jump to navigation

Libri – “Festival di Sanremo – Almanacco illustrato della canzone italiana” 26/03/2009

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Festival, Libri, Musica, TV ITA.
trackback

festivaldisanremoOltre ad alcuni appuntamenti sportivi come l’annuale “Almanacco Illustrato del Calcio 2009″ o l’inedito “Almanacco Illustrato del Basket 2009”, Panini ha pubblicato l’interessante “Almanacco illustrato dei videogiochi” ma anche, più recentemente ed in contemporanea con il tradizionale appuntamento televisivo, il nuovo “Festival di Sanremo – Almanacco Illustrato della Canzone Italiana” (960pagine illustrate, prezzo di copertina 19,90 €), un’opera monumentale che non può mancare nelle case di tutti gli appassionati di musica italiana e non solo che è ancora in vendita nelle edicole.
Compilata da Eddy Anselmi, studioso di musica leggera e costume e massimo esperto italiano del Festival di Sanremo, nell’arco di tre anni, il volume punta a diventare un punto di riferimento imprescindibile per appassionati, addetti ai lavori e storici del Festival. Dopo aver presentato l’albo d’oro del festival, le statistiche della manifestazione e le curiosità sulla rassegna, il volume dedica una panoramica molto ampia ad ogni singola edizione svolta, dal 1951 al 2008 (mancano, dati i tempi di stampa, i risultati dell’edizione del mese scorso condotta da Paolo Bonolis). Ciascuna annata contiene la storia serata per serata, con l’indicazione completa di canzoni, autori, conduttori, ospiti e premi collaterali. Inoltre, oltre le canzoni, sono inserite le principali notizie del periodo festivaliero, il cartellone del cinema anno per anno e la storia dell’Eurofestival, la vera e propria Coppa dei Campioni della canzone europea.
Chiude il volume, occupando oltre 380 pagine, il primo dizionario completo degli oltre 2.200 partecipanti al Festival: voce per voce, tutti i cantanti, complessi, musicisti e parolieri delle 1.698 canzoni in concorso dal 1951 al 2008.
A seguire, presento le note introduttive all’ottimamente realizzato volume.

Il nostro Sanremo
di Marco M. Lupoi

Ognuno ha il suo. Può essere quello in cui abbiamo scoperto la nostra maledetta primavera, o in cui siamo saliti tra le rose di quel giardino, saliti, saliti, fino a diventare solamente un punto lontano. Quello in cui abbiamo bevuto il nostro amaro caffè nero bollente, vissuto la nostra vita spericolata, pensato a come si cambia per non morire, giurato che non succederà più, e meditato (con allegria o con rassegnazione) su quello che poteva significare essere un italiano “vero”.

Di decennio in decennio, Sanremo è entrato nel nostro DNA musicale e canzonettistico. Per alcuni è l’unico momento di contatto con il mondo della musica, per altri magari è il complemento di una passione che nel corso dell’anno esplora ogni genere di sonorità e di melodia: ma gli uni e gli altri, immancabilmente, per una settimana a febbraio si fanno coinvolgere, trascinare, contaminare dal virus sanremese; da quel fenomeno di musica, canzoni, spettacolo, gossip, dietrologia, sfarzo, successi e delusioni che è il Festival. Quello con la maiuscola, quello che tutti gli italiani conoscono: sia coloro che lo adorano, sia coloro che lo snobbano.

Questo primo Almanacco del Festival ha una gestazione complessa. Eddy Anselmi, studioso di musica leggera e costume e forse il massimo esperto italiano su Sanremo, ha dedicato per tre anni corpo e anima alla compilazione di questo volume. È un libro che vuol essere “il” volume di riferimento sul Festival, ma allo stesso tempo si tratta di un work in progress, una sorta di Sagrada Familia della sanremesità, e nei prossimi anni verrà aggiornato non solo con le informazioni sulle edizioni future, ma anche con le integrazioni, le correzioni e le aggiunte che sicuramente ci arriveranno dai nostri attentissimi lettori. Perché il Festival è sempre stato, ed è tutt’oggi, una creatura dello spettacolo proteiforme e sfaccettata. Da Sanremo sono passati centinaia di protagonisti, co-protagonisti, spalle, comparse: ognuno con le sue storie, i suoi racconti, i suoi aneddoti. Una colossale e pluridecennale comédie humaine, su cui ci sarà sempre qualcos’altro da dire, stasera, domani o dopodomani.

Noi che su questo Almanacco abbiamo lavorato per mesi (anni), ancora non sappiamo quale sia il modo migliore di leggerlo. Lo abbiamo fatto a campione, poi tutto di seguito dalla prima all’ultima pagina, oppure andando a vedere solo i cantanti che ci interessavano, o solo le annate scolpite nei ricordi, quelle dei “nostri” Sanremo. Immagino che ognuno di voi avrà il suo modo di leggerlo, e spero che anche voi, sfogliandone le pagine, vi ritroviate a inseguire i riferimenti incrociati, ridendo o sorridendo, e ripensando con nostalgia o ironia – o entrambe – a quella canzone, a quel momento, a quel ricordo, al filo della memoria che ogni canzone tesse, e che in ogni istante ci sa far rivivere quella primavera, ritrovare in quel letto, in quella stanza, in quel giardino.

Per maggiori informazioni, il sito ufficiale dell’Almanacco è www.almanaccodelfestival.it.

Commenti»

1. Libri - “Festival di Sanremo - Almanacco illustrato della canzone … - 26/03/2009

[…] See the original post:  Libri – “Festival di Sanremo – Almanacco illustrato della canzone … […]


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: