jump to navigation

TV USA Gazette #187 – Chiude The Beautiful Life, stagioni complete per Glee e One Tree Hill – Spezzata in due la trasmissione di V – A&E cancella The Cleaner – Progetti futuri: J.J. Abrams, Hopscotch, Friends with Benefits, Sky Jockeys, due progetti di Tom Wheeler – Casting Corner – DVD covers: How I Met Your Mother 4 – Video: Dexter 4 28/09/2009

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, DVD, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

TV USA GazetteQuesto spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo “TV USA Giorno per giorno”.

  • “The Beautiful Life” è la prima nuova serie chiusa della stagione
    tblIl network The CW ha chiuso dopo appena due episodi trasmessi la serie del mercoledì The Beautiful Life, prodotta da Ashton Kutcher ed estremamente deludente dal punto di vista degli ascolti e della qualità.
    La produzione del telefilm è stata interrotta ieri mentre erano in corso le riprese del settimo episodio: al suo posto, a partire dal prossimo 30 settembre, andranno in onda le repliche dell’episodio di Melrose Place trasmesso la sera precedente (strategia utilizzata, a dire il vero con scarso successo, lo scorso anno per promuovere la serie 90210).
    La cancellazione del telefilm è arrivata dopo la notizia dell’ordine da parte di CW di un reality-soap midseason, “Fly Girls”, che racconterà la vita delle assistenti di volo della compagnia Virgin America, e di un docu-reality midseason, ancora senza titolo, che racconterà la vita di una vera “gossip girl” di Manhattan,  Tinsley Mortimer, che tra l’altro è apparsa come guest-star lo scorso anno nel primo episodio della seconda stagione della serie Gossip Girl.
  • Stagione completa per “Glee”…
    gleeLa serie musicale FOX Glee è il primo nuovo telefilm della stagione 2009/10 a ricevere l’ordine per una stagione completa di 22 episodi.
    Dopo l’ottimo risultato degli episodi 2 e 3 trasmessi nelle scorse settimane (il primo episodio era stato trasmesso in anteprima a maggio), il presidente dell’intrattenimento FOX Kevin Reilly ha confermato il suo entusiasmo per la serie di Ryan Murphy, che si appresta secondo lui a diventare un vero fenomeno culturale e che ha già influenzato le classifiche di vendita dei brani musicali utilizzati come colonna sonora negli episodi.
    La produzione dei primi 13 episodi è già terminata, e a breve inizierà quella dei rimanenti nove appena ordinati.
  • …e per “One Tree Hill”, sceneggiature aggiuntive per “Melrose Place” e “The Vampire Diaries”
    othSempre in casa CW, il canale, soddisfatto per il target dei suoi telefilm e per la pubblicità venduta, nonostante gli ascolti non eccezionali, ha dato fiducia ad alcuni suoi telefilm: confermata una stagione completa di 22 episodi per One Tree Hill, oltre a sei copioni addizionali per Melrose Place e nove sceneggiature aggiuntive per The Vampire Diaries, che fanno ben sperare sull’ordine di una stagione completa per gli ultimi due telefilm.
  • Problemi per la nuova “V”: trasmissione spezzata in due
    vIl network ABC ha deciso una particolare strategia di programmazione per la nuova versione di Visitors, intitolata V ed in partenza il prossimo 3 novembre.
    ABC trasmetterà infatti i primi quattro episodi del telefilm )che termineranno con un cliffhanger) a novembre, rinviando al periodo primaverile, da marzo in poi, i rimanenti episodi prodotti dei 13 ordinati.
    La produzione del telefilm si è bloccata a fine agosto per una “pausa creativa”, e le ipotesi si sono rincorse in rete, ma il network e la produzione Warner Bros. Television hanno negato eventuali problemi: al momento sono stati prodotti l’episodio pilota e due episodi ulteriori, mentre l’episodio 4 sarà girato a metà ottobre, e dopo il suo completamento la produzione entrerà in pausa per qualche altra settimana, senza alcun legame con gli ascolti che nel frattempo avranno riscontrato i primi 4 episodi trasmessi nel mese di novembre.
  • A&E Network cancella “The Cleaner” dopo due stagioni
    the-cleanerIl canale cavo A&E ha annunciato che non rinnoverà dopo le due stagioni di 13 episodi ciascuna già prodotte e trasmesse la serie The Cleaner con Benjamin Bratt.
    Il telefilm è stato il primo prodotto seriale originale del canale, più specializzato in docu-reality, dopo sei anni di inattività in questo campo, ed è stato ora cancellato così come era accaduto qualche tempo fa alla serie The Beast con Patrick Swayze, durata una sola stagione.
    In Italia la prima stagione di The Cleaner è in onda in prima visione da qualche settimana sul canale pay Joi, approderà in seguito in chiaro su La 7 e Rai 4.
  • Importanti uscite di scena: Jennifer Morrison abbandona “Dr. House – Medical Division”, Vincent D’Onofrio e altri attori lasciano “Law & Order – Criminal Intent”
    jennifer-morrisonAlcune importanti uscite di scena per gli appassionati di due telefilm si apprestano ad aver luogo nei prossimi mesi.
    L’attrice Jennifer Morrison, interprete della dottoressa Allison Cameron, sta per lasciare Dr. House – Medical Division: dalle prime indicrezioni, pare non si tratti di una scelta dell’attrice, ma di una decisione creativa da parte dei produttori. La Morrison è il primo membro del cast originale del telefilm a lasciare la serie, giunta ormai alla sesta stagione negli Stati Uniti, e ha girato le sue ultime scene all’inizio di questa settimana per un episodio che andrà in onda a novembre. I produttori hanno comunque deciso di non far uscire in modo drammatico il personaggio, che dovrebbe tornare come guest-star nel proseguimento della stagione.
    Passando alla serie poliziesca di USA Network Law & Order – Criminal Intent, tanti attori lasceranno il cast nella prossima stagione, tra cui il protagonista vincent-donofriooriginale Vincent D’Onofrio. Quest’ultimo lascerà la serie all’inizio della prossima stagione (anche se non si escludono partecipazioni future come guest-star), e lascerà il posto di detective principale a Zach Nichols, il personaggio interpretato da Jeff Goldblum ed entrato nell’ottava stagione. Con D’Onofrio lasceranno il cast la sua partner storica Kathryn Erbe, interprete di Alex Eames, ed Eric Bogosian, che interpreta il capitano Danny Ross. Come già annunciato in precedenza, anche l’attrice Julianne Nicholson, che ha appena partorito il suo secondo figlio, lascerà il cast e sarà sostituita dall’attrice inglese Saffron Burrows.
    Non sono disponibili molti dettagli relativi all’uscita degli attori, ma i motivi principali sono una riduzione dei costi (D’Onofrio e la Erbe erano nel cast dall’inizio del telefilm, e dopo otto anni il loro salario era lievitato) ed un alleggerimento dei toni, dato che la serie, partita su NBC, ora va in onda su USA Network che trasmette principalmente serie poliziesche dai toni leggeri come Detective Monk, Psych e Burn Notice – Duro a morire, e quest’ultimo obiettivo è partito già nell’ottava stagione con l’introduzione del personaggio interpretato da Jeff Goldblum, più nello stile di Tony Shalhoub/Monk che in quello di Vincent D’Onofrio/Goren.
    USA Network ha da poco rinnovato la serie prodotta da Wolf Films e Universal Cable Productions per una nona stagione, che debutterà nella tarda primavera 2010 negli Stati Uniti con un doppio episodio.
  • FX annuncia il debutto della sit-com “The League”
    Il canale cavo FX ha annunciato che la nuova sit-com The League, incentrata su una lega di football di fantasia e prodotta da Jeff Schaffer (Curb Your Enthusiasm) e Jackie Marcus Schaffer (“Disturbia”), debutterà il prossimo 29 ottobre e proseguirà ogni giovedì alle ore 22.30 dopo i nuovi episodi di C’è sempre il sole a Philadelphia. Come avevo anticipato in questo post,  la serie animata “Archer” esordirà a gennaio 2010, mentre la sit-com di Louis C.K. Louie partirà in data da destinarsi tra gennaio ed aprile.
  • Cambiamenti dietro le quinte di “Hawthorne”
    Il produttore esecutivo di Hawthorne Glen Mazzara sarà lo showrunner della prossima seconda stagione della serie medica TNT con Jada Pinkett Smith e Michael Vartan: sostituisce il creatore e produttore esecutivo del telefilm John Masius, che rimarrà soltanto come produttore esecutivo.
    La decisione proviene da Masius, che vuole dedicarsi soltanto alla scrittura e che rimarrà coinvolto nella supervisione del telefilm con Mazzara.

PROGETTI FUTURI

  • Progetto di sit-com di J.J. Abrams per FOX
    abramsJ.J. Abrams (creatore o co-creatore di serie come Felicity, Alias, Lost e Fringe) passa alla commedia con un progetto di sit-com per il network FOX scritto da Mike Markowitz (Becker, It’s All Relative). Abrams sarà produttore esecutivo della sit-com ancora senza titolo, che ha ricevuto l’ordine per una presentazione: si tratta di una serie comica a sfondo medico, i cui dettagli precisi non sono ancora stati diffusi.
    La produzione sarà curata da Bad Robot Productions, società di Abrams, con Warner Bros. Television; Abrams sarà affiancato nella produzione da Markowitz e da Bryan Burk.
  • “Hopscotch”, nuovo procedurale di Jerry Bruckheimer per ABC
    Jerry Bruckheimer estende la sua presenza sul network ABC: dopo l’appena partita serie The Forgotten con Christian Slater, il network ha infatti ordinato un episodio pilota per Hopscotch, procedurale di genere poliziesco scritto da Chris Levinson (figlia dello sceneggiatore e produttore Richard, creatore di classici del giallo come Colombo e La signora in giallo) e prodotto da Jerry Bruckheimer Television e Warner Bros. Television. La serie dovrebbe seguire indagini su diversi omicidi sviluppate in giorni non consecutivi, con ciascun episodio suddiviso in atti dedicati alle singole giornate di investigazioni.
  • ABC ordina la sceneggiatura della sit-com “Friends with Benefits”
    Il network ABC ha ordinato la sceneggiatura di un episodio pilota per la sit-com Friends With Benefits, progetto prodotto da Imagine Television e 20th Century Fox Television scritto da Scott Neustadter e Michael Weber (il film “(500) Days of Summer”): la regia dell’eventuale episodio pilota sarà curata da David Dobkin (“2 single a nozze”). La sit-com sarà una “dissezione comica” delle abitudini di accoppiamento dei giovani adulti di oggi.
  • NBC si appresta ad ordinare il film TV/pilota “The Mountain.”
    Il network NBC è vicinissimo all’ordine di “The Mountain”, film TV di due ore che potrebbe servire come pilota di un nuovo telefilm, prodotto dalla canadese Muse Entertainment (le miniserie “Impatto dal cielo” e l’ancora inedita “Ben-Hur”).
    Il progetto, le cui riprese inizieranno il 21 ottobre a Montreal e Magog (Quebec), è incentrato su una madre single con tre figli che eredita una proprietà da uno zio presumibilmente morto, e scopriranno un tesoro storico nel posto. Il film sarà diretto da Doug Barr; la produzione esecutiva sarà di Michael Prupas e Jeff Grant.
  • “Sky Jockeys” per FOX
    Il network FOX ha ordinato la sceneggiatura di Sky Jockeys, nuovo progetto di serie animata dalla società di produzione di reality RDF e da UKTV. La serie segue le avventure comiche degli impiegati di una linea aerea, è scritta dagli inglesi Anil Gupta (The Office) e Richard Pinto (“Mutual Friends”), e se ordinata potrebbe anche finire nel blocco domenicale di serie animate FOX.
  • I nuovi progetti di Tom Wheeler per FOX e NBC: “The Mysteries of Oak Island” e “The Cape”
    Lo sceneggiatore e produttore Tom Wheeler (tra l’altro creatore della miniserie ABC “Empire”) ha due nuovi progetti di serie drammatiche per i network FOX e NBC, ciascuno dei quali ha ricevuto l’ordine per una sceneggiatura con penalità annessa.
    Wheeler, che già nelle ultime due stagioni era in contesa su ABC con il suo costosissimo pilota fantasy Captain Cook’s Extraordinary Atlas, che poi non ha ricevuto un ordine soprattutto per motivi economici, rimane nel genere avventuroso per famiglie, che mantiene anche nelle due sceneggiature cinematografiche che sta curando, “Puss in Boots” (lo spin-off di “Shrek” dedicato al Gatto con gli Stivali) e “Cutlass Island”.
    Il progetto FOX si intitola The Mysteries of Oak Island, è prodotto da Warner Bros. Television (con cui Wheeler aveva lavorato nel pilota fantasy sopra citato) ed è ambientato ad Oak Island, isola privata poco lontana dalla costa della Nuova Scozia nota per le numerose ricerche allo scopo di ritrovare un tesoro sepolto: una mare single ed i suoi due figli erediteranno un faro vecchio di 200 anni sull’isola misteriosa, e da lì inizierà una serie di avventure misteriose.
    Il progetto NBC è invece The Cape, è prodotto da Universal Media Studios e vede tra i produttori esecutivi Gail Berman e Lloyd Braun (quest’ultimo, mentre era dirigente alla ABC, aveva dato a Wheeler la sua prima occasione proprio con “Empire”). Il telefilm, ambientato nella fittizia Jefferson City, è incentrato su un ex-poliziotto incastrato per un crimine che non ha commesso che diventa The Cape, un eroe mascherato, per discolparsi e riunirsi con il figlio.
  • Tanti progetti Sony per i principali network
    Dopo tanti ottimi drammi di qualità per i canali cavo (vedi The Shield, Rescue Me, Damages e Breaking Bad), Sony Pictures Television spera di avere un successo simile anche sui principali network, con nuovi progetti per ABC e CBS, che si aggiungono al pilota per NBC di un legal drama di David Zabel (E.R.) ordinato a luglio.
    Partiamo dai progetti per CBS, che hanno ricevuto ordini per una sceneggiatura con penalità in caso di non realizzazione: un progetto di Peter Tolan è incentrato su un eccentrico professore che lavora anche come detective, sullo stile del personaggio di Steve Carell nel film “40 anni vergine”; The Remembrer è invece un progetto di Ed Redlich incentrato su un’agente FBI donna che ricorda ogni cosa, e la caratteristica aiuta la sua carriera ma rende la sua vita personale un inferno.
    Passiamo ai progetti per ABC, ideati da Jack Orman, Kevin Falls e Josh Berman: il dramma di Orman, dal titolo provvisorio Montagues and Capulets, è una rivisitazione di “Romeo e Giulietta” incentrata su due famiglie in lotta, una delle quali popola l’ufficio della Procura Distrettuale di Chicago, e l’altra il più influente studio legale della città. Il dramma di Falls si intitola Merrimac Circle, ed è un mystery ambientato fuori Washington, dove la maggior parte delle famiglie lavora per le agenzie di spionaggio statunitensi, e dove un misterioso uomo va a vivere. Il dramma di Berman è invece incentrato su due detective donna della squadra omicidi che sono ad un bivio nelle loro vite personali.

CASTING CORNER
A seguire, qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting delle serie già esistenti e degli episodi pilota in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!

Serie TV

  • Southland (NBC)
    Amaury Nolasco (Prison Break), scelto in agosto come nuovo membro del cast fisso della seconda stagione della serie poliziesca NBC nel ruolo del nuovo ed aggressivo partner della detective Lydia Adams (Regina King), ha lasciato il set dopo appena tre episodi. Per colmare il vuoto, è arrivato l’attore Clifton Collins (“Star Trek”), che interpreterà un nuovo personaggio, Ray Suarez.
  • 24 (FOX)
    Stephen Root (prossimamente nel film “The Men Who Stare at Goats” con George Clooney) apparirà in un arco di episodi dell’ottava stagione della serie thriller con Kiefer Sutherland nel ruolo di Ben Prady, un agente che è in cerca di un detenuto libero sulla parola e scomparso.
  • Melrose Place (The CW)
    heather_locklearAll’inizio dell’anno, Heather Locklear aveva rifiutato di tornare nella nuova versione di Melrose Place ordinata dal network The CW per tornare ad interpretare la terribile Amanda Woodward, e allora gli sceneggiatori avevano deciso di far ricomparire la rediviva Sydney Andrews, interpretata da Laura Leighton.
    Adesso, con la nuova serie già in difficoltà dopo due soli episodi trasmessi, The CW ha annunciato che la Locklear tornerà ad apparire nel suo classico ruolo a partire dall’episodio in onda martedì 17 novembre: si pensa che il suo personaggio potrebbe essere correlato ad Ella (Katie Cassidy).
  • Damages (FX)
    Campbell Scott (recentemente apparso in Royal Pains) e Martin Short (“Il padre della sposa”) faranno parte del cast fisso della terza stagione del legal thriller con Glenn Close e Rose Byrne, la cui produzione è appena partita a New York per una trasmissione statunitense prevista da gennaio 2010.
    Nei nuovi episodi appariranno anche altri volti noti di cinema e TV, come Lily Tomlin (Desperate Housewives), Keith Carradine (Dexter), Ebon Moss-Bachrach (“John Adams”), Michael Gaston (Fringe) e Darren Goldstein.
  • Lawman (FX)
    Natalie Zea (Dirty Sexy Money) è entrata nel cast fisso della prossima nuova serie FX prodotta da Sony Pictures Television e FX Productions, che vede protagonista Timothy Olyphant nel ruolo di Givens, moderno uomo di legge in stile 19° secolo che utilizza un suo particolare tipo di giustizia. La Zea interpreterà l’ex-moglie di Givens, ruolo già interpretato come guest-star nell’episodio pilota.

Episodi pilota

  • The C-Word (Showtime)
    Sarà il premio Oscar, regista e sceneggiatore Bill Condon a dirigere l’episodio pilota della sit-com interpretata da Laura Linney (con cui Condon aveva lavorato nel 2004 nel film “Kinsey”).
    Il progetto, prodotto da Original Film e Sony Pictures Television, segue le vicende di una madre e moglie (Linney) a cui è stato recentemente diagnosticato un cancro, che cerca di trovare il lato più positivo della situazione.

LA TV USA 2009/10
Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2009/10.


DVD COVERS
Questa volta vi presento la copertina del cofanetto di 3 DVD, distribuito negli Stati Uniti da 20th Century Fox, che contiene i 24 episodi della quarta stagione della sit-com How I Met Your Mother – E alla fine arriva mamma! con Josh Radnor e Cobie Smulders, trasmessa negli Stati Uniti sul network CBS dal settembre 2008 al maggio 2009 ed in Italia già proposta sul canale digitale terrestre pay Joi ed attualmente in onda in chiaro ogni sabato alle ore 10.45 su Italia 1.

howimetyoiurmother4


VIDEO DELLA SETTIMANA
Vi propongo un trailer e un dietro le quinte della quarta stagione della serie Dexter con Michael C. Hall, che ha debuttato ieri sera negli Stati Uniti sul canale cavo Showtime.


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”.

Commenti»

1. ilollo - 28/09/2009

vergognosa la chiusura di TBL, era molto carino! cmq idea boom per la CW: un telefilm su Transformers! farebbe minimo 10 milioni, e invece arriverà sto schifo di FlyGirls… contento per Melrose Place, il canale punta molto su questa serie, e fa bene!

littlefrancy - 28/09/2009

Fly che?? ma non penso proprio,la CW ha imparato la lezione,basta con i teen dramas non fanno altro che perdere ascolto….

ilollo - 28/09/2009

è un reality

Nick84 - 28/09/2009

il mio inglese è arrugginito , ma veramente vogliono fare un reality sui piloti di volo o ho capito male io ?

prevedo “flop MEGATONICO”

ilollo - 28/09/2009

sì Nick, sulle hostess per la precisione…

Nick84 - 28/09/2009

Ah anche peggio

IRapeYourMind - 28/09/2009

Ma sei un genio, vai da CW a proporre subito l’acquisto di una serie che si discosta dal proprio target pubblicitario e non, che costerebbe miliardi e che probabilmente seguirebbero in pochi.

Nick84 - 28/09/2009

un telefilm su Transformers lo paghi tu vero?

minimo 5 milioni di dollari a puntata e cmq per me il film è una CAGATA

Hotel P - 28/09/2009

Io ho una vera proposta per salvare la CW: iLollo come nuovo direttore! Lollo: manda un tuo curriculum!

ilollo - 28/09/2009

se diventassi direttore della CW, il network sarebbe stravolto e le ormonose dovrebbero andare in cerca di altro ;))

Hotel P - 28/09/2009

Ho capito, Lollo. Ma devi stare attento anche all’appeal commerciale delle tue serie (che già mi immagino incentrate su fenomeni paranormali/ sesso, droga e rock & roll), sennò ti rispediscono in montagna a Trento ;)

ilollo - 28/09/2009

sesso e droga alla grande, ma al posto del rock&roll ci metterei il RAP con cupe ambientazioni metropolitane ;))
cmq so bene cosa funzionerebbe e cosa no, ma preferirei una rete via cavo dove avrei maggiore libertà di mostrare scene forti…

enry - 28/09/2009

Qualcuno lo fermi please…

ilollo - 28/09/2009

ahah enry, ti accontento e mi vado a finire True Blood…

2. littlefrancy - 28/09/2009

Chiusura ingiusta,ma aspettata per TBL…La CW ha puntato poco su sto telefilm a differenza di Melrose Place ,il quale è stato stra-stra-pubblicizzato e che è iniziato con dati a dir poco deludenti!
TBL ha dovuto vedersela con la scarsa pubblicità del canale, nonostante alcuni nomi come Corbin Bleu e Misha Barton, senza escludere Ashton Kutcher! secondo me la CW si è addormentata sugli allori, sicuramente pensavano che America’s Next Top Model avrebbe fatto un ottimo traino,eppure non hanno considerato che anche questo reality ha perso tantissimo….

Alessio - 28/09/2009

Vogliamo mettere tutta la pubblicità gratuita avuta grazie a Mischa Barton? Dai, è la serie che non ha preso, punto.
Poi di campagne promozionali per TBL ne han fatte e pure molte, anche se meno rispetto a MP..

enry - 28/09/2009

Infatti, a me è sembrata fin troppo pubblicizzata.
Semplicemente non è piaciuta e questa serata moda è stata una gran ….

3. Ale - 28/09/2009

The CW conta molto su Melrose Place per fortuna… Sarebbe ingiusto proseguire anche solo brevemente la serie e poi chiuderla senza neanche un finale.. Soprattutto per il ritorno di Sydney…
Mi spiace per la chiusura di TBL… Ma quindi ora come funziona? Si ferma all’episodio 7??

IRapeYourMind - 28/09/2009

Dipende se vorranno finire la produzione del settimo episodio che, a quanto leggo, era in corso di registrazione.
In ogni caso i quattro episodi rimanenti o verranno messi in onda in estate o durante i buchi di palinsesto (come Valentine l’anno scorso) oppure usciranno solo in DVD (se mai i DVDs usciranno).

4. enry - 28/09/2009

L’idea di spezzare in due la già breve stagione di V non mi sembra molto buona…
Potrebbe far male alla serie e poi che significa una pausa dopo solo 4 episodi??
Perplesso anche sulla conferma di OTH… Per me non meritava una stagione completa quest’anno.

Nick84 - 28/09/2009

Che scempio di programmazione per V , ma sarà una miniserie o poi continuano?

Bhè OTH l’hanno rinnovato per fare nuovi episodi mica per concorrere all’emmy .

enry - 28/09/2009

Che c’entra, per me dove chiudere lo scorso anno, quindi 13 episodi per questa stagione erano già troppi,

enry - 28/09/2009

*doveva

Nick84 - 28/09/2009

ma chiudere perchè? alla settima stagione fa più ascolto questo che le nuove serie alla prima , se lo chiudono vanno in banca rotta .

enry - 28/09/2009

Chiudere perchè quando una serie non ha più nulla da dire e perde i suoi protagonisti principali, dovrebbe fermarsi.
Certo anche Settimo Cielo faceva ancora ascolti alla stag. 11.. ma doveva essere chiuso ben prima.
Questo è solo un mio parere, per me non si può mandare avanti una serie tv all’infinito solo perchè gli ascolti sono buoni.
Bisogna saper dire basta prima (vedi Lost).

Nick84 - 28/09/2009

Enry ma per carità da telespettatore è condivisibile ma mettiti nei panni di quei poracci di CW .

enry - 28/09/2009

Ah certo, loro fan benissimo!

Cesco - 28/09/2009

il fatto è che se la CW chiude le serie che hanno “più nulla da dire” e quelle nuove che non fanno ascolto, rimane con VD e GG.

5. Jo3y - 28/09/2009

Ragazzi, nessuna scusa. “TBL” faceva pietà, chiusura meritatissima e penso proprio che non lo rimpiangerà nessuno sto telefilm.

6. Nick84 - 28/09/2009

Come previsto nonostante gli ascolti IMBARAZZANTI di Melrose place ordinano nuovi episodi , evidentemente li devono fare tanto per farli.

Più che un canale CW è uno studio cinematografico .

7. Mori - 28/09/2009

E’ ufficiale GLEE sarà in esclusiva per il satellite su FOX di cui già detiene i diritti. In ogni caso per tutti gli amanti si dovrà pazientare ancora un pò…

Nick84 - 28/09/2009

GLLLLLLLLEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Tanto si sapeva che era fox :D
In italiano verrà una schifezza me lo sento .

PaoloKr - 28/09/2009

pure io…

8. zia-assunta - 28/09/2009

Mi piacerebbe rivedere al lavoro JJ su un progetto tipo Felicity.

9. Nick84 - 28/09/2009

A&E Network cancella “The Cleaner”

AMEN tanto avevo visto solo il pilota , un altro procedurale che ci abbandona CHE PECCATO !!!

10. PaoloKr - 28/09/2009

TBl ha chiuso e non penso che mancherà a nessuno. Gusto a iLollo, ma sappiamo che ormai non sta benissimo lassù sui monti del Tirolo.

‘Sta genialata di mandare in onda V in due parti me la devono spiegare perchè non l’ho capita.

OTH è stato rinnovato ma pure secondo me se ne poteva fare a meno.

Heather Locklear torna nella speranza che faccia il miracolo. Se dovesse riuscirci propongo un killer seriale che uccida tutti i giovani del telefilm (tranne Ella e la prostituta) du cui non frega niente a nessuno, far incolpare il dottor Mancini e man mano richiamare tutti i vecchi personaggi. Così la CW capisce che non ci deve rompere più le balls con questi teen drama.

11. --vale-- - 28/09/2009

meglio cosi x TBL ma sorpresa x il rinnovo di OTH..non se la meritava una stagione intera..evidentemente a questo punto alla CW non importa davvero + degli ascolti e puntano a uno share dei 2.5 milioni..almeno hanno poche pretese………………

12. Rotator - 28/09/2009

non riesco a capire perchè spezzare in due la stagione di V…

Di TBL avevo visto il pilot e poi ho mollato, non mi mancherà.

13. ilollo - 28/09/2009

allungando i tempi di trasmissione, si crea l’evento!

ilollo - 28/09/2009

non “allungando”, il termine è un altro ma non mi viene in mente…

Cesco - 28/09/2009

non è affatto detto che si “crei l’evento”.. molte serie dopo lunghe pause sono tornate con ascolti ridotti.

ma poi che vuol dire “pausa creativa”? hanno già finito le idee dopo 4 episodi? andiamo bene.

14. fm - 28/09/2009

ma abc vuole diventare la nuova cbs? basta con questi crime!!!

15. Mori - 28/09/2009

fm perchè i crime attirano molto, quindi si punta tutto su questo genere.

16. Fabio - 28/09/2009

Non capisco ma V è una miniserie oppure avrà 1 seguito dopo questa stagione? mah!

TBL non avevo iniziato a vederlo e per fortuna xké avrei potuto vedere ben poco.

17. Franz_445 - 28/09/2009

Ennesimo remake alias boiata!!!
L’originale del 1984/85 con jane badler che capeggiava gli alieni, mark singer nella resistenza and june chadwick ha avuto un successo dilagante con la consacrazione della critica sulla morale che anche in quel caso l’immagine dei visitatori -V- venisse distorta dai media con il riferimento al parallelismo nazi (non so se ricordate il logo impresso sulle divise aliene!)

IRapeYourMind - 28/09/2009

E c’è chi crede che sia tutto vero.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: