jump to navigation

TV USA Gazette #156 – Il mistero del 13° episodio di Dollhouse – NBC sposta Kings al sabato – Il palinsesto estivo ABC e CW – Tre nuove serie estive per ABC Family – TNT chiude Trust Me – Showtime rinuncia a nuove serie – Kal Penn va alla Casa Bianca – Casting di serie e piloti – DVD covers: Felicity – Video: Southland 13/04/2009

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, DVD, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

TV USA GazetteQuesto spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo “TV USA Giorno per giorno”.

  • Il mistero del 13° episodio di “Dollhouse”
    dollhouseDopo la diffusione della programmazione del network FOX del mese di maggio, qualche giorno fa si è diffuso un po’ il panico tra i fan di Dollhouse quando l’attrice Felicia Day (già tra i protagonisti dello splendido web-musical “Dr. Horrible Sing-Along Blog” di Joss Whedon) ha scritto sulla sua pagina Twitter che l’episodio 13 “Epitaph One” del telefilm, in cui lei ha recitato come guest-star, non sarà trasmesso da FOX, che terminerà la trasmissione della prima (unica?) stagione della serie venerdì 8 maggio alle ore 21.00 con l’episodio 12 “Omega”.
    La spiegazione è giunta dal produttore Tim Minear: il network FOX ha ordinato 13 episodi di Dollhouse. Joss Whedon ha girato un episodio pilota, ma insoddisfatto ne ha girato un altro completamente diverso: per ragioni contrattuali, il primo episodio girato e non trasmesso (parti del quale sono state riutilizzate in altri episodi successivi) conta come parte dell’ordine di 13 episodi, per cui FOX ha soltanto 12 episodi da trasmettere (il 9° va in onda stasera negli Stati Uniti).
    L’episodio “Epitaph One”, non legato alla vicenda con cui resta in sospeso “Omega”, è stato girato dallo studio di produzione (20th Century Fox) dato che altri tipi di contratti, come la pubblicazione in DVD, comprendevano comunque un numero totale di 13 episodi: per questo motivo non andrà in onda sul network FOX.
    Anche se sembra improbabile una seconda stagione del telefilm, FOX non deciderà nulla fino a maggio, nel periodo degli upfront, quando avverrà la presentazione dei palinsesti della stagione 2009/10.
  • NBC sposta “Kings” al sabato
    kingsIl network NBC, dopo gli sconfortanti ascolti ottenuti la domenica sera, ha deciso di togliere dal palinsesto domenicale la serie Kings con Chris Egan e Ian McShane, e già da domenica 12 aprile proporrà dalle ore 19.00 alle 21.00 una puntata di due ore del programma giornalistico “Dateline”, che potranno anche essere un miglior traino per il reality domenicale “Celebrity Apprentice”.
    I rimanenti 8 episodi di Kings andranno in onda dal 18 aprile ogni sabato alle ore 20.00, serata tradizionalmente di minimo ascolto settimanale per tutti i network.
  • Il palinsesto estivo ABC
    Il network ABC ha ufficializzato il palinsesto estivo che vedrà una nuova sit-com animata di Mike Judge, ed il ritorno con gli ultimi episodi inediti prodotti non solo di Pushing Daisies, ma anche delle altre due serie brutalmente cancellate nel corso della stagione.
    La programmazione estiva partirà con il lancio del reality “The Bachelorette” previsto per lunedì 18 maggio alle ore 21.00; dal 25 maggio il reality anticipa alle 20.00 con puntate di due ore, e sarà seguito alle 22.00 dalla seconda serie del reality “Here Come the Newlyweds”. Al posto di quest’ultimo, dal 20 luglio  andrà in onda il nuovo reality “Dating in the Dark”, nel quale alcune coppie usciranno insieme senza potersi vedere.
    Dal 23 giugno, ogni martedì alle ore 20.00 andrà in onda “The Superstars”, gara di competizioni fisiche in sei puntate, con atleti che sono impegnati in vari sport come nuoto, ciclismo, corsa e kayak.
    Il successo della scorsa stagione, il game-show “Wipeout”, tornerà dal 27 maggio ogni mercoledì alle 20.00, facendo da apripista alla nuova serie animata “The Goode Family” di Mike Judge (foto sotto), in onda con un doppio episodio alle 21.00; alla conclusione di quest’ultima, dall’8 luglio seguirà la seconda serie del game-show “I Survived a Japanese Game Show”.
    Infine, i sabati estivi saranno occupati dai rimanenti episodi di tre serie chiuse al secondo anno del network: ecco il programma dei telefilm in onda ogni sabato alle ore 22.00, con episodi che in quel momento saranno già stati tutti trasmessi in Italia ed in altri Paesi del mondo.

    • Gli ultimi tre episodi di Pushing Daisies andranno in onda dal 30 maggio al 13 giugno.
    • Gli ultimi quattro episodi di Eli Stone saranno trasmessi dal 20 giugno all’11 luglio.
    • Gli ultimi quattro episodi di Dirty Sexy Money saranno in onda dal 18 luglio all’8 agosto.

goode-family

  • Le novità estive CW
    Il network The CW ha annunciato le proprie novità estive: nessun telefilm, ma il nuovo reality “Hitched or Ditched” e l’inedita serie documentaristica “Blonde Charity Mafia”.
    Il reality andrà in onda dal 26 maggio ogni martedì alle 21.00 (martedì 26 subito dopo il finale della seconda stagione di Reaper): seguirà alcune coppie impegnate in relazioni di lungo termine ma non ancora sposate, e proseguirà con sei puntate complessive fino al 30 giugno.
    La serie documentaristica andrà invece in onda dal 7 luglio al 4 agosto nella stessa collocazione oraria del martedì alle ore 21.00, e seguirà alcuni influenti ventenni di Washington nel circuito sociale.
  • Tre nuove serie estive per ABC Family
    abc_familyIl canale cavo ABC Family, secondo i dati di ascolto Nielsen, ha vissuto i migliori dati della sua storia nel primo quadrimestre 2009, con 1,41 milioni di spettatori medi nel primetime (+16% rispetto allo scorso anno), di cui 418.000 donne nella fascia 18-49 anni e 369.000 donne nella fascia 18-34 anni (+24%).
    Per continuare a sostenere la propria crescita, il canale si prepara ad ampliare la propria offerta di programmi originali con tre nuove serie in partenza in estate: si tratta del dramma Make It or Break It (già noto come “Perfect 10”), ambientato nel mondo delle gare di ginnastica, e delle sit-com 10 Things I Hate About You e Ruby & the Rockits.
    La serie Make It or Break It debutterà lunedì 22 giugno alle ore 21.00, subito dopo l’esordio della seconda stagione de La vita segreta di una teenager americana, e seguirà le vicende di una “brava ragazza” bruna (Chelsea Hobbs) contro i complotti orditi da una coetanea bionda (Ayla Kell); nel cast anche Peri Gilpin (Frasier) e Candace Cameron Bure (Gli amici di papà).
    La sit-com 10 Things I Hate About You, basata sull’omonima commedia del 1999 “10 cose che odio di te”, a sua volta ispirata alla “Bisbetica domata” di Shakespeare, debutterà martedì 7 luglio alle 20.00, mentre la sit-com musicale Ruby & the Rockits arriverà due settimane dopo, dal 21 luglio ogni martedì alle 20.30, e vede nel cast David Cassidy (storico protagonista della serie musicale La famiglia Partridge).
    In estate torneranno anche con nuovi episodi altre due serie originali del canale, Lincoln Heights – Ritorno a casa (in onda dal 4 agosto ogni martedì sera) e Greek – La confraternita (in arrivo con la terza stagione dal 14 settembre ogni lunedì sera).
  • TNT cancella “Trust Me”
    trust-meCome era già abbastanza prevedibile, il canale cavo TNT ha chiuso dopo la prima stagione la serie Trust Me, ambientata in un’agenzia pubblicitaria ed interpretata da Eric McCormack e Tom Cavanagh. La serie ha avuto recensioni altalenanti, e già al suo debutto lo scorso 26 gennaio aveva avuto soltanto 3,4 milioni di spettatori, perdendo la metà del pubblico derivante dal traino di The Closer, per precipitare a 1,9 milioni una settimana dopo.
    Il primo segnale di chiusura si aveva avuto con l’ingresso del protagonista McCormack in uno degli episodi pilota della prossima stagione, la sit-com ancora senza titolo di Tad Quill per ABC.
  • Rinnovo per “Eastbound & Down”
    Il canale cavo HBO ha rinnovato per una seconda stagione la sit-com Eastbound & Down: la produzione dei nuovi episodi è prevista per i prossimi mesi, la trasmissione ad inizio 2010.
    La serie con Danny McBride, partita lentamente lo scorso 15 febbraio con appena 671.000 spettatori, è salita il 15 marzo a quota 950.000, chiudendo il suo percorso di sei episodi il 22 marzo con 904.000 spettatori.
  • Showtime rinuncia anche a “Ronna and Beverly”
    showtimeDopo aver rinunciato una settimana fa a realizzare lo spin-off carcerario della serie The L Word con Leisha Hailey e la dark comedy The End of Steve di Matthew Perry e Peter Tolan, il canale cavo Showtime ha deciso di non ordinare nemmeno la sit-com Ronna and Beverly di Jessica Chaffin, Jamie Denbo e Jenji Kohan ed il dramma farmaceutico di Tim Robbins Possible Side Effects, rimanendo con zero piloti a disposizione su cui scegliere nuovi telefilm per la prossima stagione.
    E’ davvero inaspettato lo scarto di Possible Side Effects, progetto scritto e diretto dal premio Oscar Tim Robbins e con tanti ottimi attori nel cast tra cui Ellen Burstyn, Josh Lucas e Tim Blake Nelson. Pare che la decisione di scartare la serie, già indicata come certa nel palinsesto della prossima stagione del canale e che ora probabilmente potrà farsi strada su altri canali cavo, dipenda dal fatto che il mondo dell’industria farmaceutica al centro del telefilm potesse infastidire gli investitori pubblicitari nel campo, che sono tra i principali protagonisti di inserzioni pubblicitarie del gruppo CBS Paramount a cui il canale cavo fa capo.

simpson-francobolli

  • Presentati i francobolli dei “Simpson
    Quelle che vedete sopra sono le immagini definitive dei francobolli che ritraggono Homer, Marge, Bart, Lisa e Maggie Simpson, svelate ieri in anteprima dalle Poste statunitensi ed in vendita in tutti gli Stati Uniti dal prossimo 7 maggio.
    “Questo è il riconoscimento più grande e più adesivo che I Simpson abbiano mai ricevuto” ha commentato il creatore e produttore esecutivo della serie Matt Groening. Secondo David Failor, direttore esecutivo dei servizi filatelici dell’U.S. Postal Service: “Realizzare dei francobolli con i Simpson, tra i quali c’è anche il noto filatelico Bart Simpson, sarà una grande opportunità per far interessare i più giovani alle collezioni di francobolli”.
    Sul proprio sito web il servizio postale statunitense permette ai fan di votare il personaggio dei Simpson preferito, e consente anche il pre-ordine dei francobolli da 44 centesimi.
  • Kal Penn va alla Casa Bianca
    L’attore Kal Penn (apparso nelle ultime due stagioni di Dr. House – Medical Division) è stato assunto dalla Casa Bianca: Penn si unirà allo staff delle Pubbliche Relazioni del presidente Barack Obama, occupandosi in modo particolare delle comunità di origine asiatica e dei gruppi artistici e di intrattenimento.

CASTING DI SERIE ED EPISODI PILOTA
A seguire, qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting delle serie già esistenti e degli episodi pilota in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!

Serie in corso o già ordinate

  • Fringe (FOX)
    nimoyLeonard Nimoy (il dottor Spock nella serie classica Star Trek) continuerà a collaborare con J.J. Abrams, dopo aver partecipato alla lavorazione del nuovo capitolo cinematografico “Star Trek” in uscita a maggio: Nimoy debutterà infatti nel finale di stagione della serie con Anna Torv e Joshua Jackson, per poi apparire anche in diversi episodi della seconda stagione del telefilm nel ruolo del misteriosissimo William Bell.
  • Grey’s Anatomy (ABC)
    Nell’episodio finale della quinta stagione della serie appariranno due volti noti al pubblico televisivo: si tratta di Liza Weil (Una mamma per amica) e Debra Mooney (Everwood).
  • Warehouse 13 (Sci Fi Channel)
    Allison Scagliotti (Drake & Josh) è entrata nel cast del nuovo dramedy avventuroso prodotto da Universal Cable Productions che debutterà martedì 7 luglio sul canale (che nella stessa giornata prenderà il nome di Syfy): interpreterà Claudia Donovan, brillante esperta informatica che riesce ad entrare nel sistema di sicurezza del Warehouse 13 per rintracciare Artie (Rubinek).
    Nel cast della serie ci sono anche i già annunciati Eddie McClintock, Joanne Kelly, Saul Rubinek e CCH Pounder.
  • True Blood (HBO)
    Ed Quinn (Eureka) apparirà in modo ricorrente nella seconda stagione della serie HBO nel ruolo di Stan, un potente vampiro texano.
  • How to Make It In America (HBO)
    Lake Bell (Boston Legal) è entrata nel cast fisso, dopo aver partecipato come guest-star nell’episodio pilota, dell’imminente sit-com HBO che segue le vicende di Ben (Bryan Greenberg) e del suo amico Cam (Victor Rasuk), due ventenni che cercano di raggiungere il “sogno americano” a New York.
  • Riverworld (Sci Fi Channel)
    penikettIn uno dei progetti di miniserie del canale previsti per il 2010 che potrebbero diventare nuovi telefilm sono stati scelti i protagonisti: saranno Tahmoh Penikett (Helo in Battlestar Galactica) e Laura Vandervoort (Smallville). Penikett sarà il corrispondente di guerra Matt Ellman, che viene ucciso con la sua fidanzata (Vandervoort) ma si risveglia in un misterioso mondo abitato da tutti coloro che hanno vissuto sulla Terra.
    Nel cast sono entrati anche gli attori Mark Deklin e Jeananne Goossen, mentre Alan Cumming apparirà come guest-star.
  • The Phantom (Sci Fi Channel)
    In un’altra miniserie del canale prodotta da RHI Entertainment che, in caso di successo, potrebbe diventare un nuovo telefilm, Ryan Carnes (Desperate Housewives) sarà il protagonista assoluto nel ruolo di Phantom, popolare eroe basato sull’omonimo fumetto.
    Nel cast anche Cameron Goodman e Sandrine Holt, mentre Isabella Rossellini apparirà come guest-star nel ruolo della cattivissima Lithia, che presiede un esperimento per il controllo del pensiero.

Episodi pilota (non ancora diventati telefilm)

  • Brothers (CBS)
    pounderL’attrice CCH Pounder (The Shield, ma anche la prossima Warehouse 13) passa dai drammi alla commedia con un ruolo da co-protagonista nella sit-com prodotta da Sony Pictures Television e Tantamount: interpreterà la madre dei fratelli protagonisti, un giocatore di football (Michael Strahan) ed il fratello costretto a stare in sedia a rotelle (Darryl Mitchell).
  • Don’t Try This at Home (ABC)
    Leah Remini (The King of Queens) sarà la protagonista del pilota di sit-com prodotto da ABC Studios che esamina il matrimonio e l’essere genitori tramite tre coppie: la Remini sarà la direttrice di un quotidiano, che con il marito (Matthew Lillard) sta crescendo tre figli.
  • This Little Piggy (ABC)
    Rebecca Cheskoff ha ottenuto un ruolo nella sit-com prodotta da ABC Studios ed incentrata su due fratelli adulti (interpretati da Jeff Davis e dalla Cheskoff) che vanno a vivere con il fratello maggiore (Kevin Rahm).
  • Sit-com senza titolo di Anita Renfroe (ABC)
    Spencer Breslin (“E venne il giorno”) è entrato nel cast della sit-com prodotta da Sony Pictures Television e Tantamount, che segue le vicende di una coppia (Anita Renfroe, Ryan Stiles) con tre figli: Breslin sarà il figlio maggiore, che lavora alla Krispy Kreme.
  • Day One (NBC)
    berkeley1Xander Berkeley (24) è entrato nel cast del dramma Universal Media Studios incentrato su alcuni abitanti di un condominio che legano tra loro dopo un evento cataclismico: sarà Clark, rimasto seriamente ferito in un’esplosione e la cui figlia è scomparsa.
    Berkeley apparirà anche in modo ricorrente nella serie Inside the Box (ABC), nel ruolo del vice-presidente esecutivo del network per cui lavora la protagonista (interpretata da Indira Varma).
  • 100 Questions for Charlotte Payne (NBC)
    Elizabeth Ho è entrata nel cast della sit-com Universal Media Studios incentrata su Charlotte (Sophie Winkleman), che si barcamena tra lavoro e amici: interpreterà una delle migliori amiche della protagonista e sua socia in affari.
  • Melrose Place (CW)
    Thomas Calabro apparirà nella nuova incarnazione della serie in modo ricorrente, riprendendo il ruolo del dott. Michael Mancini già interpretato nella serie anni ’90.
  • Sit-com senza titolo con Sherri Shepherd (Lifetime)
    Elizabeth Regen è entrata nel cast del pilota di sit-com Lifetime, sostituendo Melissa Rauch nel ruolo della nuova assunta dello studio legale dove lavora la protagonista Sherri (Shepherd).
  • Lights Out (FX)
    hardinMelora Hardin (The Office) affiancherà l’attore Holt McCallany come protagonista femminile del nuovo pilota drammatico di Fox Television Studios e FX Productions, che ha visto anche l’ingresso nel cast di Elias Koteas (“Il curioso caso di Benjamin Button”) e Kevin Conway (Oz): sarà un chirurgo ortopedico pediatrico, moglie del protagonista ed ex-campione di pugilato Patrick “Lights Out” Leary (McCallany) e madre di tre figlie. Conway sarà invece il padre ed ex-allenatore di Lights, mentre Koteas interpreterà un amico d’infanzia di Lights ed ora suo manager e socio d’affari.
    La produzione del pilota, che sarà diretto da Clark Johnson, comincerà mercoledì 15 aprile in New Jersey.
  • The Wonderful Maladys (HBO)
    Zak Orth (“Melinda e Melinda”) e Adam Scott (Tell Me You Love Me) sono entrati nel cast del pilota della sit-com con Sarah Michelle Gellar ambientata a New York ed incentrata sulle vite disfunzionali di tre fratelli, Alice (Gellar), Mary (Molly Parker) e Neil (Nate Corddry), che hanno perso i genitori da giovani. Orth interpreterà il marito di Mary e cardine morale della famiglia, mentre Scott sarà l’ex di Alice, un uomo d’affari.

DVD COVERS
Questa volta vi presento la copertina del cofanetto di sei dischi, edito negli Stati Uniti in questi giorni da Walt Disney Video, che contiene i 22 episodi della prima stagione della serie Felicity con Keri Russell, trasmessa sul network statunitense The WB dal settembre 1998 al maggio 1999 ed in Italia in prima visione su RaiDue e recentemente in replica sul canale digitale terrestre Rai 4. Non si tratta della prima uscita statunitense di questi DVD, ma di una riedizione: praticamente nessuna speranza che vengano invece pubblicati DVD europei o italiani del telefilm.

felicity1

VIDEO DELLA SETTIMANA
A seguire, vi propongo il promo della
nuova serie poliziesca NBC Southland con Benjamin McKenzie (ex-The O.C.), che ha debuttato negli Stati Uniti giovedì scorso.


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”.

Commenti»

1. jdi - 13/04/2009

uhm..misà che il video è sbagliato..

2. Rotator - 13/04/2009

sì, quello dovrebbe essere il film “Southland Tales”…

3. Leo - 13/04/2009

confermo che è video del film e non telefilm

4. ABREdoskoi - 13/04/2009

Xander Berkeley l’ho riconosciuto subito, me lo ricordo nella seconda stagione di 24.
Felicity mi pare aver letto che non esca in alcuni paesi per delle storie di diritti musicali o esca con musiche cambiate..

5. lebow_sky - 15/04/2009

Ma “Riverworld” é dai romanzi di Phiilip J. Farmer?


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: