jump to navigation

Cinema futuro (682): “La ragazza del mio migliore amico” 18/06/2009

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Cinema futuro, Video e trailer.
trackback
Cinema futuro - Il cinema del prossimo week-end“La ragazza del mio migliore amico”

Uscita in Italia: venerdì 19 giugno 2009
Distribuzione: Eagle Pictures

laragazzadelmiomiglioreamicoTitolo originale: “My Best Friend’s Girl”
Genere: commedia
Regia: Howard Deutch
Sceneggiatura: Jordan Cahan
Musiche: John Debney
Uscita negli USA: 19 settembre 2008
Sito web ufficiale (USA): cliccate qui
Sito web ufficiale (Italia): cliccate qui
Cast: Dane Cook, Kate Hudson, Jason Biggs, Alec Baldwin, Diora Baird, Lizzy Caplan, Taran Killam, Malcolm Barrett, Riki Lindhome, Mini Anden

La trama in breve…
Alexis
è una ragazza intelligente, bella e ostinata, ed è la donna dei sogni di Dustin. Dopo solo cinque settimane, però, Dustin diventa ossessivo a tal punto da indurre Alexis a rallentare i rapporti, definitivamente. Dustin, disperato e distrutto prova in ogni modo a riconquistarla e chiede aiuto al suo miglior amico Tank, lo specialista nel “recupero rapporti”. Tank, maestro nel sedurre e “maltrattare” le donne, viene infatti ingaggiato da ragazzi appena scaricati per riconquistare le loro ex: le porta fuori e fa in modo che sia il peggior appuntamento della loro vita! L’esperienza è così orribile che le sventurate non possono fare altro che tornare felici e di corsa tra le braccia dei loro ex. Ma quando Tank mette in atto la sua strategia con Alexis, la sua vita prende una svolta decisiva. Alexis infatti è la prima donna che capisce il suo gioco, e Tank presto si trova diviso tra l’amicizia con Dustin e questa nuova e strana attrazione .. per la ragazza del suo migliore amico.

Note di produzione

A prima vista, Tank ed Alexis, i due protagonisti del film della Lionsgate dal titolo LA RAGAZZA DEL MIO MIGLIORE AMICO, sembrerebbero tutt’altro che la classica coppia perfetta: non hanno nessuna delle caratteristiche tipiche dei personaggi che popolano le tradizionali commedie romantiche. Tank è uno scapolo convinto, abile nel manipolare le donne a suo piacimento, e  ha trasformato questo suo talento in un remunerativo secondo  lavoro. Alexis, sarebbe la donna ideale per qualsiasi uomo incline al matrimonio, ma è stufa delle relazioni monogame, e ha deciso di frequentare gli uomini solo per avere storie di sesso. Potrà mai nascere una storia romantica, se non addirittura il vero amore, da una coppia tanto improbabile? E’ proprio questo l’ingrediente che distingue LA RAGAZZA DEL MIO MIGLIORE AMICO dalle solite commedie romantiche.

“In questo film le relazioni tra uomini e donne appaiono quanto di più lontano dalla perfezione cinematografica”, rivela la star Kate Hudson, che interpreta il ruolo di Alexis. “Le cose non sono mai perfette come nei film. Siamo tutti umani. Tutti facciamo degli errori. Lo scopo di questo film è  gettare uno sguardo a un tipo di relazioni problematiche, e farci ridere”.

“L’aspetto distintivo di questo film è che nessuno dei protagonisti ha la minima intenzione di innamorarsi”, aggiunge il co-protagonista Dane Cook. “Non si tratta della solita commedia romantica. Ma questo non vuol dire che il film non sia ricco di sentimenti”.

La Hudson ammette che Alexis non sia affatto il prototipo di eroina delle normali commedie romantiche, desiderosa com’è di darsi alla pazza gioia dopo tanti anni di relazioni monogame. LA RAGAZZA DEL MIO MIGLIORE AMICO inizia con Alexis, avvocato di successo, che decide di porre fine alla sua relazione con Dustin (il Jason Biggs di AMERICAN PIE), essendo quest’ultimo eccessivamente e ossessivamente appiccicoso. Da questo momento in poi, Alexis cercherà di sfruttare al meglio il fatto di essere tornata single. “Per la prima volta in assoluto ho potuto fare quello che in genere fanno i ragazzi”, dice la Hudson. “Alexis sente la necessità di uscire, di comportarsi come una persona giovane, senza vincoli; perciò inizia a fare qualche telefonata per organizzarsi degli incontri bollenti, convinta del fatto che  possa uscire con qualcuno senza dover necessariamente provare dei sentimenti”.

Tank sembra il partner ideale per un rapporto poco impegnativo e per delle semplici storie di sesso; Alexis, invece, nonostante tutti i suoi sforzi per evitare coinvolgimenti, non può fare a meno di  provare dei sentimenti. Spiega la Hudson, “Quando lo incontra, Tank  le fa scoprire un lato del suo carattere che non conosceva,  e inevitabilmente lui inizia a piacerle”.

Anche se la Hudson si è fatta le ossa in commedie importanti – come ad esempio COME FARSI LASCIARE IN 10 GIORNI e TU, IO E DUPREE – questo film le ha dato un’opportunità del tutto nuova: recitare in una commedia romantica scorretta. “Finalmente ho avuto la possibilità di sudare, di fare e di dire cose che la maggior parte della gente si dice nella vita di tutti i giorni”, rivela la Hudson. “Ho avuto un assaggio di quello che le ragazze di ‘Sex and the City’ hanno fatto per tanto tempo, ed è stato molto divertente”, dice ridendo.

Una delle sue esperienze preferite in questo film è stata girare la scena in cui Tank porta Alexis in uno strip club. Tank la porta nel locale al solo scopo di offenderla, ma Alexis è troppo ubriaca per rimanerci male, e contrariamente a quanto si sarebbe aspettato, si diverte un mondo. “E’ stato un momento molto divertente”, ammette la Hudson. “Ero emozionata all’idea di girare quella scena, mentre leggevo la sceneggiatura: non credo di essere mai stata ubriaca in un film.  E’ stato divertente comportarsi in modo così  folle, senza doversi preoccupare di niente. Sono state molte le cose divertenti che ho fatto in questo film che non avevo mai fatto prima d’ora. E’ stato un tipo di film del tutto nuovo per me”.

Sebbene LA RAGAZZA DEL MIO MIGLIORE AMICO sia una pellicola scorretta, i filmmaker hanno cercato di evitare esagerazioni e volgarità gratuite. Spiega il produttore Josh Shader, “Quando vediamo Dustin e Tank che parlano di pornografia, oppure Amy ed Alexis che parlano di masturbazione,  l’effetto è reale. E’ così che parlano gli amici. Non è mai stata nostra intenzione superare i limiti. Lo scopo era solo quello di essere più realistici possibile, affinché il pubblico possa riconoscersi nei personaggi”.

“Spero che la gente si identifichi in questo film, e nei rapporti che descrive, perchè abbiamo cercato il più possibile di farli apparire realistici”, aggiunge la Hudson.

Sebbene Dane Cook sia noto per le sue leggendarie performance come comico cabarettista, ha anche dimostrato di essere un bravo attore, in performance che vanno dallo svogliato commesso di un supermercato in EMPLOYEE OF THE MONTH, a un pretendente iellato in GOOD LUCK CHUCK-CHARLIE VIENE PRIMA DI TUO MARITO. Tuttavia, per la sua commedia successiva, Cook era impaziente di trovare qualcosa che potesse meglio corrispondere alla sua sensibilità di attore brillante. “Volevamo qualcosa di pungente”, dice il produttore Brian Volk-Weiss, che è anche il manager di Cook. “Lo humour di Dane è molto pungente e questa sceneggiatura era perfetta. Non appena l’ho letta, ho chiamato Dane. L’ha letta anche lui e mi ha chiamato immediatamente per dirmi: ‘E’ perfetta. E’ perfetta.’”

All’inizio del film, Tank è uno scapolo convinto che non ha alcun interesse nei confronti dell’amore. Tank è il tipo di persona che non augureresti a nessuno. I ragazzi assoldano Tank affinché esca con le ragazze che li hanno lasciati. I suoi appuntamenti promettono di regalare delle esperienze terribili, grazie a lui le ragazze tornano di corsa tra le braccia dei loro ex. “Tank è da molti punti di vista il peggior ragazzo che ci si possa augurare di incontrare”, dice il produttore Gregory Lessans. “Tutte le qualità peggiori dei ragazzi sono riunite in lui, eppure, nel suo profondo è un romantico. Il suo vero scopo è riunire le persone. Ma lui nega strenuamente questa sua qualità. E il film essenzialmente  parla di questo suo lato romantico represso”.

Spiega il produttore Josh Shader, “Credo che al pubblico piacerà molto vedere Dane Cook. Finalmente, interpreta un ruolo dove può fare quello che vuole, sia da un punto di vista comico che  emozionale”.

“Guardate cosa fa Dane durante le sue performance come cabarettista”, dice il produttore Adam Herz. “Sul palco è impavido ed è altrettanto coraggioso davanti alla macchina da presa”.

Cook confessa che era eccitato all’idea  di interpretare qualcuno estremo quanto Tank. “E’ stato molto affascinante, era qualcosa che avevo voglia di fare”, dice il comico. “E’ divertente essere il cattivo!  Il cattivo piace a tutti. Alla gente piace quando nel corso della storia in un personaggio si verifica un cambiamento, e questo è proprio quello che accade a Tank”.

Dal punto di vista della recitazione, le contraddizioni di Tank rappresentavano una sfida notevole per Cook. Sarebbe riuscito a far divertire il pubblico interpretando uno scapolo depravato? E allo stesso tempo, sarebbe stato capace di guadagnarsi la simpatia del pubblico nel ruolo di un personaggio che compie un viaggio verso la maturità? La risposta secondo Cook e Deutch era riuscire a rappresentare gli sforzi di Tank nel modo più autentico possibile. “Per me questo film è stato sempre incentrato sul percorso di un uomo verso la maturità”, spiega il regista Howard Deutch. “Non è solo un film pieno di battute. E’ realistico e il suo scopo è quello di far sì che il pubblico si immedesimi nel personaggio”.

“Per interpretare il personaggio di Tank”, aggiunge il produttore Doug Johnson, “devi possedere grande fiducia, essere sfrontato, vulnerabile e reale. Dane è stato capace di catturare tutto ciò. E’ una storia ricca di romanticismo e di emozioni; qualcuno resterà molto sorpreso vedendo questo film”.

Gran parte del fascino di LA RAGAZZA DEL MIO MIGLIORE AMICO deriva dalla improbabile coppia formata da Alexis e Tank. Diversamente dalla altre donne, di fronte ai comportamenti di Tank, Alexis si comporta in modo inaspettato, lasciandolo interdetto; Alexis lo colpisce, e, alla fine, riesce a conquistarlo. “E’ pazzesco vederli interagire”, dice il produttore Barry Katz. “E anche a livello personale, dietro alla macchina da presa, Kate e Dane andavano molto d’accordo. Sono fantastici insieme ed è stato divertente passare il tempo con entrambi”.

“Non ci sono dubbi, Kate e Dane hanno dato vita ad un’alchimia incredibile”, dice Deutch. “Sono come la nitroglicerina: Esplosivi”.

La Hudson è rimasta colpita dall’energia di Cook e dall’impegno che ha dimostrato nell’interpretazione del suo personaggio. Spiega, “Dane si impegna molto in quello che fa. Si concentra sulla sua performance.  E questa è una qualità fantastica”.

“Lavorare con Kate è stata una boccata di aria fresca”, ammette Cook. “E’ un’attrice che sa ascoltare, da questo punto di vista nessuno è migliore di lei. Lavorare con lei è stato incredibile. Speravo sempre di fare un ciak in più, pensavo: ‘Cosa le posso far fare, come la posso sfidare?’”

Jason Biggs, celebre per le sue performance nella serie di AMERICAN PIE, completa il complicato triangolo amoroso di LA RAGAZZA DEL MIO MIGLIORE AMICO. Jason interpreta il ruolo di Dustin, il migliore amico di Tank. Dustin è follemente attratto da Alexis, ma è eccessivamente ossessivo. “Viene in mente la parola ‘stalker’”, dice Biggs ridendo. “Nonostante ciò, è un tipo molto dolce. Sulla carta, lui è il fidanzato perfetto, ma probabilmente è troppo esagerato, solo che se ne rende conto troppo tardi”.

Per Cook, era cruciale riuscire a trovare un co-protagonista col quale si potesse formare un’amicizia credibile sullo schermo. “E’ molto importante che tra questi due ragazzi il pubblico avverta un legame reale ed una sorta di alchimia”, spiega. “Appena ho incontrato Jason, ho saputo immediatamente che saremmo stati perfetti assieme. Le nostre scene sono fantastiche”

“L’energia di Jason è deliziosa”, aggiunge la Hudson. “Ha un grande talento, ed è così presente, ed è anche molto divertente; è piacevole lavorare con lui. Nel corso della carriera di tanto in tanto si incontrano persone che ti ispirano. E Jason è una di queste persone. Mi sono divertita molto a lavorare con lui”.

L’attrice Lizzy Caplan, che di recente è apparsa nel film CLOVERFIELD prodotto da J.J. Abrams, ha apprezzato molto l’opportunità di interpretare Amy, la sboccata compagna di stanza di Alexis. “Non ho mai veramente l’opportunità di fare cose eccessive ed ero eccitata all’idea di questo film”, dice. “Amy è una sporcacciona e dice molte, molte cose sconce. E’ lei che incoraggia Alexis ad uscire con gli uomini e a spassarsela”.

Completa il cast stellare Alec Baldwin – l’inimitabile star di “30 Rock” – che nel film interpreta il ruolo del padre di Tank, il Professor Turner, un accademico liberale che lavora in un college femminile, ma che, in segreto, è un grande maschilista e un donnaiolo. “Turner è la persona più disgustosa, sessualmente egoista che abbia mai visto in un film da molto, molto tempo a questa parte”, ammette Baldwin. “Rispetto ad un porco sciovinista, quest’uomo è un’intera fattoria di porci sciovinisti. E’ orribile. La gente riderà,  perchè è un personaggio molto divertente. Ma è anche malato e triste. Voglio che la gente rida e pianga allo stesso tempo”.

“Alec ci ha fatto divertire tutti quanti”, racconta Deutch. “E’ molto versatile, più di chiunque altro con cui abbia mai lavorato. E’ capace al contempo di essere incredibilmente divertente e estremamente drammatico. Questa è una cosa molto difficile. Praticamente è un attore capace di dirigersi da solo”.

Sul set Cook ha sentito immediatamente un’affinità con Baldwin. “Alec Baldwin è un grande attore”, dice. “Arriva sul set con un’energia incredibile e con una profonda comprensione del suo personaggio. Lavorare con lui è come mettere il paio di jeans preferiti. E’fonte di grande ispirazione”.

Baldwin è rimasto ugualmente colpito da Cook e dalle sue responsabilità derivanti dal fatto di interpretare il ruolo del protagonista. “Non pensavo che Dane mi sarebbe piaciuto così tanto. Non ci sono molti comici che il pubblico abbia voglia di vedere baciare una ragazza. Credo siano molti i film che Dane possa fare. E’ un tipo molto intenso ed ha molto talento”.

Per il regista Howard Deutch, girare LA RAGAZZA DEL MIO MIGLIORE AMICO rappresentava l’opportunità per tornare a quel tipo di storie che hanno caratterizzato i suoi successi degli anni ‘80, film come BELLA IN ROSA e UN MERAVIGLIOSO BATTICUORE. “Non ho avuto la possibilità di occuparmi di un film romantico, divertente, basato sulle relazioni, per molto tempo”, dice il regista. “Sono molto interessato ai rapporti, al motivo per cui stiamo insieme e alle ragioni che fanno scattare la molla dell’amore.  Potrei stare a guardare un ragazzo e una ragazza ad un appuntamento per ore, solo per vedere cosa succede”.

“Howie ha fatto esperienza con i grandi attori delle commedie, come Jack Lemmon e Walter Matthau”, dice Cook. “Conosce la commedia, ma il suo stile registico è anche profondo. Mi fido molto di lui. E’ stato un mentore incredibile in questo film”.

“I grandi registi non trasmettono tensione quando girano un film, ed Howie è così”, aggiunge Baldwin. “Con nessun altro è altrettanto piacevole girare”.

Il cast ha apprezzato in modo particolare il fatto che Deutch abbia incoraggiato l’improvvisazione sul set. In certi casi, il regista continuava a girare, chiamava diversi ciak fino a che non finiva la pellicola. “Howie è una di quelle persone che cercano di far sì che tutti sentano di aver contribuito allo sviluppo del proprio personaggio. E’ una selle sensazioni migliori che si possano sentire su un set cinematografico”, ammette la Hudson.

Deutch spiega di credere fermamente nell’improvvisazione, ma solo quando questa abbia forte attinenza con il testo. “Prima di tutto, la scena deve essere ben costruita”, dice. “La sceneggiatura è incredibilmente divertente, perciò è stato facile improvvisare, il materiale era già tutto lì”.

Le riprese del film sono state effettuate in vere location a Boston, nel Massachusetts. Questo ha dato a Cook la possibilità di tornare a casa, visto che è originario di Arlington, nella periferia di Boston. “La prima volta che sono salito su un palco è stato nel 1990 ad Harvard Square, a Cambridge, era da un po’ di tempo che desideravo tornare a lavorare a Boston. Era uno dei miei sogni fare un film con Kate Hudson, Jason Biggs, Howie Deutch e Alec Baldwin”, dice ridendo.  “Boston è una città fantastica”, aggiunge la Hudson. “E’ come la San Francisco della costa est. E’ una città che offre la possibilità di fare molto sport, e io amo gli sport, perché sono cresciuta con molti fratelli maschi. Mi piace il calcio. Perciò sono andata a vedere qualche partita”.

Pensando alla produzione di questo film, la Hudson è grata per l’atmosfera rilassata del set e per il sentimento di coesione che si è creato tra i membri del cast. “Ci siamo divertiti molto a interpretare i nostri personaggi”, dice. “Tutti abbiamo avuto la possibilità di fare delle scene molto divertenti.  Tutti abbiamo avuto l’opportunità di fare delle cose che non avevamo mai fatto prima. E Howie ci ha lasciato improvvisare. E’ stata un’esperienza fantastica”.

Trailer italiano:


Per consultare le uscite dell’ultimo week-end andate allo spazio “Al cinema…”, per gli incassi del box office, trailer e notizie dal mondo del cinema visitate lo spazio “Cinema Festival”.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: