jump to navigation

TV DIG – Mad Men su Rai 4 03/10/2009

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Comunicati, TV ITA.
trackback

Mad Men

Da questa sera, ogni sabato alle ore 21.10 con due episodi, il canale digitale terrestre Rai 4 propone per la prima volta in chiaro, dopo il passaggio pay su Cult, la prima stagione (13 episodi) della serie Mad Men, produzione @radical.media e Lionsgate Television ambientata nel mondo dei pubblicitari newyorkesi degli anni 1960 ed ideata dal creatore de I Soprano Matthew Weiner. La serie è in onda negli Stati Uniti dal luglio 2007 sul canale cavo AMC, ed attualmente negli Stati Uniti è in corso la terza stagione.
Di seguito, il comunicato stampa di Rai 4 che presenta il telefilm e tutti i protagonisti.

MAD MEN

Dal 3 ottobre su Rai4, ogni sabato in prima serata, doppio appuntamento con Mad Men (2007), la serie televisiva ideata da Matthew Weiner – già produttore e sceneggiatore de I Soprano – e premiata per due anni consecutivi con il Golden Globe per la miglior produzione drammatica. Gli “uomini folli” del titolo sono i professionisti di Madison Avenue, strada newyorkese – detta appunto Mad Avenue – culla dell’industria pubblicitaria. La serie racconta l’America dei primi anni sessanta e i suoi tumultuosi cambiamenti sociali dalla prospettiva dell’agenzia Sterling Cooper: grazie a un’eccezionale ricostruzione scenografica, l’alba della cultura dell’immagine rivive attraverso i suoi motivi estetici dominanti – fumo di sigaretta e bicchieri di whiskey, capelli impomatati e gonne a fiori, macchine da scrivere e lounge bar, elettrodomestici e manifesti disegnati – consegnati alla memoria collettiva dalla pubblicità, dalla televisione e, soprattutto, dal cinema.

Al centro della vicenda c’è il dirigente creativo Don Draper (Jon Hamm, interprete del recente Ultimatum alla Terra), uomo dal passato oscuro, che ha saputo costruire con determinazione e cinismo una solida reputazione professionale. Attorno a lui, la moglie Betty (January Jones), ex-modella e casalinga inquieta, la segretaria Peggy Olson (Elisabeth Moss), timida ma determinata, l’ambizioso e scorretto Pete Campbell (Vincent Kartheiser), l’amico Roger Sterling (John Slattery), gaudente e donnaiolo, e il “grande vecchio” Bertram Cooper (Robert Morse), raffinato e disilluso socio fondatore dell’agenzia. Un sorprendete lavoro di sceneggiatura restituisce in dettaglio abitudini sociali e mentalità di un’epoca, un decennio sospeso tra il conformismo puritano e patriottico degli anni della guerra fredda e l’imminente rivoluzione generazionale. In un ambiente competitivo e sessista, l’emancipazione femminile segue percorsi sotterranei e tortuosi, il razzismo e l’omofobia non sono atteggiamenti disdicevoli, l’infedeltà va a braccetto con l’ostentata sacralità della famiglia: la Sterling Cooper è lo specchio di un mondo che continua a osservare esteriormente i propri valori tradizionali, ma che ha già assunto i caratteri della contemporanea società dei consumi, dove il consenso, sociale e politico, si confonde con il gradimento del prodotto e dove l’identità non è ciò che si è, ma l’immagine che si riesce a vendere. Nel corso della prima stagione, gli uomini della Sterling Cooper si troveranno a lavorare alla prima campagna presidenziale di Richard Nixon: è l’autunno 1960 e quattro faccia a faccia televisivi con l’avversario John Kennedy – i primi della storia tra due candidati alla presidenza – segneranno simbolicamente il passaggio tra la società dell’immediato dopoguerra e quella della comunicazione di massa.
Le puntate della serie saranno replicate ogni domenica, a partire dalle 19:30.

Annunci

Commenti»

1. Nick84 - 03/10/2009

Guardatela e non ve ne pentire .

2. Giann1 - 03/10/2009

Qualcuno sa se ci saranno repliche durante la settimana?

Antonio - 03/10/2009

E’ scritto nell’articolo, leggi meglio!

3. enry - 03/10/2009

Ho già troppo sonno di mio, passo.

4. ilollo - 03/10/2009

lo guarderò sicuramente! consiglio poi il film subito successivo!

5. luco89 - 03/10/2009

è appena iniziato….MA CHE RAZZA DI MASTER HANNO??? cioè, è trasmesso in 16:9 anamorfico (il segnale dico), ma il telefilm sembra schiacciato….come un 4:3 messo in 16:9….

iLollo - 03/10/2009

Sì, molto fastidioso vederlo schiacciato!

Alex - 03/10/2009

se avete l’opzione zoom o simili nel televisore dovreste riuscire a vederlo un po’ meglio, io avevo fatto cosi’ quando avevano trasmesso in questo modo due episodi di prison break

iLollo - 03/10/2009

L’ho messo in 4:3 e ora lo vedo correttamente

luco89 - 04/10/2009

Oggi nella replica l’hanno messo a posto…per fortuna..

ilollo - 04/10/2009

sì, l’ho notato della replica di oggi! speriamo che sabato prossimo non ripetano l’errore!

¡MarKos! - 03/10/2009

Veramente l’hanno trasmesso malissimo…tutto era schiacciato…comunque interessante anche se non l’ho seguito tutto.

6. Manuis - 06/09/2010

in uno dei 2 promo di rai 4 vi è una musica Soul, nessuno sa il titolo??


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: