jump to navigation

Cinema futuro (723): “Sul lago Tahoe” 27/08/2009

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Cinema futuro, Video e trailer.
trackback
Cinema futuro - Il cinema del prossimo week-end“Sul lago Tahoe”

Uscita in Italia: venerdì 28 agosto 2009
Distribuzione: Archibald Film

sullagotahoeTitolo originale: “Lake Tahoe”
Genere: drammatico
Regia: Fernando Eimbcke
Sceneggiatura: Fernando Eimbcke, Paula Markovitch
Uscita in Messico: 28 novembre 2008
Sito web ufficiale (USA): nessuno
Sito web ufficiale (Italia): cliccate qui
Cast: Diego Cataño, Hector Herrera, Daniela Valentine, Juan Carlos Lara II, Yemil Sefani, Olda López, Mariana Elizondo, Joshua Habid, Raquel Araujo

La trama in breve…
Alla periferia della città, Juan, un ragazzo di sedici anni, fracassa la vettura di famiglia contro un palo del telegrafo. E’ un tentativo di fuga da una casa dove regna il dolore. Alla ricerca di qualcuno che lo aiuti a riparare l’auto, Juan incontra Don Heber, un vecchio meccanico paranoico il cui unico compagno è Sica, un cane boxer dai comportamenti quasi umani. Don Heber gli promette di sistemare l’auto nel più breve tempo possibile, ma Juan deve trovare il pezzo di ricambio.
Alla ricerca di quel pezzo, Juan arriva a “Refaccionaria Oriente”, un autoricambi gestito da Lucia, una giovane madre convinta che il suo vero ruolo nella vita sia come solista in una punk band. Ma se Lucia sa tutto di musica, non ha la più pallida idea di cosa sia un pezzo di ricambio e Juan dovrà così attendere David, un meccanico adolescente ossessionato dalle arti marziali e dalla filosofia Kung Fu.

Trailer internazionale:


Per consultare le uscite dell’ultimo week-end andate allo spazio “Al cinema…”, per gli incassi del box office, trailer e notizie dal mondo del cinema visitate lo spazio “Cinema Festival”.

Commenti»

1. Hotel P - 27/08/2009

Difficile abbozzare un commento solo sulla base di poche righe di trama. Dico solo che se ne avessi la possibilità non me lo farei certamente sfuggire e che denoto qualche somiglianza (tutta da confermare, però) con una altro film messicano: “Y tu mamà tambièn” di Cuaròn.

PaoloKr - 27/08/2009

Credo che i film sia meglio commentarli dopo averli visti, che dici…?

Hotel P - 27/08/2009

Beh, certo… Però si può sempre dire “Credo che lo guarderò”, “Non è il mio genere” o cose di questo tipo :)

PaoloKr - 27/08/2009

Ma lo avevi già detto che non te lo saresti lasciato perdere. ;)
Comunque anche io lo guarderò senz’altro.

p.s. “Y tu mamá también” mi piacque molto.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: