Jay Leno che occuperà lo slot di programmazione 22.00 – 23.00, lasciando poca certezza sulla produzione della serie al di là dei 12 episodi iniziali, evento non positivo in periodi di ristrettezze economiche e tagli di budget. NBC e Warner Bros. Television hanno pertanto raggiunto un accordo finanziario che ha compreso un taglio dell’ordine a 6 episodi ed una trasmissione anticipata
    Il pilota di Police, ordinato nel giugno 2008 e visto da subito come un potenziale sostituto di E.R. dopo la conclusione del telefilm prevista per marzo, vede nel cast Tom Everett Scott, Regina King, Benjamin McKenzie e Kevin Alejandro nel ruolo di agenti di polizia di Los Angeles.
    In aggiunta, la quindicesima ed ultima stagione di E.R. è stata estesa di 3 episodi e comprenderà dunque 22 episodi totali: si presume a questo punto che la nuova serie midseason Kings, prevista su NBC dal 12 marzo una settimana dopo l’episodio finale di E.R., verrà trasmessa in altro giorno e collocazione, e che il giovedì alle ore 22.00 dal 26 marzo andranno in onda i sei episodi ordinati di Police.
  • USA Network ordina “Royal Pains”
    feuersteinIl canale cavo USA Network ha ordinato una stagione di 11 episodi, più il film TV pilota di 90 minuti già girato, per la nuova serie Royal Pains, interpretata da Mark Feuerstein (la sit-com Good Morning Miami, foto a destra) nel ruolo del medico personale dei ricchi abitanti degli Hamptons. La serie dovrebbe debuttare in estate, ed è la prima produzione per USA Network della consociata Universal Cable Productions, formata nella primavera 2008 da una divisione di Universal Media Studios guidata da Bonnie Hammer.
    Il nuovo telefilm, che comprende nel cast anche Paulo Costanzo, Jill Flint e Reshma Shetty, dovrebbe essere trasmesso in abbinata alle repliche di Dr. House – Medical Division, altra serie prodotta da Universal ma in onda su FOX, ed i cui diritti di replica sono stati acquistati da USA Network.
  • TNT ordina le serie “Time Heals” e “The Line”
    Il canale cavo TNT ha ordinato due nuovi telefilm: si tratta del dramma medico Time Heals con Jada Pinkett Smith e della serie poliziesca The Line, la prima per un canale cavo mai prodotta da Jerry Bruckheimer. Ambedue i telefilm hanno ricevuto un ordine di 10 episodi e dovrebbero debuttare nel corso del 2009.
    jada-pinkett-smithTime Heals, dallo sceneggiatore John Masius, prodotta da Sony Pictures Television, 100% Womon Prods., John Masius Productions e FanFare Productions, è incentrata su Christina Hawthorne (Pinkett Smith), direttrice delle infermiere in un ospedale di Charlotte. Nel cast del pilota David Julian Hirsh, Laura Kenley, Christina Moore e Suleka Mathew, che rimarranno nel cast del telefilm. L’episodio pilota è stato diretto da Mikael Salomon.
    The Line, prodotta da Warner Horizon e Jerry Bruckheimer Television, vede protagonista Dylan McDermott a capo di una squadra di poliziotti sotto copertura di Los Angeles, che sono sulla linea di confine tra l’esecuzione del loro lavoro e la seduzione del denaro facile. Nel cast anche Logan Marshall-Green, Omari Hardwick eNicki Aycox; l’episodio pilota è stato scritto da Doug Jung e diretto da Danny Cannon.
    Potrebbe ricevere un prossimo ordine anche il pilota Men of a Certain Age con Ray Romano, che in parte dovrebbe essere rigirato. Tra gli altri piloti commissionati da TNT, il telefilm Night and Day con William Fichtner e Sherry Stringfield (dal creatore di 24 Joel Surnow) è stato scartato, mentre Bunker Hill, ambientato a Boston e con protagonisti Donnie Wahlberg, Bridget Moynahan e Brian Dennehy, non è ancora stato completato.
  • In estate la terza stagione di “Mad Men” e la miniserie “The Prisoner”
    mad-menE’ stato annunciato venerdì scorso, durante il TCA (Television Critics Association) Press Tour dei canali cavo in corso negli Stati Uniti, che il canale cavo AMC trasmetterà la terza stagione della serie Mad Men nel corso della prossima estate, nonostante le prolungate discussioni per il contratto tra il produttore LionsGate Television e il creatore e produttore esecutivo del telefilm Matthew Weiner: i dirigenti del canale sono ottimisti che un accordo verrà raggiunto al più presto.
    Il ritorno della serie farà da apripista all’arrivo di The Prisoner, remake autoconclusivo in sei episodi della classica serie inglese anni ’60 Il prigioniero, che vede un cast prestigioso guidato da James Caviezel e Ian McKellen. Le riprese si sono concluse in Africa a dicembre; era stato chiesto di apparire per un cameo anche al protagonista originario Patrick McGoohan, ma l’attore è ormai impossibilitato a viaggiare.
    All’incontro ha partecipato anche Bryan Cranston, protagonista di un’altra premiata serie AMC, Breaking Bad: mentre la seconda stagione inedita partirà negli Stati Uniti l’8 marzo, l’attore si è rasato a zero in occasione delle riprese della terza stagione della serie, e ha ricordato la vittoria del suo primo Emmy per il telefilm dopo essere stato nominato per tre volte negli anni scorsi per il suo precedente telefilm, la sit-com FOX Malcolm.
  • “In Treatment” anno 2 cambia programmazione
    intreatmentSempre nel corso del TCA Press Tour 2009, nell’incontro con il canale cavo HBO, al quale per un’influenza non ha potuto partecipare l’attore Gabriel Byrne, è stato annunciato che la seconda stagione della serie premiata con l’Emmy In Treatment, al momento in corso di produzione a New York, debutterà il prossimo aprile. Nel cast fisso rimangono Gabriel Byrne e Dianne Wiest, ora affiancati da attori come Hope Davis, Russell Hornsby e John Mahoney: nella seconda stagione, il protagonista Paul Weston (Byrne) ha divorziato dalla moglie e si è trasferito dal Maryland a Brooklyn, dove ha organizzato un piccolo studio psichiatrico nel soggiorno di casa.
    La programmazione degli episodi cambierà nettamente: mentre nella prima stagione HBO trasmetteva la serie con un nuovo episodio dal lunedì al venerdì, adesso la trasmissione avrà luogo solo in due sere della settimana, con due episodi la domenica dalle 22.00 alle 23.00 e tre episodi il lunedì dalle 22.00 alle 23.30, per permettere ai telespettatori di seguire più facilmente il telefilm.
    HBO ha anche anticipato che la terza stagione inedita di Big Love partirà la prossima domenica 18 gennaio, e grazie allo sciopero degli sceneggiatori dello scorso anno la storia è stata un po’ riscritta per essere “rallentata” ed evitare accelerazioni eccessive della trama.
  • Starz annuncia la nuova serie “Spartacus”
    Il canale cavo Starz ha annunciato la nuova serie drammatica Spartacus, composta da 13 episodi di un’ora ciascuno, prodotta da  Sam Raimi (“Spider-Man”), Rob Tapert (Xena Principessa guerriera) e Joshua Donen, e scritta da Steven DeKnight (Buffy).
    Spartacus reinterpreterà l’omonimo film di Stanley Kubrick, e racconta la storia di uno schiavo che diventa un gladiatore e guiderà una rivolta degli schiavi. Il telefilm utilizzerà le ultime tecnologie di green screen ed avrà un look da graphic novel simile a film recenti come “Sin City”, “300” e “The Spirit”.
    Starz l’anno scorso ha fatto debuttare la propria prima serie originale, Crash, interpretata da un cast capitanato da Dennis Hopper e co-prodotta con LionsGate. L’episodio conclusivo dei 13 prodotti è andato in onda venerdì scorso, ed il canale non ha ancora deciso se ordinarne una seconda stagione, anche se le possibilità sono molto alte.
  • swayzePatrick Swayze ricoverato in ospedale
    Nel corso del Press Tour, l’attore Patrick Swayze non ha partecipato all’incontro di venerdì per la presentazione della nuova serie A&E The Beast (vedi sotto, il trailer) che lo vede protagonista, in quanto è stato ricoverato in ospedale per una polmonite. L’attore è malato di cancro al pancreas, e al momento è sottoposto ad un trattamento di chemioterapia.
  • Su CBS torna “Le regole dell’amore”
    Il network CBS  ha annunciato la sostituzione della sit-com Worst Week, in onda il lunedì alle ore 21.30 con ascolti non eccezionali, con il ritorno con nuovi episodi della sit-com Le regole dell’amore, che già occupava quella fascia oraria lo scorso anno. La sostituzione avrà luogo da lunedì 2 marzo, quando sarà completa la trasmissione dei 17 episodi ordinati per Worst Week.
  • FOX rinnova per un quarto anno la sit-com “‘Til Death”
    til-deathInaspettatamente, il network FOX ha ordinato per una quarta stagione di 22 episodi la sit-com ‘Til Death – Per tutta la vita con Brad Garrett e Joely Fisher, trasmessa in Italia sul canale satellitare Fox.
    La sit-com non è più in programmazione negli Stati Uniti dallo scorso mese di ottobre, e si pensava che FOX avrebbe chiuso il telefilm non trasmettendone gli episodi inediti rimanenti: invece, il network ha stipulato un accordo con la società produttrice Sony Pictures Television, che porterà in questo modo il totale di episodi prodotti a 80, numero utile per una vendita in syndication delle repliche della sit-com.
    FOX potrebbe recuperare nei prossimi mesi i 15 episodi ancora inediti della terza stagione (ne sono stati trasmessi solo 7), per far debuttare nel corso della stagione 2009/10 gli altri 22 episodi ordinati.
  • Secondo anno per la serie animata “The Life and Times of Tim”
    HBO ha deciso di ordinare una seconda stagione per la serie animata per adulti “The Life and Times of Tim”, creata da Steve Dildarian che è anche la voce originale del protagonista Tim, un ventenne di Gotham che si ritrova tra una situazione strana e l’altra. La serie è prodotta da Media Rights Capital.
  • Aumento di stipendio sostanzioso per il cast di “E alla fine arriva mamma!”
    eallafinearrivamammaBella sorpresa natalizia per i cinque protagonisti della sit-com CBS E alla fine arriva mamma! – How I Met Your Mother: dopo mesi di trattative, Josh Radnor, Jason Segel, Cobie Smulders, Neil Patrick Harris e Alyson Hannigan si sono accordati con la produzione 20th Century Fox Television, ed i loro stipendi saliranno a 90.000 – 120.000 dollari ad episodio, tra il doppio e il triplo di quanto guadagnavano in precedenza, ma come segno dell’attuale crisi economica molto meno di quanto vengono pagati i protagonisti di sit-com giunte a durata analoga, come The Office di NBC.
    Il nuovo accordo parte retroattivamente dall’inizio dell’attuale quarta stagione, ed aggiunge un anno aggiuntivo al contratto originario di sette anni stipulato a tutti gli attori: la sit-com dunque arriverà quasi certamente almeno ad un’ottava stagione.

CASTING DI SERIE ED EPISODI PILOTA
A seguire, qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting delle serie già esistenti e degli episodi pilota in produzione in queste settimane.

Serie nuove o in corso

  • Heroes (NBC)
    kurtzSwoosie Kurtz, tra le protagoniste dell’ormai chiusa Pushing Daisies della quale ABC non ha mai trasmesso gli ultimi tre episodi inediti, apparirà come guest-star in un episodio in onda ad aprile della terza stagione del telefilm NBC. L’episodio è stato scritto da Bryan Fuller, tornato nel team creativo di Heroes proprio dopo la chiusura di Pushing Daisies, serie da lui creata.
  • Brothers & Sisters (ABC)
    Jason Lewis (Sex and the City), già apparso in alcuni episodi della prima stagione del telefilm nel ruolo dell’attore di soap opera Chad, che intreccia una breve relazione con Kevin (Matthew Rhys), tornerà in un episodio della terza stagione della serie, in onda ad aprile.
  • Eleventh Hour (CBS)
    Omar Benson Miller (“Miracolo a Sant’Anna” di Spike Lee) apparirà in almeno tre episodio del telefilm nel ruolo di un giovane agente FBI, Felix.
  • 90210 (CW)
    Sembra proprio che Tori Spelling approderà nella nuova incarnazione della serie che l’ha resa famosa, Beverly Hills 90210, sempre nel ruolo di Donna Martin. A convincerla il fatto che per il resto della stagione sicuramente non apparirà più la sua vecchia ed attuale nemica Shannen Doherty.

Episodi pilota

  • Barely Legal (NBC)
    Il network NBC ha ordinato l’episodio pilota di una sit-com basata sulla storia vera di Kathleen Holtz, che nel novembre 2007 è diventata l’avvocato più giovane della  California all’età di 18 anni. La protagonista dovrebbe essere interpretata da Hilary Duff, in virtù del suo contratto con il network NBC e la produzione Universal Media Studios di qualche mese fa.
    Il progetto è stato ideato dall’attore Rob Morrow (protagonista di Numb3rs), che ha sviluppato il progetto con la sua società di produzione Bits and Pieces Productions e curerà la produzione esecutiva.

DVD COVERS
Questa volta vi presento la copertina del cofanetto di 3 DVD, edito negli Stati Uniti dal 13 gennaio da Warner Home Video, che contiene la decima stagione della serie Dallas
con Larry Hagman e Linda Gray, in onda in replica integrale in Italia sul canale satellitare Hallmark Channel ma mai approdata in DVD nel nostro Paese.

dallas10

IL TRAILER
Oggi vi propongo il trailer della nuova serie drammatica The Beast, in onda sul canale cavo A&E da questa settimana ed interpretata da Patrick Swayze e Travis Fimmel – ne ho parlato qui.


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”.

Annunci

Commenti»

1. enry - 12/01/2009

E alla fine Tori Spelling tornerà… ridicola.

2. marco - 12/01/2009

qndo venivano pagati gli attori di HIMYM prima?? se 90-120 mila è il doppio o triplo, si suppone 40 mila?? o forse anke meno?? e stiamo parlando di CBS ke è tra le + ricche e grandi. nn voglio pensare allora la CW quato paga i suoi. vebbè ke cè la crisi economica ma le star di greys anatomy vengono pagata alcune anke 400 mile ad episodio

3. Luca - 12/01/2009

I migliori auguri al grandissimo Patrick Swayze.

4. corso di seduzione - 04/04/2009

Mi piace molto la tv statunitense la trovo molto meno sporca di quella italiana fatta per la maggior parte di poco di buono.
Per fortuna che esistono le tv online per vedere la televisione estera..
Ottimo per la cultura e per la lingua…
nella nostra televisione di cultura cene sta proprio poco e quella che c’èneanche fa ascolto :D


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: