jump to navigation

La corsa all’Auditel (12) – Giugno 2009 02/07/2009

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, La corsa all'Auditel, TV ITA.
trackback

Questo appuntamento esclusivo a cadenza mensile estende un po’ i dati dello spazio quotidiano “Ieri e oggi in TV” presentando un bilancio mensile, stagionale e annuale dei risultati di ascolto delle reti italiane in chiaro, considerando soltanto la media dello share percentuale nella fascia oraria di prima serata (ore 20.30-22.30).
A seguire, presento tre tabelle che propongono nell’ordine il bilancio complessivo della media d’ascolto del mese di
GIUGNO 2009, del periodo ESTATE 2009 e dell’ANNO AUDITEL 2009: saranno per lo più i numeri stessi ad evidenziare i risultati, limitando al minimo i miei commenti. Tutti i valori riportati sono elaborazioni di dati di proprietà Auditel, e sono aggiornati alla data di sabato 27 giugno 2009; prima di ciascuna tabella sono specificati i periodi di rilevazione dei dati, dato che per mantenere un confronto congruo è considerato lo stesso intervallo di giorni della settimana dello scorso anno.


GIUGNO 2009
I periodi considerati in tabella:
dal 31 maggio al 27 giugno 2009 (Giugno 2009);

dal 1° al 28 giugno 2008 (Giugno
2008).

GIUGNO
2009
GIUGNO
2008
Diff. %
RaiUno 22,61 31,35 -8,74
RaiDue 10,07 9,53 +0,54
RaiTre 9,40 10,12 -0,72
1,14 0,60 +0,54
Totale RAI 43,22 51,60 -8,38
Canale 5 19,72 16,76 +2,96
Italia 1 10,49 9,03 +1,46
Rete 4 7,55 8,28 -0,73
Boing 0,45 n.r. ——
Totale MEDIASET 38,21 34,07 +4,14
La 7 2,96 2,47 +0,49
Altri canali terrestri 7,53 6,14 +1,39
Canali satellitari 8,08 5,72 +2,36

BILANCIO DEL MESE: RaiUno rimane in vetta alle reti italiane più viste in prima serata con oltre due punti e mezzo di distacco su Canale 5, nonostante il netto calo rispetto al giugno 2008 (quando RaiUno trasmetteva i campionati europei di calcio). Al terzo posto si posiziona Italia 1, che grazie anche ad un ricco repertorio di film di primetime supera RaiDue e RaiTre (penalizzata dalle serate di tribune elettorali con ascolti minimi); sempre sesta, e sotto l’8% di share medio, Rete 4; crescono La 7 e gli altri canali terrestri e satellitari.


ESTATE 2009
I periodi considerati in tabella:
dal 31 maggio al 27 giugno 2009 (Estate 2009);
dal 1° al 28 giugno 2008 (
Estate 2008).

ESTATE
2009
ESTATE
2008
Diff. %
RaiUno 22,61 31,35 -8,74
RaiDue 10,07 9,53 +0,54
RaiTre 9,40 10,12 -0,72
1,14 0,60 +0,54
Totale RAI 43,22 51,60 -8,38
Canale 5 19,72 16,76 +2,96
Italia 1 10,49 9,03 +1,46
Rete 4 7,55 8,28 -0,73
Boing 0,45 n.r. ——
Totale MEDIASET 38,21 34,07 +4,14
La 7 2,96 2,47 +0,49
Altri canali terrestri 7,53 6,14 +1,39
Canali satellitari 8,08 5,72 +2,36

BILANCIO DEL PERIODO: il periodo di analisi coincide con il mese di giugno, già commentato sopra.


ANNO AUDITEL 2009
I periodi considerati in tabella:
dal 4 gennaio al 27 giugno 2009 (Anno 2009);
dal
6 gennaio al 28 giugno 2008 (Anno 2008).

ANNO
2009
ANNO
2008
Diff. %
RaiUno 23,14 23,60 -0,46
RaiDue 9,69 9,49 +0,20
RaiTre 9,67 10,37 -0,70
0,80 0,58 +0,22
Totale RAI 43,30 44,04 -0,74
Canale 5 21,72 21,11 +0,61
Italia 1 9,73 10,10 -0,37
Rete 4 7,95 8,80 -0,85
Boing 0,30 n.r. ——
Totale MEDIASET 39,70 40,01 -0,31
La 7 2,55 2,64 -0,09
Altri canali terrestri 6,55 6,41 +0,14
Canali satellitari 7,90 6,90 +1,00

BILANCIO DELL’ANNO: RaiUno è ancora in vantaggio su Canale 5 di più di un punto percentuale nella fascia di prima serata; al terzo posto risale Italia 1, sebbene in calo rispetto allo scorso anno, seguita da RaiDue e subito dopo da RaiTre; sesta posizione per Rete 4, la rete dei gruppi Rai e Mediaset che ha segnato il maggiore calo nell’ultimo anno e che ha anche causato il non raggiungimento del 40% di share complessivo del gruppo Mediaset per il secondo mese consecutivo. Crescita di un punto percentuale per i canali satellitari.


include i sei canali RaiSat, Rai 4, Rai Sport Più, Rai News 24, Rai Edu1, Rai Storia e Rai Gulp.
Seguite spesso i dati di ascolto dei programmi in onda nel nostro Paese? Visitate anche lo spazio quotidiano Ieri e oggi in TV!

Commenti»

1. Jacob - 02/07/2009

da TV BLOG

L’altro commento del più importante figlio d’arte italiano è indirizzato a Sky, o meglio alla guerra fra Sky e Mediaset Premium, la pay-tv del digitale terrestre che proprio ieri ha comunicato il nuovo listino prezzi con offerte e promozioni:

Noi abbiamo fatto un passo avanti rispetto alla concorrenza satellitare che ha tanti canali che si pagano tanto e interessano poco. Gli ultimi dati ci dicono che Sky è ferma e il loro bilancio tra disdette e nuovi abbonati è negativo. Pensiamo di averli bloccati con la nostra offerta Premium. Ci abbiamo creduto e abbiamo deciso di fare concorrenza a un signore che è monopolista di fatto. La sfida è ancora lunga.

AAAA PIERSILVIO MA LO HAI CAPITO CHE SKY TI STA’ SPENNANDO. +1.00 % in un solo anno in prime time. L’arroganza non ha limiti!!!!!


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: