jump to navigation

Un calcio… al week-end – Serie A #32 – 18 e 19 aprile 2009 19/04/2009

Posted by Antonio Genna in Articoli, Sport, Un calcio… al week-end.
trackback

Un calcio… al week-endConclusi gli incontri della 32ª giornata di Serie A,  l’appuntamento con “Un calcio… al week-end”, a cura di Carlo, permette di fare il punto su quanto è successo negli ultimi due giorni di campionato.

L’Inter pareggia con la Juve e ha più di mezzo scudetto in tasca.
Milan al secondo posto, la Roma si riavvicina al quarto posto,
il Napoli di Donadoni ko contro il Cagliari.

Il grygerabig match della 32ª giornata tra Juventus e Inter, che poteva riaprire il discorso scudetto, non fa altro che confermare la supremazia nerazzurra in questo campionato. Il distacco resta di 10 punti, in virtù dei gol di Balotelli e Grygera (nella foto), quest’ultimo arrivato nel primo dei cinque minuti di recupero. La partita è stata sostanzialmente brutta e priva di emozioni, con solo un’occasione di Balotelli nel primo tempo salvata sulla linea da Tiago (espulso nella ripresa) e una per Marchionni, che ha sbagliato da solo davanti a Julio Cesar. Nel secondo tempo, oltre ai due gol anche una bella parata di Buffon su Stankovic e che ha mantenuto in quel momento la partita sullo 0-1. Con 10 punti di vantaggio a 6 turni dalla fine, agli uomini di Mourinho basterà fare 8 punti per essere campioni d’Italia.
CALCIO: MILAN-TORINOContro il Torino, il Milan domina e vince senza problemi per 5-1 grazie anche ad uno straripante Inzaghi (nella foto). Per il bomber rossonero tripletta e 11 gol stagionali, ai quali si aggiungono quelli di Kakà dal dischetto e di Ambrosini allo scadere. Per il Toro gol della bandiera di Franceschini. Il Milan aggancia così la Juve al secondo posto e va a -10 dall’Inter.
La Roma si riavvicina al quarto posto battendo 3-2 un buon Lecce. In vantaggio per 2-0 con Totti e Brighi, i capitolini si fanno rimontare sul 2-2 da Munari e Papadopoulos, prima di siglare il 3-2 finale con Totti su rigore che sembra non esserci. tottiPer Totti (nella foto) 175 gol in serie A e decimo posto nella classifica di tutti i tempi: il quarto posto in classifica, occupato dal Genoa, dista ora 5 punti. Il Genoa infatti ha perso in casa contro la Lazio per 1-0 con un gran gol di Zarate e con un grande Muslera, che ha salvato la porta biancoceleste in almeno due occasioni. Non approfitta di questo passo falso la Fiorentina, che poteva sorpassare i rossoblù e andare quarta. I viola soccombono 3-1 a Udine contro un’Udinese per niente stanca dalle fatiche di Coppa Uefa. Asamoah e due volte D’Agostino stendono i viola, che vanno a segno con Dainelli per il momentaneo 2-1. Il Genoa è sempre quarto a 57, seguono ora la Fiorentina a 55 e la Roma a 52.
Al Bologna non serve a nulla l’esonero di Mihajlovic per far posto a Papadopulo. I rossoblù cadono pesantemente anche a Palermo, dove incassano 4 gol perdendo sonoramente per 4-1. All’autogol di Belleri seguono i gol di Kjaer, Succi e Cavani. A nulla è servito il 20° gol stagionale di Di Vaio (agganciato Ibrahimovic in testa alla classifica marcatori). Il Bologna ha vinto solo una volta negli ultimi due mesi (l’8 marzo contro la Sampdoria).
Prima sconfitta per Donadoni sulla panchina del Napoli dopo 3 pareggi consecutivi. Il Cagliari conferma la sua ottima stagione con questo 2-0 (gol di Jeda e Lazzari). I sardi hanno 48 punti e sono ad appena 4 lunghezze dalla zona Uefa, per il Napoli 8 sconfitte nelle ultime 14 gare senza vittoria.

I risultati:
Genoa-Lazio 0-1 (Zarate)
Juventus-Inter 1-1 (Grygera – Balotelli)
Atalanta-Reggina 0-1 (Ceravolo)
Cagliari-Napoli 2-0 (Jeda, Lazzari)
Catania-Sampdoria 2-0 (Mascara rig., Martinez)
Palermo-Bologna 4-1 (Belleri aut., Kjaer, Succi, Cavani – Di Vaio)
Roma-Lecce 3-2 (Totti, Brighi, Totti rig. – Munari, Papadopulos)
Siena-Chievo 0-2 (Pellissier, Pellissier)
Udinese-Fiorentina 3-1 (Asamoah, D’Agostino rig., D’Agostino – Dainelli)
Milan-Torino 5-1 (Inzaghi, Inzaghi, Inzaghi, Kakà rig. Ambrosini – Franceschini)

A seguire, un piccolo riepilogo delle prime posizioni della classifica e dei marcatori.

I primi posti in classifica: Inter 74, Milan e Juventus 64, Genoa 57, Fiorentina 55, Roma 52, Palermo 49, Cagliari 48, Lazio 47

Marcatori: Di Vaio (Bol, 4 rig.) e Ibrahimovic (Int, 2 rig.) 20, Gilardino (Fio) e Milito (Gen, 5 rig.) 16, Pato (Mil) 14

Prossimo turno – 33ª giornata:

Sabato 25 aprile 2009
ore 18.00:
Chievo-Udinese
ore 20.30:
Fiorentina-Roma

Domenica 26 aprile 2009
ore 15.00:

Bologna-Genoa
Lazio-Atalanta
Lecce-Catania
Milan-Palermo
Reggina-Juventus
Sampdoria-Cagliari
Torino-Siena
ore 20.30:
Napoli-Inter

Annunci

Commenti»

1. Calcio: L’Inter pareggia con la Juve e ha più di mezzo scudetto in tasca. Milan al secondo posto, la Roma si riavvicina al quarto posto, il Napoli di Donadoni ko contro il Cagliari. « CarlOOgle - 19/04/2009

[…] posto, la Roma si riavvicina al quarto posto, il Napoli di Donadoni ko contro il Cagliari. Articolo per il blog di Antonio sulla 32ª giornata di Serie […]

2. Lorenzo De Santis - 20/04/2009

Oramai la vittoria è troppo vicina..La Juve ha perso l’ultima speranza di sperare in un rimonta portandosi ora a rischio anche il secondo posto che a questo punto merita più il milan.. Ciao!


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: