jump to navigation

Dig News #34 – Settembre 2009 – I canali per bambini e ragazzi 05/09/2009

Posted by Antonio Genna in Animazione, Cinema e TV, Dig News, Film, TV ITA.
trackback

Questo è il terzo ed ultimo spazio mensile del blog in cui presento la programmazione dei canali digitali terrestri. Questa volta soffermiamoci sui principali cartoni animati, telefilm, varietà e film in onda sui canali digitali terrestri dedicati a bambini e ragazzi, gratuiti e a pagamento, in base ai comunicati stampa disponibili. Sono trattate le notizie disponibili sulle principali novità, repliche o prime visioni, in arrivo soprattutto in prima serata nel mese di SETTEMBRE 2009.
I programmi indicati vengono spesso replicati ad altri orari nel corso della settimana, per maggiori informazioni consultate le vostre guide TV.


Boing
(canale gratuito)

CARTONI ANIMATI

Mucca e Pollo Boing

MUCCA e POLLO – cartoon cult
Dal lunedí al venerdí h. 13.15. Sabato e domenica h. 14.35
La serie racconta le grottesche e stravaganti avventure di una surreale coppia di fratelli: il maggiore “Pollo” e la piu’ piccola “Mucca” (di 230 kg). Anche se nati da genitori umani, i due mostrano tratti caratteristici della loro specie. Pollo, un pollo maschio di undici anni, cerca sempre di primeggiare su tutti, sia su sua sorella Mucca che sui suoi compagni di scuola, Flem e Earl. Il suo caratterino combattivo lo porta spesso nei guai, per fortuna in queste occasioni arriva sempre a risolvere le situazioni la sorellina “Supermucca”. Come accade spesso tra fratelli, i due piccoli nutrono un sincero affetto l’un per l’altro, nonostante i litigi e le loro disavventure in un mondo popolato da umani. Mucca ama suo fratello ma non riesce proprio a capire perchè lui cerchi di allontanarla da scuola. Pollo vuole sicuramente bene alla sorella ma crede di dover fare il duro quando ci sono i suoi amici in giro, cosa molto difficile quando é soffocato dalle enormi mammelle di Mucca. I due sono una bella metafora dei rapporti fratello/sorella e ogni ragazzo potrá ritrovarcisi e riderne.

TITEUF
Tutti i giorni h. 17.05
La serie racconta la vita quotidiana di Titeuf, dei suoi amici e della loro visione, talvolte comica, del mondo degli adulti. Titeuf è un ragazzo vispo e turbolento, un vero combina guai; se ne va in giro col suo ciuffo biondo in testa che lo rende inconfondibile. Con il suo migliore amico, l’occhialuto Manu e assieme alla sua banda di strampalati amici (Jean-Claude che sputacchia continuamente, Puduk che puzza sempre, Ramon il portoghese, Vomito e gli altri), ne combina di tutti i colori e finisce spesso a parlare d’amore e di ragazze, soprattutto di Nadia, per la quale nutre un interesse poco corrisposto. Curioso su tutto, irriverente e pasticcione ma anche timido e tenero, Titeuf é l’eroe di un famoso fumetto francese creato da  Zep e pubblicato in tutto il mondo, il suo nome deriva dalla caratteristica testa a forma d’uovo (pe’tit-oeuf). Con i suoi amici cerca senza sosta le risposte che tutti i bambini del mondo cercano dai grandi e che non sempre hanno il coraggio di chiedere.

TELEFILM

BAYSIDE SCHOOL
Tutti i giorni alle 15.25
E’ la storia di sei ragazzi alle prese con i quattro anni di liceo: Zack, biondo e belloccio, è da sempre innamorato della ragazza pon pon più carina della scuola, Kelly Kapowsky, mentre Jesse Spano, la sua migliore amica, ha un rapporto di amore-odio con lo studente portoricano A.C. Slater. Il gruppo è completato da Lisa, che vive per gli abiti firmati ed il pettegolezzo, e da Screech, l’amico tenero e distratto che tutti vorrebbero avere. Sullo fondo c’è il preside della “Bayside School”, il signor Belding che, nonostante le punizioni inferte a Zack Morris non può liberarsi dai suoi continui scherzi. Le vicende sono ambientate nella scuola, a casa di Zack e, qualche volta, nel bar di Max, punto di ritrovo extra-scolastico per gli studenti. La serie americana, é stata girata dal 1989 al 1993, e ad alcune puntate prese parte anche la giovanissima Tori Spelling, resa famosa da Beverly Hills 90210.

FILM

POP CORN – tutti i film in onda la domenica.

13/09 h. 18.30 – ROVER & DAISY
Rover Dangerfield, di Jim George e Bob Seeley,Usa 1991, 74’

Il cane Rover dopo aver sventato il piano criminale del fidanzato della sua padrona, sfortunatamente viene catturato proprio dal perfido individuo. Salvato dai cani di una vicina fattoria, tra cui la bella Daisy, scopre il fascino della vita di campagna e l’importanza della solidarietá che lo spinge a salvare il padrone della fattoria da un attacco di lupi. L’happy-end vede Rover dichiararsi all’amata Daisy, l’incantevole “cane della porta accanto”.

13/09 h. 21.00 – RICHIE RICH
Richie Rich, di Donald Petrie con Macaulay Culkin, John Larroquette, Edward Herrmann, Christine Ebersole, Jonathan Hyde, Michael McShane, USA 1994, 95’

Richie Rich è il ragazzino più ricco del mondo, grazie alle immense fortune accumulate dai suoi genitori; tuttavia si sta accorgendo che i soldi non danno necessariamente la felicità e che non possono certo sostituire i veri amici. Dopo aver cercato in tutti i modi di trovare dei nuovi amici senza risultati, le cose cambiano. Scopre infatti che uno dei soci del padre, Lawrence Van Dough, sta pianificando di uccidere l’uomo e la moglie per ottenere il controllo della societá. Il giovanissimo rampollo grazie all’aiuto del suo maggiordomo e di alcuni ragazzi che si riveleranno essere dei veri amici, riuscirà a bloccare il diabolico piano.

20/09 h. 18.30 – SCOOBY DOO: L’ISOLA DEGLI ZOMBIE
Scooby Doo on Zombie Island, di Jim Stenstrum, Usa 2001, 74’

Gli Harlem Globetrotters e la Banda del Mistero approdano su un’isola infestata dagli zombi per una visita indimenticabile. Scooby & Co. trovano rifugio in un vecchio castello e si imbattono in fatti misteriosi e sovrannaturali: statue che si muovono, impronte luminose da brivido che conducono i nostri eroi fuori dalla casa degli spiriti. Una volta fuggiti dal castello, Scooby Doo e i suoi amici scoprono che in realtá i “fantasmi” sono il capitano e l’allenatore dei Ocean City Scorpions, la squadra di basketball da sempre acerrima nemica dei Trotters. Il piano degli Scorpions? Non far dormire la squadra avversaria prima del grande match del giorno dopo.

20/09 h. 21.00 – SCOOBY DOO: IL FILM – 1° volta su BOING TV
Scooby-Doo, di R. Gosnell con F. Prinze, S. Gellar, M. Lillard, R. Atkinson, USA 2002, 87’

Il simpatico e facilmente impressionabile Scooby fa il suo debutto sul grande schermo con questo film in live action e animazione. Scooby accompagna gli investigatori della Mystery Inc. sulle tracce di una serie di eventi paranormali verificatisi a Spooky Island, un luogo di villeggiatura di proprietá di Emile Mondavarious (Rowan Atkinson). Prima che gli eventi soprannaturali facciano fuggire tutti i villeggianti, la Gang deve riuscire a risolvere il caso, mettersi in salvo e… possibilmente salvare la Terra!

27/09 h. 18.30 – INTRIGO A BEDROCK
The Man Called Flintstones, di W.Hannah e J.Barbera, Usa 1966, 87’

Direttamente dagli Hanna e Barbera Studios, 87 minuti di puro divertimento con i Flinstones piú in forma che mai.
La vera star del lungometraggio é, peró, il grande Fred Flinstones nei panni di un preistorico James Bond. Il film cartoon é infatti un’esilarante parodia delle piú famose serie di spionaggio. Per gli amanti del genere, “Intrigo a Bedrock” é un appuntamento assolutamente da non perdere!

27/09 h. 21.00 – SCOOBY DOO 2: MOSTRI SCATENATI – 1° volta su BOING TV
Scooby-Doo 2: Monsters Unleashed
, di R. Gosnell, con con F. Prinze, S. Gellar, M. Lillard, USA 2004, 93’
L’investigatore piú fifone della Terra torna con il suo secondo film insieme alla Mystery Inc. Questa volta i detective del Mistero sono alle prese con un malvagio uomo mascherato che sta tramando per impossessarsi della cittá di Coolsville servendosi di una macchina fabbrica-mostri, in grado riportare in “vita” i piú celebri fantasmi contro i quali la Mistery Inc ha avuto a che fare nelle sue mille avventure. Nel frattempo le capacitá investigative della Gang sono sotto l’attenta osservazione dell’inflessibile reporter Heather Jasper-Howe, aiutata dal direttore del museo Patrick Wisely e ostacolata dal cattivissimo Jeremiah Wickles.


K2_logo
(canale gratuito)

TELEFILM

POWER RANGERS WILD FORCE
Nuova missione per i Power Rangers!
Le ancestrali forze del male hanno liberato nuovi mostri in grado di distruggere ogni cosa. La terra ha perso tutte le energie vitali e ci sono ormai pochissime possibilità di sopravvivenza…
L’unica speranza è una squadra di cinque giovanissimi elementi, ognuno dei quali possiede lo straordinario potere della Bio-Energia che permette loro di trasformarsi negli invincibili POWER RANGERS WILD FORCE.
Al fianco agli atletici paladini, i fedeli Power Animals si trasformano all’occorrenza negli inarrestabili Zords, esseri di una tale forza che non trova paragone nella storia dei Power Rangers.
Power Rangers Wild Force
: a settembre dal lunedì al sabato doppio appuntamento dalle 17:00 su digitale terrestre (canale 20), satellite (canale 632) e analogico.

CARTONI ANIMATI

SABRINA
Sabrina Spellman ora ha 13 anni e frequenta la Greendale Highschool. Come sempre è cotta di Harvey e come sempre non ha il coraggio di dichiararsi a lui. Ora i suoi poteri sono cresciuti e le streghe istitutrici Hilda e Zelda, assieme al gatto Salem, lavorano incessantemente al perfezionamento delle sue arti magiche. Eppure nel liceo Sabrina non è più la sola ad occuparsi di magia, la nuova arrivata Cassandra si prepara a darle del filo da torcere!
La tranquilla comunità di Riversale sarà sconvolta dalle mille situazioni in cui le 2 apprendiste si troveranno faccia a faccia!
Un viaggio colorato tra alambicchi e banchi di scuola in arrivo sugli schermi di K2!
Sabrina: sabato e domenica alle 7:40 2 episodi consecutivi.

K2 affissione


Rai_Gulp
(canale gratuito)

CARTONI ANIMATI

ilgrandesognodimayaIL GRANDE SOGNO DI MAYA
Tutti i giorni ore 17.00, 22.50, 00.00 e 05.50
In replica tutti i giorni ore 13.00
In esclusiva per Rai Gulp “Il Grande Sogno di Maya”, una ragazza che ha fatto del teatro lo scopo della sua vita: il suo sogno è diventare un’attrice professionista. Nella sua scalata verso il successo Maya sarà sostenuta da un ammiratore segreto.

LA COMPAGNIA DEI CELESTINI (II serie)
Tutti i giorni ore 07.40, 11.40, 20.05 e 03.05
In replica tutti i giorni ore 09.40 e 16.05
Dopo aver vinto il Mondiale di Pallastrada ed essere diventati campioni del mondo, i Celestini si troveranno a combattere con squadre sempre più agguerrite e dovranno difendere i valori della pallastrada. Una coproduzione Rai Fiction, de Mas & Partners e Teleimages (2007, Italia-Francia)

IL MIO AMICO ROCKET
Tutti i giorni ore 19.50 e 02.50
In replica tutti i giorni ore 15.50
Vinnie riceve per il suo tredicesimo compleanno un razzo giocattolo molto speciale che diventa subito il suo migliore amico. Un nuovo cartone animato per Rai Gulp, coprodotto da SLR Productions, Taffy Entertainment, Sunwoo Entertainment, Peach Blossom, KI.KA ARD ed Europool (2008, Francia-USA).

RUBY GLOOM
Da mercoledì 9 settembre, tutti i giorni ore 23.15 e 06.15
Molti ragazzi sarebbero spaventati dal tetro buio di Gloomsville, da un vicino con due teste o da un amico con il volto di un teschio. Ma non Ruby. Lei è diversa, perché è… la ragazza più felice del mondo!  Una produzione Nelvana Productions (2006, Canada).

CUCCIOLI 4 – Il Mistero dei 26 Gabbiani
Tutti i giorni ore 08.45 e 12.45
In replica tutti i giorni ore 10.45
Questa volta i sei Cuccioli compiono un viaggio nel tempo e nello spazio, alla scoperta dei misteri delle più antiche civiltà. La Maga Cornacchia è ancora la loro più temibile avversaria.



(canale pay, pacchetto Mediaset Premium Fantasy)

CARTONI ANIMATI

UNA GIUNGLA DI AVVENTURE PER KIMBA IV
In prima tv dal 2 settembre 2009
In arrivo su Hiro la quarta serie delle avventure del piccolo leoncino Kimba. La serie narra la storia di un leoncino albino, che viene allevato dagli esseri umani dopo che un cacciatore ha ucciso suo padre Pandja per impossessarsi della sua preziosa pelliccia. Kimba nasce a bordo di una nave diretta in Inghilterra, sulla quale sua madre Elisa e’ stata imbarcata per essere venduta a uno zoo. Elisa esorta il suo cucciolo a continuare l’opera di suo padre, che ha dedicato la vita a proteggere i suoi simili oltre che a mantenere la pace nella giungla, e lo spinge a saltare dalla nave fra le onde del mare nel tentativo di raggiungere la costa africana a nuoto. Kimba viene pero’ catturato e ha cosi’ modo di constatare che esistono uomini crudeli, ma anche uomini buoni. Cresciuto in mezzo agli uomini, Kimba fa tesoro di ogni sua esperienza e, una volta tornato in liberta’, si impegna ad applicare tutto quello che di buono ha imparato. Destinato a diventare il nuovo re della giungla, Kimba ha pero’ in mente un nuovo ordine, piu’ simile a quello della societa’ degli uomini e cio’ non e’ gradito a tutti gli animali, anche perche’ vi sono alcuni tra loro che odiano profondamente il genere umano. La strada del giovane leone bianco non e’ facile, ma Kimba dimostrera’ una saggezza fuori dal comune e sara’ sempre in grado di far fronte agli ostacoli che incontrera’ sul suo cammino…

MALEDETTI SCARAFAGGI
Dal 15 settembre 2009
Continuano le avventure di Oggy, un gatto alle prese con un terribile nemico che al contrario dell’immaginario collettivo non è un topolino né tantomeno un uccellino. Il nemico in questione e’ una dispettosissima banda di scarafaggi che passa il tempo ad escogitare un modo nuovo, infallibile ed esageratamente spassoso di angustiare il povero, tranquillo gattone Oggy che si ritrova a dover sfuggire gli attacchi sempre piu’ studiati e cattivi degli scarafaggi, alle loro trappole ottimamente congeniate, tese ovunque ed in ogni momento, invece di sonnecchiare tranquillamente come vorrebbe fare.
Di puntata in puntata il nostro Oggy cerca quindi di arrivare incolume almeno sino all’attacco seguente dei suoi nemici scarafaggi, quei guastafeste invadenti che gli impediscono di condurre una normale e quieta vita da gatto di casa.

I CINQUE SAMURAI
Dal 17 settembre 2009
Su una nuvola che sovrasta il centro di Tokyo e’ apparso un grande palazzo, la roccaforte del malvagio imperatore Arago. L’intera città viene isolata dal resto del mondo e il governo ordina che sia evacuata al piu’ presto. I cinque samurai devono fronteggiare l’attacco di Shuten, demone supremo, che vorrebbe sbarazzarsi anche di Jun e Nasty.
Stanno per avere la meglio ma ecco che interviene Arago che, con una folata di vento, spazza via i cinque guerrieri, portandoli lontano e separandoli l’uno dall’altro. Soltanto Ryo il Fuoco, che il vento ha portato nel cratere del monte Fujii, si risveglia dallo stato di torpore in cui Arago li fatti cadere. A contatto con la lava, l’armatura di Ryo il Fuoco acquista un rinnovato potere e il samurai sconfigge Shuten che l’aveva seguito per eliminarlo. Ryo, Nasty e Jun si mettono alla ricerca degli altri quattro samurai.
Il nonno di Nasty, prima di morire, confida alla nipote che per ritrovare gli altri quattro ragazzi, occorre risolvere l’enigma nascosto in una misteriosa canzone inserita nel computer. Una volta scoperta la chiave di lettura, Nasty, Ryo e Jun partono alla volta della Grotta dell’Autunno dove credono si trovi Seiji, la luce. Qui, dopo aver lottatocon Naaza, demone del veleno, liberano il loro amico. Anche Seinjii, stando a lungo in un luogo buio, ha sviluppato una forza maggiore. Soltanto quando agiscono insieme, concentrando la loro forza riescono a essere piu’ forti del male. Ognuno dei samurai ha una propria caratteristica, una forza particolare.

SLAYERS REVOLUTION
In prima tv dal 23 settembre 2009
Slayers-RevolutionIn questa nuova serie troviamo Rina e Guido in giro per il mondo, alla ricerca di una nuova arma che possa sostituire la spada di luce, persa nell’ultima battaglia. Mentre si trovano nel regno di Ruvinagardo, i due si ricongiungono con Amelia e Zelgadis e fanno conoscenza con Wizer Flayon, capo dell’unità investigativa del regno. Quest’ultimo, pur sulla base di labili indizi, vuole arrestare Rina, perché è sicuro che sia lei la responsabile della distruzione dei nuovi carri armati acquistati dall’esercito di Ruvinagardo. Rina riesce a sottrarsi all’arresto diverse volte e sempre in modo rocambolesco. Nel frattempo scopre il vero responsabile dello sterminio dei carri armati: si tratta di un certo Pokota, una strana creatura, dotata di enormi orecchie, capace di lanciare potenti incantesimi, Fulmine Rosso compreso. Personaggio dall’aspetto buffo ma dai grandi poteri, è riuscito a creare una copia della spada di luce ed è l’ideatore dei carri armati che ora sta sistematicamente distruggendo, per evitare che chi ne è entrato in possesso ne faccia un cattivo uso.
Pokota è il principe di Taforashia, un piccolo regno immerso in una fitta nebbia magica, che anni prima fu colpito da una gravissima epidemia. Allora, l’unica persona che portò il suo aiuto a Taforashia fu Zeno, il monaco rosso. Nemmeno lui riuscì a curare quella terribile malattia, ma riuscì perlomeno ad arrestarla, facendo piombare in catalessi l’intera popolazione ad eccezione dello stesso Pokota e del suo amico Duclis, ai quali fornì due corpi provvisori sani, perché potessero andare a cercare una cura. Ma Duclis, era pieno di rancore verso tutti quei regni che avevano abbandonato Taforashia al suo destino quando era scoppiata l’epidemia e voleva vendicarsi. Rubò i progetti dei carri armati e si mise in società con la marchesa Gioconda di Ruvinagardo, una donna avida e senza scrupoli che contava di fare affari d’oro con la vendita di quelle nuove macchine da guerra. Il progetto di Duclis, invece, consisteva nel fornire armi micidiali ai regni che non aiutarono Taforashia nel momento del bisogno, nella speranza che potessero annientarsi a vicenda. Ma l’ex amico di Pokota aveva anche un altro piano: riprodurre l’armatura di Zanapher, che lo avrebbe reso immune a tutti gli incantesimi e, soprattutto, far rivivere Zanapher stesso, la bestia magica, per poi portarlo con sé a radere al suolo le città degli odiati regni vicini.
Durante un’incursione di Rina e soci nel castello di Gioconda, Duclis scopre che, ai tempi dell’epidemia, la marchesa si era impossessata degli aiuti umanitari destinati a Taforashia. Infuriato con lei riporta in vita Zanapher e la fa annientare. Quindi sparisce assieme alla bestia gialla e accompagnato da Zeross, che gli ha fornito le informazioni necessarie per realizzare l’armatura completa di Zanapher.
Rina e i suoi amici si mettono sulle tracce dei tre, ma arrivano sempre in ritardo e non possono impedire la devastazione di tre città. L’unica possibilità è scoprire in anticipo dove sono diretti. All’improvviso la spada di luce di Pokota emette un lungo raggio, rivelando la posizione di Zanapher: la bestia magica sta marciando verso Seiloon. Rina e gli altri riescono a raggiungere il regno di Filiberto appena in tempo per avvertire il sovrano, evacuare i cittadini ed organizzare una difesa. Poi si scatena la battaglia decisiva al termine della quale Zanapher viene sconfitto grazie al potere della spada di luce (che Pokota cede alle mani più abili di Guido) e a uno stratagemma magico ideato da Rina.
Al di là delle vicende legate al folle progetto di Duclis, Slayers Revolution vede Rina e i suoi compagni di viaggio coinvolti in una serie di avventure burrascose e picaresche. In mare, alle prese coi pirati o affrontando una movimentata crociera di lusso, o in giro per il mondo, dove conoscono città e paesi dominati da improbabili tradizioni. Intorno a loro, ruota una variopinta ed eterogenea schiera di personaggi: vecchie conoscenze, come Zeross, Silfiel o Filiberto, ma anche un nutrito gruppo di “nuovi arrivi”. Pokota, il buffo principe di Taforashia e il suo vendicativo ex amico Duclis. Wizer Flayon, l’inflessibile ispettore di Ruvinagardo dotato di un’ottusa ostinazione dietro la quale, di tanto in tanto, traspare un astuto progetto investigativo. Zollan e Flan, due incapaci faccendieri (che ricordano il Gatto e la Volpe di Collodi), assunti da Duclis per rubare la spada di luce a Pokota. La spietata marchesa Gioconda di Ruvinagardo, Ozel, la sua cameriera meccanica e Zuuma, il sicario implacabile assunto dalla stessa marchesa perché elimini Rina.
E poi tutta una serie di figure minori: donne-pesci che rischiano di finire in padella, meduse giganti, creatori di chimere, sacerdotesse ieratiche, anziani capi villaggio in competizione per campanilismo e per amore, mostri, demoni e golem…

ONE PIECE – TUTTI ALL’ARREMBAGGIO! VI
Dal 23 settembre 2009
Giunto alla sesta serie, la fortunata serie di Rubber cappello di paglia, si ritroverà nuovamente coinvolto in una serie di nuove avventure, insieme ai suoi inseparabili amici. In questa serie, Rubber e la sua ciurma tornano nel Mare Blu dopo l’avventura sull’Isola del Cielo. La loro nave precipita proprio nel bel mezzo della fortezza della Marina Militare, e i ragazzi devono trovare un modo per uscirne senza essere visti. Gli ufficiali della marina, tuttavia, si accorgono della loro presenza e sono convinti di poterli catturare facilmente. La fortezza è enorme e piena di soldati, di conseguenza Rubber & C. sono costretti a travestirsi per non farsi notare. Ad esempio, Nami veste inizialmente i panni di una donna delle pulizie, e poi quelli di un’infermiera. Sarà proprio attraverso quest’ultimo travestimento che conoscerà la dottoressa Kobato, la quale aiuterà i pirati a ritornare sani e salvi alla loro nave per fuggire. Una volta giunta al Cancello della Fortezza, però, la banda si accorge della mancanza del proprio tesoro, che è stato confiscato dalla Marina. È dunque necessario tornare indietro a recuperarlo. La ciurma organizza un piano e rientra in possesso del tesoro, per poi fuggire dalla fortezza, con grande rabbia dei militari. Ripresa la via del mare, i ragazzi approdano su una strana isola a forma di anello, su cui ogni animale o pianta ha la forma allungata. È qui che incontrano Tonjit, un vecchio nomade che ha perduto la sua tribù. Sull’isola giungono anche i pirati della banda di Foxy, che attaccano subito briga con Rubber, il quale accetta di battersi contro di loro a un gioco per pirati chiamato “Davy Back Fight”. Vengono effettuate tre manche, e a ogni vittoria si potrà scegliere come premio un membro dell’equipaggio avversario. Rubber non sa che Foxy ha mangiato un Frutto del Mare e possiede il potere di rallentare gli oggetti; inoltre, è anche un astuto imbroglione. Nella prima manche le due ciurme si sfidano a una regata. Polluce, della banda di Foxy, conquista la vittoria e Chopper viene scelto come premio. Nella seconda manche si svolge un gioco a palla, a cui partecipano Sanji e Zoro. Nonostante i continui litigi i due riescono ad avere la meglio sugli avversari e Rubber decide di sfruttare la vittoria per recuperare la cavalla di Tonjit, di cui Foxy si era appropriato. Non volendo rinunciare a Chopper, Rubber sfida nuovamente Foxy: si svolge un ulteriore gioco, dal quale Rubber esce vittorioso. Nonostante la vittoria, Rubber si lascia convincere a partecipare a una nuova sfida a tre manche. Nella gara della “palla prigioniera”, la squadra di Rubber perde Nico Robin; nel gioco dell’“un due tre stella” perde nuovamente Chopper. Anche vincendo la terza manche, la ciurma non potrebbe tornare al completo, così Nami propone a Foxy di scommettere cinque persone nel gioco successivo. Foxy rilancia a 500 persone e Rubber accetta. Il combattimento tra Rubber e Foxy è molto aspro, ma alla fine Rubber riesce a spuntarla, recupera il suo equipaggio, conquista il vessillo di Foxy e lascia liberi i suoi uomini. Una volta tornati per mare, i ragazzi trovano una nuova isola, sulla quale una creatura misteriosa si nutre dei ricordi delle persone. Tutti quanti perdono la memoria, ma scoprendo il trucco del mostro riescono a recuperarla e a salvare l’intera isola da questa terribile minaccia. Gli isolani, tuttavia, sono convinti che siano i pirati i responsabili del furto di memorie, così i ragazzi sono costretti a fuggire. Di nuovo per mare, nel bel mezzo di una tempesta Rubber & C. si imbattono ancora in Foxy, con i suoi fidati Polluce e Hamburg. Questi si trovano in difficoltà, e Rubber decide di aiutarli accogliendoli a bordo. Foxy avvista la sua ex-nave, la quale è stata conquistata da Rospo con le Zanne, che si è impadronito anche dei suoi uomini. Foxy vuole battersi contro di lui per riconquistare ciò che è suo, ma Rospo con le Zanne stronca subito il suo tentativo. Rubber decide dunque di combattere al posto di Foxy, mosso da pietà. Ma si tratta dell’ennesimo tranello: Foxy vuole vendicarsi della sconfitta subita, incassare la taglia su Rubber e rubargli tutto l’oro. La ciurma inizia un nuovo combattimento contro di lui e i suoi astuti imbrogli…

MEW MEW – AMICHE VINCENTI
Dal 25 settembre 2009
La serie narra le avventure di cinque giovani paladine della giustizia, le Mew Mew. La protagonista è Strawberry, una simpatica ragazzina di tredici anni, che viene coinvolta in una storia più grande di lei. Durante la visita a una mostra sugli animali in via di estinzione, Strawberry viene infatti investita da una luce che trasferisce nel suo patrimonio genetico il DNA del gatto selvatico iriomoto. I responsabili sono Kyle e Ryan che invitano Strawberry nel loro locale, il Caffè Mew Mew, che serve da copertura per il loro importantissimo progetto: il Progetto Mew. I ragazzi le spiegano che alcuni extraterrestri stanno minacciando il nostro pianeta e che solo la formazione di una squadra, la squadra delle Mew Mew, può salvarci da una distruzione totale. Ogni componente viene scelto perché idoneo a ricevere il DNA di alcune specie di animali protette dalle quali puo’ trarre i poteri e la forza necessari ad affrontare e combattere i nemici. Oltre a Strawberry, fanno parte della squadre delle Mew Mew: la benestante Mina, la timida Lory, l’esuberante Paddy e la famosa attrice/modella Pam. Ad ognuna corrisponde un animale ben preciso e ognuna può trasformarsi, nei momenti di pericolo o di necessità, in una “paladina della Terra” acquistando straordinari poteri e armi con cui sferrare micidiali attacchi. Le Mew Mew intervengono di volta in volta a sventare le offensive di Kisch, un alieno che ha inviato in citta’ mostruose creature chiamate “Chimeri” e che esegue gli ordini di Profondo Blu, un’entità misteriosa che considera gli umani degli esseri inferiori. La storia è dunque incentratata su una grande guerra tra alieni dalle intenzioni sospette e giovani ragazze che combattono, pur non avendolo scelto, per la salvezza del pianeta. Questa guerra, ancora segreta, fa da sfondo alle piccole, ma importanti storie quotidiane delle protagoniste, impegnate a destreggiarsi tra la vita di ‘normali’ ragazze e i pericoli che il loro ruolo di Mew Mew comporta.

GAIKING – LEGEND OF DAIKU MARYU
Dal 25 settembre 2009 – per saperne di più visitate questo post.
Daiya è un ragazzino che vive con la madre in un villaggio affacciato sul mare. Cinque anni prima, ha perso il padre in un tragico incidente in cui è stato a sua volta coinvolto. Creature terrificanti emersero dall’acqua e sequestrarono il genitore, anche se tutti sono convinti che sia morto. Tutti tranne Daiya che si sta allenando ogni giorno per diventare abbastanza forte e sconfiggere i mostri quando si faranno vivi di nuovo. L’amico del cuore di Daiya, Naoto, finge di credergli ma è convinto che abbia avuto le allucinazioni durante l’incidente. Il ragazzo gli mostra allora uno strano aggeggio che gli sarebbe stato dato da una bambina dell’equipaggio che lo avrebbe riportato sano e salvo sulla spiaggia. Mentre sta discutendo con Naoto, i mostri riemergono dal mare e distruggono una parte della città. Il Drago Spaziale, la nave che lo aveva salvato allora, ricompare e inghiotte Daiya, trasformandolo nel pilota del Gaiking. Come gli dirà Lulu, la bambina ormai cresciuta di cinque anni prima, Daiya è l’eletto, scelto per controllare il Gigante di Fuoco. Grazie alle armi del robot, il ragazzo riesce a sconfiggere il nemico e incontra per la prima volta l’equipaggio del Drago Spaziale, comandato da Garis.

FILM D’ANIMAZIONE

“Tranquilli arriva Lucky Luke”
Sabato 5 settembre alle ore 21.15
Poiché le casse dello Stato sono vuote, per riuscire a pagare il suo debito di gioco a Napoleone III, lo zar decide di vendere l’Alaska agli Americani. Il segretario di stato americano Seward parte per l’Alaska accompagnato da Bargain, un uomo d’affari che conosce bene la zona, e per proteggere il denaro Seward chiede a Lucky Luke di accompagnarli, come uomo di fiducia. Ma Bargain ha altri progetti, vuole far fuori Seward e Lucky Luke, rubare i soldi e comprare l’Alaska per sé. Convince due rivoluzionari, Tigre e Iena, ad aiutarlo facendo credere loro che potranno avere il denaro per finanziare la rivoluzione in Russia. Ma il suo piano viene smascherato da Lucky Luke e alla fine sarà l’America a comprare l’Alaska. Quattro attori girovaghi, i fratelli Looney, portano lo scompiglio in un tranquillo paesino del selvaggio West, indossando le maschere dei fratelli Dalton e simulando una rapina, per recitare quella che è solo una loro rappresentazione. L’arrivo di Lucky Luke serve a chiarire la curiosa situazione e a restituire la serenità ai cittadini. Quando i Dalton fuggono per l’ennesima volta dalla prigione e organizzano una rapina nello stesso paesino, si trovano ad avere a che fare con una reazione divertita e tranquilla degli abitanti. Joe Dalton, capito il trucco dei Looney, decide di utilizzare i quattro artisti, mascherati da Dalton, per organizzare vere rapine che avvengono contemporaneamente in zone diverse del selvaggio West. Sarà Lucky Luke a porre fine a questa singolare… commedia. A movimentare stavolta le giornate di Lucky Luke e del suo Jolly Jumper, si presenta uno strano personaggio che si qualifica come tale Don Chisciotte, con tanto di Sanchez al seguito. Lucky Luke lo salva dal rischio di essere impiccato, e cosi’ il sedicente Don Chisciotte lo nomina scudiero d’onore. Don Chisciotte si invaghisce della cantante Milkie, che lui ribattezza Dulcinea, per la quale affronta un duello. Incontrando la tribù indiana dei Borbottoni (Numblebumble), Don Chisciotte apostrofa come Re Artù il capo indiano Macigno. Di avventura in avventura, di follia in follia, Don Chisciotte si ritroverà alla fine nei panni di Zorro, il vendicatore mascherato. Esasperato, Lucky Luke sparirà in sella al suo Jolly Jumper, mentre ad accudire lo strano Don Chisciotte penserà Milkie, intenerita dall’amore che questi nutre per lei. Zakouski è un rivoluzionario russo che vuole realizzare un mondo migliore e senza disuguaglianze sociali. Glutton, un grosso proprietario terriero, vuole farlo fuori, ma Lucky Luke glielo impedisce. Nel frattempo i Dalton sono evasi di prigione e si nascondono a Freedonia, dove Zakouski vuole costruire il suo mondo migliore. Lucky Luke li trova, ma Zakouski gli impedisce di arrestarli perché lì vige solo la legge della solidarietà e dell’uguaglianza, e non esistono fuorilegge. Lucky Luke rispetta la legge di Freedonia, ma sequestra le armi dei Dalton. Questi ultimi fingono di appoggiare la causa di Zakouski, e cosi’ Averell, uno di loro, viene mandato a distribuire i volantini che inneggiano alla rivoluzione, mentre in realtà ha il compito di trovare delle armi per poter difendere la fuga dei Dalton. Essendo il più stupido dei fratelli, Averell sequestra una diligenza carica di passeggeri e la conduce a Freedonia. Glutton, intanto, decide di recarsi a Freedonia con i suoi uomini per far fuori Zakouski e Lucky Luke, ma vi troverà anche i Dalton. Sconfitto Glutton, i Dalton decidono che è comunque meno faticoso finire in prigione, piuttosto che restare a Freedonia a costruire un mondo migliore!

“L’importanza di chiamarsi Lucky Luke”
Domenica 6 settembre alle ore 21.15
I fratelli Lumiere inventano il cinematografo e cosi’ decidono di andare a Holly Woods per cercare guadagnare qualcosa con la loro nuova invenzione. Li accompagna Lucky Luke. I tre propongono ad un saloon di proiettare il loro spettacolo, ma Carnegie, il proprietario, rifiuta perché preferisce gli spettacoli dal vivo. Il gruppo, allora, si reca al saloon di Double Bill, il quale accetta di assumerli. Il numero eseguito da Jack, lo scagnozzo di Carnegie, si rivela un fallimento, mentre la proiezione dei Lumiere riscuote un grande successo. Carnegie comanda allora a Jack di sabotare la proiezione provocando un incendio. Nel panico, tutti fuggono, ma lo spettacolo cinematografico ha comunque successo, e Double Bill comunica ai Lumiere che intende aprire una sala cinematografica e li invita a proiettare il loro film. Ma la pellicola dei Lumiere è bruciata e non c’è altro da proiettare. I Lumiere quindi decidono di girare un film, mettendo in scena una rapina alla diligenza… ma sara’ difficile mettere d’accordo tutti gli interpreti!
Carnegie, intanto, medita di rubare la cinepresa, e cosi’ ordina a Jack di interpretare il finto rapinatore per avere la possibilita’ di impadronirsi indisturbato della cinepresa. Ma Lucky Luke manderà a monte il suo piano. La Regina d’Inghilterra scommette con il presidente degli Stati Uniti che Sherlock Holmes è più abile di Lucky Luke come detective. I Dalton evadono dalla prigione e Luke e Holmes cominciano a cercarli, con due metodi di indagine completamente diversi: Holmes usa la logica deduttiva, Luke usa la pratica. I Dalton prendono Holmes e la Regina in ostaggio, e Lucky Luke li salva e cattura i Dalton. Quando riporta i Dalton in prigione, Luke scopre l’evasione dei furfanti era stata ordinata dallo stesso presidente degli Stati Uniti! Il generale Custer viene mandato a Nothing Gulch per liberare la zona dagli indiani, ma gli abitanti del luogo vanno d’accordo con la tribù dei No-Joke e comprano le verdure da loro coltivate. Quando Custer scopre che anche nel forte dove alloggia l’esercito si mangia la verdura degli Indiani, decide di trovare un pretesto per fare la guerra agli indiani e vietare la vendita delle loro verdure. Inoltre, Custer invia il cane Rataplan, che ha nominato mascotte del reggimento, nel campo dei No-Joke e poi accusa i pellerossa di averlo rapito. Con questa scusa, Custer mette sotto assedio l’accampamento. Per fortuna Lucky Luke arriva in aiuto degli indiani. Nel frattempo, il generale Grant (presidente degli Stati Uniti) accorre in soccorso di Custer e dei suoi uomini. Ma, poiche’ i soldati indossano abiti indiani, Grant li scambia per i No-Joke e cosi’ li attacca. Vista la figuraccia, Grant accetta la proposta del capo indiano Aquila Onesta di dimenticare l’accaduto e ripristina il permesso di vendere verdure. Custer passerà al comando del settimo cavalleggeri dove troverà la sua fine a Little Big Horn.
I fratelli Dalton approfittano di uno spettacolo allestito in prigione per tentare di evadere. Averell, che è convinto di avere poteri paranormali e si esibisce con il nome di Grande Daltoni, ammanetta Joe e Lucky Luke insieme, ma poi non riesce ad aprire la serratura delle manette. Infatti, le chiavi delle manette sono state perse da Occhiofino, un venditore ambulante che vende manette indistruttibili. Per potersi liberare, Joe e Luke devono andare a cercare l’ambulante. Joe giura che ucciderà Lucky Luke non appena si saranno liberati. Intanto gli altri fratelli Dalton evadono dalla prigione e vanno a cercare Joe. Finalmente Luke e Joe trovano Occhiofino, che è stato sequestrato dal generale Custer che vuole costruire un carro armato indistruttibile, e scoprono che la salsa di tabasco e’ in grado di sciogliere il metallo delle manette. Cosi’, Luke e Joe tornano finalmente liberi. I fratelli Dalton rubano il carro armato, ma anche questo viene distrutto dalla salsa di tabasco. E alla fine, Lucky Luke riporta i malviventi in prigione.


Disney ChannelCartoon NetworkPlayhouse Disney
(canali pay, pacchetto Mediaset Premium Fantasy)

Per informazioni sui programmi del mese di SETTEMBRE 2009 dei tre canali visitate questo post.


Se cercate notizie sulla programmazione degli altri canali digitali satellitari a pagamento visitate lo spazio Dig News del blog. Se cercate la programmazione delle serie animate sui canali terrestri (anche digitali) visitate lo spazio Cartoon News. Per informazioni su tutte le serie animate in onda sui canali televisivi digitali terrestri in questo periodo visitate la sezione “Canali TV terrestri” del mio sito Cartoon News.

Commenti»

1. Zapper Leo - 05/09/2009

Oh,grandi novità su Boing e su Hiro: mio figlio va pazzo per Scooby Doo e per i Power Rangers.

Ma mi chiedo perchè Boing oppure Hiro non può replicare le passate stagioni della celebre serie The Simpsons e anche Futurama: entrambi i canali non hanno i diritti per trasmetterli?!

2. Matteo - 07/09/2009

Sì, ma per Boing sarebbe impossibile visto che è un canale per bambini e Simpson e Futurama sono considerati cartoni per adulti.

Hiro mi pare più orientato verso gli anime però non si può mai dire…una fascia di cartoni per adulti made in USA non ci starebbe male.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: