jump to navigation

TV USA Gazette #177 – NBC sospende The Listener e trasmetterà Persons Unknown – FX ordina la serie animata Archer – Bridgit Mendler, nuova stella del futuro Disney? – Are We There Yet? arriva sul piccolo schermo – Altre voci originali per Futurama? – The League – Casting Corner – Sean Bean in Game of Thrones – DVD covers: Mad Men 2 – Video: Ruby & the Rockits 20/07/2009

Posted by Antonio Genna in Animazione, Cinema e TV, DVD, Futurama, Serie cult, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

TV USA GazetteQuesto spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo “TV USA Giorno per giorno”.

  • NBC sospende “The Listener”, e trasmetterà la serie “Persons Unknown”
    Il network NBC ha sospeso dopo 8 episodi la programmazione della serie canadese The Listener, già trasmessa sui canali Fox in giro per il mondo (compreso quello italiano), e completerà la trasmissione dei cinque episodi rimasti soltanto in streaming sul proprio sito web NBC.com: la causa dipende dagli scarsissimi ascolti del telefilm. La serie invece proseguirà regolarmente in Canada su CTV (dove gli spettatori medi sono stati meno di un persons-unknownmilione, sintomo di buon successo per l’emittente canadese) e sul canale cavo Space.
    NBC ha anche annunciato di aver acquisito per una futura trasmissione la serie in 13 episodi Persons Unknown, creata dal premio Oscar Christopher McQuarrie e prodotta da Fox Television Studios con Televisa e con l’italiana Rai (avevo dato l’annuncio in anteprima esclusiva in questo post). Ricordo che Fox Television Studios è così riuscita a vendere a network diversi le tre serie che ha prodotto nell’ultimo anno, ovvero Mental (trasmessa su FOX), Defying Gravity (in partenza il prossimo 2 agosto su ABC) e ora Persons Unknown (nel 2010 su NBC). I tre network hanno anche un’opzione per un ordine di episodi aggiuntivi, nei quali potrebbero avere un maggiore coinvolgimento creativo: l’ordine di altri episodi sembra molto improbabile al momento per Mental, unica delle tre serie trasmessa e che non ha certo brillato per ascolti.
    Persons Unknown vede protagonisti tra gli altri Jason Wiles e Daisy Betts, e segue le vicende di un gruppo di sconosciuti che si risveglia in una città deserta senza memoria di come siano finiti lì: per fuggire, dovranno collaborare e risolvere un enigma surreale. 
  • FX ordina la serie animata “Archer”
    archerIl canale cavo FX torna nel mondo dell’animazione dopo un’assenza di dieci anni (dai tempi di “The Dick & Paula Celebrity Special”, breve serie del 1999) con una serie creata da Adam Reed, dal titolo provvisorio Archer. La serie, adatta ad un pubblico adulto, ha ricevuto un ordine di 6 episodi per un debutto autunnale, ed è ambientata all’ISIS, un’agenzia di spionaggio internazionale i cui impiegati altamente specializzati lottano costantemente tra di loro e si tradiscono a vicenda.
    Nel cast di voci originali della serie quelle di: Jon Benjamin (I Griffin), nel ruolo di Sterling Archer, nome in codice Duchess; Jessica Walter (Arrested Development), nei panni di Malory, sua madre e capo; Aisha Tyler (Friends) nel ruolo dell’ex-fidanzata del protagonista, l’agente Lana Kane; Chris Parnell (“Saturday Night Live”), nel ruolo di Cyril Figgis, nuovo innamorato di Lana; Judy Greer (Miss Guided), nei panni della segretaria di Malory, Cheryl.
    Quasi certamente la serie, prodotta da FX Productions e Floyd County Productions, andrà in onda in abbinamento con C’è sempre il sole a Philadelphia, sit-com collaudata del canale, per sei settimane.
  • Bridgit Mendler, nuova stella del futuro Disney?
    mendlerDisney Channel potrebbe aver trovato una nuova stella dopo Vanessa Hudgens e Demi Lovato, e le ha affidato il ruolo da protagonista di una nuova sit-com: l’attrice è la sedicenne Bridgit Mendler, la sit-com si intitola Good Luck Charlie e debutterà nel 2010 nei Disney Channel di tutto il mondo.
    La Mendler è apparsa prima di tutto in due episodi della sit-com Jonas con i Jonas Brothers, nel ruolo di un interesse amoroso di Nick Jonas; a seguire, in quattro episodi della sit-com I maghi di Waverly, la Mendler interpreterà una ragazza normale che in realtà è un vampiro; nella futura sit-com, la Mendler interpreterà Terry Holliday, e avrà al suo fianco l’attore Jason Dolley nei panni del fratello Casey. Quando i genitori di Terry e Casey decideranno di lavorare a tempo pieno, i due ragazzi dovranno badare alla sorellina Charlie: Teddy creerà un video-diario quotidiano per Charlie che racconta le vicende di tutti i giorni ed offre alla piccola consigli per quando crescerà.
    Prodotta da It’s a Laugh Productions, la sit-com è stata creata da Phil Baker e Drew Vaupen (Le cose che amo di te).
  • “Are We There Yet?” arriva sul piccolo schermo
    Il canale cavo TBS e Debmar-Mercury hanno deciso di unire gli sforzi per una terza serie, dopo le sit-com di Tyler Perry (inedite in Italia) House of Payne e Meet the Browns: la nuova serie si intitolerà Are We There Yet?, ed è basata sull’omonimo film del 2005 interpretato da Ice Cube e Nia Long (in Italia distribuito con il titolo “Io, lei e i suoi bambini”).
    La nuova sit-com userà il modello delle altre due serie: ha ricevuto un ordine iniziale di 10 episodi, con un’opzione per ordinarne subito altri 90. Il modello è stato seguito anche dalla nuova sit-com di Jon Heder per Comedy Central, di cui avevo parlato la scorsa settimana.
    Il debutto della sit-com è previsto per il giugno 2010: il protagonista sarà Terry Crews (Tutti odiano Chris) nel ruolo centrale di Nick, interpretato nel film da Ice Cube (quest’ultimo avrà anche un ruolo ricorrente nel telefilm).
  • Altre voci originali per “Futurama”?
    futuramaQuando Futurama tornerà con 26 nuovi episodi a partire dalla metà del prossimo anno sul canale cavo Comedy Central, potrebbe avere delle voci diverse: infatti la società di produzione 20th Century Fox Television ha rotto le trattative con il cast di voci originali (John DiMaggio, Maurice LaMarche, Billy West, Tress MacNeille e Katey Sagal) che non ha accettato semplici adeguamenti di stipendio ma ha chiesto notevoli aumenti in occasione del ritorno in produzione della serie animata a parecchi anni dalla cancellazione.
    Nonostante i 20 anni di età, anche per I Simpson, altra serie creata da Matt Groening, per due volte (nel 2004 e nel 2008) i doppiatori originali hanno lottato per avere incrementi nei loro salari, ottenendoli dopo una serrata protesta: per Futurama la situazione seguirà un percorso analogo, o gli spettatori di lingua inglese dovranno abituarsi a tante nuove voci?
  • FX ordina il pilota di sit-com “The League”
    Il canale cavo FX ha ordinato l’episodio pilota di una sit-com semi-sceneggiata creata dal regista e produttore esecutivo di Curb Your Enthusiasm Jeff Schaffer con la moglie Jackie Marcus Schaffer.
    Il progetto, intitolato The League, è incentrato su una lega di football di fantasia, è ambientato nei sobborghi di Chicago e tratta temi come matrimonio amicizia e amore.
    Nel cast della serie Mark Duplass (il film “Humpday”), Steve Rannazzisi (“Il superpoliziotto del supermercato”), Nick Kroll (“I Love You, Man”), Paul Scheer (“Human Giant”), Katie Aselton (“The Puffy Chair”), Jon Lajoie e Alina Foley (figlia dell’attore Dave Foley); guest-star dell’episodio pilota è Leslie Bibb (Popular).
    Il co-creatore Schaffer è tra gli sceneggiatori del nuovo film di Sacha Baron Cohen, “Brüno”.
  • Ritardo nella produzione di “The Beautiful Life”
    bartonL’inizio della produzione della nuova serie CW The Beautiful Life è stato posticipato di una decina di giorni, dal previsto 22 luglio al 31 luglio. A quanto pare, la ragione è che alcuni dei set della serie non sono stati completati in tempo, ma si pensa che la vera ragione sia quanto accaduto la scorsa settimana alla co-protagonista Mischa Barton (The O.C.), che già lo scorso anno era stata per parecchio tempo in terapia di riabilitazione e che mercoledì scorso è stata fermata dalla polizia e posta sotto fermo psichiatrico al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles.
    Nella serie, che debutterà su CW il 16 settembre, la Barton interpreta una famosa modella, veterana del circuito dell’alta moda, che lotta per rimanere in vetta.
  • Maura Tierney precisa le sue condizioni di salute
    In merito a quanto avevo annunciato la scorsa settimana in merito al rinvio della serie Parenthood, l’attrice Maura Tierney ha precisato di avere un tumore al seno che richiede un’operazione: fino al completamento dell’operazione, ovviamente l’attrice non potrà conoscere l’esatta diagnosi o il corso della malattia, che comunque dovrebbe essere curabile. Nonostante il network NBC non avesse dichiarato la causa esatta della malattia della Tierney, l’attrice ha ritenuto opportuno effettuare la precisazione per evitare allarmi non previsti sul suo stato di salute.
  • Emmy 2009, le nomination
    Se non avete ancora letto le nomination dell’edizione 2009 dei più importanti premi della televisione statunitense, rileggete questo post di giovedì scorso.

emmy2009


CASTING CORNER
A seguire, qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting delle serie già esistenti e degli episodi pilota in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!

Serie TV

  • Grey’s Anatomy (ABC)
    plimptonMartha Plimpton (E.R. – Medici in prima linea) apparirà in diversi episodi della sesta stagione inedita del telefilm, a partire dal primo in onda il prossimo 24 settembre, nel ruolo della madre di un giovane paziente.
  • Happy Town (ABC)
    Steven Weber (apparso in modo ricorrente in Brothers & Sisters) e Ben Schnetzer saranno due nuovi protagonisti della serie midseason ABC ambientata in una cittadina sconvolta dal ritorno di un rapitore seriale noto come Magic Man. Ambedue gli attori interpreteranno ruoli per cui era in corso un recasting: Weber sostituirà Dean Winters nel ruolo di John Haplin, un uomo la cui famiglia è alla guida della città e a cui anni prima è stata rapita la figlia; Schnetzer sostituirà invece John Patrick Amedori nel ruolo del figlio dI Haplin, ricco teenager coinvolto in una storia d’amore in stile “Romeo e Giulietta”.
  • C.S.I.: Scena del crimine (CBS)
    Per cercare di arginare il calo di ascolti dell’ultima stagione, Jorja Fox tornerà ad interpretare Sara Sidle, vista l’ultima volta in una breve apparizione lo scorso gennaio nell’episodio che ha visto l’uscita dello storico protagonista William Petersen: la Fox apparirà in almeno cinque episodi della decima stagione inedita, a partire dal primo.
  • C.S.I.: NY (CBS)
    carterSarah Carter (Shark) è entrata nel cast fisso della serie poliziesca con Gary Sinise: sarà un tecnico ventenne che aspira a diventare un CSI e che lavora come tecnico di pulizia sul luogo del delitto, nascondendo un segreto.
  • Three Rivers (CBS)
    L’esordiente Amber Clayton è entrata nel cast fisso della nuova serie medica CBS con Alex O’Loughlin incentrata sul trapianto d’organi: la Clayton interpreterà la pragmatica dottoressa del pronto soccorso Lisa Reed.
    Non è ancora stata scelta l’attrice che sostituirà Julia Ormond, che interpreta una delle protagoniste nell’episodio pilota del telefilm.
  • Provaci ancora Gary (CBS)
    Keegan Michael Key (a breve nel film “Born to Be a Star”) è entrato nel cast fisso della seconda stagione della sit-com con Jay Mohr: interpreterà Clean, vecchio amico delle superiori del protagonista Gary (Mohr), ex-giocatore di baseball che è stato costretto a fermare l’attività sportiva dopo un infortunio.
  • Big Love (HBO)
    Adam Beach (“Flags of Our Fathers”) è entrato nel cast ricorrente della quarta stagione della serie drammatica: interpreterà Tommy Flute, figlio di Jerry (Robert Beltran), socio del protagonista ed a capo dell’Indian Gaming Casinò.

Episodi pilota

  • The Station (FOX)
    John Goodman, per anni protagonista della sit-com Pappa e ciccia, sarà co-protagonista del pilota della sit-com prodotta da Ben Stiller e 20th Century Fox Television, incentrata su un agente CIA sotto copertura (Justin Bartha) che, con i suoi colleghi, è in missione nell’America Centrale per installare un nuovo dittatore. Goodman interpreterà un veterano della CIA e mentore del protagonista.
  • Game of Thrones (HBO)
    beanSean Bean sarà il protagonista del pilota HBO che adatterà la serie di libri fantasy di George R.R. Martin, che segue le vicende di una battaglia tra sette regni e tra due famiglie per il controllo dell’Iron Throne, che permetterà la sopravvivenza nel corso di un imminente inverno lungo 40 anni: la sceneggiatura è curata da David Benioff e D.B. Weiss, la regia sarà di Tom McCarthy. Bean interpreterà Lord Eddard “Ned” Stark, noto per il suo senso dell’onore e della giustizia, che diventa il fidato consigliere di Re Robert (Mark Addy).
    Nel cast sono entrati anche Kit Harrington, Jack Gleeson e Harry Lloyd: Harrington sarà Jon Snow, figlio bastardo del protagonista; Gleeson sarà Joffrey, figlio di Re Robert; Lloyd interpreterà Viserys, sovrano senza poteri che cerca di far sposare sua sorella ad un potente re.
    La produzione, che vede nel cast anche il già annunciato Peter Dinklage, sarà girata in Irlanda ad ottobre.

LA TV USA 2009/10
Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2009/10.


DVD COVERS
Questa volta vi presento la copertina del cofanetto di 4 DVD, distribuito negli Stati Uniti in questi giorni da Lionsgate, che contiene la seconda stagione (13 episodi) della serie drammatica Mad Men con Jon Hamm e Elisabeth Moss, trasmessa negli Stati Uniti sul canale cavo AMC dal luglio all’ottobre 2008, ed in Italia proposta sul canale satellitare Cult dal dicembre 2008 al febbraio 2009.

madmen2


VIDEO DELLA SETTIMANA
Vi propongo una promo della nuova sit-com musicale Ruby & the Rockits con Alexa Vega e Patrick Cassidy, in onda da domani sera negli Stati Uniti sul canale cavo ABC Family.


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”.

Commenti»

1. enry - 20/07/2009

Mischa Barton non si smentisce mai… ‘-_-
Contento per Sarah Carter, è davvero brava e carina… finalmente avrà un ruolo fisso in una serie di successo.

2. jdi - 20/07/2009

Davvero un paccato per The Listener, ho trovato la serie originale, oltre che pulita e piacevole da vedere. Non capisco gli americani, se non sono crime cruenti, niente da fare?
Mischa Barton..non se ne può più..attrice decisamente sopravvalutata,,,,

3. PaoloKr - 20/07/2009

Mischa Barton è la solita cocainomane sociopatica. Non a caso venne cacciata da OC.
Sempre così anonimi i casting di C.S.I.: NY!
Jorja Fox ritorna a CSI. La vedo ormai in affanno la serie purtroppo. Ha avuto una media di 18 milioni di telespettatori quest’anno quindi non è certo il caso di parlare di crisi o altro. Però dopo quasi dieci splendidi anni sarebbe il caso di chiudere in bellezza. Ma purtroppo non avverrà…

Nick84 - 20/07/2009

ma non se ne era andata lei?

non so se avete viste le ultime foto è passata da anoressica longilinea a mongolfiera.
La settimana in più sarà per farle prendere qualche purghetta .

PaoloKr - 20/07/2009

Litigava spesso con i colleghi sul set. Arrivava tardi perchè la sera faceva baldoria (e c’erano foto di lei con il naso impiastricciato…) e parlava di volersene andare. Gli autori potevano obbligarla a rimanere da contratto e invece l’hanno lasciata libera perchè era impossibile ormai lavorare con lei.
Ognuno dice la sua,ma mi pare ovvio come siano andate le cose.

PaoloKr - 20/07/2009

Comunque Josh Schwartz elegantemente dichiarò che la cosa fu solo per decisioni creative e che lei era un’ottima professionista.
Lei invece dichiarò di sentirsi “sollevata” della cosa.
Si come no… ;)

Nick84 - 20/07/2009

Io non l’ho mai sopportate ne a lei ne a ryan .

L’attore(chiamiamolo attore ) che fa ryan addirittura mi è più simpatico nela serie southland dove fa un poliziotto e dice 2 battute

PaoloKr - 20/07/2009

Io non sopportavo nessuno in quella serie. Ma in effetti non sopportavo proprio la serie. Sopravvalutata in tutti i sensi e con attori pessimi. Giusto quello che faceva Seth e la sua fidanzatina forse. Non parliamo dei grandi poi. Anche l’attrice che interpretava la madre di lei e che fa Lady Heather in CSI (dove è fantastica) qui è inutile.
Inspiegabile il successone che ebbe in Italia.
Solo a pensare quanto costava poi! La CW spende un quarto per realizzare OTH ed ha un ottimo prodotto. Non pensiamo poi a Gossip Girl che è costosissima ma riesce a stare in budget grazie a vari stratagemmi.

enry - 20/07/2009

Paolo….. Non mi toccare The O.C. che sclero… già sono influenzato!
Mischa Barton ha un caratteraccio ed è la classica star “bruciata”, stile Britney Spears & co. Però io la trovo brava, certo non un’attrice straordinaria ma con del talento.
Il suo allontanamento da The O.C. per molti versi ricorda quello della Doherty da Beverly Hills…
Bravi anche Adam Brody (Seth) e Rachel Bilson (Summer) che recentemente ho visto sia in Chuck che nel film “Jumper.
Sugli attori adulti invece no comment… Tutti molto finti e “rigidi” tranne, ovviamente, il sempre bravo (e antipatico) Alan Dale.

PaoloKr - 20/07/2009

Hai detto le mie stesse cose! Che vuoi??? ;)

P.S. che sfiga influenzato a Luglio. Riprenditi!

Hotel P - 20/07/2009

Non credo che la Barton regga il paragone con la mitica Shannen Doherty! Approfitto per dire che di quest’ultima preferisco la storica doppiatrice Georgia Lepore (quella di “Beverly Hills”: che purtroppo non le hanno confermato in 90210) a quella che le appioppò la Rai in Streghe: Barbara Berengo.

enry - 20/07/2009

Tu odi The OC., io l’adoro…la sottile differenza è quella! ;-)
Spero vivamente di non aver contratto l’influenza suina! o_O
Oddio sto impazzendo…

enry - 20/07/2009

@Hotel P
Ho fatto un paragone tra l’allontanamento (burrascoso) da due serie di successo (entrambe teen drama) che le ha viste protagoniste… Non sulle loro doti recitative!

Hotel P - 20/07/2009

enry

L’influenza suina, no :) Cmq, buona guarigione!

enry - 20/07/2009

Thanks…

PaoloKr - 20/07/2009

Azz..speriamo davvero di no enry! Guarisci presto dai! :)

No odiare “The OC” no enry!
Era enovant1 che mi faceva salire il sangue al cervello con le sue cretinate e su come sparava a zero su One Tree Hill paragonando le due serie che, come tu stesso riconosci non sono paragonabili.
La prima stagione l’ho vista e mi piacque pure ma senza impazzire come tanti. La seconda (che è appena ricominciata su Fox Life) invece iniziò ad evidenziare i limiti della serie.
Comunque tra Chuck e Gossip Girl ho rivalutato molto Josh Schwartz.
Specie la seconda stagione di Chuck è molto più carina della prima. Piacevole e leggera ma con più spessore.

PaoloKr - 20/07/2009

Hotelp pure io preferisco la doppiatrice storica della Doherty. Cambiarla è stata una scelta ASSURDA.
Comunque anche se la Doherty è un’attrice migliore senz’altro,la vena masochista che ha sempre avuto nella sua carriera mi risulta incomprensibile. Ha avuto diverse chance per rinverdire i fasti ma purtroppo non c’è stato verso.
Ho visto uno speciale su di lei su “E!” ed è proprio fuori con la testa. Litiga con tutti!!!

Hotel P - 20/07/2009

Paolo

Sul forum dei doppiatori di Antonio c’è proprio un interessante topic su questo cambio di doppiaggio per Brenda, tra la storica Georgia Lepore in Beverly Hills 90210 e la nuova Barbara Berengo. Il bello è proprio Georgia interviene personalmente alla discussione (verso la fine) svelando interessanti retroscena sul fatto…

Link se non lo hai già letto:

http://altriforum.yuku.com/topic/3854/t/Cambio-di-doppiatrici-da-quot-Beverly-Hills-90210-quot–quot.html

PaoloKr - 20/07/2009

Hotelp sono sette pagine fitte di interventi…
Riassumimi le cose in tue parole se non ti spiace! Thanks :)

Hotel P - 20/07/2009

Ok:

In sostanza la scelta del cambio di doppiaggio va imputata esclusivamente alla Rai, che ha deciso di sostituire la storica doppiatrice Georgia Lepore con quella che la doppiava in “Streghe”.
E’ la stessa Georgia a confermare di non essere mai stata contattata per tornare a doppiare Brenda, nonostante i fan, come sappiamo, preferiscano in linea di principio mantenere i doppiatori originali…
Con Lorena Bertini, la doppiatrice di Kelly, è andata allo stesso modo, o addirittura peggio. La stessa era stata infatti contattata per tornare a doppiare Jennie Garth (che doppiava anche in “Le cose che amo di te”) ma all’ultimo momento la Rai ha preferito sostituirla con una nuova doppiatrice semi-sconosciuta, giudicando la sua voce “troppo vecchia” per il ruolo. Anche questo viene affermato direttamente dalla Lepore, cara amica della Bertini…

PaoloKr - 20/07/2009

Grazie davvero Hotelp.
Bella mossa da parte della Rai,bella mossa… ._.

4. PaoloKr - 20/07/2009

The Listener è stato un esperimento fallito sotto tutti i punti di vista.
Approfondimento psicologico dei personaggi inesistente,trama orizzontale fiacca e per niente appassionante e attori modesti (a parte il protagonista). Una regia da due soldi poi e giusto la fotografia bella.
Gli americani sono abituati a standard più elevati ovvio che non abbia avuto successo.

5. pali - 20/07/2009

evvai “persons unknown”, lo aspettavo da tempo!

6. max - 20/07/2009

The listener l’ho abbandonata dopo un paio di episodi, veramente mediocre, questa volta mi sento di giustificare i bassi ascolti, con tutte le buone serie che ci sono in giro, si può tralasciare questo telefilm piatto e banale.

7. jdi - 20/07/2009

Paolo la seconda serie di Gossip Girl com’è?

PaoloKr - 20/07/2009

Ti dico, a me è piaciuta! Molti storceranno il naso però a me piace molto GG per i personaggi e l’ambientazione quindi chiudo un occhio,al momento,sulla storia che è stata obiettivamente più debole. Troppi cambi di coppie da una puntata all’altra.
Però sono fiducioso. Anche One Tree Hill ebbe una seconda debole ma poi ridecollò e per la terza vogliono riaggiustare il tiro anche perchè saranno liberi dall’ambientazione scolastica.

jdi - 20/07/2009

ok.. ho appena iniziato a vederla.. la prima mi era piaciuta. Sai quale mi ha colpito ? 90210! Veloce, ironico, divertente, ottima fotografia…me la sono proprio gustata..certo, una serie leggera, estiva…

PaoloKr - 20/07/2009

No jdi ci ho provato ma non mi è piaciuta.
Forse è perchè non ho più l’età da teen drama,ma non mi ha colpito.
Aspetto con più fiducia Merlose Place 2.0 invece…

8. jdi - 20/07/2009

beh neanche io ho più l’età, però mi è piaciuta molto, sopratutto la seconda metà..
Anche io sono curioso di Melrose, spero gli diano un tocco di giallo…

PaoloKr - 20/07/2009

Sarà così.
Inizia con l’omicidio di una delle protagoniste storiche della serie originale. Nel promo si vede il corpo a testa in giù nella famosa piscina del condominio. Doveva essere la Locklear che però come ha letto che veniva fatta fuori dopo un episodio si è rifiutata categoricamente di prendere parte alla serie (almeno per il momento).

9. Nick84 - 20/07/2009

Oddio no è spuntato fuori l’innominabile Gossip Baby , io non lo tollero a vista , roba che the OC era sottovalutato .
Cmq per quel poco che ho visto(Del primo) THe OC è MOLTO meglio , pur odiando io tutti i teen drama con ambientazione da ricconi.
IL mio preferito è dawson creek poi skins OTH degrassi e ovviamente un posto nel mio cuore per 90210 che vedevo da bambino .

Visto anche 90210 nuovo ma più per sfizio anche se non lo trova malaccio non fosse altro per il riciclo di mezza trama dell’originale .

PaoloKr - 20/07/2009

Vedi jdi? È una serie che molti trovano fastidiosa per la sua ambientazione. Mentre invece a me piace proprio per quella…

Nick84 - 20/07/2009

Sono un ragazzo dei provincia quindi odio i metropolitani ricchi viziati e lamentosi .
I prsonaggi dele serie metropolitane sono tutti costruiti e finti . posso capire un ragazzo di provincia che sogna di evadere , ma se stai a NY divertiti e non scassare il b*p tanto più se vivi nel quartiere più esclusivo.

PaoloKr - 20/07/2009

Non è un ragionamento bellissimo secondo me.
Sa un po’ di rosicone. Senza offesa…

10. Nick84 - 20/07/2009

Defying Gravity non la poteva acquistare sci-fi channel ? una serie sci.fi su abc mi preoccupa anche se vedo che è coprodotta da tutti i canali del mondo tranne quelli italiani

The Listener dove sta un flop sta la NBC , ma non le bastano i suoi?

LA notizia della disney conferma i miei dubbi e cioè che ormai prima trovano la sg*aldrinella e poi ci fanno la sitcom intono SANTA PAZIENZA

11. Andrea - 20/07/2009

L’insuccesso di The Listener (come quelli di Merlin, Mental, The Philanthropist) non mi sorprende. Alla fine le serie che vanno in estate sui Big 4 sono o burn off di serie invernali considerate deboli oppure se sono serie appositamente acquistate per l’estate tendono ad essere progetti low budget (per ovvie ragioni).
Se erano di luna buona potevano mettere The Listener al sabato (tanto peggio di Kings era difficile).

In bocca al lupo per la Tierney.

Il ritorno temporaneo della Fox a CSI pare una mossa per recuperare dalla flessione di fine stagione scorsa.
Three Rivers sa di “flop” per CBS.

12. Nick84 - 20/07/2009

PaoloKr

Rosicone giusto perchè io i soldi me li godrei , non mi piacciono perchè non mi rappresentano , hanno valori completamente sfasati dai miei principi . i tagazzi di OTH di DC invece mi rappresentano mi emozionano mi ci riconosco e sono anche più vicini alla cultura italiana .

MEglio sex ad the city , con il suo sono ricca e me ne vanto anche .

POi io Josh Schwartz lo odio a morte , sopravvalutatissimo nel suo essere Darren star con 10 anni di ritardo .

PaoloKr - 20/07/2009

Hai capito che non voleva essere offensivo…
I ragazzi di OTH sono ragazzi di provincia,forse per questo li senti più vicini. Anche io vengo dalla provincia e mi ricordano quando ero a scuola o all’università.
Però avendo vissuto pure a NY per tre anni e tornandoci spesso, mi rendo conto che lì spesso la realtà (parlo di Manhattan) è proprio quella descritta.

13. ilollo - 20/07/2009

io ho amato tantissimo OC, davvero molto appassionante, mentre GossipGirl pur apprezzandola non riesco a proseguirla proprio perché non capisco i protagonisti! se cmq un giorno Italia1 la replicherà sarò felice di seguirla!

14. pier90 - 21/07/2009

gossip girl proprio per la sua velocità era divenuta una mania per me tanto da vedere gli episod anche con i sottotitoli, ma la seconda serie, dalla morte del padre di chuck in poi è stata veramente scandalosa e di scarsissimo livello. In genere nei teen-drama non vado oltre la seconda serie…mi sa che anche per Gossip Girl andrà così.

Cmq Gossip Girl nel confezionamento è molto interessante: buona fotografia, ritmo, tanta musica, volti accattivanti…ma ritorno sul molta musica e canzoni pop, mentre nelle serie nostrane spesso si glissa sulle musiche ritenendole superflue!!!

15. PaoloKr - 21/07/2009

“In genere nei teen-drama non vado oltre la seconda serie…”

Bel modo di apprezzare le serie,davvero bel modo… ._.

16. jdi - 21/07/2009

Concordo con Paolo.. un pò di superficialità..e cmque..grazie dello spoiler :=I


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: