jump to navigation

Libri – Brunonia Barry “La lettrice bugiarda” 06/02/2009

Posted by Antonio Genna in Libri, Video e trailer.
trackback

lalettricebugiardaE’ in vendita dallo scorso 15 gennaio “La lettrice bugiarda” (Garzanti; titolo originale “The Lace Reader”, traduzione di Stefania Cherchi; 396 pagine, prezzo di copertina 18,60 €), un romanzo scritto da Brunonia Barry che è uno degli ultimi casi letterari nati dal passaparola tra i lettori: infatti, dopo esser stato stampato a spese dell’autrice nel settembre 2007, ha goduto di un’ottima accoglienza da parte di librai e lettori, diventando oggetto di contesa un mese dopo tra i principali editori statunitensi alla Fiera del Libro di Francoforte. Venduti i diritti a William Morrow, negli USA il romanzo è stato lanciato a fine luglio 2008, primeggiando tra le classifiche dei bestseller e dominando le vendite di negozi e siti web come Amazon.com.
E’ al centro delle vicende Towner Whitney, una donna rimasta traumatizzata dal suicidio della gemella e per molto tempo ricoverata in un ospedale psichiatrico: molti anni dopo Towner torna a Salem, dove viveva con l’amata zia Eva, ed è proprio a questo punto che comincia la storia del romanzo. Si sarà trattato di un omicidio o di un suicidio? I complessi legami familiari che imperniano la trama sono raccontati con un originalissimo espediente tramite il pizzo di Ipswich, un merletto lavorato dalle donne del luogo con fuselli di osso, che Eva aveva il dono ereditario di saper comprendere.
Un romanzo davvero scorrevole, avvincente e ricco di un’aria di magia e misteri grazie alla bella ambientazione: ottimi dialoghi, e solidi intrecci che sorprenderanno anche i lettori più ferrati.
A seguire, la presentazione del volume e dell’autrice tratta dal risvolto di copertina.

È estate e l’oceano ruggisce al largo della città di Salem. Towner Whitney è tornata dove tutto è cominciato. Il tempo pare essersi fermato. La grande casa segnata dalla salsedine è avvolta dal silenzio. Eppure a Towner sembra ancora di vedere la sua gemella Lindley mentre, con lei, ride e legge il futuro secondo un’antica arte trasmessa di madre in figlia tra le strane donne della famiglia Whitney.
Towner era fuggita da tutto ciò, prigioniera del senso di colpa e della follia. Perché l’ultima volta che aveva previsto il futuro, Lindley era morta. Sono passati quindici anni. Ma la scomparsa dell’amata zia Eva la costringe a fare ritorno, a ripercorrere quella strada troppe volte dimenticata. Per ritrovarla, Towner non ha altra scelta: deve affrontare il segreto che la lega indissolubilmente a Lindley. Un segreto che affonda le radici in un passato inconfessabile che molti, nel clan Whitney e nella chiusa comunità di Salem, hanno cercato di rimuovere. Dalla madre di Towner, May, una donna dura e solitaria, che vive su un’isola sperduta, alla fragile Emma, marchiata da una ferita indelebile, alle eclettiche signore con il cappello rosso, fino a Cal, un ambiguo predicatore.
Quando il corpo di Eva viene restituito dalle onde e un’altra ragazza scompare, Towner capisce di essere precipitata di nuovo nell’incubo di quella calda estate di quindici anni prima. Circondata dalle chiacchiere e dai sospetti, non può fare affidamento che su sé stessa. Ora più che mai tutto dipende da lei. È questa l’eredità che Eva le ha lasciato: scrutare il futuro e distinguere vero e falso, odio e amore, realtà e sogno. Solo allora il velo che offusca il suo destino finalmente si solleverà.
Un libro dalla storia unica. Stampato in proprio dall’autrice, in due settimane è andato esaurito solo grazie al passaparola dei lettori. Ora, pubblicato da una delle più importanti case editrici americane, è un assoluto bestseller. La lettrice bugiarda è una storia di abbandono e redenzione, di bugie e tradimenti, dove i misteri e i segreti si dipanano pagina dopo pagina fino a dare un nuovo significato alla parola verità.

La critica

«Il ritmo e l’uso dei diversi punti di vista dimostrano l’enorme abilità dell’autrice e terranno avvinti i lettori senza sosta. Fino alle ultime pagine, che svelano uno dei più bei finali mai scritti.»
«Publishers Weekly»

«Questo romanzo ha un potere misterioso: colpirà il cuore di molti lettori, potete giurarci.»
«USA Today»

«Vi farà venire i brividi, vi emozionerà: una volta iniziato, sarà impossibile staccarsene.»

«People»

L’AUTRICE
Brunonia Barry
, nata e cresciuta nel Massachusetts, ha studiato letteratura e scrittura creativa ed è tra dei fondatori della Portland Stage Company, la più grande compagnia teatrale del New England. Il suo amore per il teatro l’ha portata a Chicago, dove si è occupata di importanti campagne promozionali e ha scritto diverse commedie di successo. Oggi vive a Salem, Massachusetts, con suo marito e Byzantium, il loro amato golden retriever. Insieme stanno restaurando una casa storica di Salem.

Commenti»

1. cherrybee - 25/07/2009

In questo caso lo definirei proprio un “miracolo” del passaparola! Sul risvolto di copertina c’è tutta la storia. La scrittrice pubblica a proprie spese il romanzo e dopo solo due settimane diventa un caso editoriale grazie al passaparola di librai e lettori. Insomma in due settimane, un scrittrice che verosimilmente avendo pubblicato da sola non ha distribuzione è riuscita cmq a distribuire il libro in tante librerie dove i lettori ne sono rimasti subito entusiasti ( in 2 settimane manco hanno fatto in tempo a leggerlo!) a tal punto da farne parlare la stampa. Ma è un miracolo davvero! Come altro definirlo? Insomma si vede che la bella favola del passaparola fa vendere libri ma questa volta hanno voluto strafare e hanno un po’ esagerato. Avessero detto due mesi! Sarebbe apparso lo stesso inverosimile ma forse avrebbero trovato cmq allochi pronti a crederci e a comprare il libro. Per quanto mi riguarda ho evitato di acquistarlo, sarà forse un bel romanzo, ma la presa in giro mi insospettisce e mi dà un tantino fastidio.

2. violam - 27/11/2009

io l’ho letto perchè non mi frega della publivcità…vado in libreria e compro i libri…
è bellissimo!!!


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: